CER CORRETTO: SFRIDI METALLICI DERIVANTI DA LAVORAZIONE MECCANICA

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

CER CORRETTO: SFRIDI METALLICI DERIVANTI DA LAVORAZIONE MECCANICA

Messaggio  CORRADO COMOGLIO il Lun Nov 05, 2012 11:13 am

Buongiorno a tutti, seguo le vicende della gestione di rifiuti speciali per un'azienda che commercializza prodotti siderurgici.

Non è raro che, in seguito ad operazioni di taglio a freddo, si renda necessario lo smaltimento di significative quantità di spezzoni non più commercializzabili.

Di fatto però, nella famiglia 12 e cioè "RIFIUTI PRODOTTI DALLA LAVORAZIONE E DAL TRATTAMENTO FISICO E MECCANICO SUPERFICIALE DI METALLI E PLASTICA" non esiste un CER specifico per questa tipologia.

In alcuni casi veniva utilizzato (a mio parere erroneamente) il 17.04.05 facente parte però della famiglia 17 cioè "RIFIUTI DELLE OPERAZIONI DI COSTRUZIONE E DEMOLIZIONE (COMPRESO IL TERRENO PROVENIENTE DA SITI CONTAMINATI)"

Dopo avere sentito diversi consulenti ho optato per utilizzare il codice 12.01.99 inserendo nel campo descrizione una formula tipo "Sfridi metallici generati da taglio meccanico di barre di varie sezioni e misure, non più idonee alla commercializzazione".

Continuo però a trovare smaltitori che non accettano questa soluzione.

Sto sbagliando io?

Help. Question
avatar
CORRADO COMOGLIO
Membro della community

Messaggi : 44
Data d'iscrizione : 06.10.10
Età : 55
Località : Arcore (MB)

Tornare in alto Andare in basso

Re: CER CORRETTO: SFRIDI METALLICI DERIVANTI DA LAVORAZIONE MECCANICA

Messaggio  Admin il Lun Nov 05, 2012 11:21 am

Personalmente, concordo con questa codifica.
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6488
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 44

Tornare in alto Andare in basso

Re: CER CORRETTO: SFRIDI METALLICI DERIVANTI DA LAVORAZIONE MECCANICA

Messaggio  CORRADO COMOGLIO il Lun Nov 05, 2012 11:37 am

Grazie Admin, se lo smaltitore insiste nella "sua" codifica quindi rischio una sanzione anche se egli mi mette per iscritto che è quella giusta?
avatar
CORRADO COMOGLIO
Membro della community

Messaggi : 44
Data d'iscrizione : 06.10.10
Età : 55
Località : Arcore (MB)

Tornare in alto Andare in basso

Re: CER CORRETTO: SFRIDI METALLICI DERIVANTI DA LAVORAZIONE MECCANICA

Messaggio  Admin il Lun Nov 05, 2012 11:55 am

Lo smaltitore, anche volendo, ha ben poco da scrivere: la codifica del rifiuto (che va effettuata secondo il criterio della provenienza e, dunque, della conoscenza del processo che lo ha originato) è di esclusiva competenza del produttore.
L'impianto starà forzando su altri codici perchè, con ogni probabilità, non è autorizzato a gestirlo.
Questo è un problema che si verifica puntualmente con i CER aspecifici, quelli terminanti con il 99. Anche per la fase del trasporto.
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6488
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 44

Tornare in alto Andare in basso

Re: CER CORRETTO: SFRIDI METALLICI DERIVANTI DA LAVORAZIONE MECCANICA

Messaggio  CORRADO COMOGLIO il Lun Nov 05, 2012 12:06 pm

Ri-grazie Admin, hai confermato quanto già pensavo; Buona giornata!!! beer
avatar
CORRADO COMOGLIO
Membro della community

Messaggi : 44
Data d'iscrizione : 06.10.10
Età : 55
Località : Arcore (MB)

Tornare in alto Andare in basso

Re: CER CORRETTO: SFRIDI METALLICI DERIVANTI DA LAVORAZIONE MECCANICA

Messaggio  Mariangela il Lun Nov 05, 2012 12:10 pm

Nella nostra autorizzazione abbiamo inserito il codice 120199 e nella descrizione c'è specificato: limitatamente ai cascami di lavorazione costituiti da rifiuti ferrosi e non ferrosi.
Questo codice, a mio parere, è il più appropriato per i rifiuti del taglio lamiera, ritagli e strisce, ecc. Codice che ho sempre consigliato a tutti i nostri fornitori. Smile
(Cmq è sempre il produttore che decide il codice!).
Molti trasportatori e gestori tendono a far si che il produttore utilizzi il codice 170405 o il codice 120102 proprio perchè in autorizzazione non hanno il 120199. A mio avviso ritengo non siano i codici corretti.
flower
avatar
Mariangela
Utente Attivo

Messaggi : 946
Data d'iscrizione : 03.06.10
Età : 53
Località : PROVINCIA DI MILANO

Tornare in alto Andare in basso

Re: CER CORRETTO: SFRIDI METALLICI DERIVANTI DA LAVORAZIONE MECCANICA

Messaggio  Aurora Brancia il Lun Nov 05, 2012 2:31 pm

Anche secondo me l'unico CER accettabile "data l'origine" è quello.
Anche se...
All'epoca della "transcodifica", il generico preesistente 12 01 01 limatura, scaglie e polveri di metalli ferrosi della preesistente subfamiglia 12 01 dei Rifiuti di lavorazione (forgiatura, saldatura, stampaggio, trafilatura, smussamento, perforazione, traglio, troncatura e limatura) venne "sdoppiato" nell'attuale 12 01 01 limatura e trucioli di materiali ferrosi + 10 02 10 scaglie di laminazione dell'attuale subfamiglia 12 01 dei Rifitui prodotti dalla lavorazione e dal trattamento fisico meccanico e superficiale di metali e plastiche.

In effetti, il titolo del subcapitolo 10 02 è "rifiuti dell'industria del ferro e dell'acciaio", e per quanto sia nella famiglia 10 (xx xx) potrebbe attagliarsi: anche se tecnicamente il materiale di cui parliamo non è proveniente da laminazione se non molto originariamente rìspetto all'attività che ha da ultimo prodotto quel rifiuto
Per come la vedo io empiricamente, le scaglie sono molto dimensionalmente più grosse dei trucioli, e soprattutto per definizione (di origine molto biologica: il nome giusto delle squame dei pesci è proprio scaglia) sono a morfologia lamellare e proprio non credo che un trancio di barra o di tondino o di profilato sia "lamellare". Se riporto questa notazione alternativa è per venire incontro alla conferibilità del materiale, atteso che come noto i CER xx xx 99 sono molto male accetti da parte degli organismi autorizzativi e quindi di difficile reperibilità, resta che il Codice ssegnato e la relativa precisa ed ininterpretabile descrizione siano ex lege gi unici attribuibili.

E però, io francamente mi chiedo perchè continuare a considerarlo un rifiuto, anzichè un sottoprodotto, che poche cose risultano più sottoprodotto del materiale residuale da taglio dei semilavorati metallici. O anche rottame nel senso di EoW: io lo guardo, e decido nel momento stesso in cui lo vedo che ha smesso di essere un rifiuto.
Ripeto, secondo me che non lo sia mai stato.

_________________
Ognuno di noi, da solo, non vale nulla.
avatar
Aurora Brancia
Moderatrice

Messaggi : 3644
Data d'iscrizione : 02.09.11
Età : 64
Località : Napoli

Tornare in alto Andare in basso

Re: CER CORRETTO: SFRIDI METALLICI DERIVANTI DA LAVORAZIONE MECCANICA

Messaggio  Mariangela il Lun Nov 05, 2012 4:37 pm

avatar
Mariangela
Utente Attivo

Messaggi : 946
Data d'iscrizione : 03.06.10
Età : 53
Località : PROVINCIA DI MILANO

Tornare in alto Andare in basso

Re: CER CORRETTO: SFRIDI METALLICI DERIVANTI DA LAVORAZIONE MECCANICA

Messaggio  pastorenomade il Mar Nov 06, 2012 8:02 am

Per cui lo stesso sfrido (ad es. laminato o barra) di acciaio, per l'officina meccanica è un 170405 - visto che costruisce carpenteria metallica - mentre per il suo fornitore/commerciante di materiali ferrosi è un 120199?
avatar
pastorenomade
Utente Attivo

Messaggi : 745
Data d'iscrizione : 03.11.10
Età : 62
Località : Ameria-Umbria

Tornare in alto Andare in basso

Re: CER CORRETTO: SFRIDI METALLICI DERIVANTI DA LAVORAZIONE MECCANICA

Messaggio  anpachi il Mar Nov 06, 2012 9:23 am

pastorenomade ha scritto:Per cui lo stesso sfrido (ad es. laminato o barra) di acciaio, per l'officina meccanica è un 170405 - visto che costruisce carpenteria metallica - mentre per il suo fornitore/commerciante di materiali ferrosi è un 120199?
Non credo sia proprio così. Secondo me un fabbro che costruisce un cancello in ferro e produce degli scarti come spezzoni o ritagli, produce un rifiuto 12.01.99. Se il fabbro smantella un vecchio cancello per metterne uno nuovo, il vecchio cancello diventa un rifiuto 17.04.05.
avatar
anpachi
Utente Attivo

Messaggi : 986
Data d'iscrizione : 16.09.11
Età : 48

Tornare in alto Andare in basso

Re: CER CORRETTO: SFRIDI METALLICI DERIVANTI DA LAVORAZIONE MECCANICA

Messaggio  pastorenomade il Mar Nov 06, 2012 9:52 am

anpachi ha scritto:
pastorenomade ha scritto:Per cui lo stesso sfrido (ad es. laminato o barra) di acciaio, per l'officina meccanica è un 170405 - visto che costruisce carpenteria metallica - mentre per il suo fornitore/commerciante di materiali ferrosi è un 120199?
Non credo sia proprio così. Secondo me un fabbro che costruisce un cancello in ferro e produce degli scarti come spezzoni o ritagli, produce un rifiuto 12.01.99. Se il fabbro smantella un vecchio cancello per metterne uno nuovo, il vecchio cancello diventa un rifiuto 17.04.05.

A dire il vero la famiglia dei 17 è quella dei "rifiuti da demolizione e costruzione", non solo da demolizione.
avatar
pastorenomade
Utente Attivo

Messaggi : 745
Data d'iscrizione : 03.11.10
Età : 62
Località : Ameria-Umbria

Tornare in alto Andare in basso

Re: CER CORRETTO: SFRIDI METALLICI DERIVANTI DA LAVORAZIONE MECCANICA

Messaggio  anpachi il Mar Nov 06, 2012 9:58 am

pastorenomade ha scritto:
anpachi ha scritto:
pastorenomade ha scritto:Per cui lo stesso sfrido (ad es. laminato o barra) di acciaio, per l'officina meccanica è un 170405 - visto che costruisce carpenteria metallica - mentre per il suo fornitore/commerciante di materiali ferrosi è un 120199?
Non credo sia proprio così. Secondo me un fabbro che costruisce un cancello in ferro e produce degli scarti come spezzoni o ritagli, produce un rifiuto 12.01.99. Se il fabbro smantella un vecchio cancello per metterne uno nuovo, il vecchio cancello diventa un rifiuto 17.04.05.

A dire il vero la famiglia dei 17 è quella dei "rifiuti da demolizione e costruzione", non solo da demolizione.
E' sempre il solito problema di come uno interpreta la cosa.
avatar
anpachi
Utente Attivo

Messaggi : 986
Data d'iscrizione : 16.09.11
Età : 48

Tornare in alto Andare in basso

Re: CER CORRETTO: SFRIDI METALLICI DERIVANTI DA LAVORAZIONE MECCANICA

Messaggio  cirillo il Mar Nov 06, 2012 10:34 am

quoto Ampachi:
- gli sfridi fatti IN officina durante la produzione del cancello sono un CER 12 (sono 12 anche se il cancello viene smontato e trasportato dal cantiere IN officina per una modifica o riparazione che avviene IN officina)

- la demolizione o gli interventi fatti sullo stesso cancello man IN cantiere (nella casa dov'e installato sto cancello) sono un CER 17.

_________________
si deficit fenum accipe stramen
avatar
cirillo
Moderatore

Messaggi : 7190
Data d'iscrizione : 24.05.11
Età : 62
Località : veneto

Tornare in alto Andare in basso

Re: CER CORRETTO: SFRIDI METALLICI DERIVANTI DA LAVORAZIONE MECCANICA

Messaggio  isamonfroni il Mar Nov 06, 2012 10:57 am

Ovviamente avete ragione, ma spero che a tutti risulti chiara l'assurdità della cosa.
Visto che (nel caso del cancello di Cirillo) stiamo parlando esattamente dello stesso materiale..........

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
avatar
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12419
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 60
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: CER CORRETTO: SFRIDI METALLICI DERIVANTI DA LAVORAZIONE MECCANICA

Messaggio  anpachi il Mar Nov 06, 2012 11:00 am

cirillo ha scritto:quoto Ampachi:
- gli sfridi fatti IN officina durante la produzione del cancello sono un CER 12 (sono 12 anche se il cancello viene smontato e trasportato dal cantiere IN officina per una modifica o riparazione che avviene IN officina)

- la demolizione o gli interventi fatti sullo stesso cancello man IN cantiere (nella casa dov'e installato sto cancello) sono un CER 17.
Ciao Cirillo, ecco sì...se il fabbro "produce" cancelli, ringhiere, griglie ecc.per me lo scarto è un 12, se il fabbro in fase di montaggio di un cancello lo deve adattare, rifilare, insomma lo gira e lo pirla allora produce degli scarti 17.
avatar
anpachi
Utente Attivo

Messaggi : 986
Data d'iscrizione : 16.09.11
Età : 48

Tornare in alto Andare in basso

Re: CER CORRETTO: SFRIDI METALLICI DERIVANTI DA LAVORAZIONE MECCANICA

Messaggio  anpachi il Mar Nov 06, 2012 11:00 am

isamonfroni ha scritto:Ovviamente avete ragione, ma spero che a tutti risulti chiara l'assurdità della cosa.
Visto che (nel caso del cancello di Cirillo) stiamo parlando esattamente dello stesso materiale..........
Ah sì qui non ci piove!
avatar
anpachi
Utente Attivo

Messaggi : 986
Data d'iscrizione : 16.09.11
Età : 48

Tornare in alto Andare in basso

Re: CER CORRETTO: SFRIDI METALLICI DERIVANTI DA LAVORAZIONE MECCANICA

Messaggio  Mariangela il Mar Nov 06, 2012 12:52 pm

anpachi ha scritto:
pastorenomade ha scritto:Per cui lo stesso sfrido (ad es. laminato o barra) di acciaio, per l'officina meccanica è un 170405 - visto che costruisce carpenteria metallica - mentre per il suo fornitore/commerciante di materiali ferrosi è un 120199?
Non credo sia proprio così. Secondo me un fabbro che costruisce un cancello in ferro e produce degli scarti come spezzoni o ritagli, produce un rifiuto 12.01.99. Se il fabbro smantella un vecchio cancello per metterne uno nuovo, il vecchio cancello diventa un rifiuto 17.04.05.

Condivido.
flower
avatar
Mariangela
Utente Attivo

Messaggi : 946
Data d'iscrizione : 03.06.10
Età : 53
Località : PROVINCIA DI MILANO

Tornare in alto Andare in basso

Re: CER CORRETTO: SFRIDI METALLICI DERIVANTI DA LAVORAZIONE MECCANICA

Messaggio  cirillo il Mar Nov 06, 2012 12:58 pm

anpachi ha scritto:
isamonfroni ha scritto:Ovviamente avete ragione, ma spero che a tutti risulti chiara l'assurdità della cosa.
Visto che (nel caso del cancello di Cirillo) stiamo parlando esattamente dello stesso materiale..........
Ah sì qui non ci piove!
eeeeeh già, e su queste situazioni assurde inneggio al VECCHIO CARO G 0194.
Giustamente come fa notare Isa, la cosa era molto più logica col CIR che col CER
ci metto pure la firma: CIRillo

_________________
si deficit fenum accipe stramen
avatar
cirillo
Moderatore

Messaggi : 7190
Data d'iscrizione : 24.05.11
Età : 62
Località : veneto

Tornare in alto Andare in basso

Re: CER CORRETTO: SFRIDI METALLICI DERIVANTI DA LAVORAZIONE MECCANICA

Messaggio  isamonfroni il Mar Nov 06, 2012 1:02 pm

cirillo ha scritto:
anpachi ha scritto:
isamonfroni ha scritto:Ovviamente avete ragione, ma spero che a tutti risulti chiara l'assurdità della cosa.
Visto che (nel caso del cancello di Cirillo) stiamo parlando esattamente dello stesso materiale..........
Ah sì qui non ci piove!
eeeeeh già, e su queste situazioni assurde inneggio al VECCHIO CARO G 0194.
Giustamente come fa notare Isa, la cosa era molto più logica col CIR che col CER
ci metto pure la firma: CIRillo

Io non CIR posso mettere la firma, però posso sottolineare che il CER è nato esclusivamente per attribuire lo stesso nome (un numero) allo stesso rifiuto in tutte le lingue europee, insomma, a fini statistico/archivistici.

E i nostri Organi di controllo (e non solo) sono riusciti a farne un Moloch intoccabile e non scardinabile, come fosse verbo divino........ affraid

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
avatar
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12419
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 60
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: CER CORRETTO: SFRIDI METALLICI DERIVANTI DA LAVORAZIONE MECCANICA

Messaggio  cirillo il Mar Nov 06, 2012 1:11 pm

isamonfroni ha scritto:Io non CIR posso mettere la firma, però posso sottolineare che il CER è nato esclusivamente per attribuire lo stesso nome (un numero) allo stesso rifiuto in tutte le lingue europee, insomma, a fini statistico/archivistici.

E i nostri Organi di controllo (e non solo) sono riusciti a farne un Moloch intoccabile e non scardinabile, come fosse verbo divino........ affraid

ghiv mi faiv...

_________________
si deficit fenum accipe stramen
avatar
cirillo
Moderatore

Messaggi : 7190
Data d'iscrizione : 24.05.11
Età : 62
Località : veneto

Tornare in alto Andare in basso

Re: CER CORRETTO: SFRIDI METALLICI DERIVANTI DA LAVORAZIONE MECCANICA

Messaggio  Aurora Brancia il Mar Nov 06, 2012 2:23 pm

cirillo ha scritto:
isamonfroni ha scritto:Io non CIR posso mettere la firma, però posso sottolineare che il CER è nato esclusivamente per attribuire lo stesso nome (un numero) allo stesso rifiuto in tutte le lingue europee, insomma, a fini statistico/archivistici.

E i nostri Organi di controllo (e non solo) sono riusciti a farne un Moloch intoccabile e non scardinabile, come fosse verbo divino........ affraid

ghiv mi faiv...
with mine we have fifteen...
non mi permetto di dire che we are fifteen, anche se -detto in fretta- pure fifty suona molto simile. E per me persino essere fifty è già un lontano ricordo Sad

_________________
Ognuno di noi, da solo, non vale nulla.
avatar
Aurora Brancia
Moderatrice

Messaggi : 3644
Data d'iscrizione : 02.09.11
Età : 64
Località : Napoli

Tornare in alto Andare in basso

Re: CER CORRETTO: SFRIDI METALLICI DERIVANTI DA LAVORAZIONE MECCANICA

Messaggio  isamonfroni il Mar Nov 06, 2012 2:37 pm

Aurora Brancia ha scritto:
cirillo ha scritto:
isamonfroni ha scritto:Io non CIR posso mettere la firma, però posso sottolineare che il CER è nato esclusivamente per attribuire lo stesso nome (un numero) allo stesso rifiuto in tutte le lingue europee, insomma, a fini statistico/archivistici.

E i nostri Organi di controllo (e non solo) sono riusciti a farne un Moloch intoccabile e non scardinabile, come fosse verbo divino........ affraid

ghiv mi faiv...
with mine we have fifteen...
non mi permetto di dire che we are fifteen, anche se -detto in fretta- pure fifty suona molto simile. E per me persino essere fifty è già un lontano ricordo Sad

Ma stai brava Aury che recenti studi della Nasa hanno stabilito che dopo i fifty si ricomincia il giro.
Ergo tra noi tre....stiamo ancora alla scuola del primo ciclo..... Laughing

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
avatar
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12419
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 60
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: CER CORRETTO: SFRIDI METALLICI DERIVANTI DA LAVORAZIONE MECCANICA

Messaggio  cirillo il Mar Nov 06, 2012 3:20 pm

isamonfroni ha scritto:Ergo tra noi tre....stiamo ancora alla scuola del primo ciclo..... Laughing
noi siamo talmente giovani che stiamo ancora alla scuola del primo triciclo...

p.s.
Non è che sono andato un pò O.T.?


_________________
si deficit fenum accipe stramen
avatar
cirillo
Moderatore

Messaggi : 7190
Data d'iscrizione : 24.05.11
Età : 62
Località : veneto

Tornare in alto Andare in basso

Re: CER CORRETTO: SFRIDI METALLICI DERIVANTI DA LAVORAZIONE MECCANICA

Messaggio  James il Gio Lug 07, 2016 12:00 pm

Buongiorno a tutti,
rispolvero questa discussione di 4 anni fa...
Il problema è sempre quello, ovvero come identificare gli scarti di lavorazione di un'officina di carpenteria (il classico fabbro che fa cancelli, ringhiere, serramenti...).
Trucioli sfridi scaglie o comunque piccole frazioni derivanti da molature o torniture sono facilmente identificabili con 120101, 120102, 120103 e 120104, anche se la definizione "polveri e particolato" e "scaglie" lascia un pochino a desiderare... Ovviamente i fabbri lavorano principalmente metalli FERROSI quindi lo 03 e lo 04 vengono usati raramente...
Il problema nasce con le parti più grosse, gli scarti di tubolari, parti di lamiere, o comunque pezzi di metallo ferroso che non sono ne polveri, ne limature, ne trucioli, ne scaglie e neanche particolato. Alcuni di voi hanno indicato giustamente il 120199 se non fosse che crea non pochi problemi;
- ai trasportatori per via delle assurde richieste dell'Albo Nazionale Gestori Ambientali che considera tutti i 99 come se fosse il Demonio in persona: a Torino pretendono una dichiarazione per ogni produttore al quale io trasporto il rifiuto, da  allegare all'istanza, in cui deve essere indicata l'esatta natura del rifiuto. Se domani ho un nuovo produttore, dovrei fargli fare una nuova dichiarazione...
- agli smaltitori/recuperatori. La semplificata ex art216, tipologie 3.1, fatta apposta per chi recupera gli scarti di metalli ferrosi, piccoli o grandi che siano, non prevede l'autorizzazione al CER 120199...

Quindi...  

..proprio per via del D.M. 5/2/98, tipologia 3.1, io ho sempre sostenuto che gli scarti ferrosi più grossi come tubi, pezzi di lamiere, scarti tra tranciatura ecc ecc purtroppo non possono essere identificati con il 99 ma solo con il 120102...ovviamente specificando e affinando la descrizione. Difatti alla relativa voce "Caratteristiche dei rifiuti", punto 3.1.2, viene indicato "rottami alla rinfusa, cadute di officina, cascami, lamierini..."

Voi più esperti cosa ne pensate?
avatar
James
Utente Attivo

Messaggi : 137
Data d'iscrizione : 21.04.16
Località : Piemonte

Tornare in alto Andare in basso

Re: CER CORRETTO: SFRIDI METALLICI DERIVANTI DA LAVORAZIONE MECCANICA

Messaggio  pascozzi il Gio Lug 07, 2016 4:44 pm

Guarda James
quello dell'albo è un vero e proprio sopruso. Loro si fanno la circolaretta e ci creano problemi.
Ma il fondamento legale di quest'avversione ai 99 non c'è.
Se non è meglio definito altrove è un 99 e punto. E non posso sapere prima da chi vado a ritirare!!!
Prima di essere assunto all'Albo uno dovrebbe per legge lavorare per 5 anni in un'azienda privata di trasporto/smaltimento rifiuti.
avatar
pascozzi
Utente Attivo

Messaggi : 153
Data d'iscrizione : 30.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: CER CORRETTO: SFRIDI METALLICI DERIVANTI DA LAVORAZIONE MECCANICA

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum