Ultimi argomenti
» Quiz ADR 2017
Da MattiaC Oggi alle 3:31 pm

» conferimento a onlus o croce rossa
Da isamonfroni Sab Ott 12, 2019 9:51 am

» residui merce pericolosa su imballaggi ADR
Da benassaisergio Sab Ott 12, 2019 8:35 am

» definizione di imballaggio - cartucce silicone
Da pascozzi Ven Ott 11, 2019 12:04 pm

» RINNOVO AUTORIZZAZIONE CAT 4
Da ri-cicla Ven Ott 11, 2019 9:40 am

» PROCEDIMENTO DI R12
Da beltrale Mar Ott 08, 2019 1:07 pm

» DOPPIO PASSAGGIO R13 IMPIANTI
Da beltrale Lun Ott 07, 2019 3:17 pm

» Cisterna operante sotto sotto vuoto - Barrato Rosa - Mod DTT 306M
Da Enrico Lun Set 30, 2019 10:52 am

» pannelli veicolo ed esenzione 1.1.3.6
Da valterb Dom Set 29, 2019 12:05 pm

» cessione ramo d'azienda
Da valterb Dom Set 29, 2019 12:01 pm


John Newson: la persona ad impatto zero

Andare in basso

John Newson: la persona ad impatto zero Empty John Newson: la persona ad impatto zero

Messaggio  Admin il Sab Gen 05, 2013 2:26 pm

Questo simpatico cittadino inglese di Balsall Heath è riuscito a produrre, per tutto l’anno 2012, un solo sacchetto di rifiuti non riutilizzabili, riciclabili né compostabili.
http://www.ecoblog.it/post/46469/rifiuti-luomo-che-riciclava-tutto-il-caso-incredibile-di-john-newson
Admin
Admin
Amministratore

Messaggi : 6577
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 46

Torna in alto Andare in basso

John Newson: la persona ad impatto zero Empty Re: John Newson: la persona ad impatto zero

Messaggio  isamonfroni il Sab Gen 05, 2013 3:48 pm

Certamente interessante e consigliabile a chi vive in una villetta, con un po' di orto e di giardino.
Di sicuro più complicato per chi vive in un appartamento in città.......
Però dovrebbe avere maggiore diffusione.

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
isamonfroni
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12714
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 61
Località : roma

Torna in alto Andare in basso

John Newson: la persona ad impatto zero Empty Re: John Newson: la persona ad impatto zero

Messaggio  Gabriele Stefani il Lun Gen 07, 2013 10:02 am

Admin ha scritto:Questo simpatico cittadino inglese di Balsall Heath è riuscito a produrre, per tutto l’anno 2012, un solo sacchetto di rifiuti non riutilizzabili, riciclabili né compostabili.
Posso una domanda?
Il fatto che venga data notizia di questi virtuosismi all'estero, significa in noi italiani invece siamo TUTTI degli incivili, incapaci di dividere la carta dal vetro?

Mi permetto di far notare come, senza andare a vedere quanto verde è l'erba del green inglese, ogni tanto basta fermarsi all'interno dei confini nazionali, per vedere che sebbene italiani, non siamo proprio TUTTI gli ultimi della classe.

Mr. England pubblicizzato nel post ha prodotto all'incirca 120 litri di rifiuto indifferenziato.

Ci sono situazioni, IN ITALIA, dove una famiglia di 4 persone, conferisce al sistema pubblico di raccolta, 12 volte in un anno (dato certificatico da sistema di identificazione e pesatura) per complessivi 1.440 litri, che equivalgono a 360 litri/persona/anno.

Considerata l'assenza di giardino, di orto, di spazi dove poter stoccare e selezionare i rifiuti prodotti, lo stile consumistico della vita .. non mi pare un risultato di cui doversi vergognare.

Per abbassare ulteriormente tale dato, basterebbe togliere e lasciare direttamente al supermercato (in Alto Adige lo si fa da anni) gli imballaggi ..

_________________
Come lo scoglio infrango. Come l'onda travolgo.
Gabriele Stefani
Gabriele Stefani
Moderatore

Messaggi : 3268
Data d'iscrizione : 23.11.10

Torna in alto Andare in basso

John Newson: la persona ad impatto zero Empty Re: John Newson: la persona ad impatto zero

Messaggio  Admin il Lun Gen 07, 2013 11:16 am

Per quello che può valere, io produco meno rifiuti non riciclabili del sig. Newson e nelle città dove sono attivi sistemi incentivanti puntuali (in base ai quali la parte variabile della tariffa è legata al numero di sacchi che conferisci) i volumi di rifiuto di una famiglia, rapportati ai singoli componenti, non si discostano molto da questi valori da "primato", come evidenziava Gabri.
Ma si sa che la circolazione delle notizie richiede "personaggi" e "casi".
Per cui, trattandosi di buone pratiche, ben venga il "record" del sig. Newson.
Admin
Admin
Amministratore

Messaggi : 6577
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 46

Torna in alto Andare in basso

John Newson: la persona ad impatto zero Empty Re: John Newson: la persona ad impatto zero

Messaggio  Admin il Gio Apr 18, 2013 9:48 pm

E c'è anche chi fa di meglio: http://www.informarexresistere.fr/2013/04/17/rifiuti-zero-home-la-famiglia-che-produce-appena-un-litro-di-spazzatura-lanno/#axzz2QqVr22d8
Admin
Admin
Amministratore

Messaggi : 6577
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 46

Torna in alto Andare in basso

John Newson: la persona ad impatto zero Empty Re: John Newson: la persona ad impatto zero

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum