SistriForum - Il social network italiano sui rifiuti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Ultimi argomenti attivi
» MUD unità locale si o no?
Da magonero Oggi alle 7:28 pm

» ViViFir - Spurghisti
Da magonero Oggi alle 7:27 pm

» tanica non omologata, nessuna ds per la merce. mi sfugge qualcosa?
Da tfrab Gio Giu 30, 2022 10:56 am

» 1.3.2.3 Formazione in materia di sicurezza
Da lotus1 Mar Giu 21, 2022 4:48 pm

» sottoprodotto e combustione
Da lotus1 Lun Mag 30, 2022 11:20 am

» Rifiuti sanitari rischio infettivo liquidi
Da tfrab Mar Mag 24, 2022 2:31 pm

» AUTORIZZAZIONE AL TRASPORTO CER PER SCARRABILI
Da Paolo UD Ven Mag 13, 2022 3:40 pm

» art. 193-bis: INTERMODALE: un passo in avanti o 2 indietro ?
Da vaghestelledellorsa Sab Mag 07, 2022 7:11 pm

» RENTRI
Da sarabai Ven Mag 06, 2022 9:09 am

» Classi di pericolosità RAEE
Da tfrab Mar Mag 03, 2022 4:19 pm


AUSL e SISTRI

4 partecipanti

Andare in basso

AUSL e SISTRI Empty AUSL e SISTRI

Messaggio  ecomanager Mar Gen 26, 2010 4:20 pm

I mie incubi sul SISTRI:
come produttori di rifiuti pericolosi >50dip. dobbiamo iscrivere tutte le AUSL entro il 28 febbraio(produciamo tutti pericolosi CER180103 + svariate altre tipologie) . A livello organizzativo moltissime non hanno personale e attrezzature per farlo. Le Regioni non sono state minimamente coinvolte!
A livello gestionale i rifiuti infettivi sono praticamente impossibili da gestire con il SISTRI: 1)avendo sulle realtà più grandi (U.L.=ospedali) anche 3 ritiri settimanali solo di infettivi come si fanno a rispettare le 8 o le 4 ore precedenti al trasporto quando i carichi registro sono necessariamente contestuali agli scarichi?
I tempi del DPR254/2003 in vigore per i rifiuti sanitari ha tempistiche diverse anche per le registrazioni. che tempi rispettiamo?
A livello gestionale soprattutto per le piccole ma numerossime realtà piccole (sedi territoriali anche meno di 10 dipendenti per UL senza neanche un pc) come si può riorganizzare tutto e garantire le 3 persone delegate a U.L.? non voglio pensare a chi prenderà la delega ad una responsabilità del genere... centralizzando tutto chi gestisce poi le 40 chiavette USB delle unità locali con 40 registri di carico e scarico(o come cavolo si chiamano nel sistri)? non avendoci pensato nessuno di chi ha detto "ADESSO SISTRI!" chi risolve tutti questi costosi problemi in 6 mesi in tutte le AUSL italiane e a costo zero???mago merlino??
Si rendono conto che tutti questi costi sia diretti come PRODUTTORI che indiretti dei servizi di trasporto e smaltimento(tra l'altro non preventivabili per il 2010) ricadranno sulla collettività (ausl=regione=stato=tasse)?
meglio che non commento e dico quello che penso affraid Evil or Very Mad però firmare una cosa del genere e far uscire un sito come www.sistri.it il 14gennaio e per il 28 febbraio fare iscrivere tutte le AUSL per me è solo da criminali o pazzi o pazzicriminali.
al forum la parola fatemi sapere cosa ne pensate
ecomanager
ecomanager
Utente Attivo

Messaggi : 124
Data d'iscrizione : 26.01.10
Età : 44
Località : Ita(g)lia

Torna in alto Andare in basso

AUSL e SISTRI Empty Re: AUSL e SISTRI

Messaggio  Giovanni Mar Gen 26, 2010 4:30 pm

Intanto siamo incavolati quanto te. pale
Però vediamo di affrontare in concreto qualche problema:

A livello gestionale i rifiuti infettivi sono praticamente impossibili da gestire con il SISTRI: 1)avendo sulle realtà più grandi (U.L.=ospedali) anche 3 ritiri settimanali solo di infettivi come si fanno a rispettare le 8 o le 4 ore precedenti al trasporto quando i carichi registro sono necessariamente contestuali agli scarichi?
Io ritengo che questo sia uno dei casi in cui si possa derogare dai termini, quando necessario, per tutelare la salute pubblica.
Se non è emergenza questa!
I tempi del DPR254/2003 in vigore per i rifiuti sanitari ha tempistiche diverse anche per le registrazioni. che tempi rispettiamo?
Così come accade oggi, il DPR 254/2003, disciplina di settore, pevale sulla norma generale sui rifiuti.
Giovanni
Giovanni
Utente Attivo

Messaggi : 78
Data d'iscrizione : 13.01.10

Torna in alto Andare in basso

AUSL e SISTRI Empty Re: AUSL e SISTRI

Messaggio  Admin Mar Gen 26, 2010 4:52 pm

Quoto Giovanni.
Forse l'idea di centralizzare presso la sede del distretto sanitario non è malvagia... Idea
Admin
Admin
Amministratore

Messaggi : 6586
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 49

Torna in alto Andare in basso

AUSL e SISTRI Empty Re: AUSL e SISTRI

Messaggio  valterb Mar Gen 26, 2010 5:44 pm

ecomanager, capisco la tua arrabbiatura.
Però mi sono appena trovato a fare una consulenza ad una impresa di trasporti che fa il servizio di trasporto rifiuti per diverse asl della mia regione. In queste asl i problemi che tu metti in evidenza sono gli stessi problemi che ci sono oggi con il sistema dei registri e dei formulari: non si trova mai chi firmi i formulari, non si sa chi abbia dato il codice CER ai rifiuti (non mi sto riferendo ai rifiuti sanitari, ma ad altri rifiuti che vengono prodotti: ingombranti, elettronici, ecc.), non si ha idea se esista il registro di carico e scarico, tanto è vero che a domanda rivolto ad un dirigente mi è stato risposto "ma perché non vi mettete voi come produttori? così ci liberate di tutta 'sta roba"... Voglio dire che per l'esperienza personale che ho appena fatto, nelle aziende sanitarie il problema è già presente oggi ed è grande come una casa, e l'introduzione del SISTRI costringerà i dirigenti a prendere coscienza della necessità di gestire i rifiuti in maniera corretta!
valterb
valterb
Utente Attivo

Messaggi : 260
Data d'iscrizione : 25.01.10

Torna in alto Andare in basso

AUSL e SISTRI Empty Re: AUSL e SISTRI

Messaggio  ecomanager Gio Gen 28, 2010 2:39 pm

Ciao Valter quello che dici è corretto ed è una assoluta verità però non consideri che il SISTRI così come è stato pensato non fa altro che aggravare la situazione: intanto perchè non risolve nessuna problematica a livello gestionale anzi ne crea di nuove che difficilmente potranno essere risolte in così breve tempo (penso solo alle persone delegate che devono essere informate, formate ecc... e soprattutto in sedi piccole chi deleghi?? piccolo particolare devi fare tutto questo entro il 28 febbraio limite per l'iscrizione)
Comunque intanto lavoro sodo e penso che con il SISTRI avrò molto più da fare e di questi tempi.... è l'unica cosa positiva!
Potrò darvi un pò di notizie dopo il 3febbraio...
ecomanager
ecomanager
Utente Attivo

Messaggi : 124
Data d'iscrizione : 26.01.10
Età : 44
Località : Ita(g)lia

Torna in alto Andare in basso

AUSL e SISTRI Empty Re: AUSL e SISTRI

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.