Carrozzerie Intercambiabili

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Carrozzerie Intercambiabili

Messaggio  danytore il Gio Mar 07, 2013 10:31 am

Buongiorno a tutti!

La mia società intende servirsi di un fornitore che utilizza delle “carrozzerie intercambiabili” per il trasporto di rifiuti pericolosi ai sensi della normativa ADR.

La circolare prot. 4790-MOT2/C del 12 dicembre 2001 prescrive che per utilizzare le “carrozzerie intercambiabili” per il trasporto di materie pericolose ai sensi dell’ADR le stesse devono essere sottoposte a “visita e prova per l’ammissione alla circolazione” a seguito della quale viene rilasciato un “certificato integrativo” alla carta di circolazione.

Nel certificato integrativo tra le altre informazioni e prescrizioni vengono indicati i veicoli su cui può essere installata la carrozzeria (fabbrica, tipo, targa) autocarri, rimorchi o semirimorchi.

Nel documento di Iscrizione all’Albo dei Gestori Ambientali del Fornitore sono riportati e autorizzati per il trasporto gli autocarri, rimorchi o semirimorchi sui quali sarà montata la carrozzeria intercambiabile.

La richiesta di precisazione/informazione è volta capire se nel documento di Iscrizione all’Albo dei Gestori Ambientali devono essere riportati anche gli identificativi delle carrozzerie intercambiabili che il trasportatore intende utilizzare.

Se quanto detto non è necessario, per la verifica dell’idoneità delle “carrozzerie intercambiabili” del Fornitore sarà, quindi, sufficiente che siano dotate del certificato integrativo suddetto, che le prescrizioni in esso contenute siano rispettate e che i mezzi autorizzati a montare suddette carrozzerie siano presenti nell’Iscrizione all’Albo Gestori Ambientali del Fornitore.

Ringrazio tutti per la dispobilita


danytore
Membro della community

Messaggi : 31
Data d'iscrizione : 12.12.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Carrozzerie Intercambiabili

Messaggio  vaghestelledellorsa il Ven Mar 08, 2013 9:54 am

danytore ha scritto:[...]
La richiesta di precisazione/informazione è volta capire se nel documento di Iscrizione all’Albo dei Gestori Ambientali devono essere riportati anche gli identificativi delle carrozzerie intercambiabili che il trasportatore intende utilizzare.
la tua risposta si trova nella PRIMA e NELL'ULTIMA RIGA dell'art. 5 della Delib 27.09.2000 dell'Albo
http://www.albogestoririfiuti.it/Download/it/DelibereComitatoNazionale/012-Del04_27.09.2000.pdf

et voilà, il Signore è servito, barbaecapelli. Ragazzo !? Spazzola. cheers

vaghestelledellorsa
Utente Attivo

Messaggi : 999
Data d'iscrizione : 27.02.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Carrozzerie Intercambiabili

Messaggio  danytore il Ven Mar 08, 2013 12:26 pm

Grazie mille!

quindi le carrozzerie mobili devono essere periziate.
il mio dubbio ora è il seguente:

- Gli identificativi delle carrozzerie mobili devono essere presenti in autorizzazione.

Mi è capitato di vedere diversi provvedimenti autorizzativi rilasciati dall'Albo Gestori Ambientali di Diverse Sezioni dove a volte erano presenti e a volte no.

Il mio punto di vista è quello di persona che deve scegliere un fornitore e si vuole assicurare che i mezzi nella fattispecie le carrozzerie mobili che il fornitore intende utilizzare siano a norma.

Grazie ancora

danytore
Membro della community

Messaggi : 31
Data d'iscrizione : 12.12.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Carrozzerie Intercambiabili

Messaggio  vaghestelledellorsa il Ven Mar 08, 2013 12:41 pm

danytore ha scritto:il mio dubbio ora è il seguente:

- Gli identificativi delle carrozzerie mobili devono essere presenti in autorizzazione.
Mi è capitato di vedere diversi provvedimenti autorizzativi rilasciati dall'Albo Gestori Ambientali di Diverse Sezioni dove a volte erano presenti e a volte no.
[...]
E' semplice, devi leggere in maniera estensiva la PRIMA riga che ti ho segnalato: <<La perizia deve indicare il tipo di carrozzeria utilizzabile, come risulta dalla carta di circolazione del veicolo.>>

Orbene siccome il cd certificato integrativo è parte integrante della carta di circolazione ANCHE il certif integrativo dovrà essere richiamato sulla perizia (!) e quello che viene riportato sulla perizia (ULTIMA RIGA) deve essere richiamato sul provvedimento. Quindi 2+2 fa sempre 4, no ? Sbaglia la sezione dell'Albo che non lo richiama o non lo richiede al perito. Evil or Very Mad
danytore ha scritto:Il mio punto di vista è quello di persona che deve scegliere un fornitore e si vuole assicurare che i mezzi nella fattispecie le carrozzerie mobili che il fornitore intende utilizzare siano a norma.
Se questa è la priorità fatti dare dal trasportatore copie dei certificati integrativi, verifica per quali targhe o nr.i di telaio sono abilitate quelle carrozz intercambiabili ed infine verifica che siano in regola con la revisione che è triennale.

Facile la vita sul forum ? santa



vaghestelledellorsa
Utente Attivo

Messaggi : 999
Data d'iscrizione : 27.02.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Carrozzerie Intercambiabili

Messaggio  danytore il Ven Mar 08, 2013 3:44 pm

grazie mille!! il tutto mi è chiarissimo a parte una cosa ..

nel momento in cui viene rilasciato il certificato integrativo il cassone è idoneo al trasporto in ADR poichè oltre ad aver superato il collaudo della M.C.T.C. vengono visionate relazioni tecniche firmate da un tecnico abilitato che attestano la conformità è il rispetto dell'ADR.

è corretto?
Quanto scritto circolare prot. 4790-MOT2/C mi farebbe pensare questo.

danytore
Membro della community

Messaggi : 31
Data d'iscrizione : 12.12.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Carrozzerie Intercambiabili

Messaggio  matt80 il Ven Mar 08, 2013 5:07 pm

ciao!
provo ad inserirmi anche io visto che avete aperto un argomento che mi è molto a cuore...!!

nell'art. 5 della Delib 27.09.2000 dell'Albo che cita vaghestelledellorsa, al comma 2 si legge che
L’accertamento del perito deve essere effettuato su almeno una delle carrozzerie della stessa tipologia proposte.

quindi verosimilmente dubito che in autorizzazione troveremo tutti i cassoni scarrabili, ognuno con il proprio numero di matricola, ma più verosimilmente se ne troverà al max 1 per ogni tipologia.

quindi per il trasporto adr dovremo solo verificare la presenza del cert. integrativo in corso di validità e che le targhe dei mezzi a cui i cassoni sono accoppiati siano in autorizzazione al trasporto, ma dubito che troveremo in autorizzazione riferimenti specifici ai cassoni stessi.

concordate?

grazie

matt80
Membro della community

Messaggi : 22
Data d'iscrizione : 29.08.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Carrozzerie Intercambiabili

Messaggio  Contenuto sponsorizzato Oggi a 12:07 pm


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum