Ultimi argomenti
» Quiz ADR 2017
Da MattiaC Ieri alle 3:31 pm

» conferimento a onlus o croce rossa
Da isamonfroni Sab Ott 12, 2019 9:51 am

» residui merce pericolosa su imballaggi ADR
Da benassaisergio Sab Ott 12, 2019 8:35 am

» definizione di imballaggio - cartucce silicone
Da pascozzi Ven Ott 11, 2019 12:04 pm

» RINNOVO AUTORIZZAZIONE CAT 4
Da ri-cicla Ven Ott 11, 2019 9:40 am

» PROCEDIMENTO DI R12
Da beltrale Mar Ott 08, 2019 1:07 pm

» DOPPIO PASSAGGIO R13 IMPIANTI
Da beltrale Lun Ott 07, 2019 3:17 pm

» Cisterna operante sotto sotto vuoto - Barrato Rosa - Mod DTT 306M
Da Enrico Lun Set 30, 2019 10:52 am

» pannelli veicolo ed esenzione 1.1.3.6
Da valterb Dom Set 29, 2019 12:05 pm

» cessione ramo d'azienda
Da valterb Dom Set 29, 2019 12:01 pm


EcoPunto

Andare in basso

EcoPunto  Empty EcoPunto

Messaggio  Vincenzo Basile il Gio Lug 18, 2013 5:34 pm

Salve, intanto mi presento, sono un piccolo artigiano e vivo in Sicilia, nel ringraziarvi per il servizio che offrite ed essendo sensibile sulle problematiche della raccolta differenziata che qui da noi stenta a partire tranne qualche Comune virtuoso sono a chiedervi alcuni consigli sulla nuova tendenza da parte di piccoli imprenditori privati ad aprire dei negozi chiamati "ECOPUNTO" dove praticamente il cittadino conferisce il rifiuto (cartone,vetro alluminio ecc.) in cambio riceve punti o bonus o sgravi. Mi sono recato c/o l'ufficio Commercio della mia città alla domanda di che tipo di licenza avevo bisogno per aprire un Ecopunto e quale era l'iter burocratico mi è stato risposto che non sapevano nulla di tutto ciò. Avete qualche linea guida o dei consigli in merito. Grazie anticipatamente


Vincenzo Basile
Vincenzo Basile
Vincenzo Basile
Nuovo Utente

Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 18.07.13

Torna in alto Andare in basso

EcoPunto  Empty Re: EcoPunto

Messaggio  silvia79 il Gio Lug 18, 2013 7:53 pm

molto interessante non l'avevo mai visto ... non so se funzionano sono Franchising di una società,
ti consiglio anche di vedere il sito del conai

Qui da noi al nord penso non siano in funzione in quanto la raccolta differenziata viene effettuata con il sistema porta a porta, o a cassonetti ecc e i rifiuti sono una privativa del comune. Ai cittadini non viene riconosciuto un bel niente, solo se si ottengono buoni risultati si paga meno la tassa rifiuti.
So che esistono negozi di prodotti riciclati ma non del tipo che dici tu.

Ti consiglio anche di leggere nel sito del comune di Capannori trovi spunti interessanti, uno dei pochi comuni a rifiuto 0 (e li parlano anche di raccolta punti sul conferimento in discarica dei rifiuti) ma non c'entra con l'ecopunto.

In bocca al lupo.
silvia79
silvia79
Utente Attivo

Messaggi : 331
Data d'iscrizione : 26.05.11
Età : 40

Torna in alto Andare in basso

EcoPunto  Empty Re: EcoPunto

Messaggio  Admin il Ven Lug 19, 2013 9:23 am

Ciao Vincenzo,

non è così semplice.
Questi "negozi di rifiuti", variamente denominati, sono esperimenti che qualcuno ha tentato.
Si tratta di operazioni lecite solo se supportate da contratti di programma con l'ente locale, che ha la privativa sui rifiuti urbani (e trattandosi di rifiuti domestici non vi può essere alcun dubbio al riguardo).
Generalmente ciò è avvenuto.
Ma i risultati, per quello che mi consta, non sono esaltanti ed è difficile che queste attività si autosostengano economicamente, a meno che non vi siano squadre di raccoglitori che fanno incetta di tutto quello che si trova nel raggio di 5 km.
Ma questo è ovviamente vietato.
Admin
Admin
Amministratore

Messaggi : 6577
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 46

Torna in alto Andare in basso

EcoPunto  Empty Re: EcoPunto

Messaggio  VdT il Ven Lug 19, 2013 1:51 pm

Buondì a tutti, mi fa piacere che qualcuno si sia interessato all'argomento in maniera scrupolosa.
Personalmente ho avuto alcune esperienze, dirette ed indirette con gli ecopunto. Come già anticipato sono esperimenti imprenditoriali, in franchising e non, che hanno avuto più o meno successo a seconda del supporto locale ricevuto e della competenza tecnico-normativa di chi ruotava intorno.

Secondo me per poter avviare un'attività di questo genere occorre calarsi un attimino nella parte del gestore dei rifiuti poiché di rifiuti parliamo...anche se qualcuno ha trovato escamotage, a mio parere poco legali, per aggirare la norma. Essendo strutture che si pongono come punti di raccolta di rifiuti urbani (carta, cartone, imballaggi ecc..) devono essere considerati ala stregua delle isole ecologiche / centri di raccolta comunali, e come tali il loro gestore dovrà essere in possesso delle relative autorizzazioni ed iscrizioni all'albo nazionale gestori ambientali.

_________________
La regola d'oro per postare un nuovo argomento: Usa il tasto cerca (tranquillo non esplode nulla), poi leggi i vari topic....e se proprio non trovi quello che cerchi apri un nuovo topic.
VdT
VdT
Moderatore

Messaggi : 1860
Data d'iscrizione : 23.02.10
Età : 37
Località : Bari e provincia

Torna in alto Andare in basso

EcoPunto  Empty Re: EcoPunto

Messaggio  riger il Ven Lug 19, 2013 2:44 pm

VdT ha scritto:anche se qualcuno ha trovato escamotage

tipico è quello di farlo passare per vendita di usato anziché un ritiro di rifiuti.
Mi chiedo, e non mi è ancora stato spiegato, come sia possibile che spuntino come funghi in barba al 152 compro oro e rottamatori di ogni genere di cosa...
riger
riger
Moderatore

Messaggi : 3876
Data d'iscrizione : 15.07.10
Età : 38
Località : Brescia

Torna in alto Andare in basso

EcoPunto  Empty Re: EcoPunto

Messaggio  VdT il Ven Lug 19, 2013 3:17 pm

Caro Riger io mi sono astenuto dal mettere nero su bianco quanto viene effettivamente fatto. Ciò che mi rode è che gli altri operatori per poter operare con i rifiuti devono spendere fiori di quattrini in consulenti, autorizzazioni, mezzi ecc... e vivere poi rispettando i dettarmi del 152, mentre questi imprenditori possono vivere in tutta tranquillità in quello che potrebbe ormai essere definito un limbo.

_________________
La regola d'oro per postare un nuovo argomento: Usa il tasto cerca (tranquillo non esplode nulla), poi leggi i vari topic....e se proprio non trovi quello che cerchi apri un nuovo topic.
VdT
VdT
Moderatore

Messaggi : 1860
Data d'iscrizione : 23.02.10
Età : 37
Località : Bari e provincia

Torna in alto Andare in basso

EcoPunto  Empty Re: EcoPunto

Messaggio  Aurora Brancia il Ven Lug 19, 2013 3:46 pm

VdT ha scritto:
Secondo me per poter avviare un'attività di questo genere occorre calarsi un attimino nella parte del gestore dei rifiuti poiché di rifiuti parliamo...anche se qualcuno ha trovato escamotage, a mio parere poco legali, per aggirare la norma. Essendo strutture che si pongono come punti di raccolta di rifiuti urbani (carta, cartone, imballaggi ecc..) devono essere considerati ala stregua delle isole ecologiche / centri di raccolta comunali, e come tali il loro gestore dovrà essere in possesso delle relative autorizzazioni ed iscrizioni all'albo nazionale gestori ambientali.

Ho grassettato quella che -a mio avviso- è la madre di molti dei guasti anche ambientali cui assistiamo.

Io sono abbastanza diversamente giovane da ricordare che esistevano figure di attività economiche magari povere ma funzionali, come i c.d. robivecchi, i cenciaioli, ovvero i rigattieri detto in italiano, "saponari" in dialetto napoletano.
Oggi si deve anche insistere per far ritirare la lavatrice vecchia al fornitore di quella nuova, alla facciaccia del decreto 65, mentre una volta si "pagava" il trasporto di quella nuova cedendo la vecchia che era considerata comunque un "bene" materiale e non un "rifiuto" ... E se non ci fossero stati, soprattutto negli anni 50-60, i rigattieri che si andavano a ritirare pagandole tante cose nelle case delle persone, chissà quanti pezzi oggi valutati come antiquariato (e al tempo solo "vecchi") sarebbero finiti sminuzzati sotto terra...
Faccio notare che stiamo assistendo a scene tremende in cui c'è chi rovista nei cassonetti dei mercati a fine giornata per recuperare del cibo: quando non c'era l'obbligo legale di scartare immediatamente il prodotto alimentare "imperfetto" e di sottrarlo alla vendita, tutti i verdumai mettevano da parte nelle cassettine di legno la frutta un po' "toccata", specie d'estate con il caldo, o la verdura un po' disidratata (ammosciata), e li vendevano a minor prezzo. A fine giornata, c'era sempre qualcuno che andava a prendersi quegli "scarti" più economici, e tutto ciò che restava di solito passava il parroco o la perpetua del parroco e ci pensavano loro anche a pulire e cucinare per chi non si poteva permettere neppure un piatto di cibo...
Ma che stiamo combinando? Crying or Very sad 


_________________
sto ancora cercando un aforisma che mi identifichi senza confondimenti indesiderati, ma non c'è.
Aurora Brancia
Aurora Brancia
Moderatrice

Messaggi : 3806
Data d'iscrizione : 02.09.11
Età : 66
Località : Napoli

Torna in alto Andare in basso

EcoPunto  Empty Re: EcoPunto

Messaggio  riger il Ven Lug 19, 2013 4:12 pm

d'accordo con te aury, ma è la legge che ci da' contro.
Mi spiego, non punto il dito contro i rottamatori di reggiseni perché ritengo l'iniziativa deprecabile. Anzi, l'intento è lodevole, ne trae vantaggio l'ambiente e il cliente. E' la legge che è "sbagliata" perché per quanto di mia conoscenza non lo consente.
Servirebbe la definizione di "non-rifiuto", ovvero oggetti che, all'interno di un perimetro di tipologia e pericolosità, pur soffrendo la decisione del proprietario di disfarsene hanno comunque la possibilità di godere del libero scambio.
Se volete (admin in primis) forse è meglio separare la questione in un altro thread
riger
riger
Moderatore

Messaggi : 3876
Data d'iscrizione : 15.07.10
Età : 38
Località : Brescia

Torna in alto Andare in basso

EcoPunto  Empty Re: EcoPunto

Messaggio  Aurora Brancia il Ven Lug 19, 2013 4:31 pm

riger ha scritto:d'accordo con te aury, ma è la legge che ci da' contro.

....
E' la legge che è "sbagliata" perché per quanto di mia conoscenza non lo consente.
...

Esattamente.

Quando ci si accorge di aver fatto un involontario errore (io voglio davvero augurarmi che sia stato involontario) sarebbe buona logica cercare di correggerlo.

Se poi capita che, guarda caso, proprio le indicazioni della UE spingono in quel senso... E' tafazziano ostinarsi, secondo me.

_________________
sto ancora cercando un aforisma che mi identifichi senza confondimenti indesiderati, ma non c'è.
Aurora Brancia
Aurora Brancia
Moderatrice

Messaggi : 3806
Data d'iscrizione : 02.09.11
Età : 66
Località : Napoli

Torna in alto Andare in basso

EcoPunto  Empty Re: EcoPunto

Messaggio  Admin il Ven Lug 19, 2013 5:13 pm

Secondo me non e' tanto un problema legislativo.
La norma consente lo sviluppo di progetti di questo tipo tramite l'istituto del contratto di programma, invero utilizzato pochissimo.
E qui il problema si sposta dal piano normativo a quello politico-amministrativo.
Personalmente non sarei propenso a creare deroghe, le quali, come i fatti stanno a dimostrare, vengono immediatamente utilizzate a fini poco commendevoli.
E' vero, poi, che anche usufruendo delle agevolazioni previste dai contratti, queste attivita' patiscono un carico burocratico eccessivo.
Ma questo e' un problema nazionale.
Admin
Admin
Amministratore

Messaggi : 6577
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 46

Torna in alto Andare in basso

EcoPunto  Empty Re: EcoPunto

Messaggio  Aurora Brancia il Ven Lug 19, 2013 5:28 pm

Admin ha scritto:Secondo me non e' tanto un problema legislativo.
La norma consente lo sviluppo di progetti di questo tipo tramite l'istituto del contratto di programma, invero utilizzato pochissimo.
E qui il problema si sposta dal piano normativo a quello politico-amministrativo.

Che appunto e nella pratica significa "dalla padella alla brace".

Profitto di questa tua nota per specificare che anche io non gradirei "deroghe", sono concettualmente contraria alle deroghe perchè mi piace ci sia 1 ed 1 sola legge, senza se e senza ma: ma una più fruttuosa maniera di rispettarla, magari... anche sì, ecco.

_________________
sto ancora cercando un aforisma che mi identifichi senza confondimenti indesiderati, ma non c'è.
Aurora Brancia
Aurora Brancia
Moderatrice

Messaggi : 3806
Data d'iscrizione : 02.09.11
Età : 66
Località : Napoli

Torna in alto Andare in basso

EcoPunto  Empty Re: EcoPunto

Messaggio  silvia79 il Ven Lug 19, 2013 5:39 pm

c'è anche il mangia cartucce che ti restituisce i soldini ...
queste iniziative sono lodevoli ma non so se sono granchè remunerative !!
Stra quoto il pensiero di Aurora.
silvia79
silvia79
Utente Attivo

Messaggi : 331
Data d'iscrizione : 26.05.11
Età : 40

Torna in alto Andare in basso

EcoPunto  Empty EcoPunto

Messaggio  Vincenzo Basile il Sab Lug 20, 2013 10:34 am

Salve, nel ringraziarvi per le delucidazione in merito all'argomento provo a trarre le mie conclusione (se ho capito) in pratica e in sintesi per aprire un ecopunto dovrei munirmi di una autorizzazione in R13 in semplificata?........
Vincenzo Basile
Vincenzo Basile
Nuovo Utente

Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 18.07.13

Torna in alto Andare in basso

EcoPunto  Empty Re: EcoPunto

Messaggio  Admin il Sab Lug 20, 2013 11:15 am

Prima di preoccuparti delle autorizzazioni c'è un altro problema.
I rifiuti urbani ricadono nella privativa dell'ente locale e, in assenza di accordi, non è possibile esercitare l'attività a cui fai riferimento in regime di libero mercato.
Admin
Admin
Amministratore

Messaggi : 6577
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 46

Torna in alto Andare in basso

EcoPunto  Empty EcoPunto

Messaggio  Vincenzo Basile il Dom Lug 21, 2013 8:43 am

In pratica dovrei informarmi con il Comune se è previsto un "protocollo d'intesa" o "concessione".................
Vincenzo Basile
Vincenzo Basile
Nuovo Utente

Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 18.07.13

Torna in alto Andare in basso

EcoPunto  Empty Re: EcoPunto

Messaggio  Admin il Dom Lug 21, 2013 10:01 am

Dovresti convincerli a sostenere, con un accordo, la tua iniziativa.
In bocca al lupo!
Admin
Admin
Amministratore

Messaggi : 6577
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 46

Torna in alto Andare in basso

EcoPunto  Empty Re: EcoPunto

Messaggio  SA82 il Mer Lug 16, 2014 12:17 pm

Scusate amici del forum..
in merito alla questione Ecopunto.
Sono azienda che produce all'interno della sua sede legale rifiuti assimilati agli urbani, prodotti per l'appunto in uffici, mense, ecc.. Nella città in cui ricade la mia sede aziendale è stato avviato un Ecopunto (ora non conosco bene le dinamiche, le autorizzazioni, gli accordi). So soltanto che il conferimento di rifiuto assimilato agli urbani, nel mio caso specifico sarebbe da gestire il solo imballaggio di carta - plastica - legno, è soggetto a pagamento (rimborso) in contanti al momento del conferimento.
Ora il rifiuto assimilato agli urbani, raccolto in maniera differenziata, posso decidere di smaltirlo

-tramite il servizio di raccolta differenziata avviato dal comune (posizionamento di campane all'interno della sede legale o ritiro predefinito una tantum al mese ad opera di mezzi della municipalizzata) - nessuna redazione di Fir - nessura registrazione su registro di c/s - no MUD

-gestione del rifiuto speciale presso impianti di recupero autorizzati con richiesta annuale di riduzione della parte variabile della Tari per il rifiuto che si dimostri di aver avviato a recupero presso azienda terza - compilazione Fir - registrazione su registro di c/s - si Mud

-conferimento presso l'Ecopunto cittadino con pagamento in contanti del rifiuto assimilato, che pertanto diventa urbano a tutti gli effetti, conferito.  jail 
In questa terza ipotesi come mi comporto in merito al trasporto?

Sicuramente dal punto di vista economico la cosa che mi converrebbe più fare sarebbe il conferimento presso l'Ecopunto di zona ma la cosa mi puzza non poco.
Prima di procedere dovrei capir bene come funziona la cosa.
Voi come la vedete?
Sarebbe una strada possibile?
Ma poi questi ecopunti, soggetti privati, che entrano nella privativa comunale di gestione dei rifiuti urbani.. non riesco ad inquadrare l'attività e i vantaggi che potrebbero avere..  Rolling Eyes 
SA82
SA82
Utente Attivo

Messaggi : 181
Data d'iscrizione : 11.05.11
Età : 37
Località : PUGLIA

Torna in alto Andare in basso

EcoPunto  Empty Re: EcoPunto

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum