Autorizzazione di un area per messa in riserva e selezione dei rifiuti non pericolosi

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Autorizzazione di un area per messa in riserva e selezione dei rifiuti non pericolosi

Messaggio  Sergio Bruno il Mer Apr 10, 2013 12:37 pm

Salve a tutti.
Prima di tutto mi scuso per il linguaggio poco tecnico che userò nel formulare il mio quesito, ma sono nuovo del settore.
Ho un area che vorrei autorizzare per la messa in riserva e la selezione dei rifiuti; vorrei cioè adibire un area per raccogliere gli ingombranti, i RAEE, il vetro, la plastica, l'alluminio, la carta e soprattutto il "multimateriale misto", cioè il sacchetto contenente i rifiuti provenienti dai Comuni.
Pe quanto riguarda il multimateriale, vorrei provvedere a selezinarlo per tiplogia per poi provvedere a compattarlo con una pressa (es. compattare e trasformare in balle la carta e la plastica) per poi conferirlo ai relativi Consorzi.
La domanda è questa: per l'attività di messa in riserva del materiale (misto) proveniente dalle sociatà che gestiscono la raccolta differenziata presso i Comuni e, soprattutto, per poter selezionare e pressare tale materiale, è suficiente l'autorizzazione in semplificata presso la Provincia (nella specie, Provincia di Napoli) o è necessario l'autorizzazione ordinaria regionale?
Il tecnico a cui mi sono rivolto per ottenere l'autorizzazione mi dice che per poter ricevere il multimateriale misto proveniente dalle Società di raccolta Comunali e per potere eseguire l'attività di "selezione", è necessaria l'autorizzazione "ordinaria" regionale.
Vi ringrazio anticipatamente per la vostra collaborazione.
avatar
Sergio Bruno
Nuovo Utente

Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 10.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Autorizzazione di un area per messa in riserva e selezione dei rifiuti non pericolosi

Messaggio  Aurora Brancia il Mer Apr 10, 2013 2:18 pm

Smile si sente, che sei nuovo del settore!
Per poter trattare il multimateriale della raccolta urbana, occorre essere "Raccolta Urbana" oppure aver vinto apposita gara con sistema di raccolta urbana.

Ci sono moltissimi post nel forum, sezione "rifiuti urbani". che chiariscono come i rifiuti solidi urbani siano soggetti a privativa da parte del servizio pubblico, eccoti i link dei più recenti:
http://www.sistriforum.com/t8139-sconto-per-i-rifiuti-assimilati-avviati-al-recupero-tramite-ditta-privata
http://www.sistriforum.com/t9439-ritiro-rifiuti-urbani-differenziati-da-condomini
http://www.sistriforum.com/t9046-rifiuti-urbani-differenziati-riitiro-presso-condomini-effettuato-da-privati

_________________
Ognuno di noi, da solo, non vale nulla.
avatar
Aurora Brancia
Moderatrice

Messaggi : 3617
Data d'iscrizione : 02.09.11
Età : 64
Località : Napoli

Tornare in alto Andare in basso

Autorizzazione di un area per messa in riserva e selezione dei rifiuti non pericolosi

Messaggio  Sergio Bruno il Gio Apr 11, 2013 8:25 pm

Come ho già spiegato in precedenza la mia intenzione non è quella di "raccogliere" i rifiuti urbani ma quella di allestire un "impianto di recupero" dove posso accogliere anche i rifiuti che i Comuni raccolgono tramite ditte autorizzate. Un impianto per avviare al recupero carta, cartone e plastica e poter selezionare anche il multimateriale misto (cod. 150106). Dovranno essere le società comunali che gestiscono la raccolta dei rifiuti urbani a conferire presso l'impianto il materiale. Una volta diviso per tipologia, la carta e la plastica verrà compattata in balle e trasportata presso un centro di recupero (ad esempio una cartiera). Esistono diversi impianti di questo tipo altrimenti le società di raccolta dei Comuni non saprebbero dove portare i loro rifiuti.
La Provincia ritiene che per l'attività di messa in riserva di materiale "già selezionato" è sufficiente l'autorizzazione "in semplificata" mentre, se svolgo anche l'attività di "selezione" (ad esempio dividere la plastica dalla banda stagnata), è necessaria l'autorizzazione regionale.
Di questo volevo una conferma....
avatar
Sergio Bruno
Nuovo Utente

Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 10.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Autorizzazione di un area per messa in riserva e selezione dei rifiuti non pericolosi

Messaggio  Admin il Gio Apr 11, 2013 8:47 pm

Dovranno essere le società comunali che gestiscono la raccolta dei rifiuti urbani a conferire presso l'impianto il materiale.
Voglio sperare che tu abbia già verificato la disponibilità dei gestori a servirsi del tuo impianto.
La Provincia ritiene che per l'attività di messa in riserva di materiale "già selezionato" è sufficiente l'autorizzazione "in semplificata" mentre, se svolgo anche l'attività di "selezione" (ad esempio dividere la plastica dalla banda stagnata), è necessaria l'autorizzazione regionale.
Confermo. Tuttavia "ritiene" è un termine improprio. In questo caso non c'è da esercitare nessuna facoltà discrezionale: controlla tu stesso le atttività di recupero di rifiuti non pericolosi esercitabili in regime agevolato elencate all'allegato 1, sub-allegato 1 al DM 5 febbraio 1998.
La selezione del cosiddetto "multimateriale" da raccolta differenziata dei rifiuti urbani non rientra tra queste.
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6479
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 44

Tornare in alto Andare in basso

Autorizzazione di un area per messa in riserva e selezione dei rifiuti non pericolosi

Messaggio  Sergio Bruno il Sab Apr 13, 2013 12:47 pm

Innanzi tutto vi ringrazio tanto per la preziosa indicazione.
Ho letto il D.M. 5.2.1998 che disciplina le attività di recupero di rifiuti non pericolosi esercitabili in "regime agevolato" e, nell'allegato 1, sub-allegato 1, è indicato:
- al n. 1.1 (rifiuti di carta, cartone e prodotti carta), il codice 150106;
- al n. 1.1.1, la "provenienza" dalla "raccolta differenziata da R.S.U.";
- al n. 1.1.3 (attività di recupero) è prevista, alla lettera b), "la messa in riserva (R 13) per la produzione di materia prima secondaria per l'industria cartaria mediante selezione, eliminazione di impurezze e di materiali contaminati, compattando in conformità alle seguenti specifiche (R 3)...";
Lo stesso discorso è ripettuto al n. 6, per quanto riguarda i "rifiuti plastici".
- al n. 6.1.1., per quanto riguarda la "provenienza", è indicata la "raccolta differenziata, selezione da R.S.U. o R.A.";
Al numero 6.1.3 è prevista espressamente la "attività di recupero: messa in riserva (R13)... mediante asportazione delle sostanze estranee... e separazione di materiali plastici contenenti massimo 1% di impurità e/o di altri materiali indesiderati diversi dalle materie plastiche (R3)".
Quindi, interpretando la normativa, a me sembra che in "regime agevolato" (previsto dal D.M. 5.2.98) sia possibile autorizzare un impianto sia alla "messa in riserva" (R13) sia al "recupero" di rifiuti provenienti dalla "Raccolta differenziata da R.S.U." mediante "selezione" e "compattazione".
Dunque, o ho intermpretato male la norma oppure posso, in "regime agevolato", selezionare e compattare, attraverso le operazioni di recupero (R3) il "multimateriale" (che, se non sbaglio, è indicato con il codice 150106).
Ciò significa che per queste operazioni di "messa in riserva" (R13) e "recupero" (R3), previa selezione, non ho bisogno della autorizzazione "ordinaria" regionale?
Vi ringrazio in anticipo per la risposta.



avatar
Sergio Bruno
Nuovo Utente

Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 10.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Autorizzazione di un area per messa in riserva e selezione dei rifiuti non pericolosi

Messaggio  isamonfroni il Sab Apr 13, 2013 2:14 pm

Fermo restando che sposo in toto il pensiero di Admin, ovvero di verificare prima di tutto la reale sostenibilità economica di una iniziativa di questo genere, ti suggerisco di verificare la versione aggiornata del dm 5/2/98 come modificato dal dm 186/2006 perchè temo tu abbia consultato la versione vecchia.

Il multimateriale misto non può essere trattato in impianti in semplificata, infatti in semplificata possono essere trattate le frazioni plastiche provenienti da selezione di RSU, ma questa selezione (che sarebbe ciò che vuoi fare tu)deve essere stata fatta prima di arrivare a te presso impianti autorizzati in ordinaria.

Peraltro ti vorrei segnalare che il CER 150106, che molti comuni usano per codificare il multimateriale misto, a mio personale avviso sta ad identificare gli imballaggi in materiali misti intesi come imballaggi fatti di più materiali, come per esempio un fiasco (vetro +paglia) o per esempio un poliaccoppiato come il cartone del latte, tanto è vero che con questo utilizzo lo trovi rubricato al punto 1 del DM citato, appunto sotto la voce :
1.1 Tipologia: rifiuti di carta, cartone e cartoncino, inclusi poliaccoppiati, anche di imballaggi [150101] [150105] [150106] [200101]

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
avatar
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12380
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 59
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Autorizzazione di un area per messa in riserva e selezione dei rifiuti non pericolosi

Messaggio  Admin il Sab Apr 13, 2013 2:20 pm

Non puoi.
Quelle attivita' concernono la selezione, eventualmente, dei rifiuti da raccolta monomateriale (carta e plastica, rispettivamente). Basta vedere le caratteristiche dei rifiuti per rendersi conto che parliamo di tutt'altro:
1.1.2 Caratteristiche del rifiuto: rifiuti costituiti da fustellati di cartone, refili, refili misti di tipografia, rigatini di edizione, libri bianchi scartonati invenduti, opuscoli colorati invenduti, cartone ondulato, cartone bianco multistrato, con o senza stampa, bianco giornale da periodici, bianco giornale da quotidiani, resa illustrati invenduti, resa quotidiani invenduti, miscela di carte e cartoni di diverse qualità con presenza di materiali non utilizzabili.
6.1.2 Caratteristiche del rifiuto: materiali plastici, compresi teli e sacchetti, tubetti per rocche di filati, di varia composizione e forma con eventuale presenza di rifiuti di altra natura.

Il cosiddetto multimateriale da raccolta differenziata dei rifiuti urbani e' composto da rifiuti di imballaggio in materiali vari (plastica, vetro, acciaio, alluminio) raccolti in maniera congiunta.
Insomma e' tutt'altra fattispecie e non e' codificata dal DM 5 febbraio 1998.
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6479
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 44

Tornare in alto Andare in basso

Re: Autorizzazione di un area per messa in riserva e selezione dei rifiuti non pericolosi

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum