SistriForum - Il social network italiano sui rifiuti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Costi per variazione dati registro Sistri

2 partecipanti

Andare in basso

Costi per variazione dati registro Sistri Empty Costi per variazione dati registro Sistri

Messaggio  Jro Ven Feb 28, 2014 3:46 pm

Ma perchè e con quale criterio vengono calcolati i costi di variazione della capacità del registro cronologico? Voglio dire, l'azienda paga le autorizzazioni agli enti competenti, quindi perchè versare migliaia di euro al Sistri solo per dire "quest'anno ho bisogno di uno stoccaggio con capacità maggiore"? Ho fatto delle variazioni alla capacità del deposito (sono anche destinatario) e mi si sono aperte voci di debito verso il Sistri di migliaia di euro, solo per la VARIAZIONE. Qualcun'altro ha avuto casi simili?
Che poi questo è solo uno dei tanti, ma vabbè
Jro
Jro
Nuovo Utente

Messaggi : 1
Data d'iscrizione : 28.02.14

Torna in alto Andare in basso

Costi per variazione dati registro Sistri Empty Re: Costi per variazione dati registro Sistri

Messaggio  isamonfroni Ven Feb 28, 2014 4:16 pm

Ciao, benvenuto sul forum.
A parte il fatto che al primo affaccio sarebbe carino e beneducato dare un minimo di presentazione di sè nella sezione apposita, i contributi SISTRI sono una cosa e gli oneri amministrativi per il rilascio delle autorizzazioni un'altra.
Sì, lo so che sono sempre soldi, ma dato che ogni intervento normativo prevede che le nuove incombenze siano "senza maggiori oneri a carico della finanza pubblica", questi nuovi maggiori oneri ce li dobbiamo piangere noi.

Tornando a te: quando richiedi un'autorizzazione all'Ente competente tu non paghi l'autorizzazione (che altrimenti mi vengono i brutti pensieri), versi degli oneri amministrativi che remunerano il lavoro dei funzionari che esaminano la pratica

Nel caso del sistri il "contributo" annuo da versare serve per sostenere il funzionamento del sistri (pagari gli stipendi al call center, remunerare la selex e non vado oltre).
I contributi sono stati calcolati sulla base della potenzialità degli impianti, sul tipo di attività svolta, sul numero di automezzi ecc....
Le varie categorie e importi per singola categoria non sono mai cambiati rispetto a quanto stava scritto negli allegati al primo decreto sistri (2009 mi pare) e quindi li puoi consultare e ti puoi benissimo fare da solo il "conto" di quanto dovrai pagare (così controlli anche che te lo abbiano fatto giusto al call center).
Tu ora non stai pagando per la variazione della pratica o perchè stai comunicando al sistri che hai bisogno di uno stoccaggio di capacità maggiore .
Probabilmente se hai avuto una modifica autorizzativa che ti ha concesso una capacità operativa maggiore sarai andato a ricadere in uno scaglione contributivo più elevato.

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
isamonfroni
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12744
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 63
Località : roma

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.