Ultimi argomenti
» Invio IV copie
Da isamonfroni Sab Apr 04, 2020 5:28 pm

» “Percorso” microraccolta
Da Paolo UD Ven Apr 03, 2020 8:18 am

» DPI e Coronavirus
Da cescal64 Mar Mar 31, 2020 3:22 pm

» apparecchiature: tipologia 5.16 o 5.19
Da urgada Ven Mar 27, 2020 1:28 pm

» ... e le altre scadenze di fine aprile 2020?
Da cescal64 Gio Mar 26, 2020 6:54 pm

» Certificati formazione ADR e controlli cisterne e e veicoli
Da benassaisergio Gio Mar 26, 2020 3:37 pm

» MUD - Domanda da Newbie
Da isamonfroni Gio Mar 26, 2020 12:40 pm

» Relazione ADR: rinvio termine per COVID-19 D. Legge 17 marzo 2020 n. 18
Da Enrico Mer Mar 25, 2020 1:01 pm

» MUD 2020 Ospedali e ASL
Da sarabai Mer Mar 18, 2020 11:32 am

» Emissioni in atmosfera ed AUA
Da achab76 Lun Mar 16, 2020 5:12 pm


uso classe codici 200000

Andare in basso

uso classe codici 200000 Empty uso classe codici 200000

Messaggio  trenetta il Ven Mag 10, 2013 9:35 am

Buongiorno a tutti
innanzitutto, essendo nuova, faccio i complimenti al forum che ho spesso consultato.
Detto ciò...
ho un dubbio sull'utilizzo della classe CER 200000: un negozio di elettronica può utilizzare tale classe per smaltire eventuali prodotti che erano in vendita e che per qualche motivo vanno buttati? o dobbiamo ricondurre tutto alle classi 160000?
Spero di essere stata chiara e ringrazio già chi vorrà rispondermi
ciao
trenetta
trenetta
Membro della community

Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 10.05.13

Torna in alto Andare in basso

uso classe codici 200000 Empty Re: uso classe codici 200000

Messaggio  Aurora Brancia il Ven Mag 10, 2013 3:39 pm

Ciao, trenetta! passa anche per il post dove ci si presenta, quando avrai letto la risposta che provo a darti.

In codice 20 xx xx vanno i rifiuti urbani, se come dici stiamo parlando di invenduti allora non derivano da una utenza "civile" ma da un'attività commerciale, e quindi secondo me il/i codice/i dovrà/nno essere quelli di pertinenza secondo l'All. D: 15 xx xx per gli imballaggi, ad esempio, e/o 16 xx xx per quelli che non rientrano in nessun'altra famiglia da 01 a 15.

_________________
sto ancora cercando un aforisma che mi identifichi senza confondimenti indesiderati, ma non c'è.
Aurora Brancia
Aurora Brancia
Moderatrice

Messaggi : 3817
Data d'iscrizione : 02.09.11
Età : 67
Località : Napoli

Torna in alto Andare in basso

uso classe codici 200000 Empty Re: uso classe codici 200000

Messaggio  cirillo il Ven Mag 10, 2013 4:02 pm

@Aurora Ok

@Trenetta: benvenuta nel forum

_________________
si deficit fenum accipe stramen uso classe codici 200000 Musik710
cirillo
cirillo
Moderatore

Messaggi : 7378
Data d'iscrizione : 24.05.11
Età : 64
Località : veneto

Torna in alto Andare in basso

uso classe codici 200000 Empty Re: uso classe codici 200000

Messaggio  trenetta il Ven Mag 10, 2013 4:08 pm

grazie mille...
ma non potrei considerarli speciali assimilabili agli urbani?
ovviamente solo per i non pericolosi
trenetta
trenetta
Membro della community

Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 10.05.13

Torna in alto Andare in basso

uso classe codici 200000 Empty Re: uso classe codici 200000

Messaggio  Aurora Brancia il Ven Mag 10, 2013 8:42 pm

Non si tratta di cose "usate" presso quel negozio, ma di cose "non vendute": è diverso.
Se fossero cose usate presso l'attività e poi divenute rifiuti per qualunque motivo, ivi compreso il non volerle più vedere, sarebbero rifiuti prodotti durante e per quell'attività, e quindi se fossero ad esempio carta straccia o penne con la carica finita potremmo assimilarle agli urani (sempre che il servizio di raccolta RSU li preveda) ma così non è se parliamo invece di risme di carta bagnate e quindi invendibili o penne in cui l'inchiostro si è seccato per quanto sono vecchie: non sono rifiuti che avete prodotto per lavorare, è materiale che diventa rifiuto perchè non più utilizzabile per lo scopo cui era destinato (la vendita).
O almeno, io la interpreto in questo modo.
Benitenso, dipende molto dalla tipologia di rifiuti, quindi forse la cosa migliore da fare è chiedere al servizio di raccolta come regolarsi.
Se ve li accettano, bene anzi meglio perchè son soldini risparmiati, ma se per esempio la titolarità è di una società e non di una persona fisica la "sparizione" di un bel po' di materiale acquistato senza una pezza d'appoggio per la sua mancata vendita depone più per evasione fiscale (venduti senza emettere scontrino o fattura) che non per legittimo conferimento come rifiuti: e se li si dà al servizio urbano non c'è fir e quindi non c'è prova che sia tutto davero legittimo. Non ho idea se questo vale anche come ditta individuale, ma so bene come si redigono i bilanci di una società.

_________________
sto ancora cercando un aforisma che mi identifichi senza confondimenti indesiderati, ma non c'è.
Aurora Brancia
Aurora Brancia
Moderatrice

Messaggi : 3817
Data d'iscrizione : 02.09.11
Età : 67
Località : Napoli

Torna in alto Andare in basso

uso classe codici 200000 Empty Re: uso classe codici 200000

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum