raccglitore cobat iscritto in conto proprio

Andare in basso

raccglitore cobat iscritto in conto proprio

Messaggio  Stellina il Mer Ott 24, 2012 5:54 pm

Un saluto a tutti, lavoro in un impianto di stoccaggio, siamo convenzionati con il cobat x il ritiro di pile ed accumulatori, il "raccoglitore"incaricato dal cobat ossia il trasportatore che ritira i ns rifiuti e li conferisce nel proprio impianto e' regolarmente iscritto in cat 5, ma e' in possesso di licenza conto proprio...ho comunicato al cobat la mia perplessita' (essendo io il produttore x me il trasporto e'in conto terzi) e mi hanno risposto che poiche' l impianto e' del trasportatore il trasporto e' in proprio, ma se voglio stare + tranquilla mi cambiano il trasportatore....inoltre mi hanno detto che loro non sono tenuti ad iscriversi in cat 8 x una esenzione normativa che mi faranno sapere....Voi cosa ne pensate?? Grazie mille
avatar
Stellina
Membro della community

Messaggi : 17
Data d'iscrizione : 08.11.11

Torna in alto Andare in basso

Re: raccglitore cobat iscritto in conto proprio

Messaggio  silvia79 il Mer Ott 24, 2012 9:20 pm

questa l'ho già sentita,se uno ritira da un terzo ma lo porta nel suo impianto con il conto proprio è corretto.
Anche io sono perplessa e non mi ha convinto molto questa affermazione, ma non ho approfondito.
E' vero?
avatar
silvia79
Utente Attivo

Messaggi : 331
Data d'iscrizione : 26.05.11
Età : 39

Torna in alto Andare in basso

Re: raccglitore cobat iscritto in conto proprio

Messaggio  Admin il Mer Ott 24, 2012 9:21 pm

ma se voglio stare + tranquilla mi cambiano il trasportatore
Non è una risposta seria...

Secondo la circolare 8595 del 16 ottobre 1995 dell'Albo "Come è noto, l’articolo 31 della legge 298/1974 stabilisce le condizioni che debbono verificarsi per l’esecuzione del trasporto di cose in conto proprio.
È, altresì, noto che presso ogni ufficio provinciale della M.C.T.C. è istituita un’apposita commissione che verifica la sussistenza delle condizioni previste dal succitato articolo 31.
Resta, pertanto, chiaro che qualora la codifica delle attività economiche e la codifica delle cose o elenchi di cose riportate nelle licenze in questione coincidono esattamente con le attività di trasporto che l’interessato intende svolgere e che sono soggette al disciplinamento dell’iscrizione all’Albo nazionale delle imprese esercenti servizi di smaltimento dei rifiuti, le licenze in conto proprio sopra specificate sono del tutto idonee per lo svolgimento dell’attività richiesta".

E' questo il caso, per esempio, di chi svolge prevalentemente attività di recupero ed utilizza i propri automezzi per trasportare i rifiuti prodotti da terzi solo ai propri impianti.

inoltre mi hanno detto che loro non sono tenuti ad iscriversi in cat 8 x una esenzione normativa che mi faranno sapere
Loro: il Cobat?
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6522
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 45

Torna in alto Andare in basso

Re: raccglitore cobat iscritto in conto proprio

Messaggio  Stellina il Mer Ott 24, 2012 9:36 pm

Grazie Admin, effettivamente parlando con il trasportatore direttamente mi ha nominato l art 31 e mi ha detto proprio che l albo gli ha autorizzato in cat 5 esclusivamente i cer che puo' ricevere in impianto. X quanto riguarda la cat 8 parlavo del cobat: nel sito dell'albo ho visto che sono iscritti, ma mi hanno detto che non sarebbero obbligati e mi avrebbero mandato gli estremi normativi di questo...siccome vogliono nel formulario la dicitura " intermediario cobat"io gli avevo chiesto il numero dell autorizzazione....
avatar
Stellina
Membro della community

Messaggi : 17
Data d'iscrizione : 08.11.11

Torna in alto Andare in basso

Re: raccglitore cobat iscritto in conto proprio

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum