SistriForum - Il social network italiano sui rifiuti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.
Ultimi argomenti
» accordo multilaterale M287
Da tfrab Gio Lug 02, 2020 10:40 am

» Analisi su campioni
Da homer Mer Lug 01, 2020 9:23 am

» autodemolitore e cer 17.04.02
Da Hope Gio Giu 25, 2020 6:06 pm

» apparecchiature: tipologia 5.16 o 5.19
Da urgada Gio Giu 25, 2020 12:29 pm

» trasporti rifiuti derivati dall'attività di recupero
Da urgada Gio Giu 25, 2020 12:08 pm

» Cambio CER in MUD
Da cescal64 Mar Giu 23, 2020 4:14 pm

» Tenuta registro C/S digitale
Da sviluppo Mar Giu 23, 2020 11:27 am

» TARI: regolamenti comunali che menzionano impianti di smaltimento e recupero rifiuti
Da urgada Mar Giu 23, 2020 7:04 am

» Ditta edile trasporto in conto proprio rifiuti non pericolosi
Da lauramantova Lun Giu 22, 2020 6:38 pm

» Linee guida SNPA n. 23/20: EOW e obblighi REACH/CLP
Da Tomaso Ven Giu 19, 2020 2:12 pm


Caso specifico - Impianti elettrici c/o cliente

Andare in basso

Caso specifico - Impianti elettrici c/o cliente Empty Caso specifico - Impianti elettrici c/o cliente

Messaggio  MA01897 il Mar Apr 27, 2010 3:41 pm

Buongiorno. La nostra azienda realizza impianti e manutenzioni elettriche industriali.
Nella sede legale sono impiegate meno di 10 persone e vengono svolte attività amministrative e commerciali (rifiuti: carta, toner).
Il cantiere operativo si trova c/o lo stabilimento siderurgico ILVA Spa di Taranto (cantiere fisso da anni), ci lavorano 30 persone, in esso si producono rifiuti come spezzoni di cavi, rottami di carpenterie, ecc.. che vengono presi in carico dal cliente stesso, in quanto è tassativamente vietato portare all'esterno materiali di risulta di ogni genere. Quindi il rottame viene gestito, trasportato e smaltito direttamente dal cliente ILVA.
In che categoria ricade la ns. azienda? E' identificata come produttrice di rifiuti pericolosi e non, anche se non effettua nessun tipo di gestione e trasporto degli stessi? O non serve iscriversi al SISTRI?
E la sede legale? Vale il discorso di avere meno di 10 dipendenti e quindi non avwere obbligo di iscrizione? O devo cmq sommare anche i dipendenti del cantiere esterno?

Mi sembra che il ns. caso non sia ben definito, quindi attendo graditissime risposte in merito.

Grazie.
MA01897
MA01897
Nuovo Utente

Messaggi : 2
Data d'iscrizione : 27.04.10

Torna in alto Andare in basso

Caso specifico - Impianti elettrici c/o cliente Empty Re: Caso specifico - Impianti elettrici c/o cliente

Messaggio  Admin il Mar Apr 27, 2010 9:01 pm

Benvenuto nel forum Very Happy

la situazione non mi sembra lineare.
I rifiuti sono prodotti dall'attività di manutenzione, da voi svolta, presso gli impianti del cliente.
Secondo la definizione di cui al D.Lgs 152/06 siete voi i produttori del rifiuto ed i responsabili della loro corretta gestione.
Il cliente può eventualmente farsi carico degli oneri economici ma lo smaltimento è a vs carico.
Per intenderci: nel formulario dovete comparire voi come produttori. Ma mi pare di capire che non sia così.
Giusto?
Admin
Admin
Amministratore

Messaggi : 6581
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 47

Torna in alto Andare in basso

Caso specifico - Impianti elettrici c/o cliente Empty Re: Caso specifico - Impianti elettrici c/o cliente

Messaggio  MA01897 il Mar Apr 27, 2010 9:45 pm

Per prima cosa grazie della risposta.

Diciamo che lo stabilimento ILVA è considerato un mondo a sè.
I rifiuti sono da noi prodotti presso gli impianti del cliente (a seguito di installazioni/manutenzioni elettriche) ma sono depositati immediatamente presso i punti di raccolta differenziata (rame, ferro, carta) all'interno dello stabilimento stesso.
Quindi non ci sarà mai una rintracciabilità esterna del rifiuto per conto della ns. azienda, è ILVA che si fa carico dei rifiuti e provvede allo smaltimento secondo procedure interne/leggi.

Mentre nella sede legale operano meno di 10 dipendenti amministrativi, vale la regola della non obbligatorietà?

Siamo cmq arrivati alla soluzione di iscriverci per i due punti operativi (sede legale e cantiere Ilva) anche se con non pochi dubbi a riguardo.

Mi scuso se risulterò poco informato sul nuovo sistema, e vi ringrazio in anticipo.
MA01897
MA01897
Nuovo Utente

Messaggi : 2
Data d'iscrizione : 27.04.10

Torna in alto Andare in basso

Caso specifico - Impianti elettrici c/o cliente Empty Re: Caso specifico - Impianti elettrici c/o cliente

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum