Ultimi argomenti
» Nomina/esenzione consulente ADR
Da lucamarangon Oggi alle 12:04 am

» REGISTRAZIONE FORMULARIO DEMOLIZIONE
Da simona68 Ieri alle 11:42 am

» Test di cessione a recupero 170904
Da AntonioC Lun Giu 26, 2017 7:37 pm

» Trasporto veicoli fuori uso e ADR
Da Paolo UD Lun Giu 26, 2017 12:12 pm

» scheda sistri senza scheda movimentazione
Da ALE90 Lun Giu 26, 2017 10:21 am

» Classificazione rifiuti ecotossici
Da andrea zanardi Sab Giu 24, 2017 8:09 pm

» Codici a specchio e analisi
Da Aurora Brancia Sab Giu 24, 2017 1:53 am

» Pubblicate le delibere n.6 e n.7 sul Responsabile Tecnico
Da Hope Ven Giu 23, 2017 8:39 am

» [TOP] Formulario di identificazione del rifiuto
Da beltrale Gio Giu 22, 2017 6:31 pm

» Depuratori senza ufficio, ma con registro c/s
Da isamonfroni Gio Giu 22, 2017 5:22 pm


Annotazione per cambio destinazione

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Annotazione per cambio destinazione

Messaggio  almar il Mar Nov 20, 2012 12:08 pm

salve atutti, L'argomento è di quelliche "ciclicamente" ricompare sul forum: un produttore ha a disposizione 2 siti di consegna del rifiuto; all'ultimo momento (con i FIR già compilati) è costretto a rivolgersi al secondo sito per indisponibilità del primo. Sulla base dei post già letti ho pensato di procedere nel modoche sege e vi chiedo i vostri commenti: 1) il trasportatore scrive nello spazio "annotazioni" la dicitura "il viaggio prosegue verso lo stabilimento yyy causa indisponibilità dello stabilimento xxx a ricevere il rifiuto" e firma (in virtù di quanto previsto alla lettera m della circolare del 04/08/1998 n° GAB/DEC/812/98 2) l'annotazione sarà presente solo su 3 copie del formulario; mancherà nella prima (quella del produttore), ma il produttore avrà la 4 copia con l'annotazione al termine dell'iter Ringrazio anticipatamente per i commenti Almar
avatar
almar
Membro della community

Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 30.08.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Annotazione per cambio destinazione

Messaggio  Admin il Mar Nov 20, 2012 4:10 pm

Ti confermo che questa è la prassi consolidata, supportata dal punto 1, lett. m) della circolare 4 agosto 1998, che riporto per memoria:
"m) nel caso in cui il trasportatore sia costretto a cambiare destinatario, ad esempio perché quello previsto è impossibilitato a ricevere il rifiuto, il nuovo percorso e il nuovo destinatario, nonché i motivi della variazione, devono essere riportati nell'apposito spazio del formulario riservato alle «annotazioni»".
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6471
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 44

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum