SistriForum - Il social network italiano sui rifiuti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Ultimi argomenti attivi
» 1.3.2.3 Formazione in materia di sicurezza
Da lotus1 Mar Giu 21, 2022 4:48 pm

» ViViFir - Spurghisti
Da sviluppo Lun Giu 13, 2022 9:41 am

» sottoprodotto e combustione
Da lotus1 Lun Mag 30, 2022 11:20 am

» Rifiuti sanitari rischio infettivo liquidi
Da tfrab Mar Mag 24, 2022 2:31 pm

» AUTORIZZAZIONE AL TRASPORTO CER PER SCARRABILI
Da Paolo UD Ven Mag 13, 2022 3:40 pm

» art. 193-bis: INTERMODALE: un passo in avanti o 2 indietro ?
Da vaghestelledellorsa Sab Mag 07, 2022 7:11 pm

» RENTRI
Da sarabai Ven Mag 06, 2022 9:09 am

» Classi di pericolosità RAEE
Da tfrab Mar Mag 03, 2022 4:19 pm

» Spurghisti nuovi produttori - Registro di C/S
Da Emanuele Roy Lun Mag 02, 2022 4:32 pm

» Cantiere edile: come compilare correttamente il mud?
Da Paolo UD Lun Mag 02, 2022 1:44 pm


Requisiti di idoneità professionale per le gare d' appalto dei rifiuti speciali

2 partecipanti

Andare in basso

Requisiti di idoneità professionale per le gare d' appalto dei rifiuti speciali Empty Requisiti di idoneità professionale per le gare d' appalto dei rifiuti speciali

Messaggio  Labirinto Ambientale Mer Dic 17, 2014 11:57 am

Buongiorno,
espongo i seguente quesito:
In una Gara d'appalto per la gestione dei rifiuti speciali, anche a rischio infettivo, può la stazione appaltante imporre come requisito di idoneità professionale per poter partecipare "Essere titolari dell'Autorizzazione alla gestione di un impianto all'incenerimento o alla sterilizzazione di rifiuti sanitari pericolosi a rischio infettivo" e " Essere in possesso di Autorizzazione Integrata Ambientale per esercizio di attività produttive" ?
Labirinto Ambientale
Labirinto Ambientale
Nuovo Utente

Messaggi : 4
Data d'iscrizione : 29.10.14

Torna in alto Andare in basso

Requisiti di idoneità professionale per le gare d' appalto dei rifiuti speciali Empty Re: Requisiti di idoneità professionale per le gare d' appalto dei rifiuti speciali

Messaggio  isamonfroni Mer Dic 17, 2014 3:30 pm

Certo che può.
La stazione appaltante può imporre qualunque requisito che non sia in contrasto con le norme vigenti, ed essere autorizzati ad incenerire o sterilizzare rifiuti a rischio infettivo mi sembra il minimo che si possa chiedere a chi li deve gestire.

La frase " Essere in possesso di Autorizzazione Integrata Ambientale per esercizio di attività produttive" messa così, di per sè è un po' vaga e non vuol dire praticamente niente (visto che potresti essere in possesso di AIA anche se facessi la zincatura a caldo).

Molto probabilmente volevano dire: se l'attività di incenerimento o di sterilizzazione di rifiuti pericolosi a rischio infettivo ricade nel campo di applicazione dell'AIA (il che la rende obbligatoria) fammi vedere che ce l'hai.

Comunque fate un quesito alla stazione appaltante chiedendo che chiariscano il significato del requisito.

E' notorio che una buona percentuale di bandi di gara sono scritti con i piedi.

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
isamonfroni
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12744
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 64
Località : roma

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.