Ultimi argomenti
» MUD 2020 ANNULLA E' SOSTITUISCE
Da Hope Ven Mag 29, 2020 9:13 am

» Linee guida SNPA n. 23/20: EOW e obblighi REACH/CLP
Da alexlariete Gio Mag 28, 2020 8:10 pm

» Nuovo sistema tracciabilità rifiuti
Da simon Gio Mag 28, 2020 8:38 am

» ACQUISTO DI AUTORIZZAZIONI AMBIENTALI DA ALTRE DITTE
Da achab76 Mer Mag 27, 2020 11:09 am

» DPI e Coronavirus
Da isamonfroni Mer Mag 27, 2020 11:02 am

» Quesito sui formulari
Da Zertex Mar Mag 26, 2020 3:16 pm

» Imballaggio combinato omologato
Da danytore Mar Mag 26, 2020 9:37 am

» Classificazione corrosivi classe 8
Da danytore Mar Mag 26, 2020 9:29 am

» MUD e stazioni ecologiche
Da sven23 Lun Mag 18, 2020 12:29 pm

» tassa di concessione governativa: pagamento on line
Da Hope Gio Mag 14, 2020 6:14 pm


Indifferenziato a piattaforme autorizzate anzichè STIR

Andare in basso

Indifferenziato a piattaforme autorizzate anzichè STIR Empty Indifferenziato a piattaforme autorizzate anzichè STIR

Messaggio  felix968 il Lun Gen 12, 2015 1:30 pm

Alcuni comuni della Campania hanno optato per l'affidamento del servizio di smaltimento/recupero della frazione secco indifferenziato proveniente dalla raccolta differenziata ad impianto o piattaforme autorizzate, anziché attraverso le società provinciali costituite all'uopo, ottenendo risparmi sia in termini di costi che di tempi (tempi di attesa degli automezzi agli impianti).
Non riesco a capire se la normativa obbliga i comuni a conferire dette frazioni di rifiuti attraverso le società provinciali, o effettivamente è possibile rivolgersi al mercato per l'affidamento di detto servizio.
felix968
felix968
Nuovo Utente

Messaggi : 7
Data d'iscrizione : 09.01.15

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum