Ultimi argomenti
» Regalo di Natale
Da benassaisergio Oggi alle 12:12 am

» SISTRI abolito dal 1 gennaio 2019
Da cescal64 Ieri alle 10:38 pm

» FIR : Detentore diverso dal Produttore
Da Paolo UD Ven Dic 14, 2018 3:47 pm

» Contenuti minimi autorizzazione
Da isamonfroni Gio Dic 13, 2018 11:03 am

» combustione spontanea: ADR e rifiuti
Da Aurora Brancia Gio Dic 13, 2018 1:06 am

» società concessionaria sui formulari
Da vaghestelledellorsa Mar Dic 11, 2018 8:55 pm

» RIUTILIZZO PROPRI SCARTI DI PRODUZIONE
Da jolly Mar Dic 11, 2018 4:42 pm

» Albo e "circolari fantasma"
Da PiazzaPulita Dom Dic 09, 2018 9:38 am

» Batterie al piombo e ADR
Da Enrico Sab Dic 08, 2018 11:17 pm

» ESCLUSIONE NOMINA CONSULENTE ADR
Da AlessandroC Ven Dic 07, 2018 7:42 pm


Stima produzione oli vegetali esausti per stoccaggio

Andare in basso

Stima produzione oli vegetali esausti per stoccaggio

Messaggio  virtusmankind il Mar Apr 23, 2013 11:51 am

Ciao a tutti. Volevo confrontarmi con voi circa la stima di produzione di oli vegetali esausti presso un paese di 5000 anime, al quale si aggiunge una grossa mensa a servizio di circa 500 persone (probabilmente una parte dei lavoratori impiegati risiede nel paese, ma non si hanno a disposizione dati su questo).
E' corretto considerare un apporto pari a 5 kg/abitante anno per i 5000 + 500 abitanti? Nello specifico otterrei 5500 * 5 = 27500 kg/anno.
Il periodo di stoccaggio degli oli in un centro di raccolta comunale fino a che durata può arrivare? Con circa 30000 litri/anno, un serbatoio da 1200 litri dovrebbe essere svuotato 25 volte, approssimativamente una volta ogni 2 settimane. Ovviamente, se fosse possibile prolungare il periodo di stoccaggio, raddoppiando la capacità del serbatoio lo svuotamento sarebbe mensile.

Il discorso può essere ragionevole e corretto? Grazie mille a tutti Cool
avatar
virtusmankind
Membro della community

Messaggi : 38
Data d'iscrizione : 01.11.12
Età : 33
Località : Rieti

Torna in alto Andare in basso

Re: Stima produzione oli vegetali esausti per stoccaggio

Messaggio  isamonfroni il Mar Apr 23, 2013 12:17 pm

Circa la stima dei quantitativi non posso aiutarti, perchè non la conosco, comunque, a lume di naso mi sembra ragionevole.

Circa i tempi di stoccaggio massini tieni presente questo:

*) se il centro di raccolta è un CDR ex DM 08/04/2008 il tempo max di stoccaggio per ciascuna frazione merceologica è di 3 mesi

*) se il centro di raccolta comunale è una piattaforma D15/R13 autorizzata ex art. 208 d.lgs. 152/2006, il tempo max di stoccaggio è definito nell'autorizzazione (comunque mai superiore ad un anno)

Indipendentemente da quel che dice la norma tieni presente quanto segue:
*) l'olio fritto puzza, e per quanti filtri tu metta sul serbatoio, più spesso lo svuoti e meglio è
*) è meglio che i serbatoi non siano troppo grandi, altrimenti la gente non ci arriva a svuotarci dentro la propria tanichetta. Un serbatoio da 1200 l è già piuttosto grosso. Se vuoi raddoppiare la capacità faresti bene a metterne 2

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
avatar
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12621
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 61
Località : roma

Torna in alto Andare in basso

Re: Stima produzione oli vegetali esausti per stoccaggio

Messaggio  virtusmankind il Mar Apr 23, 2013 4:35 pm

Grazie mille, preziosissimi consigli! A buon rendere, se mai sarà possibile! Wink
avatar
virtusmankind
Membro della community

Messaggi : 38
Data d'iscrizione : 01.11.12
Età : 33
Località : Rieti

Torna in alto Andare in basso

Re: Stima produzione oli vegetali esausti per stoccaggio

Messaggio  Admin il Mer Apr 24, 2013 12:32 am

Attenzione!
Un conto è il rifiuto prodotto, un altro quello raccolto. Dipende dal grado di intercettazione, che evidentemente non puoi considerare del 100%.
Nel caso prospettato (raccolta presso la stazione ecologica) 1 tonnellata all'anno, al massimo 2, sarebbe già un successone.
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6537
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 45

Torna in alto Andare in basso

Re: Stima produzione oli vegetali esausti per stoccaggio

Messaggio  virtusmankind il Mer Apr 24, 2013 1:42 pm

In effetti i 5 kg/anno si riferiscono alla produzione. Mi sembra però alquanto bassa la previsione di 1000-2000 kg intercettati in rapporto ai 30000 kg prodotti, circa il 6%, considerando che la mensa, i ristoranti/fast food locali probabilmente smaltiranno per intero i loro quantitativi. Ovviamente tanti cittadini (si spera sempre meno) smaltiranno gli olii nelle fogne, nel giardino dietro casa, ma davvero così pochi sono quelli "precisi"?
L'intervento che sto pensando vuole essere proiettato ad un periodo di medio termine, entro il quale si spera che un po' più di cittadini virtuosi siano sensibilizzati ai problemi dei rifiuti e, nello specifico, dei casini che gli oli possono causare se smaltiti in maniera errata.
Sogno di gioventù o c'è un fondo di concretezza nei miei deliri pre-progettuali? Smile
avatar
virtusmankind
Membro della community

Messaggi : 38
Data d'iscrizione : 01.11.12
Età : 33
Località : Rieti

Torna in alto Andare in basso

Re: Stima produzione oli vegetali esausti per stoccaggio

Messaggio  Admin il Mer Apr 24, 2013 1:56 pm

Naturalmente la mia non è una previsione a sentimento.
Si tratta di realtà mediamente virtuose, su un bacino di riferimento con percentuali di raccolta differenziata intorno al 50%.
considerando che la mensa, i ristoranti/fast food locali probabilmente smaltiranno per intero i loro quantitativi
Controlla bene il regolamento comunale. Di norma i rifiuti speciali liquidi sono fuori dagli ambiti della gestione pubblica (ci sarà un motivo se esiste la TARSU: tassa rifiuti solidi urbani)
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6537
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 45

Torna in alto Andare in basso

Re: Stima produzione oli vegetali esausti per stoccaggio

Messaggio  isamonfroni il Mer Apr 24, 2013 3:13 pm

E quotando ampiamente Admin, le attività commerciali (ristoranti pizzerie ecc...) conferiscono l'olio fritto (Rifiuto speciale e non Urbano) attraverso i raccoglitori del CONOE.

Quello che va in piazzola è soltanto quello dei cittadini, sempre se appunto non lo buttano nelle fogne

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
avatar
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12621
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 61
Località : roma

Torna in alto Andare in basso

Re: Stima produzione oli vegetali esausti per stoccaggio

Messaggio  virtusmankind il Lun Apr 29, 2013 12:39 pm

Neanche una mensa a servizio di un ente pubblico nazionale può depositare i propri oli esausti nell'isola ecologica comunale, dunque! Si tratterebbe, dunque, di un punto di raccolta ESCLUSIVAMENTE a servizio dei cittadini.
Esistono dati circa le percentuali di intercettazione sugli oli (e sugli altri rifiuti, magari elaborati da ISPRA, ARPA o chi per loro) oppure bisogna andare "a sentimento" come avete fatto voi con la vostra esperienza professionale?
avatar
virtusmankind
Membro della community

Messaggi : 38
Data d'iscrizione : 01.11.12
Età : 33
Località : Rieti

Torna in alto Andare in basso

Re: Stima produzione oli vegetali esausti per stoccaggio

Messaggio  isamonfroni il Lun Apr 29, 2013 4:26 pm

Esisteranno di sicuro presso il CONOE, a cui ti consiglio di rivolgerti, d'altronde questo tipo di attività statistica è prevista nello statuto.

Io sono più ferrata sugli oli minerali e ti assicureo che il COOU questi dati li raccoglie.

Certo con l'olio fritto è molto più difficile, dato che il Conoe può elaborare i dati dei suoi raccoglietori, ma non può certo immaginare quanto di quest'olio viene versato nelle fogne, in generale si fa una stima che parte dall'olio nuovo immesso al consumo.

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
avatar
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12621
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 61
Località : roma

Torna in alto Andare in basso

Re: Stima produzione oli vegetali esausti per stoccaggio

Messaggio  virtusmankind il Mar Apr 30, 2013 6:13 pm

Che dire?! Grazie mille! Smile
avatar
virtusmankind
Membro della community

Messaggi : 38
Data d'iscrizione : 01.11.12
Età : 33
Località : Rieti

Torna in alto Andare in basso

Re: Stima produzione oli vegetali esausti per stoccaggio

Messaggio  Admin il Mar Apr 30, 2013 6:30 pm

Nel 2010 il CONOE ha raccolto 43.245 tonnellate di oli vegetali esausti in Italia.
Ipotizzando ottimisticamente che la metà di questi rifiuti provenga dal circuito domestico (in realtà credo che l'olio proveniente dalle utenze commerciali sia prevalente), si ottiene una produzione di 0,36 tonnellate ogni 1.000 abitanti.
Per un paese di 5.000 anime fanno 1,8 tonnellate.
E, ti ripeto, sarebbe un grosso risultato.
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6537
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 45

Torna in alto Andare in basso

Re: Stima produzione oli vegetali esausti per stoccaggio

Messaggio  silvia79 il Mar Apr 30, 2013 7:27 pm

quoto tutto cio' che è stato riportato da Admin e Isa
ti posso dire che in una piazzola ecologica che gestisco, centro di raccolta sovraccomunale per una popolazione di circa 15000 ab., ci sono due contenitori per olio da 500 lt cad. (uno adibito per la raccolta dell'olio da cucina e l'altro per l'olio minerale), in media la vuotatura avviene ogni 3 / 4 mesi
E i ristoranti, bar, alberghi ecc non entrano in questo circuito di raccolta in quanto hanno convenzioni a parte.
avatar
silvia79
Utente Attivo

Messaggi : 331
Data d'iscrizione : 26.05.11
Età : 39

Torna in alto Andare in basso

Re: Stima produzione oli vegetali esausti per stoccaggio

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum