sistri si riparte

Pagina 3 di 23 Precedente  1, 2, 3, 4 ... 13 ... 23  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Ecco di nuovo il sistri

Messaggio  benassaisergio il Mer Mar 20, 2013 6:44 pm

Promemoria primo messaggio :

http://www.corriere.it/notizie-ultima-ora/Economia/Sistri-Clini-via-ottobre-2013-rifiuti-pericolosi/20-03-2013/1-A_005476544.shtml

benassaisergio
Utente Attivo

Messaggi : 614
Data d'iscrizione : 29.03.10

Tornare in alto Andare in basso


sistri si riparte

Messaggio  Ricardo il Ven Mar 22, 2013 7:20 pm

scusatemi ma la bozza dov'è o dove si può leggere ?

Ricardo
Utente Attivo

Messaggi : 143
Data d'iscrizione : 02.01.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Clini puo' prorogare ad ottobre l'entrata in operativita' del Sistri?

Messaggio  magonero il Ven Mar 22, 2013 8:51 pm

http://www.ilsole24ore.com/pdf2010/SoleOnLine5/_Oggetti_Correlati/Documenti/Norme%20e%20Tributi/2013/03/schema-decreto-sistri.pdf
fornita egregiamente da Fabiodafirenze Very Happy Very Happy Very Happy

magonero
Utente Attivo

Messaggi : 263
Data d'iscrizione : 29.06.10
Età : 47

Tornare in alto Andare in basso

Re: sistri si riparte

Messaggio  Gabriele Stefani il Ven Mar 22, 2013 10:51 pm

magonero ha scritto:http://www.ilsole24ore.com/pdf2010/SoleOnLine5/_Oggetti_Correlati/Documenti/Norme%20e%20Tributi/2013/03/schema-decreto-sistri.pdf
fornita egregiamente da Fabiodafirenze Very Happy Very Happy Very Happy

Scusatemi ma .. una bozza di decreto su carta bianca anonima?
per quanto ne so, potrebbe averla scritta anche mia nonna .. con tutta la valenza del caso!

Tutto ciò senza considerare che:
- non sono riusci a mettere in piedi il sistema dopo 4 anni di governo, lo rimettono in piedi ora con che non abbiamo un governo, e se ce l'abbiamo, sicuramente non è tra i punti principali (avete sentito qualche politico citare il termine "SISTRI" in campagna elettorale?); e se anche lo fosse, in 6 mesi riesconono a emanare un nuovo D.Lgs. e tutti i vari decreti attuativi?
- non sono riusciti a mettere in piedi dopo 4 anni di lavoro da parte di SELEX, lo rimettono in piedi ora, in 6 mesi, dopo che non hanno più fatto nulla da almeno 1 anno?

Mah .. mai stupirsi di niente e di nessuno al giorno d'oggi .. ma personalmente, ritengo sia una nuova chiavica all'italiana, oltre che l'ultimo colpo di coda del povero Clini (che non credo resterà nella storia dell'ambiente italiano .. non ricordando stravolgimenti da lui introdotti in materia).

_________________
Come lo scoglio infrango. Come l'onda travolgo.

Gabriele Stefani
Moderatore

Messaggi : 3268
Data d'iscrizione : 23.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: sistri si riparte

Messaggio  fabiodafirenze il Sab Mar 23, 2013 11:13 am

E' un file di office 2007 o 2010 convertito in pdf e passato a Galimberti o alla Ficco da fonti che sicuramente giornalisti del genere hanno a disposizione prontamente. Non credo che per una bozza al ministero debbano usare pergamena, penna d'oca e sigililli di ceralacca.. Very Happy

fabiodafirenze
Utente Attivo

Messaggi : 343
Data d'iscrizione : 20.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: sistri si riparte

Messaggio  Gabriele Stefani il Sab Mar 23, 2013 12:09 pm

fabiodafirenze ha scritto: Non credo che per una bozza al ministero debbano usare pergamena, penna d'oca e sigililli di ceralacca.. Very Happy
Non lo credo nemmmeno io.
Ma non credo nemmeno sia necessario decretare lo stato di allerta uragano per ogni soffio di vento (per di più anonimo). Laughing

_________________
Come lo scoglio infrango. Come l'onda travolgo.

Gabriele Stefani
Moderatore

Messaggi : 3268
Data d'iscrizione : 23.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: sistri si riparte

Messaggio  euclione il Lun Mar 25, 2013 12:31 am

ilGabri ha scritto:
fabiodafirenze ha scritto: Non credo che per una bozza al ministero debbano usare pergamena, penna d'oca e sigililli di ceralacca.. Very Happy
Non lo credo nemmmeno io.
Ma non credo nemmeno sia necessario decretare lo stato di allerta uragano per ogni soffio di vento (per di più anonimo). Laughing

Sarà forse un soffio di vento, ma a me sembra che la bozza contenga tutto quanto abbiamo letto nel comunicato stampa del ministero e ribadito nelle successive dichiarazioni di Clini (vedi per esempio Italia Oggi di giovedì). Più che l'articolato (scontato, dopo il comunicato stampa) sono da leggere i "considerando che", dove si legge quante cose si devono fare prima che il Sistri riparta. A me sembra che sia la prima volta che il ministero riconosce che bisogna mettere mano al software, alle procedure, alla normativa e considerare i tempi della formazione. Fino a ora si doveva partire con il sistema così come era, perchè "funzionava benissimo" (parola di DigitPa).

In qualche modo Clini ha tracciato una strada. Spetterà al suo successore darvi seguito. Gli sarà difficile rinnegarla.

Scusate se è poco. E ripropongo la domanda (per me retorica) che ho posto in altra occasione: poteva forse fare di più?

euclione
Utente Attivo

Messaggi : 131
Data d'iscrizione : 29.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: sistri si riparte

Messaggio  Gabriele Stefani il Lun Mar 25, 2013 9:58 am

euclione ha scritto:
In qualche modo Clini ha tracciato una strada. Spetterà al suo successore darvi seguito. Gli sarà difficile rinnegarla.
Anche la Presty aveva tracciato una strada.
Nessuno l'ha rinnegata (con 4 anni di lavoro alle spalle), ma nessuno mai ha dato concretamente seguito.

euclione ha scritto:
Scusate se è poco.
Dipende dalla prospettiva:
- se guardiamo il lato pratico delle cose, più che poco, personalmente lo definirei nullo;
- se guardiamo il lato cartaceo e burocratico .. allora è stato fatto moltissimo.

Ma con il moltissimo degli ultimi governi, Monti / Clini compreso, mi pare che anzichè andare avanti, abbiamo perso inutilmente altro tempo.

euclione ha scritto:
E ripropongo la domanda (per me retorica) che ho posto in altra occasione: poteva forse fare di più?
Dipende da cosa vuole sentirsi rispondere Clini:
- se gradisce un NO, conferma di essere stato un "parafulmine" (lui e tutto il governo Monti) messo li ad hoc dai partiti politici italiani;
- se gradisce un SI, conferma di aver ricoperto un ruolo politico (".. gli sarà difficile rinnegarla") e non tecnico.

OT: nutrivo simpatia e speranza nel Governo Monti. Sentimenti ed opinioni progressivamente demolite.
Non ultimo, per compiacere al popolo, ha traslato di 7 mesi la riscossione della TARES: voi direte "benissimo, paghiamo 7 mesi dopo!". Vero, ma a luglio, oltre ai vari aumenti, dovremmo pagare anche tutti gli interessi sui prestiti che i vari gestori dei servizi hanno dovuto chiedere alle banche per far fronte a 7 mesi di mancati introiti! E un governo "tecnico" queste cose le DEVE sapere!

_________________
Come lo scoglio infrango. Come l'onda travolgo.

Gabriele Stefani
Moderatore

Messaggi : 3268
Data d'iscrizione : 23.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: sistri si riparte

Messaggio  adesposito il Lun Mar 25, 2013 10:12 am

Approvo in pieno!
Giusta analisi

adesposito
Utente Attivo

Messaggi : 74
Data d'iscrizione : 23.03.10
Età : 47

Tornare in alto Andare in basso

Re: sistri si riparte

Messaggio  anna1966 il Lun Mar 25, 2013 11:37 am

cirillo ha scritto:
Aurora Brancia ha scritto:... hanno capito tutto...
già, a sto punto vien da pensare che "davvero hanno capito tutto" e pure hanno "concordato per benino tutto".
E' come il concorso di Miss Italia, paro paro: "Ecomafiosi, per voi, il busines ... continua"



Buongiorno!!

Ancora qui a parlare di SISTRI, che schifo!!!!

Sono veramente in accordo con te: "Ecomafiosi, per voi, il busines ... continua".

Buon lavoro a tutti.

Anna

anna1966
Membro della community

Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 17.03.11
Età : 50

Tornare in alto Andare in basso

Re: sistri si riparte

Messaggio  sea il Lun Mar 25, 2013 11:46 am

Tempestivi nel comunicare le notizie mezzo stampa, ma se osserviamo il sito ufficiale del sistri ancora oggi le news sono ferme al 2012, assisteremo al pietoso prova sprova funziona non funziona e costretti nuovamente a pagare inutilmente,inutilmente no servirà solo a far cassa allo stato o chi per lui Finmeccanica Selex

sea
Membro della community

Messaggi : 25
Data d'iscrizione : 24.01.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: sistri si riparte

Messaggio  Admin il Lun Mar 25, 2013 11:58 am

e costretti nuovamente a pagare inutilmente
No. Almeno quello, no.

Admin
Amministratore

Messaggi : 6384
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 43

Tornare in alto Andare in basso

Re: sistri si riparte

Messaggio  DAV66 il Lun Mar 25, 2013 12:45 pm

Come si dice: "errare è umano, ma perseverare è Evil or Very Mad

DAV66
Utente Attivo

Messaggi : 67
Data d'iscrizione : 29.05.12
Età : 50
Località : Provincia di Roma

Tornare in alto Andare in basso

Domanda provocatoria

Messaggio  Isis60 il Lun Mar 25, 2013 5:31 pm

Chi di voi.... crede, ha davvero creduto e crederà che il SISTRI servisse per combattere le ecomafie? :cyclops:


Ultima modifica di Isis60 il Lun Mar 25, 2013 5:41 pm, modificato 3 volte

Isis60
Nuovo Utente

Messaggi : 9
Data d'iscrizione : 20.01.10
Età : 56
Località : Bari

Tornare in alto Andare in basso

Re: sistri si riparte

Messaggio  UB2601 il Lun Mar 25, 2013 5:38 pm

Isis60 ha scritto:Chi di voi.... crede, ha davvero creduto e crederà che il SISITRI servisse per combattere le ecomafie? :cyclops:

io.
Ve detto però, per completezza, che credo anche alla Fatina dei denti Laughing

UB2601
Utente Attivo

Messaggi : 215
Data d'iscrizione : 11.05.11
Età : 53
Località : Venezia

Tornare in alto Andare in basso

Re: sistri si riparte

Messaggio  isamonfroni il Lun Mar 25, 2013 5:43 pm

UB2601 ha scritto:
Isis60 ha scritto:Chi di voi.... crede, ha davvero creduto e crederà che il SISITRI servisse per combattere le ecomafie? :cyclops:

io.
Va detto però, per completezza, che credo anche alla Fatina dei denti Laughing

e al Grande Cocomero no? rofl rofl

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!

isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12091
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 59
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: sistri si riparte

Messaggio  adesposito il Lun Mar 25, 2013 7:59 pm

Diciamo che l'attuale ministro con la sua uscita non molto INCLIne al SISTRI. Laughing

adesposito
Utente Attivo

Messaggi : 74
Data d'iscrizione : 23.03.10
Età : 47

Tornare in alto Andare in basso

Re: sistri si riparte

Messaggio  adesposito il Lun Mar 25, 2013 8:00 pm

...da anagrammare..

adesposito
Utente Attivo

Messaggi : 74
Data d'iscrizione : 23.03.10
Età : 47

Tornare in alto Andare in basso

Re: sistri si riparte

Messaggio  Admin il Mer Mar 27, 2013 9:58 am

L'abolizione del Sistri tra le richieste di Rete Imprese Italia al premier incaricato Bersani: http://www.pmi.it/economia/lavoro/news/63710/governo-le-richieste-delle-pmi-a-bersani.html

Admin
Amministratore

Messaggi : 6384
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 43

Tornare in alto Andare in basso

Re: sistri si riparte

Messaggio  PiazzaPulita il Ven Mar 29, 2013 10:53 am

... sul tema, editoriale della Ficco:

http://www.reteambiente.it/news/18267/sistri-ed-ecoburocrazia-le-imprese-sono-la-ricche/

con piccola nota polemica sui forum

In una parola, occorre risolvere i problemi che da sempre attanagliano il Sistri, diversamente le date allungheranno solo i calendari, arricchiranno gli esperti dell’ultima ora e affolleranno i forum on line.

PiazzaPulita
Utente Attivo

Messaggi : 942
Data d'iscrizione : 30.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: sistri si riparte

Messaggio  isamonfroni il Ven Mar 29, 2013 12:11 pm

Personalmente non ci ho letto alcuna nota polemica, ma la mera presa d'atto di una situazione di fatto.....

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!

isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12091
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 59
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: sistri si riparte

Messaggio  Admin il Gio Apr 04, 2013 8:44 pm

Segnalo la seguente interrogazione presentata alla Provincia di Firenze dai consiglieri Andrea Calò e Lorenzo Verdi.
Sarò grato a chi saprà spiegarmi cosa c'entri il Sistri con la "strategia rifiuti zero" (che pare sia diventata più una moda che un approccio ai sistemi di produzione, didtribuzione e consumo dei beni),

"Il 1° ottobre 2013 parte il Sistri, sistema di tracciabilità dei rifiuti speciali e pericolosi, per i produttori di rifiuti pericolosi con più di dieci dipendenti e per gli enti e le imprese che gestiscono rifiuti pericolosi. Per i siti produttivi con meno di 10 lavoratori l'avvio del sistema è fissato per il 3 marzo 2014.
il SISTRI prende consistenza nella legge n. 102/2009 che ha stabilito che questo sistema sia interconnesso con altri sistemi informativi fino a creare un sistema-rete che consentirà di conoscere la movimentazione completa dei rifiuti dalla produzione alla destinazione finale.
Un sistema che riteniamo essenziale per riportare alla legalità l'intera filiera del sistema di raccolta recupero riciclo e smaltimento dei residui industriali. E' casomai con grande ritardo che lo Stato italiano inizia a dotarsi di strumenti atti a contrastare le ecomafie, il conseguente degrado ambientale e i pericoli socio sanitari derivanti da questi traffici che in molta parte del nostro territorio sono in atto da tempo.
Una più corretta gestione dei rifiuti avrà, infatti, vantaggi sia in termini di riduzione del danno ambientale, sia di eliminazione di forme di concorrenza sleale tra imprese, con un impatto positivo per tutte quelle che, pur sopportando costi maggiori, operano nel rispetto delle regole.
Per consentire il pieno e corretto funzionamento del sistema crediamo si debba correttamente inserito nell’Osservatorio interprovinciale dei rifiuti, infatti l'attivazione del Sistri sarà occasione per consentire la massima trasparenza e informazione sulla filiera dei residui industriali, affinché non ci sia commistione nel sistema di raccolta, e che invece venga ricondotto ad un piano di riciclaggio per di recupero delle materie prime, attivando anche percorsi di ricerca in sinergia con l'università in tutte le sue fasi di analisi, progettazione, realizzazione e gestione degli impianti previsti dal Piano Interprovinciale dei Rifiuti, anche assicurando lo stanziamento di apposite risorse finanziarie.
I complici ritardi dei governi in carica già più volte denunciati dal gruppo di Rifondazione Comunista per l’avvio del piano della tracciabilità dei rifiuti adesso manifesta finalmente apprezzamento per il decollo del sistema, che permetterà se attuato correttamente, di seguire il percorso dei rifiuti speciali, che rappresentano 80% del totale, dal luogo di produzione fino allo smaltimento.
Il Sistema che è costato alla collettività centinaia di milioni di euro di denaro pubblico per metterlo a punto, ora deve avere le gambe organizzative per partire.
Tutto ciò premesso i sottoscritti Consiglieri Provinciali di Rifondazione Comunista, nel richiedere una revisione generale del Piano Interprovinciale dei rifiuti di FI, PO; PT; nel ribadire che un’altra gestione dei rifiuti è possibile colgono l'occasione della partenza del Sistema (SISTRI) sulla tracciabilità dei rifiuti industriali per chiedere al Presidente della Provincia di Firenze e all’Assessore competente di riferire quali iniziative concrete l’amministrazione Provinciale intende adottare per contrastare possibili infiltrazioni mafiose nelle società che gestiscono anche lo smaltimento dei rifiuti.
Se il nuovo sistema (Sistri) che è previsto partire dal 1° di ottobre 2013 sarà inserito nell’Osservatorio interprovinciale dei rifiuti al fine di sviluppare nuovi canali di controllo e ricerca, all'indirizzo del riciclo e riuso delle materie di scarto industriali che sono 80% del volume totale dei cosiddetti rifiuti.
Questi “rifiuti” se intercettati e trattati con intelligenza portano al contrario una risorsa in termini ambientali e di posti di lavoro.
Chiediamo infine se alla luce di quanto sopra esposto e richiesto non sia il caso e un’ulteriore occasione per mettere mano a una revisione radicale del Piano Interprovinciale dei Rifiuti avvicinandosi alla cosiddetta strategia 'rifiuti zero'".


Admin
Amministratore

Messaggi : 6384
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 43

Tornare in alto Andare in basso

Re: sistri si riparte

Messaggio  luckyluke il Ven Apr 05, 2013 10:29 am

Admin ha scritto:
Un sistema che riteniamo essenziale per riportare alla legalità l'intera filiera del sistema di raccolta recupero riciclo e smaltimento dei residui industriali.
ma guarda,... eppure io ero proprio convinto convinto di star lavorando in regola con tutte le leggi possibili ed immaginabili (...perché a volte bisogna proprio lavorare di immaginazione per capire cosa voglia da noi il legislatore...)....
ed invece in questo momento ho scoperto di stare lavorando nell'illegalità!!
Siccome sono una persona corretta e ligia, vado subito a costituirmi alle forze dell'Ordine!!
GRAZIE CARISSIMI CONSIGLIERI ANDREA CALO' e LORENZO VERDI!!!!
Mad Mad
PS: sapete come poter scrivere "qualcosina" a questi gentili signori?

luckyluke
Utente Attivo

Messaggi : 550
Data d'iscrizione : 24.09.10
Età : 46
Località : AP

Tornare in alto Andare in basso

Re: sistri si riparte

Messaggio  isamonfroni il Ven Apr 05, 2013 1:12 pm

luckyluke ha scritto: PS: sapete come poter scrivere "qualcosina" a questi gentili signori?

Ciao Luke, dato che anch'io sono ecomafiosa come te..........vedi se questo link ti può aiutare:
http://server-nt.provincia.fi.it/conoscenza/consiglio.htm

è il capogruppo di rifondazione
Very Happy

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!

isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12091
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 59
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: sistri si riparte

Messaggio  oasi1970 il Lun Apr 08, 2013 12:04 pm

Tralascio per pietà commenti sull'interrogazione dei due consiglieri...

Pongo invece una domanda: al di là del "comunicato legge" apparso sul sito del ministero e al di là del fatto che tutti si stanno comportando come se quel comunicato fosse davvero legge (e come se, fino ad ora, il sistri non fosse stato sospeso ma cancellato), non mi risulta che ancora sia stata nemmeno presentata la proposta di modifica in cdm...(e il 30/4 dovrebbero partire i famigerati "riallineamenti"...)
E' corretto? Oppure mi sono perso qualche puntata?

oasi1970
Utente Attivo

Messaggi : 53
Data d'iscrizione : 12.09.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: sistri si riparte

Messaggio  fabiodafirenze il Lun Apr 08, 2013 12:25 pm

trattandosi di dm credo che dovrebbe bastare la pubblicazione in g.u., che però ancora non è avvenuta

fabiodafirenze
Utente Attivo

Messaggi : 343
Data d'iscrizione : 20.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: sistri si riparte

Messaggio  Contenuto sponsorizzato Oggi a 4:36 pm


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 23 Precedente  1, 2, 3, 4 ... 13 ... 23  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum