SistriForum - Il social network italiano sui rifiuti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Ultimi argomenti attivi
» Riduzione volumetrica macerie con benna frantoio
Da pascozzi Oggi alle 10:27 am

» delibera n. 3 del 2020: iscrizione carrozzerie mobili
Da annariri Ieri alle 8:25 pm

» Informativa per il PEE 2021
Da silvia Ven Nov 26, 2021 4:40 pm

» Rifiuti Urbani Tritovagliati (191212), Speciali o Urbani?
Da silvia Ven Nov 26, 2021 4:05 pm

» Polveri da taglio laser: non rifiuto?
Da homer Gio Nov 25, 2021 10:02 am

» additivo adblue
Da SAMMY Mer Nov 24, 2021 10:47 am

» UN2794-RIFIUTO - istruzione imballaggio - un confronto
Da lotus1 Mar Nov 23, 2021 10:07 am

» XFIR o FIR 4.0 - progetto in gestazione
Da sarabai Ven Nov 19, 2021 10:51 pm

» sosta tecnica
Da magonero Ven Nov 19, 2021 7:49 pm

» invio polizza: modalità
Da Hope Mer Nov 10, 2021 8:16 am


disciplina ferrovecchio

3 partecipanti

Andare in basso

disciplina ferrovecchio Empty disciplina ferrovecchio

Messaggio  AUDI Lun Ott 11, 2010 10:49 am

rivolgo la seguente domanda agli utenti del forum ringraziando anticipatamente chiunque sappia darmi una spiegazione:
L'attività di raccolta materiali ferrosi (in gergo ferrovacchio) cioè il trasportatore in conto terzi, rientra nella tipologia della microraccolta?

Questo perchè il "produttore di rifiuti" a cui fa riferimento il manuale operativo NON mi sembra proprio il privato cittadino che consegna il materiale ferroso al raccoglitore. riporto qui lo stralcio del manule:

5.1.2. Produttore non iscritto  trasportatore (1.b)
In base alla normativa vigente, un produttore di rifiuti speciali può risultare non iscritto al SISTRI solo nei casi in
cui:
1. rientra nella categoria di coloro che, pur non obbligati a iscriversi al SISTRI, sono tenuti alla compilazione
del registro di carico e scarico previsto dall’art. 190 del D.Lgs 152/2006;
2. è un produttore di rifiuti pericolosi non inquadrato in un'organizzazione di ente o impresa che adempie
all’obbligo della tenuta del registro di carico e scarico attraverso la conservazione, in ordine cronologico,
delle copie della Scheda SISTRI Area Movimentazione, relative ai rifiuti prodotti.;
MANUALE OPERATIVO SISTRI – Versione Test 1.2 30.09.2010 17
3. produce rifiuti non pericolosi derivanti da attività diverse da quelle di cui all'articolo 184, comma 3, lettere
c), d) e g) del D.Lgs 152/2006, oppure è un imprenditore agricolo di cui all'articolo 2135 del codice civile
che produce rifiuti non pericolosi.


Sono quelli del 3 comma?se si, come diavolo sarebbe ancora possibile raccogliere materiali ferrosi girovagando per le strade?

Forse mi sbaglio e tale attività non rientra nella microraccolta.
Chiedo lumi....grazie!
AUDI
AUDI
Nuovo Utente

Messaggi : 4
Data d'iscrizione : 12.09.10

Torna in alto Andare in basso

disciplina ferrovecchio Empty Re: disciplina ferrovecchio

Messaggio  Admin Lun Ott 11, 2010 11:05 am

Il fatto è che, a rigore, questi operatori non possono ritirare rifiuti da privati cittadini perchè, come ben sai, la raccolta dei rifiuti urbani rientra nella privativa del Comune. In questo caso, poi, esiste anche un danno erariale perchè si tratta di rifiuti aventi un valore di mercato.
Dunque è un'attività che non può essere legalizzata.
Per quanto riguarda le aziende si configura come microraccolta e, se il produttore non è iscritto al Sistri, si adotta la procedura produttore non iscritto-trasportatore iscritto.
Admin
Admin
Amministratore

Messaggi : 6586
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 48

Torna in alto Andare in basso

disciplina ferrovecchio Empty ok

Messaggio  AUDI Lun Ott 11, 2010 7:26 pm

era proprio questo il dubbio che mi assaliva e che ora gentilmente hai fugato.Poveri i miei clienti!!!
Sento il dovere di complimentarmi per la celerità, competenza ed esaustità della tua risposta.grazie Wink
AUDI
AUDI
Nuovo Utente

Messaggi : 4
Data d'iscrizione : 12.09.10

Torna in alto Andare in basso

disciplina ferrovecchio Empty Re: disciplina ferrovecchio

Messaggio  paolo valvo Lun Ott 11, 2010 7:48 pm

Admin ha scritto:Il fatto è che, a rigore, questi operatori non possono ritirare rifiuti da privati cittadini perchè, come ben sai, la raccolta dei rifiuti urbani rientra nella privativa del Comune. In questo caso, poi, esiste anche un danno erariale perchè si tratta di rifiuti aventi un valore di mercato.
Dunque è un'attività che non può essere legalizzata...

ho sentito di un "raccoglitore" (con l'ape Piaggio) che in un paese del catanese aveva una autorizzazione comunale e ciò gli bastava Rolling Eyes ...... tuttociò in epoca presistriana

cosa che comunque non è stata accettata nel mio comune
paolo valvo
paolo valvo
Utente Attivo

Messaggi : 328
Data d'iscrizione : 10.09.10
Età : 45
Località : Siracusa

Torna in alto Andare in basso

disciplina ferrovecchio Empty Re: disciplina ferrovecchio

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.