SistriForum - Il social network italiano sui rifiuti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.
Ultimi argomenti
» Rifiuti deposito temporaneo
Da espodav Lun Ago 03, 2020 4:31 pm

» Nuovo sistema tracciabilità rifiuti
Da tano2013 Lun Ago 03, 2020 12:51 pm

» accordo multilaterale M287
Da lotus1 Mer Lug 29, 2020 3:06 pm

» MPS O END OF WASTE PER FRAMMENTI DI SCHEDE ELETTRONICHE
Da Alpic Mer Lug 29, 2020 12:56 pm

» Filtri gasolio EER160107* in ADR
Da Enrico Mar Lug 28, 2020 1:42 am

» deposito temporaneo 18 mesi
Da chiale Gio Lug 23, 2020 1:20 pm

» Classificazione corrosivi classe 8
Da vaghestelledellorsa Gio Lug 23, 2020 9:46 am

» produttore,trasportatore e destinatario uguali
Da Aurora Brancia Sab Lug 18, 2020 6:42 pm

» Analisi su campioni
Da skywalker2016 Mer Lug 08, 2020 11:11 pm

» inserimento automatico dati Orso
Da urgada Lun Lug 06, 2020 7:25 pm


Sentenza Corte Europea c115-03 2004 e registro

Andare in basso

Sentenza Corte Europea c115-03 2004 e registro Empty Sentenza Corte Europea c115-03 2004 e registro

Messaggio  marcogio85 il Gio Dic 08, 2016 3:08 pm

Ciao ragazzi... non sono riuscito a trovare risposte in tal senso e, senza inoltrarci nel diritto comunitario, vorrei una vostra opinione sulla sentenza in oggetto (C115-03 del 2004 Corte Giustizia Europea)... sappiamo che, secondo la normativa nazionale i produttori di rifiuti pericolosi non inquadrati in Ente o Impresa non sono obbligati a tenere un Registro c/s... la sentenza in oggetto non dice questo però...
È vero che questi soggetti ora vi adempiono mediante la tenuta cronologica dei FIR ma non hanno l'obbligo del Registro...
Già sulla qualificazione di impresa ci ho capito poco nonostante la circolare del ministero ambiente del 1999 anch'essa impugnata e citata dalla corte europea
marcogio85
marcogio85
Utente Attivo

Messaggi : 335
Data d'iscrizione : 04.02.14

Torna in alto Andare in basso

Sentenza Corte Europea c115-03 2004 e registro Empty Re: Sentenza Corte Europea c115-03 2004 e registro

Messaggio  fabio65 il Gio Dic 08, 2016 7:53 pm

Ciao Marco,
in effetti quella sentenza aveva creato un pò di rogne ai n/s clienti professionisti che erano finalmente riusciti a liberarsi del carico e scarico e del MUD (mi riferisco ai dentisti e categorie similari). Ma vivere in Italia, che è il paese degli inventori, ha i suoi vantaggi.....
Infatti il n/s legislatore nel recepire la sentenza ha disposto che queste categorie è vero che sono tenute al registro di carico e scarico, ma tale obbligo è adempiuto mediante la conservazione dei formulari in ordine cronologico.
Geniale non è vero?.........................
Quindi non ti preoccupare i professionisti di fatto non devono avere il registro di carico e scarico, non devono fare il mud e nemmeno il Sistri.
Vallo a spiegare ai vari meccanici, carrozzieri, piccoli artigiani in genere, spesso scarsamente scolarizzati che devono adempiere a tutto ciò...........
fabio65
fabio65
Utente Attivo

Messaggi : 231
Data d'iscrizione : 22.10.10
Località : profondo sud

Torna in alto Andare in basso

Sentenza Corte Europea c115-03 2004 e registro Empty Re: Sentenza Corte Europea c115-03 2004 e registro

Messaggio  marcogio85 il Gio Dic 08, 2016 8:20 pm

Anche se potremmo disquisire sulla qualità di impresa... ogni professionista di per se e imprenditore
marcogio85
marcogio85
Utente Attivo

Messaggi : 335
Data d'iscrizione : 04.02.14

Torna in alto Andare in basso

Sentenza Corte Europea c115-03 2004 e registro Empty Re: Sentenza Corte Europea c115-03 2004 e registro

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum