SistriForum - Il social network italiano sui rifiuti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Ultimi argomenti attivi
» grafite in barre
Da Hope Mer Set 28, 2022 5:34 pm

» ViViFir - Spurghisti
Da micy1 Mer Set 28, 2022 5:18 pm

» Software per registro carico e scarico
Da paolodap Mer Set 21, 2022 10:14 am

» Trattamente in impianto R13-R12
Da skywalker2016 Mar Set 20, 2022 8:23 am

» Informativa per il PEE 2021
Da tano2013 Mer Set 14, 2022 1:00 pm

» speditore - nomina consulente ADR2019 vs DM 4/7/00
Da lotus1 Lun Set 12, 2022 9:48 am

» Analisi su apparecchiature fuori uso
Da skywalker2016 Lun Set 12, 2022 8:06 am

» Esenzione 1.1.3.1 c)
Da marco goberti Sab Set 10, 2022 11:42 am

» stampa registro carico scarico con codice errato
Da paolodap Lun Set 05, 2022 5:18 pm

» etichetta ambientale imballaggio contaminato
Da tfrab Mer Ago 31, 2022 10:11 am


RIFIUTI ABBANDONATI IN PROPRIETA' AZIENDALE NON FACENTE PARTE DI U.L.

Andare in basso

RIFIUTI ABBANDONATI IN PROPRIETA' AZIENDALE NON FACENTE PARTE DI U.L. Empty RIFIUTI ABBANDONATI IN PROPRIETA' AZIENDALE NON FACENTE PARTE DI U.L.

Messaggio  Marilearn Mer Giu 08, 2016 9:49 am

Buongiorno,
se una società avesse riscontrato la presenza di materiali pericolosi da smaltire in una proprietà aziendale, totalmente dissociata dalle unità operative, è obbligata ad aprire un registro di C/S per poter smaltire le tipologie presenti?
E' obbligata a richiedere una nuova chiavetta per gestire il SISTRI da quel luogo di detenzione o, non essendo produttore diretto (credo che risulti solo detentore), potrà caricare tutto con un registro a parte, ma legato alla sede legale?
Da tenere presente che il luogo dell'abbandono non è un'Unità Locale, pertanto non è dichiarata neanche in CCIAA.
Grazie.
Marilearn
Marilearn
Nuovo Utente

Messaggi : 2
Data d'iscrizione : 02.05.16

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.