emissioni taglio metalli con fiamma ossiacetilenica

Andare in basso

emissioni taglio metalli con fiamma ossiacetilenica Empty emissioni taglio metalli con fiamma ossiacetilenica

Messaggio  adalgisa il Lun Mag 20, 2013 1:59 pm

Buongiorno,

per l'operazione di taglio metalli con cannello effettuata in cantiere di durata temporanea va richiesta autorizzazione alle emissioni in atmosfera?

se effettuata all'aperto non va richiesto nulla?

grazie
adalgisa
adalgisa
Nuovo Utente

Messaggi : 7
Data d'iscrizione : 09.05.13

Torna in alto Andare in basso

emissioni taglio metalli con fiamma ossiacetilenica Empty Re: emissioni taglio metalli con fiamma ossiacetilenica

Messaggio  cescal64 il Lun Mag 20, 2013 2:53 pm

1. No.
2. Per questa lavorazione, no.

Salute a tutti.
cescal64
cescal64
Utente Attivo

Messaggi : 807
Data d'iscrizione : 08.09.11
Età : 54
Località : bologna

Torna in alto Andare in basso

emissioni taglio metalli con fiamma ossiacetilenica Empty chiarimenti taglio metalli

Messaggio  Roberto6 il Mar Nov 03, 2015 1:25 pm

Per maggiore chiarezza
chiedo di conoscere la motivazione perché il taglio da fiamma ossi-acetilene non necessita di autorizzazione per emissioni in atmosfera.

Quale riferimento normativo per giustificare tale scelta.

Grazie per la risposta
Roberto6
Roberto6
Nuovo Utente

Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 20.03.15

Torna in alto Andare in basso

emissioni taglio metalli con fiamma ossiacetilenica Empty Re: emissioni taglio metalli con fiamma ossiacetilenica

Messaggio  beltrale il Mar Nov 03, 2015 2:04 pm

mah.. a volte vengono previsti degli accorgimeni tipo aspiratori localizzati per il collettamento dei fumi.

si tratta in questo caso di emissioni diffuse che vengono scaricate nell'ambiente post abbattimento con dispositivo mobile...

alcune procedure della provincia le considerano assogettate alle emissioni scarsamente rilevanti.

ciò non toglie che se nel pos psc ecc è prevista L'INTERFERENZA del rischio (scintille..magari) non debba comunque essere presente il dispositivo.,

in ogni caso la risposta alla tua domanda dovrebbe dartela il tuo DATORE DI LAVORO o RSPP o chiedere all'RLS di darti una risposta in merito.

ciao!
beltrale
beltrale
Utente Attivo

Messaggi : 990
Data d'iscrizione : 28.02.11
Età : 44

Torna in alto Andare in basso

emissioni taglio metalli con fiamma ossiacetilenica Empty Re: emissioni taglio metalli con fiamma ossiacetilenica

Messaggio  Aurora Brancia il Mar Nov 03, 2015 7:01 pm

RobertoLeone67 ha scritto:Per maggiore chiarezza
chiedo di conoscere la motivazione perché il taglio da fiamma ossi-acetilene non necessita di autorizzazione per emissioni in atmosfera.

Quale riferimento normativo per giustificare tale scelta.

Grazie per la risposta
anche se il suggerimento di beltrale avrebbe ed ha un senso, in realtà la risposta generale è che sono soggette ad autorizzazione per le emissioni in atmosfera solo quelle provenienti da punti di emissione (= camini) fissi, e come ritengo tu sappia  la saldatura in cantiere è per definizione stessa estremamente mobile, e inoltre l'autorizzazione è obbligatoria solo per emissione di alcune sostanze ben precise.
Addirittura, anche in una officina può non essere necessario un punto di aspirazione e convogliamento all'esterno, dipende dalla valutazione del rischio chimico cui possono essere soggetti i lavoratori. Lì dove c'è convogliamento al'esterno dell'officina, comunque le attività di saldatura quanto di taglio termico rientrano tra le cosiddette "attività in deroga" per cui l'autorizzazione è legata alla relativa regolamentazione regionale ma, a livello nazionale, non prevede limiti, per diversi motivi tecnici tra cui quello molto banale che una saldatura ma anche un taglio a cannello già solo come gas emessi ne rilasciano assai meno addirittura di un motorino 50.
Poichè inoltre a me pare che questo forum non sia il posto migliore per porre questa domanda e immagino che sia sostanzialmente un quesito inerente la sicurezza del lavoro, ecco che la risposta che ti ha dato beltrale è quella più adatta alle tue curiosità.

_________________
sto ancora cercando un aforisma che mi identifichi senza confondimenti indesiderati, ma non c'è.
Aurora Brancia
Aurora Brancia
Moderatrice

Messaggi : 3804
Data d'iscrizione : 02.09.11
Età : 66
Località : Napoli

Torna in alto Andare in basso

emissioni taglio metalli con fiamma ossiacetilenica Empty emissioni taglio metalli con fiamma ossiacetilenica

Messaggio  Roberto6 il Mar Nov 03, 2015 7:55 pm

Grazie per le varie risposte
La mia richiesta di informazioni era attinente una autorizzazione AUA nella quale è richiesta anche la verifica in emissione in atmosfera.

Quello che chiedevo e se nella casistica le emissioni da taglio con ossi- acetilene vanno in 269 o sono da considerare emissioni non rilevanti pertanto da trattare come 272 comma 1 del 152/2006.
Premetto che l'utilizzo avviene in maniera sporadica e con bombole da trasporto.

Grazie
Roberto6
Roberto6
Nuovo Utente

Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 20.03.15

Torna in alto Andare in basso

emissioni taglio metalli con fiamma ossiacetilenica Empty Re: emissioni taglio metalli con fiamma ossiacetilenica

Messaggio  cirillo il Mar Nov 03, 2015 10:03 pm

Come giustamente rileva Aurora le emissioni, derivanti da saldatura o taglio a caldo, sono soggette ad autorizzazione se afferenti a lavorazioni effettuate "in officina".
Partendo dal presupposto che, quanto "tecnicamente convogliabile" DEVE essere convogliato, l'emissione derivante da questa fase lavorativa necessita di autorizzazione e può rientrare tra le Autorizzazioni di Carattere Generale (con procedure semplificate - validità 10 anni e non in AUA) essendo prevista nell'allegato IV alla parte V del D.Lgs 152/2006, punto 1, lettera hh) di cui all'art. 272 da te citato.
Ogni Provincia, per questo, ha sue procedure che prevedono l'autorizzazione con "silenzio assenso" trascorsi 45 giorni dall'invio della domada; comunicazione di avvio dell'impianto con almeno 15 giorni d'anticipo e invio delle analisi entro 135 giorni (90 per la messa a regime + 45 per campionature e referti)*.
Per quanto attiene, invece, la saldatura o il taglio effettuato in cantiere, il post di beltrale è assolutamente condivisibile.

*questi sono i tempi in Provincia di Venezia


Ultima modifica di cirillo il Mer Nov 04, 2015 1:53 am, modificato 1 volta

_________________
si deficit fenum accipe stramen emissioni taglio metalli con fiamma ossiacetilenica Musik710
cirillo
cirillo
Moderatore

Messaggi : 7373
Data d'iscrizione : 24.05.11
Età : 64
Località : veneto

Torna in alto Andare in basso

emissioni taglio metalli con fiamma ossiacetilenica Empty Re: emissioni taglio metalli con fiamma ossiacetilenica

Messaggio  Aurora Brancia il Mar Nov 03, 2015 11:22 pm

RobertoLeone67 ha scritto:Grazie per le varie risposte
La mia richiesta di informazioni era attinente una autorizzazione AUA nella quale è richiesta anche la verifica in emissione in atmosfera.

Quello che chiedevo e se nella casistica le emissioni da taglio con ossi- acetilene vanno in 269  o sono da considerare emissioni non rilevanti pertanto da trattare come 272 comma 1 del 152/2006.
Premetto che l'utilizzo avviene in maniera sporadica e con bombole da trasporto.

Grazie

autorizzazione AUA per un cantiere???
mi sembra che ci sia qualche errore, a meno che non stiamo parlando di un cantiere navale, in quel caso è uno stabilimento e quindi parlare di "cantiere" è fuorviante.
I cantieri edili non sono soggetti a rilascio di AUA.
però, scusa la domanda, a questo punto tu chi sei ?

_________________
sto ancora cercando un aforisma che mi identifichi senza confondimenti indesiderati, ma non c'è.
Aurora Brancia
Aurora Brancia
Moderatrice

Messaggi : 3804
Data d'iscrizione : 02.09.11
Età : 66
Località : Napoli

Torna in alto Andare in basso

emissioni taglio metalli con fiamma ossiacetilenica Empty Re: emissioni taglio metalli con fiamma ossiacetilenica

Messaggio  Roberto6 il Mer Nov 04, 2015 8:09 am

non è un cantiere ma si tratta di ditta che effettua recupero di rifiuti speciali non pericolosi (ferro, rame, alluminio ecc.)
Roberto6
Roberto6
Nuovo Utente

Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 20.03.15

Torna in alto Andare in basso

emissioni taglio metalli con fiamma ossiacetilenica Empty Re: emissioni taglio metalli con fiamma ossiacetilenica

Messaggio  beltrale il Mer Nov 04, 2015 10:41 am

adalgisa ha scritto:Buongiorno,

per l'operazione di taglio metalli con cannello effettuata in cantiere di durata temporanea va richiesta autorizzazione alle emissioni in atmosfera?

se effettuata all'aperto non va richiesto nulla?

grazie


scusa.. robertoLeone..ma tu sei adalgisa??

no perchè io pensavo di avere risposto ad un cantiere..

quindi tu lavori in un impianto di recupero? o e tuo..non capisco..

beltrale
beltrale
Utente Attivo

Messaggi : 990
Data d'iscrizione : 28.02.11
Età : 44

Torna in alto Andare in basso

emissioni taglio metalli con fiamma ossiacetilenica Empty Re: emissioni taglio metalli con fiamma ossiacetilenica

Messaggio  Aurora Brancia il Mer Nov 04, 2015 10:55 am

RobertoLeone67 ha scritto:non è un cantiere ma si tratta di ditta che effettua recupero di rifiuti speciali non pericolosi (ferro, rame, alluminio ecc.)

... allora, RobertoLeone67/adalgisa, qua i fatti non sono molti: o tu sei un titolare di una qualche attività, e in questo caso ritengo che tutti noi qui dentro ti invitiamo accoratamente a rivolgerti ad un consulente in temi ambientali provatamente capace, oppure tu sei uno dei non pochi che ritengono sufficiente avere un PC connesso alla rete, google e qualche forum per inventarsi una qualificazione professionale che non solo non hanno ma ignorano persino di come si consegua.
In quest'ultimo e malaugurato caso, credo che noi tutti qui dentro ti invitiamo altrettanto accoratamente a darti alla risciacquatura di stoviglie, facendo anche attenzione a non romperne in eccesso.
E nemmeno alla zappatura manuale in agricoltura, che è attività che comunque richiede 1) voglia di sapere e saper fare quanto di lavorare 2) nozione e cognizione di ciò che si deve fare ed si intende ottenere.

_________________
sto ancora cercando un aforisma che mi identifichi senza confondimenti indesiderati, ma non c'è.
Aurora Brancia
Aurora Brancia
Moderatrice

Messaggi : 3804
Data d'iscrizione : 02.09.11
Età : 66
Località : Napoli

Torna in alto Andare in basso

emissioni taglio metalli con fiamma ossiacetilenica Empty Re: emissioni taglio metalli con fiamma ossiacetilenica

Messaggio  Roberto6 il Mer Nov 04, 2015 1:38 pm

A beltrale
non sono adalgisa. Sono un ingegnere di Milano che da poco sta affrontando pratiche di procedura semplificata per un ente Pubblico.



Ad Aurora Brancia

grazie per la risposta
spero che non abbia impiegato molto a partorire tale risposta... se si può definirla tale. Mi dispiace di averle fatto perdere tempo capisco che lo strappata alla sua attività principale che deve essere certamente l'agricoltura.

rimango io senza parole, pensavo che questo fosse un forum per dare risposte e/o delucidazioni circa problematiche attinenti alla materia rifiuti. Ma come al solito qui nel nostro Bel Paese ci si dedica ad impiegare il tempo a farlo perdere e ad essere per niente collaborativi.

Spero comunque Aurora Brancia che tu non sei nato/a già imparato/a in caso contrario è un dispiacere per me pensare che sprechi cosi tanto tempo per questa attività. L'agricoltura è il miglior rimedio per te.

Grazie comunque
Roberto6
Roberto6
Nuovo Utente

Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 20.03.15

Torna in alto Andare in basso

emissioni taglio metalli con fiamma ossiacetilenica Empty Re: emissioni taglio metalli con fiamma ossiacetilenica

Messaggio  Aurora Brancia il Mer Nov 04, 2015 3:16 pm

RobertoLeone67 ha scritto: 1) Sono un ingegnere di Milano che da poco sta affrontando pratiche di procedura semplificata per un ente Pubblico.

2) rimango io senza parole, pensavo che questo fosse un forum per dare risposte e/o delucidazioni circa problematiche attinenti alla materia rifiuti. Ma come al solito qui nel nostro Bel Paese ci si dedica ad impiegare il tempo a farlo perdere  e ad essere per niente collaborativi.

3) Spero comunque Aurora Brancia che tu non sei nato/a già imparato/a in caso contrario è un dispiacere per me pensare che sprechi cosi tanto tempo per questa attività. L'agricoltura è il miglior rimedio per te.
3) nessuno nasce imparato; la differenza tra chi lo sa e chi non sa nemmeno quello consiste nel mettersi in cerca -tanto per cominciare- dei testi di riferimento, tecnici  e /o giuridici.
2) le emissioni in atmosfera sono escluse dalla normativa dei rifiuti, c'è scritto nel d.lgs. 152/06 art. 185 c. 1.a) : e questa è già una collaborazione notevole, significativa e illuminante.
1) C.V.D.

_________________
sto ancora cercando un aforisma che mi identifichi senza confondimenti indesiderati, ma non c'è.
Aurora Brancia
Aurora Brancia
Moderatrice

Messaggi : 3804
Data d'iscrizione : 02.09.11
Età : 66
Località : Napoli

Torna in alto Andare in basso

emissioni taglio metalli con fiamma ossiacetilenica Empty Re: emissioni taglio metalli con fiamma ossiacetilenica

Messaggio  Roberto6 il Mer Nov 04, 2015 3:38 pm

Come Volevasi Dimostrare
in realtà sei moderatrice ma forse non comprendi che si sta parlando di PROCEDURA SEMPLIFICATA TRATTAMENTO RIFIUTI.
E forse dovresti leggere qualcosa in più e sapere che nella maggioranza dei casi la quasi totalità delle ditte che operano trattamento rifiuti in semplificata ed ordinaria hanno anche emissioni in atmosfera art. 269 - 272 del 152/2006 s.m.i..

Quindi la tua affermazione:
2) le emissioni in atmosfera sono escluse dalla normativa dei rifiuti, c'è scritto nel d.lgs. 152/06 art. 185 c. 1.a) : e questa è già una collaborazione notevole, significativa e illuminante.

... Come Volevasi Dimostrare dimostra che devi IMPARA A LEGGERE IL 152/2006 E POI PUOI PERMETTERTI DI FARE LA PROFESSORESSA d.m.
Roberto6
Roberto6
Nuovo Utente

Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 20.03.15

Torna in alto Andare in basso

emissioni taglio metalli con fiamma ossiacetilenica Empty Re: emissioni taglio metalli con fiamma ossiacetilenica

Messaggio  Supremoanziano il Mer Nov 04, 2015 3:44 pm

RobertoLeone67 ha scritto:...pensavo che questo fosse un forum per dare risposte e/o delucidazioni circa problematiche attinenti alla materia rifiuti.

Eccolo lì l'errore.
Questo non è un forum per dare risposte e/o delucidazioni. Per questo c'è (c'è ancora?) Yahoo Answers.
Certo che sarai anche ingegnere ma non credo che tu abbia progettato un granchè... Rolling Eyes
Supremoanziano
Supremoanziano
Utente Attivo

Messaggi : 1493
Data d'iscrizione : 06.04.11
Località : Casa di riposo

Torna in alto Andare in basso

emissioni taglio metalli con fiamma ossiacetilenica Empty Re: emissioni taglio metalli con fiamma ossiacetilenica

Messaggio  beltrale il Mer Nov 04, 2015 4:18 pm

RobertoLeone67 ha scritto:

gentile Roberto

quando ti ho chiesto se eri adalgisa era solo perchè la domanda faceva riferimento ad un cantiere e probabilmente hai preso il topic di un'altra persona per fare domande per un caso differente.
.

permango sempre nella convinzione che alcune emissioni diffuse possano essere autorizzate dalla Provincia.. e comunque ..posto questo.. le prime risposte che ti ho dato erano pertinenti..


quando fai le domande in procedura semplificata devi avere PRECEDENTEMENTE le autorizzazioni alle emissioni quindi, la risposta o meno alle esclusioni te la sei già data quando hai presentato la domanda..

ciao


beltrale
beltrale
Utente Attivo

Messaggi : 990
Data d'iscrizione : 28.02.11
Età : 44

Torna in alto Andare in basso

emissioni taglio metalli con fiamma ossiacetilenica Empty Re: emissioni taglio metalli con fiamma ossiacetilenica

Messaggio  Roberto6 il Mer Nov 04, 2015 4:59 pm

+


Ultima modifica di Roberto6 il Gio Nov 05, 2015 7:55 am, modificato 1 volta
Roberto6
Roberto6
Nuovo Utente

Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 20.03.15

Torna in alto Andare in basso

emissioni taglio metalli con fiamma ossiacetilenica Empty Re: emissioni taglio metalli con fiamma ossiacetilenica

Messaggio  cescal64 il Mer Nov 04, 2015 5:08 pm

mah... forse dovresti rileggerti l'argomento del post di origine, sotto il quale hai inserito un quesito che non è proprio pertinente: un cantiere temporaneo all'aperto "contro" un impianto di recupero metalli in semplificata...
quando chiedi qualcosa, almeno dovresti dare tutte le info utili ad inquadrare il problema, perché tu le conosci ma tutti noi no... e nonostante questo, hai ricevuto risposte pertinenti al tuo caso (se le sai leggere...).
quanto al resto, credo che smettere di scavare sia un buon sistema per salvare il salvabile...
adieu
cescal64
cescal64
Utente Attivo

Messaggi : 807
Data d'iscrizione : 08.09.11
Età : 54
Località : bologna

Torna in alto Andare in basso

emissioni taglio metalli con fiamma ossiacetilenica Empty Re: emissioni taglio metalli con fiamma ossiacetilenica

Messaggio  cirillo il Mer Nov 04, 2015 5:58 pm

RobertoLeone67 ha scritto:Come Volevasi Dimostrare
in realtà sei moderatrice ma forse non comprendi che si sta parlando di PROCEDURA SEMPLIFICATA TRATTAMENTO RIFIUTI.
E forse dovresti leggere qualcosa in più e sapere che nella maggioranza dei casi la quasi totalità delle ditte che operano trattamento rifiuti in semplificata ed ordinaria hanno anche emissioni in atmosfera art. 269 - 272 del 152/2006 s.m.i..

Quindi la tua affermazione:
2) le emissioni in atmosfera sono escluse dalla normativa dei rifiuti, c'è scritto nel d.lgs. 152/06 art. 185 c. 1.a) : e questa è già una collaborazione notevole, significativa e illuminante.

... Come Volevasi Dimostrare dimostra che devi IMPARA A LEGGERE IL 152/2006 E POI PUOI PERMETTERTI DI FARE LA PROFESSORESSA d.m.
Veda Sig. Roberto, lungi da me fare fare l'avvocato di Aurora Brancia; suggerisco comunque di fare delle semplici considerazioni.
1) il D.Lgs 152/2006, non lo devo certo insegnare a nessun iscritto a Sistriforum, è definito T.U.A. "Testo Unico Ambientale" ed è, fondamentalmente, un assemblaggio delle diverse "vecchie" norme in materia ambientale in modo da creare una nuova unica norma che tratta a 360° la materia.
Il TUA è suddiviso in VI parti e, nella IV troviamo regolamentata la gestione dei rifiuti mentre, nella V troviamo le norme relative alla tutela dell'aria.
Orbene, l'articolo 185 (inserito nella parte IV) recita testualmente
art. 185. Esclusioni dall’ambito di applicazione:
(articolo così sostituito dall'art. 13 del d.lgs. n. 205 del 2010)
1. Non rientrano nel campo di applicazione della parte quarta del presente decreto:
   a) le emissioni costituite da effluenti gassosi emessi nell'atmosfera;
....omissis

Quindi, se si parla di "gestione di rifiuti", và da se che, essendo questa regolamentata nella parte IV del TUA, le emissioni, regolate dalla parte V, ne sono escluse così, per esempio, come la acque reflue da scaricare che sono, invece, regolamentate nella parte III del TUA.

Ma questo non significa che una qualsisi attività vada vista come "una fetta di torta"
per la serie: "se sono un'attività di recupero rifiuti mi devo attenere esclusivamente a quanto scritto nella parte IV perchè è in questa che si parla di rifiuti". Un'attività, una qualsiasi attività, invece, E' una "torta intera" con diverse fette che implicano adempimenti in diversi campi effettuati da diverse professionalità.
1 fetta la curerà il consulente fiscale;
1 fetta la curerà il consulente del lavoro;
1 fetta la curerà il consulente finanziario;
1 fetta la curerà il consulente in materia di igiene e sicurezza
1 fetta la curerà il medico competente nominato
1...
1...
e pure una fetta la curerà il consulente ambientale.
Molto spesso, anzi sarebbe proprio opportuno, non dimenticare MAI che queste diverse fette compongono la STESSA TORTA e, i vari soggetti, dovrebbero anche porsi il quesito: "ma, se faccio questa scelta, implicherò anche adempimenti che esulano dalla mia stretta fetta di competenza..."?

Ora, ragionando per analogia, se intendo "mettere in piedi" un'attività di recupero rifiuti è certo che dovrò considerare, come per la gestione aziendale, anche la "gestione ambiente" a 360° cosa questa che comporterà, almeno, l'applicazione delle norme ricadenti:
- nella parte IV, per la mera gestione dei rifiuti;
- nella parte III, per le autorizzazioni necessarie per eventuali reflui derivanti dall'attività e che non intendessi gestire come rifiuti liquidi (che in questo caso ricadrebbero nella parte IV e non più nella III);
- nella parte V, per le eventuali emissioni in atmosfera derivanti dalle lavorazioni effettuate.
Queste sono le mie semplici considerazioni.

Poi è un assioma il fatto che "nisciuno nasce imparato" e nemeno io lo nacqui e lo capii quando, per la prima volta, alla vigilia di Natale del lontano 1979 ebbi il mio primo incontro con la Legge 650.

Però, da allora, un pò d'acqua sotto i ponti, è passata e, nei cassetti della memoria, s'è perfettamente composto il complicato puzzle delle varie norme ambientali piovute su questo stupendo paese...


Ultima modifica di cirillo il Mer Nov 04, 2015 6:44 pm, modificato 5 volte

_________________
si deficit fenum accipe stramen emissioni taglio metalli con fiamma ossiacetilenica Musik710
cirillo
cirillo
Moderatore

Messaggi : 7373
Data d'iscrizione : 24.05.11
Età : 64
Località : veneto

Torna in alto Andare in basso

emissioni taglio metalli con fiamma ossiacetilenica Empty Re: emissioni taglio metalli con fiamma ossiacetilenica

Messaggio  beltrale il Mer Nov 04, 2015 5:59 pm

RobertoLeone67 ha scritto:
Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy


scusa.. non capisco cosa ci sia da ridere..


beltrale
beltrale
Utente Attivo

Messaggi : 990
Data d'iscrizione : 28.02.11
Età : 44

Torna in alto Andare in basso

emissioni taglio metalli con fiamma ossiacetilenica Empty Re: emissioni taglio metalli con fiamma ossiacetilenica

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum