Ultimi argomenti
» Ritiro merce da cliente
Da Giosistri Mer Dic 04, 2019 4:42 pm

» Esenzione totale 1.1.3.1 c)
Da gam66 Mar Dic 03, 2019 1:54 am

» Requisiti responsabile tecnico - anni di esperienza
Da MattiaC Lun Dic 02, 2019 6:37 pm

» Pannelli sandwich con carta catramata
Da STEBER Lun Dic 02, 2019 10:19 am

» raggruppamento rifiuti hp differenti
Da pascozzi Mer Nov 27, 2019 11:24 am

» Codici a specchio e analisi
Da isamonfroni Mer Nov 27, 2019 11:05 am

» Come gestire i rifiuti prodotti in diversi luoghi
Da cirillo Mer Nov 27, 2019 10:34 am

» [TOP] Consulente ADR
Da MattiaC Mer Nov 27, 2019 9:48 am

» ufficio e rif pericolosi
Da Admin Lun Nov 25, 2019 7:15 pm

» Quiz consulente ADR 2019
Da gianluca corrieri Mar Nov 19, 2019 1:52 pm


Impianti elettrici e manutenzioni

Andare in basso

Impianti elettrici e manutenzioni Empty Impianti elettrici e manutenzioni

Messaggio  KATIUSCIA il Mar Apr 20, 2010 3:07 pm

Buongiorno, la nostra è un'azienda artigiana, con meno di dieci dipendenti, che si occupa di impianti elettrici civili ed industriali e di manutenzioni agli impianti.

Gli unici rifiuti che produciamo sono spezzoni di cavo di rame o di ferro. E' obbligatorio iscriversi?

Nel caso in cui facendo delle manutenzioni noi ritirassimo dai clienti dei tubi al neon dovremmo iscriverci? Anche se fossero una ventina di tubi al neon l'anno?

Grazie dell'aiuto
KATIUSCIA
KATIUSCIA
Nuovo Utente

Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 20.04.10

Torna in alto Andare in basso

Impianti elettrici e manutenzioni Empty Manutenzione

Messaggio  Raffaella Petrozzino il Mar Apr 20, 2010 3:23 pm

Ciao,
In regione Piemonte è fortemente discusso l'argomento. L'art. del Codice Ambiente di riferimento e il comma IV dell'art. 266. Per ricadervi però si deve avere contratto scritto di manutenzione; in quel caso la produzioni del rifiuto di avrebbe presso la Vs sede e non presso il cliente. Certo se ritirate neon dovete effettuare l'iscrizione in quanto il rifiuto è pericoloso. Diversamente il rifiuto non risulta da voiprodotto, ma dal cliente e sarà lui a doversi iscrivere. In questo secondo caso non dovreste iscriverVi perchè produrreste solo del rifiuto non pericoloso (spezzoni di cavo) e avete meno di 10 dipendenti.
Resterebbe il problema del trasporto dalla sede del cantiere o cliente e sino alla vostra. ti consiglio di chiedere alla Provincia di riferimento per capire se lo indendono come un trasporto ovvero un trasferimento (come la più autorevole dottrina sostiene).
Raffaella Petrozzino
Raffaella Petrozzino
Membro della community

Messaggi : 17
Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Impianti elettrici e manutenzioni Empty Manutenzioni

Messaggio  KATIUSCIA il Mar Apr 20, 2010 3:31 pm

Grazie per avermi risposto.

Intendi dire per il trasporto degli eventuali neon?
KATIUSCIA
KATIUSCIA
Nuovo Utente

Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 20.04.10

Torna in alto Andare in basso

Impianti elettrici e manutenzioni Empty Re: Impianti elettrici e manutenzioni

Messaggio  Raffaella Petrozzino il Mar Apr 20, 2010 3:36 pm

di tutti i rfiuti prodotti dalla vostra attività.
Raffaella Petrozzino
Raffaella Petrozzino
Membro della community

Messaggi : 17
Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Impianti elettrici e manutenzioni Empty Manutenzioni

Messaggio  KATIUSCIA il Mar Apr 20, 2010 3:56 pm

Scusami ma sono un po' confusa.

Quindi dovrei comunque iscrivere la nostra azienda per il trasporto, anche se trasporta solo gli spezzoni di cavo dal cantiere alla nostra sede?
KATIUSCIA
KATIUSCIA
Nuovo Utente

Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 20.04.10

Torna in alto Andare in basso

Impianti elettrici e manutenzioni Empty Re: Impianti elettrici e manutenzioni

Messaggio  valterb il Mar Apr 20, 2010 4:01 pm

Questa cosa non è chiara, perché in realtà durante il trasporto dalla sede di produzione alla sede legale quegli spezzoni non stanno andando verso un impianto di destinazione e quindi non devono essere trasportati con un formulario. Però io dico sempre di farlo, perché nel caso il mezzo venga fermato potrebbe essere difficoltoso giustificare il trasporto di rifiuti senza formulario. Comunque se si viene fermati e come destinatario c'è un soggetto che non è autorizzato come impianto di smaltimento/recupero quel formulario è stato compilato in modo errato e quindi sanzionabile.... Devo andare avanti?
valterb
valterb
Utente Attivo

Messaggi : 260
Data d'iscrizione : 25.01.10

Torna in alto Andare in basso

Impianti elettrici e manutenzioni Empty Re: Impianti elettrici e manutenzioni

Messaggio  milic il Mar Apr 20, 2010 5:15 pm

Si Valterb, vai avanti.....
tu consigli di fare il formulario anche per il trasporto da cantiere a sede legale di matweriale di risulta da manutenzioni. Però il formulario sarebbe compilato in modo errato in quanto il destinatario non è autorizzato a ricevere il rifiuti. e dunque chi effettua il trasporto sarebbe sanzionato.

Anche il una provincia Lombarda mi hanno detto di fare comunque il formulario anche per questi trasporti (ma io sono restio a consigliarlo ai clienti perchè il destinatario non sarebbe autorizzato).

Quindi che fare??????
milic
milic
Utente Attivo

Messaggi : 108
Data d'iscrizione : 20.01.10

Torna in alto Andare in basso

Impianti elettrici e manutenzioni Empty Re: Impianti elettrici e manutenzioni

Messaggio  mapi68 il Mer Apr 21, 2010 10:33 am

In realtà la situazione è abbastanza complessa ..
secondo la giurisprudenza relativa ai rifiuti, essi vanno posti in carico nel registro non nel momento dell'effettiva produzione lungo la linea produttiva (perdonate la ripetitività) ma nel momento in cui vengono posti in deposito temporaneo nella zona adibita appositamente allo scopo .. quindi i rifiuti da manutenzioni, prodotti all'esterno dell'azienda ma considerati come prodotti dall'azienda stessa, vanno inseriti in carico nel registro nel momento in cui vengono portati in deposito temporaneo all'interno dell'azienda ..
perciò risulta difficile poter accompagnare con un fir un rifiuto che non è ancora stato inserito in registro dall'azienda che lo produce, e quindi non risulta ancora prodotto, e che non sta viaggiando verso un impianto di recupero/smaltimento ..
sull'argomento non tutte le province forniscono le stesse indicazioni e conviene sempre contattare la propria provincia di appartenenza per avere informazioni su come gestire la situazione ..
speriamo che il sistema SISTRI risolva almeno questo punto prima dell'operatività!!
mapi68
mapi68
Moderatrice

Messaggi : 1234
Data d'iscrizione : 12.03.10
Età : 51
Località : Treviso

Torna in alto Andare in basso

Impianti elettrici e manutenzioni Empty Re: Impianti elettrici e manutenzioni

Messaggio  S.T.A. s.a.s. il Ven Apr 23, 2010 8:20 am

Ciao, se vi può aiutare, l'art. 266 comma 4 del D. lgs. n. 152 cita: i rifiuti provenienti da attività di manutnezione o assitenza sanitaria si considerano prodotti presso la sede o il domicilio del soggetto che svolge tali attività.

questo penso che possa chiarire un po la cosa. Non dice se sono rifiuti pericolosi o no quindi non penso ci siano problemi. Ciò non toglie che la polizia stradale o chi per esso se ti ferma per strada e non conosce molto bene l'argomento, qulache problema te lo può creare.

Buon lavoro a tutti!
S.T.A. s.a.s.
S.T.A. s.a.s.
Utente Attivo

Messaggi : 249
Data d'iscrizione : 05.02.10

Torna in alto Andare in basso

Impianti elettrici e manutenzioni Empty Re: Impianti elettrici e manutenzioni

Messaggio  giampy il Ven Apr 23, 2010 10:42 am

valterb ha scritto:Questa cosa non è chiara, perché in realtà durante il trasporto dalla sede di produzione alla sede legale quegli spezzoni non stanno andando verso un impianto di destinazione e quindi non devono essere trasportati con un formulario. Però io dico sempre di farlo, perché nel caso il mezzo venga fermato potrebbe essere difficoltoso giustificare il trasporto di rifiuti senza formulario. Comunque se si viene fermati e come destinatario c'è un soggetto che non è autorizzato come impianto di smaltimento/recupero quel formulario è stato compilato in modo errato e quindi sanzionabile.... Devo andare avanti?

è errato compilare il formulario se i rifiuti si trasportano presso la propria sede, che non è un centro di conferimento autorizzato e quindi il formulario non può chiudersi.
se vuoi stare tranquillo compila solo il documento di trasporto.
il formulario lo compilerai se, ottenuta l'autorizzazione ai sensi dell' art. 212 comma 8 trasporterai i rifiuti dalla tua sede legale alla sede di recupero / smaltimento.

spero di essere stato chiaro.
giampy
giampy
Moderatore

Messaggi : 959
Data d'iscrizione : 26.01.10
Età : 44

Torna in alto Andare in basso

Impianti elettrici e manutenzioni Empty Re: Impianti elettrici e manutenzioni

Messaggio  valterb il Sab Apr 24, 2010 11:17 am

giampy, sei stato chiarissimo, evidentemente non lo sono stato altrettanto io.
ti posso assicurare però che quando i carabinieri ti fermano per strada con quelli che a tutti gli effetti riconoscono come rifiuti, se hai solo il ddt è complicato avere degli autisti (spesso con difficoltà anche di comprensione della lingua italiana) che sappiano spiegare il motivo per cui hanno un ddt e non un formulario. Ma ripeto tu hai ragione, io lo so, ma non sono stato abbastanza chiaro da farlo intendere.
valterb
valterb
Utente Attivo

Messaggi : 260
Data d'iscrizione : 25.01.10

Torna in alto Andare in basso

Impianti elettrici e manutenzioni Empty Re: Impianti elettrici e manutenzioni

Messaggio  francescocoda il Gio Mag 26, 2011 1:25 pm

Vorrei porre un quesito, nel caso di apparecchiature elettriche ed elettroniche provenienti da operazioni di manutenzione e quindi riconducibile all'art. 266 del TUA come si interfaccia con i registri RAEE? e mi riferisco alla disciplina che obbliga l'iscrizione all'Albo Gestori Ambientali e alla compilazione di moduli simili ai formulari

grazie
francescocoda
francescocoda
Nuovo Utente

Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 26.05.11

Torna in alto Andare in basso

Impianti elettrici e manutenzioni Empty Re: Impianti elettrici e manutenzioni

Messaggio  giampy il Gio Mag 26, 2011 2:18 pm

la disciplina RAEE vale solo per l'uno contro uno.
in caso di semplice operazione di manutenzione sono classificati come rifiuti e quindi d. lgs. 152/06 e modifiche.
giampy
giampy
Moderatore

Messaggi : 959
Data d'iscrizione : 26.01.10
Età : 44

Torna in alto Andare in basso

Impianti elettrici e manutenzioni Empty Re: Impianti elettrici e manutenzioni

Messaggio  francescocoda il Gio Mag 26, 2011 3:03 pm

c'è qualche riferimento legislativo dove posso trovare l'esclusione?

grazie
francescocoda
francescocoda
Nuovo Utente

Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 26.05.11

Torna in alto Andare in basso

Impianti elettrici e manutenzioni Empty Re: Impianti elettrici e manutenzioni

Messaggio  giampy il Gio Mag 26, 2011 3:07 pm

d.m. 65/2010 per i raee.
giampy
giampy
Moderatore

Messaggi : 959
Data d'iscrizione : 26.01.10
Età : 44

Torna in alto Andare in basso

Impianti elettrici e manutenzioni Empty Re: Impianti elettrici e manutenzioni

Messaggio  francescocoda il Gio Mag 26, 2011 3:12 pm

giampy ha scritto:d.m. 65/2010 per i raee.

nel caso di una sostituzione di una lampada durante un operazione di manutenzione,
su di una strada o in aziende, non si configura l'uno contro uno?

grazie
francescocoda
francescocoda
Nuovo Utente

Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 26.05.11

Torna in alto Andare in basso

Impianti elettrici e manutenzioni Empty Re: Impianti elettrici e manutenzioni

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum