Campagne di "rottamazione" beni: gestione illecita di rifiuti?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Campagne di "rottamazione" beni: gestione illecita di rifiuti?

Messaggio  Admin il Lun Nov 12, 2012 10:42 am

Detto papéle papéle è uno di quei centri tipo bricolage (rivenditori) che ha fatto una promozione ed ha ritirato vecchi rasaerba a benzina concedendo uno "sconto rottamazione" .... quindi i tosaerba sono interi e magari internamente pure sporchi di olio e benzina
Non sono intervenuto in precedenza per evitare che ladiscussione si allontanasse dall'argomento principale (attribuzione del codice CER) ma, a mio avviso, a carico del venditore si configura una gestione illecitadi rifiuti perchè ha ritirato e stoccato rifiuti prodotti da terzi indifettodi autorizzazione. Non v'è dubbio, infatti, che siamo in presenzadi rifiuti, tantoè vero che adesso gli si pone il problemadi come smaltirli.Di queste "campagnedi rottamazione" possiamo eventualmentediscutere in un topic dedicato.


Ultima modifica di Admin il Lun Nov 12, 2012 1:38 pm, modificato 1 volta
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6488
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 44

Tornare in alto Andare in basso

Campagne di "rottamazione" beni: gestione illecita di rifiuti?

Messaggio  Aurora Brancia il Lun Nov 12, 2012 1:14 pm

Admin ha scritto:Non sono intervenuto in precedenza per evitare che la discussione si allontanasse dall'argomento principale (attribuzione del codice CER) ma, a mio avviso, a carico del venditore si configura una gestione illecita di rifiuti perchè ha ritirato e stoccato rifiuti prodotti da terzi in difetto di autorizzazione.
Non v'è dubbio, infatti, che siamo in presenza di rifiuti, tanto è vero che adesso gli si pone il problema di come smaltirli.
Di queste "campagne di rottamazione" possiamo eventualmente discutere in un topic dedicato.
Mah, Admin, non è necessariamente detto che fossero già "rifiuti", potevano anche essere solo "usati": e quindi c'era alla base il concetto di permuta, non necessariamente quello di rottamazione.
Da un punto di vita giuridico per stabilire se sia o mano una gestione illecita di rifiuti occorrerebbe sapere questa iniziativa/campagna promozionale in che termini è stata pubblicizzata. Per esempio, se hanno detto "valutiamo ed acquistamo il vostro tosaerba usato a X euro se ne acquistate uno nuovo a Y euro" è un discorso, se invece hanno avuto l'insana idea - o l'insanissimo suggerimento - di mettere manifesti e distribuire locandine con su scritto "venite a rottamare da noi il vostro vecchio tosaerba rotto, vi faremo un bello sconto se ne comprate uno nuovo", e -beh!- allora hai ragionissima tu e loro si sono messi ad un bel rischio. E ci stanno ancora, trattandosi di reato di puro pericolo.

_________________
Ognuno di noi, da solo, non vale nulla.
avatar
Aurora Brancia
Moderatrice

Messaggi : 3644
Data d'iscrizione : 02.09.11
Età : 64
Località : Napoli

Tornare in alto Andare in basso

Re: Campagne di "rottamazione" beni: gestione illecita di rifiuti?

Messaggio  Admin il Lun Nov 12, 2012 1:35 pm

Ho separato la discussione.

A mio personalissimo avviso:

- se si tratta di valutazione ed acquisto dell'usato: il bene acquistato sarà riparato e rivenduto. Gli unici rifiuti derivanti da quest'operazione dovrebbero essere gli eventuali componenti sostituiti.

- Se il bene viene smontato per ricavarne componenti riutilizzabili si configura già un'attività di gestione dei rifiuti.

- Se il bene vien smaltito tal quale come rifiuto (e sembra proprio questo il caso) siamo in presenza di rifiuti sin dall'origine, che vengono semplicemente raccolti e smaltiti per conto di terzi. Non vi è alcuna valutazione di merito.

Da una campagna di questo genere non dovrebbero mai derivare rifiuti.
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6488
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 44

Tornare in alto Andare in basso

Re: Campagne di "rottamazione" beni: gestione illecita di rifiuti?

Messaggio  Aurora Brancia il Lun Nov 12, 2012 3:22 pm

Admin ha scritto:Ho separato la discussione.
Vedo Very Happy !

Admin ha scritto:A mio personalissimo avviso:

- se si tratta di valutazione ed acquisto dell'usato: il bene acquistato sarà riparato e rivenduto. Gli unici rifiuti derivanti da quest'operazione dovrebbero essere gli eventuali componenti sostituiti.
Appunto mi dici: dovrebbero, il che non esclude che una volta avuti sti cosi in mano uno se li guarda uno per uno e si dice " e mo' questo come lo riparo?" e il coso diventa un rifiuto da che doveve essere un investimento di riconversione.
E' evidente, e se non lo è lo dico adesso, che la mia considerazione di prima è un "riflesso condizionato" dal lavoro che faccio, dove il più delle volte mi trovo a dover prendere le parti di chi si trova incriminato, e quindi mi attacco a tutto ciò che può servire a far vedere la buona fede (se c'è e me ne sono convinta per prima io, se no chiamassero un altro). E siccome da brava figlia unica sono abituata a farmi le domande ed anche a rispondermi tutto da me Laughing , ti aggiungo che se io fossi dall'altra parte mi risponderei "Ok, se fosse capitato una volta ogni tanto su proposta del cliente, ma non se è lei a promuovere questa iniziativa- dove è legittimo aspettarsi che possa arrivare anche un cliente con un tosaerba a mammut del bisnonno mai levato dal capanno attezzi- per la quale è verosimile attendersi la raccolta di oggetti che già per chi glieli consegna sono sostanzialmente rifiuti, ovvero oggetti di cui il detentore ha intenzione di disfarsi, tanto è vero che se ne è disfatto appioppandolo a lei!"
Per il resto, se mi si chiedesse "prima" di fare 'ste cose, anche io consiglierei un preventivo accordo con la locale azienda di servizio pubblico e farei attivare tutto quanto necessario, fosse pure un deposito temporaneo e dedicato qualora ammesso, purchè "ufficiale".

_________________
Ognuno di noi, da solo, non vale nulla.
avatar
Aurora Brancia
Moderatrice

Messaggi : 3644
Data d'iscrizione : 02.09.11
Età : 64
Località : Napoli

Tornare in alto Andare in basso

Re: Campagne di "rottamazione" beni: gestione illecita di rifiuti?

Messaggio  Baseballz il Lun Nov 12, 2012 5:03 pm

Mi associo all'admin, volevo scriverlo anche io nell'altro topic ma era offtopic ed ho evitato però effettivamente secondo me non c'era l'intenzione di riparare e rivendere gli usati, i vecchi tosaerba sono stati presi in carico come rifiuti da subito.

Lo stesso insersionista ha scritto "sconto rottamazione"
avatar
Baseballz
Utente Attivo

Messaggi : 84
Data d'iscrizione : 20.05.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Campagne di "rottamazione" beni: gestione illecita di rifiuti?

Messaggio  riger il Lun Nov 12, 2012 5:37 pm

Admin ha scritto:

- Se il bene vien smaltito tal quale come rifiuto (e sembra proprio questo il caso) siamo in presenza di rifiuti sin dall'origine, che vengono semplicemente raccolti e smaltiti per conto di terzi. Non vi è alcuna valutazione di merito.

Una valutazione da fare c'è: se non erro siamo davanti ad un illecito pure qui, come giustamente detto da Aurora ci sarebbe da attivare un deposito autorizzato ed una convenzione col Comune o il gestore del servizio urbani.
Mi piacerebbe davvero sapere come si fa a commettere quelli che sembrano immensi illeciti, pubblicizzarli su megacartelloni per ogni strada e non avere mai avuto notizia di un controllore andato a contestarli... Suspect hanno occhi solo per le virgole sulle carte delle PMI e non sui caratteri cubitali dei cartelloni?
Sempre che di illecito si tratti, ma se esiste una via semplice e perfettamente legale qualcuno me la spieghi... Rolling Eyes
avatar
riger
Moderatore

Messaggi : 3876
Data d'iscrizione : 15.07.10
Età : 36
Località : Brescia

Tornare in alto Andare in basso

Re: Campagne di "rottamazione" beni: gestione illecita di rifiuti?

Messaggio  Baseballz il Lun Nov 12, 2012 6:03 pm

A tal proposito vorrei chiedervi il vostro parere sulla campagna rottamazione di calzedonia che ritirava i costumi vecchi per mandarli a recupero con formazione di isolanti
avatar
Baseballz
Utente Attivo

Messaggi : 84
Data d'iscrizione : 20.05.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Campagne di "rottamazione" beni: gestione illecita di rifiuti?

Messaggio  Admin il Lun Nov 12, 2012 6:06 pm

Una valutazione da fare c'è: se non erro siamo davanti ad un illecito pure qui
Certo. E alla grande!
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6488
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 44

Tornare in alto Andare in basso

Re: Campagne di "rottamazione" beni: gestione illecita di rifiuti?

Messaggio  Aurora Brancia il Lun Nov 12, 2012 8:05 pm

riger ha scritto:Mi piacerebbe davvero sapere come si fa a commettere quelli che sembrano immensi illeciti, pubblicizzarli su megacartelloni per ogni strada e non avere mai avuto notizia di un controllore andato a contestarli...

Vuoi sapere come si fa? E' semplice, adesso ti racconto: si pensa una genialata e ci si convince di aver trovato la panacea dalla crisi, si va dal tipografo e ci si fa stampare il necessario, quindi si attaccano i manifesti e si distribuiscono i volantini.
I controllori che leggono si dicono "... ma che bella iniziativa, tutto così ben pubblicizzato, mica come quelli che cannibalizzano i pezzi da motorini rubati nei garages privati!", e magari si vanno anche a prendere il nuovo aggeggio mollando quello vecchio che non saprebbero come eliminare...

Et voilà, il gioco è fatto.
Così, il ragazzetto che con gli amici sta cercando di far camminare di nuovo il ciao o il sì se non il mitico CBA del padre prima che conoscesse la madre -e va in cerca motofficina per motofficina di pezzi di ricambio vecchi come il cucco usciti di produzione 20 anni or sono e più - fa "traffico illecito con unico disegno criminoso del titolare della motofficina", ma quello che ha riempito mezzo magazzino di pezzi di metallo magari inservibili e raccolti in maniera "imprudente" invece no.

_________________
Ognuno di noi, da solo, non vale nulla.
avatar
Aurora Brancia
Moderatrice

Messaggi : 3644
Data d'iscrizione : 02.09.11
Età : 64
Località : Napoli

Tornare in alto Andare in basso

Re: Campagne di "rottamazione" beni: gestione illecita di rifiuti?

Messaggio  Admin il Lun Nov 12, 2012 8:36 pm

A tal proposito vorrei chiedervi il vostro parere sulla campagna rottamazione di calzedonia che ritirava i costumi vecchi per mandarli a recupero con formazione di isolanti
Non conosco quest'iniziativa, ma se le cose stanno come le racconti, a mio avviso è un'attività che andava autorizzata.
Per carità, dal punto di vista ambientale può essere pure apprezzabile ma se esistono delle regole vanno rispettate sempre e da tutti.
E' il principio di legalità.
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6488
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 44

Tornare in alto Andare in basso

Re: Campagne di "rottamazione" beni: gestione illecita di rifiuti?

Messaggio  isamonfroni il Lun Nov 12, 2012 8:47 pm

Aurora Brancia ha scritto:
riger ha scritto:Mi piacerebbe davvero sapere come si fa a commettere quelli che sembrano immensi illeciti, pubblicizzarli su megacartelloni per ogni strada e non avere mai avuto notizia di un controllore andato a contestarli...

Vuoi sapere come si fa? E' semplice, adesso ti racconto: si pensa una genialata e ci si convince di aver trovato la panacea dalla crisi, si va dal tipografo e ci si fa stampare il necessario, quindi si attaccano i manifesti e si distribuiscono i volantini.
I controllori che leggono si dicono "... ma che bella iniziativa, tutto così ben pubblicizzato, mica come quelli che cannibalizzano i pezzi da motorini rubati nei garages privati!", e magari si vanno anche a prendere il nuovo aggeggio mollando quello vecchio che non saprebbero come eliminare...

Et voilà, il gioco è fatto.
Così, il ragazzetto che con gli amici sta cercando di far camminare di nuovo il ciao o il sì se non il mitico CBA del padre prima che conoscesse la madre -e va in cerca motofficina per motofficina di pezzi di ricambio vecchi come il cucco usciti di produzione 20 anni or sono e più - fa "traffico illecito con unico disegno criminoso del titolare della motofficina", ma quello che ha riempito mezzo magazzino di pezzi di metallo magari inservibili e raccolti in maniera "imprudente" invece no.

Tristissimamente vero.
Ti quoto Aurora!

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
avatar
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12419
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 60
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Campagne di "rottamazione" beni: gestione illecita di rifiuti?

Messaggio  Aurora Brancia il Lun Nov 12, 2012 9:54 pm

Admin ha scritto:
A tal proposito vorrei chiedervi il vostro parere sulla campagna rottamazione di calzedonia che ritirava i costumi vecchi per mandarli a recupero con formazione di isolanti
Non conosco quest'iniziativa, ma se le cose stanno come le racconti, a mio avviso è un'attività che andava autorizzata.
Per carità, dal punto di vista ambientale può essere pure apprezzabile ma se esistono delle regole vanno rispettate sempre e da tutti.
E' il principio di legalità.
Very Happy ti quoto integralissimamente e anche scritto in rosso e grosso grosso!

_________________
Ognuno di noi, da solo, non vale nulla.
avatar
Aurora Brancia
Moderatrice

Messaggi : 3644
Data d'iscrizione : 02.09.11
Età : 64
Località : Napoli

Tornare in alto Andare in basso

Re: Campagne di "rottamazione" beni: gestione illecita di rifiuti?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum