Ultimi argomenti
» SISTRI abolito dal 1 gennaio 2019
Da SiculaCiclat_TT Oggi alle 10:41 am

» quiz adr 2017
Da tfrab Oggi alle 10:23 am

» NUMERO ADETTI UNITA' LOCALE
Da skywalker2016 Oggi alle 8:54 am

» DOVE TROVARE IL SOFTWARE MUD 2018
Da UB2601 Ieri alle 11:12 am

» Iscrizione all'Albo di mezzi in comodato d'uso gratuito
Da urgada Mar Mar 19, 2019 2:08 pm

» Le Furbate sul Registro Carico Scarico
Da Paolo UD Mar Mar 19, 2019 1:20 pm

» Aiuto giacenza e quantità prodotta mud 2017
Da cirillo Mar Mar 19, 2019 11:13 am

» variazione cer dopo selezione meccanica.
Da isamonfroni Dom Mar 17, 2019 10:58 am

» Piano di emergenza interno degli impianti di stoccaggio e lavorazione rifiuti
Da beltrale Gio Mar 14, 2019 8:35 am

» Pesatura Rifiuti
Da ambieco Mer Mar 13, 2019 5:05 pm


Trasporto su strada acido peracetico

Andare in basso

Trasporto su strada acido peracetico

Messaggio  giovanni gatti il Lun Mag 20, 2013 8:50 am

Un piccolo quesito per gli esperti ADR:

una ditta che seguo deve trasportare su un mezzo di proprietà venti litri di acido peracetico da utilizzarsi per la sanificazione delle opere di presa degli acquedotti. Servono autorizzazioni particolari oppure, visto il quantitativo piuttosto esiguo, sono sufficienti accorgimenti per la sicurezza ed il primo intrvento in caso dispandimenti accidentali ?

Grazie per eventuali suggerimenti, Giovanni .
giovanni gatti
giovanni gatti
Utente Attivo

Messaggi : 161
Data d'iscrizione : 01.04.10
Età : 55
Località : Carrara

Torna in alto Andare in basso

Re: Trasporto su strada acido peracetico

Messaggio  tfrab il Lun Mag 20, 2013 5:57 pm

giovanni gatti ha scritto:Un piccolo quesito per gli esperti ADR:

una ditta che seguo deve trasportare su un mezzo di proprietà venti litri di acido peracetico da utilizzarsi per la sanificazione delle opere di presa degli acquedotti. Servono autorizzazioni particolari oppure, visto il quantitativo piuttosto esiguo, sono sufficienti accorgimenti per la sicurezza ed il primo intrvento in caso dispandimenti accidentali ?

Grazie per eventuali suggerimenti, Giovanni .

ciao. si tratta di un quesito non banale, che richiede un minimo di lavoro da parte di un consulente ADR. Si tratta anzitutto di classificare la merce, una volta che hai la rubrica ONU appropriata il resto è "a cascata". Per questi perossidi la classificazione si fa, in sintesi, con la tabella di 2.2.52.4.

Tutta la procedura va fatta con un minimo di scrupolo. Non penso sia fattibile su un forum, almeno io non ne sono capace, magari qualcun altro sì. Se posso dare un consiglio: due chiacchiere di persona con un consulente ADR, portandogli magari la scheda del prodotto.
tfrab
tfrab
Utente Attivo

Messaggi : 430
Data d'iscrizione : 14.09.11
Età : 45
Località : Centro Italia

Torna in alto Andare in basso

Re: Trasporto su strada acido peracetico

Messaggio  homer il Lun Mag 20, 2013 11:22 pm

risposta a memoria, quindi controlla bene: UN 3109 oppure 3119.
Occhio che con il peracetico ci si fa male.
homer
homer
Utente Attivo

Messaggi : 694
Data d'iscrizione : 24.07.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Trasporto su strada acido peracetico

Messaggio  Hope il Lun Mag 20, 2013 11:41 pm

A me risulta UN 3105 Perossido organico di tipo D, liquido, 5.2 (Cool: fino a 333 kg. sei in esenzione parziale per unità di trasporto, ma come dice Homer: “ci si fa male”.
Hope
Hope
Utente Attivo

Messaggi : 468
Data d'iscrizione : 16.02.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Trasporto su strada acido peracetico

Messaggio  benassaisergio il Mar Mag 21, 2013 12:29 am

Come forse ho già detto altre volte, il paragrafo 1.1.3.1, lettera c) dell'ADR non è di facile interpretazione.
Ma forse questo potrebbe esser un caso nel quale applicarlo.
Però, come sappiamo, l'interpretazione delle leggi, anche se di origine comunitaria o internazionale, spetta (ahimé) ai giudici, e non ai tecnici
benassaisergio
benassaisergio
Utente Attivo

Messaggi : 697
Data d'iscrizione : 29.03.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Trasporto su strada acido peracetico

Messaggio  giovanni gatti il Mar Mag 21, 2013 8:58 am

Grazie, molto gentili e competenti come al solito. Per quanto riguarda le procedure di sicurezza, il personale preporto all'utilizzo é stato formato ed hanno ricevuto DPI adeguati.

La scheda di sicurezaa fornisce le seguenti indicazioni in merito al trasporto del materiale:

UN3109 PEROSSIDO ORGANICO DI TIPO F, LIQUIDO (Acido perossiacetico <43% stabilizzato)
Eventuale esenzione ADR se soddisfatte le seguenti caratteristiche:
Imballaggi combinati: imballaggio interno 125 ml collo 30 Kg
Imballaggi interni sistemati in vassoi con pellicola termoretraibile o estensibile: imballaggio interno 125 ml collo 20 Kg

Grazie di nuovo per gli interventi.

GG
giovanni gatti
giovanni gatti
Utente Attivo

Messaggi : 161
Data d'iscrizione : 01.04.10
Età : 55
Località : Carrara

Torna in alto Andare in basso

Re: Trasporto su strada acido peracetico

Messaggio  Lilika il Mar Mag 21, 2013 3:01 pm

Quelle a cui ti riferisci tu (e a cui si riferisce la scheda di sicurezza) sono quantità limitate per unità di collo, e quindi in esenzione totale dall'ADR. Quelle invece citate da Hope sono quantità massime per unità di trasporto per cui vale un'esenzione parziale.
Rimango comunque della stessa idea anche io: "occhio che con il peracetico ci si fa (tanto) male".
Lilika
Lilika
Utente Attivo

Messaggi : 1230
Data d'iscrizione : 23.11.11
Età : 37
Località : Vercelli

Torna in alto Andare in basso

Re: Trasporto su strada acido peracetico

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum