olio esausto da trasformatore

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

olio esausto da trasformatore

Messaggio  Ricardo il Mer Nov 07, 2012 2:45 pm

ho un olio con 22 ppm di pcb lo posso inviare a recupero ? mi ricordo che fino a 25 ppm potrebbe andare ma, sinceramente non mi ricordo il riferimento normativo

per l'aDR considerato che sono due fusti da 180 stavo pensando all'1.1.3.6... che ne dite?

grazie
avatar
Ricardo
Utente Attivo

Messaggi : 146
Data d'iscrizione : 02.01.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: olio esausto da trasformatore

Messaggio  Ricardo il Gio Nov 08, 2012 11:57 am

ho un olio con 22 ppm di pcb lo posso inviare a recupero ? mi ricordo che fino a 25 ppm potrebbe andare ma, sinceramente non mi ricordo il riferimento normativo
per l'aDR considerato che sono due fusti da 180 stavo pensando all'1.1.3.6... che ne dite?

grazie

ci riprovo
avatar
Ricardo
Utente Attivo

Messaggi : 146
Data d'iscrizione : 02.01.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: olio esausto da trasformatore

Messaggio  tfrab il Gio Nov 08, 2012 1:08 pm

Non sono sicuro di aver capito bene la domanda.

Da un punto di vista ADR la rubrica UN 2315 non si applica se la merce contiene meno di 50 ppm di PCB, è la disposizione speciale 305. Questo naturalmente non esclude che si possa applicare un'altra rubrica appropriata.

Dal punto di vista dello smaltimento o recupero che sia ci sono una serie di norme tecniche, ad es. del COOU.

In ogni caso non credo sia possibile dare risposte particolarmente accurate su un forum, almeno io più di così non sono capace
avatar
tfrab
Utente Attivo

Messaggi : 373
Data d'iscrizione : 14.09.11
Età : 44
Località : Centro Italia

Tornare in alto Andare in basso

Re: olio esausto da trasformatore

Messaggio  Ricardo il Gio Nov 08, 2012 3:12 pm

scusami forse non mi sono spiegato bene

la % di ppm presente nell'olio è riferita al fatto che l'olio debba seguire una strada piuttosto che un altra (recupero o smaltimento), ci sono dei limiti a che l'olio vada ad es. in rigenerazione (es. non abbia valori di ppm maggiori di 25) ma non ricordo il riferimento tecnico-giuridico per avere la certezza di questo

grazie per l'adr.... però penso che un rifiuto che contenga 22 ppm di pcb sia comunque in aDR come diceva benassai in uno dei post di qualche tempo fa che solo ora leggo indipendentemente dalle uantità
Il paragrafo 2.2.9.1.5 dell’ADR specifica che sono classificati in classe 9 “Materie e apparecchi che, in caso d’incendio, possono formare diossine”, che sono così definiti:
Le materie e apparecchi che, in caso d’incendio, possono formare diossine comprendono i policlorodifenili (PCB), i terfenili policlorati (PCT), i difenili e terfenili polialogenati e le miscele contenenti queste materie, e gli apparecchi, quali i trasformatori, i condensatori e gli altri apparecchi contenenti queste materie o loro miscele.
.. se non ho capito male

avatar
Ricardo
Utente Attivo

Messaggi : 146
Data d'iscrizione : 02.01.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: olio esausto da trasformatore

Messaggio  isamonfroni il Gio Nov 08, 2012 4:35 pm

Allora il riferimento normativo che cerchi è nella tab. 3 in allegato A al DM 392/96.

Effettivamente la contentrazione massima di PCB in un olio da avviare alla rigenerazione è fissata in 25 mg/Kg (o ppm).

Tieni però presente che con un simile dato, ben difficilmente troverai una raffineria che lo voglia ritirare, considerando che l'olio rigenerato deve avere PCB = 0 e che nelle raffinerie non esiste alcun trattamento in grado di abbattere il PCB.

Normalmente le raffinerie accettano oli in ingresso con PCB max 3 o 4 ppm.

Un carico d'olio con PCB alto è in grado di impestare e mandare a ramengo un intero serbatoio di olio "buono" perchè il PCB si concentra nelle frazioni oleose e non viene toccato dai trattamenti di rigenerazione (disidratazione, filtrazione, distillazione, finissaggio ecc...).

Questa apparente illlogicità è data dal fatto che la normativa specifica sugli oli usati è "vecchia" ed è arrivata subito all'indomani della messa al bando dei PCB.
Dato che fino ad allora l'abitudine di mescolare i vari tipi di olio era invalsa (oltre che legale), il legislatore ha pur dovuto dare un minimo di lasco per consentire di lavorare gli oli che, diversamente, sarebbero tutti stati destinati alla termodistruzione.

Man mano che si è venuti avanti con gli anni, però, tutti hanno imparato a tenere separati i vari oli e il PCB è diventato sempre meno (anche perchè le nuove disposizioni vanno nel senso di avere PCB =0 nei prodotti di regenerazione).

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
avatar
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12417
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 60
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: olio esausto da trasformatore

Messaggio  Ricardo il Gio Nov 08, 2012 7:49 pm

ti ringrazio .... chiara ed esaustiva
avatar
Ricardo
Utente Attivo

Messaggi : 146
Data d'iscrizione : 02.01.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: olio esausto da trasformatore

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum