I problemi della raccolta differenziata stradale

Andare in basso

I problemi della raccolta differenziata stradale

Messaggio  virtusmankind il Gio Nov 01, 2012 3:00 pm

Questa è l'ultima domanda, lo prometto! (per ora! Laughing )
Mi piacerebbe ascoltare le vostre considerazioni sui problemi concernenti la raccolta differenziata di prossimità - o stradale- fatta con i cassonetti colorati divisi per tipologia di rifiuto.
Dal mio canto, credo che il problema principale sia la scarsa qualità del rifiuto differenziato ottenuto, che non ne consente un riutilizzo efficace da parte dei centri di recupero che respingono il rifiuto e lo destinano in discarica. Colpe? Probabilmente la scarsa educazione fornita in materia, il poco senso civico cittadino e quindi la tendenza tutta italica alla pigrizia - altrove, leggi Svizzera, la stradale funziona eccome! - che fa si che dentro a quei cassonetti si ritrovi di tutto.
Per quanto riguarda la mia città, poi, si innesca un circolo vizioso: nessun impianto di recupero accetta il rifiuto differenziato di così bassa qualità e l'azienda che si occupa della gestione dei rifiuti passa direttamente alla raccolta indifferenziata, mischiando cioè tutti i rifiuti differenziati nello stesso automezzo di raccolta. Il cittadino che vede ciò non è quindi incentivato a fare la differenziata e continua a peggiorare - quando non smette totalmente - la qualità del rifiuto che differenzia.

Mi piacerebbe sentire la vostra!
Ciao!
avatar
virtusmankind
Membro della community

Messaggi : 38
Data d'iscrizione : 01.11.12
Età : 33
Località : Rieti

Torna in alto Andare in basso

Re: I problemi della raccolta differenziata stradale

Messaggio  benassaisergio il Gio Nov 01, 2012 3:56 pm

Come al solito (nel senso che questo problema riguarda ogni settore: dall’energia ai rifiuti, dalla sanità al trasporto, ecc.) purtroppo si pensa che basti qualche slogan per risolvere il problema.
Si dice raccolta differenziata e … voilà .. il problema è risolto.

Ma, come giustamente dice virtusmankind, il problema non è risolto.

Allora, cosa fare ?

Credo che si potrebbero/dovrebbero definire, a livello nazionale (e, per inciso, non posso non sottolineare come il localismo, regionale, provinciale e comunale, sia il frutto avvelenato di una sciocca rivendicazione: secondo me, che sono da sempre fautore di norme comunitarie, anzi, no, di norme internazionali valide a livello globale, le norme devono essere il più universali possibile; a livello regionale, locale va lasciata invece l’autonomia della gestione, non appunto della normativa) alcune linee-guida valide su tutto il territorio nazionale, con le quali stabilire:
- quali sono le “linee” della raccolta differenziata: plastica, vetro, metallo, carta, organico, indifferenziato, ecc.
- cosa va inserito (e cosa non va inserito, ma specificando dove invece va inserito) in ogni singola “linea”
- come va inserito (tal quale, in sacchetti di un materiale ben specificato, ecc.)
- come garantire che ogni “linea” si concluda in un impianto appositamente destinato al riciclo/smaltimento della “linea”
- come, dove, quando effettuare i controlli su tutto il sistema

Un compito non facile ?
Certo, non facile (e anche rischioso se si lasciano le decisioni in materia a parlamentari che ovviamente non sono delle/gli esperti o a una burocrazia che in realtà ha “interessi” non sempre coincidenti con il paese).

Però le/gli esperte/i ci sono (questo sito ne è pieno !).
Se avessero voglia/interesse di avanzare loro delle proposte … forse faremmo qualche passo in avanti.

avatar
benassaisergio
Utente Attivo

Messaggi : 687
Data d'iscrizione : 29.03.10

Torna in alto Andare in basso

Re: I problemi della raccolta differenziata stradale

Messaggio  Gabriele Stefani il Ven Nov 02, 2012 10:45 am

benassaisergio ha scritto:Se avessero voglia/interesse di avanzare loro delle proposte … forse faremmo qualche passo in avanti.
Buon giorno a tutti!
Mi permetto di invitarVi a consultare i vari thread pubblicati da 2 anni a questa parte sul tema RSU e sulle varie possibili soluzioni applicabili per ridurre le criticità.

OT [on]
@Ing. Benassai: nel 1999, anno in cui ho messo il naso per la prima volta da professionista in un contenitore stradale per la raccolta RSU, l'Ing. Magagni (.. credo Lei lo conosca) mi disse: "ragazzo, se tra 10 anni saremo ancora in queste condizioni, vorrà dire che avremo fallito"! Bene: siamo nel 2013, da allora di anni ne sono passati 14 .. e la soluzione è rimasta tale e quale, se non addirittura peggiorata.
Come ho già avuto modo di chiederLe: è sempre e solo colpa dei giovani esperti che se ne fregano di avanzare le loro proposte, oppure, la situazione che perdura da decenni, è anche il frutto di un sistema (anche politico) deviato, inefficiente, inefficace?

Personalmente, dopo 15 anni di attività passati a lavorare sulle briciole lasciate dai super consulenti ministeriali (.. molti dei quali convinti che i codici a barre siano il futuro!!! Evil or Very Mad ), o peggio (peggio per la collettività, e meglio per me) a lavorare sui casini combinati da questi .. non mi posso più permettere di perdere tempo, energie e soldi per combattere contro i mulini a vento.

mulini a vento che, mi scusi, non ho ne voluto ne costruito io.
e, giusto per essere franchi, come mia madre mi sgridava se dopo aver giocato non rimettevo in ordine i vari giochi, allo stesso modo, sarebbe doveroso che chi ha creato i casini .. li ri-sistemasse pure!

troppo facile fare casino, e poi, incitare goliardicamente gli altri a darsi da fare per ri-mettere le cose a posto!

OT [off]

_________________
Come lo scoglio infrango. Come l'onda travolgo.
avatar
Gabriele Stefani
Moderatore

Messaggi : 3268
Data d'iscrizione : 23.11.10

Torna in alto Andare in basso

Re: I problemi della raccolta differenziata stradale

Messaggio  virtusmankind il Ven Nov 02, 2012 3:10 pm

Chiedo cortesemente a ilGabri di aiutarmi nella ricerca di tali thread che mi interessano moltissimo, ma da novello di questo forum, fatico a localizzare.
Ovviamente non chiedo link per link, ci mancherebbe altro. Mi basterebbe sapere le sezioni in cui si parla di questo, così da approfondire e partecipare attivamente alla discussione.
Anche perchè la mia tesi di laurea verte su tecnologie innovative per la gestione dei rifiuti, nello specifico nel centro storico di una città italiana; capirà l'interesse con cui cerco notizie!
Grazie! jam
avatar
virtusmankind
Membro della community

Messaggi : 38
Data d'iscrizione : 01.11.12
Età : 33
Località : Rieti

Torna in alto Andare in basso

Re: I problemi della raccolta differenziata stradale

Messaggio  isamonfroni il Ven Nov 02, 2012 3:21 pm


_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
avatar
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12599
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 60
Località : roma

Torna in alto Andare in basso

Re: I problemi della raccolta differenziata stradale

Messaggio  Gabriele Stefani il Ven Nov 02, 2012 3:37 pm

Trovi degli spunti anche qui:
http://www.ordine.ingegneri.vi.it/db_img/rivista/Rivista_n_46.pdf

http://www.ordine.ingegneri.vi.it/db_img/rivista/Rivista_N_29.pdf

http://www.tesionline.it/default/tesi.asp?idt=25803

se poi ti servono altri suggerimenti mandami un MP.

_________________
Come lo scoglio infrango. Come l'onda travolgo.
avatar
Gabriele Stefani
Moderatore

Messaggi : 3268
Data d'iscrizione : 23.11.10

Torna in alto Andare in basso

Re: I problemi della raccolta differenziata stradale

Messaggio  virtusmankind il Ven Nov 02, 2012 8:15 pm

Per ora, grazie! Do uno sguardo e, se proprio non resisto, torno a disturbarti! Il tutto a buon rendere, promesso! Smile
avatar
virtusmankind
Membro della community

Messaggi : 38
Data d'iscrizione : 01.11.12
Età : 33
Località : Rieti

Torna in alto Andare in basso

Re: I problemi della raccolta differenziata stradale

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum