Ultimi argomenti
» Ritiro merce da cliente
Da Giosistri Mer Dic 04, 2019 4:42 pm

» Esenzione totale 1.1.3.1 c)
Da gam66 Mar Dic 03, 2019 1:54 am

» Requisiti responsabile tecnico - anni di esperienza
Da MattiaC Lun Dic 02, 2019 6:37 pm

» Pannelli sandwich con carta catramata
Da STEBER Lun Dic 02, 2019 10:19 am

» raggruppamento rifiuti hp differenti
Da pascozzi Mer Nov 27, 2019 11:24 am

» Codici a specchio e analisi
Da isamonfroni Mer Nov 27, 2019 11:05 am

» Come gestire i rifiuti prodotti in diversi luoghi
Da cirillo Mer Nov 27, 2019 10:34 am

» [TOP] Consulente ADR
Da MattiaC Mer Nov 27, 2019 9:48 am

» ufficio e rif pericolosi
Da Admin Lun Nov 25, 2019 7:15 pm

» Quiz consulente ADR 2019
Da gianluca corrieri Mar Nov 19, 2019 1:52 pm


Rifiuti urbani differenziati dei cittadini in privativa?

Pagina 5 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5

Andare in basso

Rifiuti urbani differenziati dei cittadini in privativa? - Pagina 5 Empty Rifiuti urbani differenziati dei cittadini in privativa?

Messaggio  Massimaro il Mer Gen 16, 2013 1:50 pm

Promemoria primo messaggio :

Buongiorno a tutti,
desideravo una conferma o una smentita...
I rifiuti urbani differenziati, carta,cartone,plastica etc etc esulano dal diritto di privativa del gestore che effettua il servizio o meglio dovrebbe effettuare il servizio??
Praticamente la mia azienda iscritta in cat 4 avente anche i codici 20, può ritirare questi materiali su richiesta dei cittadini? Oppure c'è anche in questi rifiuti il diritto di privativa?
grazie
Massimaro
Massimaro
Utente Attivo

Messaggi : 51
Data d'iscrizione : 30.08.12

Torna in alto Andare in basso


Rifiuti urbani differenziati dei cittadini in privativa? - Pagina 5 Empty Re: Rifiuti urbani differenziati dei cittadini in privativa?

Messaggio  Gabriele Stefani il Dom Nov 09, 2014 11:58 pm

Lascia stare le sanzioni: mi accollo io tutti i rischi burocratici.
Per ogni singola bottiglia di PET che ti affido, quanti € mi riconosci?

_________________
Come lo scoglio infrango. Come l'onda travolgo.
Gabriele Stefani
Gabriele Stefani
Moderatore

Messaggi : 3268
Data d'iscrizione : 23.11.10

Torna in alto Andare in basso

Rifiuti urbani differenziati dei cittadini in privativa? - Pagina 5 Empty Re: Rifiuti urbani differenziati dei cittadini in privativa?

Messaggio  RMP_RT il Lun Nov 10, 2014 9:50 am

Gabriele Stefani ha scritto:Lascia stare le sanzioni: mi accollo io tutti i rischi burocratici.
Per ogni singola bottiglia di PET che ti affido,  quanti € mi riconosci?

Laughing
RMP_RT
RMP_RT
Utente Attivo

Messaggi : 117
Data d'iscrizione : 13.10.14
Località : Sardegna

Torna in alto Andare in basso

Rifiuti urbani differenziati dei cittadini in privativa? - Pagina 5 Empty Re: Rifiuti urbani differenziati dei cittadini in privativa?

Messaggio  laureando il Lun Nov 10, 2014 10:32 pm

Gabriele Stefani ha scritto:Lascia stare le sanzioni: mi accollo io tutti i rischi burocratici.
Per ogni singola bottiglia di PET che ti affido,  quanti € mi riconosci?

Ma io non stavo scherzando..
laureando
laureando
Utente Attivo

Messaggi : 94
Data d'iscrizione : 26.11.11
Età : 37
Località : roma

Torna in alto Andare in basso

Rifiuti urbani differenziati dei cittadini in privativa? - Pagina 5 Empty Re: Rifiuti urbani differenziati dei cittadini in privativa?

Messaggio  Gabriele Stefani il Mar Nov 11, 2014 2:26 pm

Sto parlando seriamente.
Dimmi quanti € mi riconosci per ogni kg di plastica che ti affido.

_________________
Come lo scoglio infrango. Come l'onda travolgo.
Gabriele Stefani
Gabriele Stefani
Moderatore

Messaggi : 3268
Data d'iscrizione : 23.11.10

Torna in alto Andare in basso

Rifiuti urbani differenziati dei cittadini in privativa? - Pagina 5 Empty Re: Rifiuti urbani differenziati dei cittadini in privativa?

Messaggio  Aurora Brancia il Mar Nov 11, 2014 7:51 pm

Gabriele Stefani ha scritto:Sto parlando seriamente.
Dimmi quanti € mi riconosci per ogni kg di plastica che ti affido.
Dài, Gabri, non barare: €/tonnellata, devi dire.

_________________
sto ancora cercando un aforisma che mi identifichi senza confondimenti indesiderati, ma non c'è.
Aurora Brancia
Aurora Brancia
Moderatrice

Messaggi : 3807
Data d'iscrizione : 02.09.11
Età : 66
Località : Napoli

Torna in alto Andare in basso

Rifiuti urbani differenziati dei cittadini in privativa? - Pagina 5 Empty Re: Rifiuti urbani differenziati dei cittadini in privativa?

Messaggio  laureando il Mar Nov 11, 2014 11:25 pm

Gabriele Stefani ha scritto:Sto parlando seriamente.
Dimmi quanti € mi riconosci per ogni kg di plastica che ti affido.

0,15/kg cioè 150 euro/ton

Adesso veniamo alla domanda precedente... Sempre se vi va di rispondere ovviamente... Wink così magari potrei aggiungere 1 cent/kg Basketball

Boh secondo me la storia della privativa non regge piû che vi piaccia o no.... Leggendo infatti il decreto è chiaro che la privativa si riferisce soltanto ai rifiuti urbani, compresi gli assimilati, CHE VANNO A SMALTIMENTO.
Mi sembra anche giusto questo, dato che quando vado a comprare l'acqua nel prezzo pago con i miei soldini l'imballaggio e quindi non capisco perché non posso decidere io a chi darlo? Chi lo dice che quello che pago con i miei soldi devono dirlo gli altri quello che devo farci...

Inoltre desideravo sapere, se qualcuno lo sa..., cosa rischio io che affido un 150102 ad un'azienda autorizzata a gestire questo codice? E cosa rischia l'azienda che lo riceve? Dove posso trovare le sanzioni in merito?!?
laureando
laureando
Utente Attivo

Messaggi : 94
Data d'iscrizione : 26.11.11
Età : 37
Località : roma

Torna in alto Andare in basso

Rifiuti urbani differenziati dei cittadini in privativa? - Pagina 5 Empty Re: Rifiuti urbani differenziati dei cittadini in privativa?

Messaggio  RMP_RT il Mer Nov 12, 2014 9:51 am

Mi metto in fila per ascoltare la risposta Razz
RMP_RT
RMP_RT
Utente Attivo

Messaggi : 117
Data d'iscrizione : 13.10.14
Località : Sardegna

Torna in alto Andare in basso

Rifiuti urbani differenziati dei cittadini in privativa? - Pagina 5 Empty Re: Rifiuti urbani differenziati dei cittadini in privativa?

Messaggio  gianfranco bardella il Mer Nov 12, 2014 10:16 am

Se mi fai sapere COME lo conferisci, ovvero, con bolla, Fir, convenzione , autocertificazione, F24 o ...?
gianfranco bardella
gianfranco bardella
Utente Attivo

Messaggi : 270
Data d'iscrizione : 27.04.10
Età : 68
Località : provincia milano

Torna in alto Andare in basso

Rifiuti urbani differenziati dei cittadini in privativa? - Pagina 5 Empty Re: Rifiuti urbani differenziati dei cittadini in privativa?

Messaggio  zorba il Mer Nov 12, 2014 11:23 am

laureando ha scritto:cosa rischio io che affido un 150102 ad un'azienda autorizzata a gestire questo codice? E cosa rischia l'azienda che lo riceve? Dove posso trovare le sanzioni in merito?!?
E' un impianto che opera in procedura semplificata?
Se sì, può ricevere solo imballaggi in plastica CER 15.01.02 provenienti da raccolta differenziata ovvero selezione da RSU o RA (oltre ovviamente agli imballaggi in plastica qualificati come “rifiuti speciali”). Quanto sopra ai sensi del DM 5/2/98.
La nozione tecnico-giuridica di “raccolta differenziata” è strettamente collegata a quella di “raccolta” e presuppone quindi il “prelievo dei rifiuti ai fini del loro trasporto in un impianto di trattamento”, che è un'attività professionale differente da quella che fa il privato cittadino che semplicemente “mette da parte” i suoi rifiuti al fine di conferirli alla raccolta differenziata gestita dal soggetto pubblico o dal concessionario.

Quale la sanzione al titolare dell'impianto? Art. 256, comma 4, del D.L.vo 152/06.

A carico del privato? Anche senza ipotizzare il concorso nel suddetto reato, ci sarà probabilmente una specifica sanzione amministrativa correlata all'obbligo di conferimento alla raccolta differenziata previsto dal regolamento comunale.
zorba
zorba
Utente Attivo

Messaggi : 382
Data d'iscrizione : 01.02.12

Torna in alto Andare in basso

Rifiuti urbani differenziati dei cittadini in privativa? - Pagina 5 Empty Re: Rifiuti urbani differenziati dei cittadini in privativa?

Messaggio  isamonfroni il Mer Nov 12, 2014 11:30 am

laureando ha scritto:
Gabriele Stefani ha scritto:Sto parlando seriamente.
Dimmi quanti € mi riconosci per ogni kg di plastica che ti affido.

0,15/kg cioè 150 euro/ton


Quante bottiglie vuote ci sono in una tonnellata?

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
isamonfroni
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12720
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 62
Località : roma

Torna in alto Andare in basso

Rifiuti urbani differenziati dei cittadini in privativa? - Pagina 5 Empty Re: Rifiuti urbani differenziati dei cittadini in privativa?

Messaggio  RMP_RT il Mer Nov 12, 2014 11:32 am

zorba ha scritto:

Quale la sanzione al titolare dell'impianto? Art. 256, comma 4, del D.L.vo 152/06.


Nello specifico:

Art. 256. Attività di gestione di rifiuti non autorizzata
4. Le pene di cui ai commi 1, 2 e 3 sono ridotte della metà nelle ipotesi di inosservanza delle prescrizioni contenute o richiamate nelle autorizzazioni, nonché nelle ipotesi di carenza dei requisiti e delle condizioni richiesti per le iscrizioni o comunicazioni.

Quindi:
1. omiss...
a) con la pena dell'arresto da tre mesi a un anno o con l'ammenda da 2.600 euro a 26.000 euro se si tratta di rifiuti non pericolosi;
b) con la pena dell'arresto da sei mesi a due anni e con l’ammenda da 2.600 euro a 26.000 euro se si tratta di rifiuti pericolosi.


Il comma 2 e 3 citati dal comma 4 riguardano rispettivamente abbandono e discarica non autorizzata...quindi non li credo attinenti a questo caso specifico.

Spero di essere stato abbastanza chiaro nell'esposizione se no correggetemi Wink


Ultima modifica di RMP_RT il Mer Nov 12, 2014 11:34 am, modificato 1 volta
RMP_RT
RMP_RT
Utente Attivo

Messaggi : 117
Data d'iscrizione : 13.10.14
Località : Sardegna

Torna in alto Andare in basso

Rifiuti urbani differenziati dei cittadini in privativa? - Pagina 5 Empty Re: Rifiuti urbani differenziati dei cittadini in privativa?

Messaggio  RMP_RT il Mer Nov 12, 2014 11:34 am

Perdonate la strana formattazione...correggo Razz

isamonfroni ha scritto:
Quante bottiglie vuote ci sono in una tonnellata?

circa 28 gr l'una se si parla di bottiglia di PET da 2l...facendo due conti...

TANTE Very Happy


Ultima modifica di RMP_RT il Mer Nov 12, 2014 11:39 am, modificato 1 volta
RMP_RT
RMP_RT
Utente Attivo

Messaggi : 117
Data d'iscrizione : 13.10.14
Località : Sardegna

Torna in alto Andare in basso

Rifiuti urbani differenziati dei cittadini in privativa? - Pagina 5 Empty Re: Rifiuti urbani differenziati dei cittadini in privativa?

Messaggio  isamonfroni il Mer Nov 12, 2014 11:38 am

RMP_RT ha scritto:
zorba ha scritto:

Quale la sanzione al titolare dell'impianto? Art. 256, comma 4, del D.L.vo 152/06.


Nello specifico:


Mi sembra che Zorba sia stato più che specifico ed esaustivo nell'indicare articolo e comma.
Peraltro parliamo del TUA che è la nostra bibbia, in più sono certa che tutti gli iscritti al forum sappiano leggere.
Gli inutili pleonasmi disturbano parecchio

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
isamonfroni
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12720
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 62
Località : roma

Torna in alto Andare in basso

Rifiuti urbani differenziati dei cittadini in privativa? - Pagina 5 Empty Re: Rifiuti urbani differenziati dei cittadini in privativa?

Messaggio  RMP_RT il Mer Nov 12, 2014 11:41 am

Scusa la precisazione Isa ma avevo proprio sotto mano quell'articolo e non mi costava nulla renderlo pubblico, la prossima volta vedrò di non specificare
RMP_RT
RMP_RT
Utente Attivo

Messaggi : 117
Data d'iscrizione : 13.10.14
Località : Sardegna

Torna in alto Andare in basso

Rifiuti urbani differenziati dei cittadini in privativa? - Pagina 5 Empty Re: Rifiuti urbani differenziati dei cittadini in privativa?

Messaggio  isamonfroni il Mer Nov 12, 2014 1:33 pm

RMP_RT ha scritto:Scusa la precisazione Isa ma avevo proprio sotto mano quell'articolo e non mi costava nulla renderlo pubblico, la prossima volta vedrò di non specificare
Il problema non è tanto nello specificare gli articoli (cosa utilissima), bensì nel fatto che non fai altro che puntualizzare e ribadire inutilmente cose ormai ampiamente discusse e francamente chiuse, come se dovessi avere per forza l'ultima parola in tutti i Thread Rolling Eyes

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
isamonfroni
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12720
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 62
Località : roma

Torna in alto Andare in basso

Rifiuti urbani differenziati dei cittadini in privativa? - Pagina 5 Empty Re: Rifiuti urbani differenziati dei cittadini in privativa?

Messaggio  ri-cicla il Gio Gen 28, 2016 4:37 pm

Salve perdonatemi se riapro il post
comincio con una domanda che differenza c'è tra i codici cer 20 e codici cer 15 ?
accettiamo che la privativa spetti al comune per i rifiuti urbani che vanno a recupero e smaltimento e per gli assimilati che vanno a smaltimento.
Ma mi sorge il dubbio se parliamo di imballaggi o domestici o da attività commerciali etc, sempre imballaggi sono, differiscono in primari secondari e terziari ma sempre cer 15, quindi il gestore o il comune che effettua in privativa la raccolta degli imballaggi dovrebbe conferirli con cod. cer 15, o dobbiamo sottostare solo noi trasportatori cat.4 e cat.5 alla verifica in autorizzazione se possiamo o no trasportare determinati cer?
grazie per le delucidazioni
ri-cicla
ri-cicla
Membro della community

Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 28.09.15

Torna in alto Andare in basso

Rifiuti urbani differenziati dei cittadini in privativa? - Pagina 5 Empty Re: Rifiuti urbani differenziati dei cittadini in privativa?

Messaggio  Admin il Ven Gen 29, 2016 12:36 pm

che differenza c'è tra i codici cer 20 e codici cer 15 ?
I rifiuti del capitolo 15 sono rifiuti da imballaggio. In carta, plastica, metallo,...
I rifiuti del capitolo 20 sono i rifiuti urbani (esclusi i rifiuti da imballaggio). In carta, plastica, metallo,...
se parliamo di imballaggi o domestici o da attività commerciali etc, sempre imballaggi sono, differiscono in primari secondari e terziari ma sempre cer 15, quindi il gestore o il comune che effettua in privativa la raccolta degli imballaggi dovrebbe conferirli con cod. cer 15, o dobbiamo sottostare solo noi trasportatori cat.4 e cat.5 alla verifica in autorizzazione se possiamo o no trasportare determinati cer?
Non ho capito.
O, forse, si'. Se sbaglio [/i]mi corigerai[/i].
I rifiuti da imballaggio del capitolo 15 possono essere sia urbani, sia speciali.
Dunque, indipendentemente dal codice CER, dovrai essere iscritto in categoria 1 per trasportare rifiuti urbani, in categoria 4 (o 5) per trasportare rifiuti speciali.
E questo vale per tutti. Anche per il gestore, che rientra nel "noi trasportatori".
Admin
Admin
Amministratore

Messaggi : 6578
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 46

Torna in alto Andare in basso

Rifiuti urbani differenziati dei cittadini in privativa? - Pagina 5 Empty Re: Rifiuti urbani differenziati dei cittadini in privativa?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 5 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum