Superamento limite quantitativo rifiuti autorizzati impianto: responsabilità del produttore

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Superamento limite quantitativo rifiuti autorizzati impianto: responsabilità del produttore

Messaggio  zesec il Mar Ott 23, 2012 3:47 pm

Ho il ricordo che tempo fa qualcuno avesse scritto qualcosa in merito all'argomento in oggetto, ma non riesco a ritrovare il thread (magari il ricordo è frutto di qualche mio incubo).
La questione è semplice: un produttore che conferisce un rifiuto ad un impianto in quantità superiori a quelle autorizzate (nel senso che lui da solo con la somma dei suoi conferimenti supera il limite annuale). Ovviamente l'impianto è responsabile. Ovviamente il produttore, leggendo bene l'autorizzaizone, se ne sarebbe potuto accorgere. Ma avrebbe dovuto essere molto bravo (avrebbe dovuto anche fare i conteggi in corso d'anno e confrontarli con il limite autorizzato).

Ecco, ho il ricordo che qualcuno aveva citato un caso, una sentenza, qualcosa a tal proposito, relativamente alla responsabilità del produttore. Ricordo male?
avatar
zesec
Moderatore e Partner

Messaggi : 1163
Data d'iscrizione : 14.10.10
Località : Trieste

Tornare in alto Andare in basso

Re: Superamento limite quantitativo rifiuti autorizzati impianto: responsabilità del produttore

Messaggio  CROCIDOLITE il Mar Ott 23, 2012 4:36 pm

zesec ha scritto:Ho il ricordo che tempo fa qualcuno avesse scritto qualcosa in merito all'argomento in oggetto, ma non riesco a ritrovare il thread (magari il ricordo è frutto di qualche mio incubo).
La questione è semplice: un produttore che conferisce un rifiuto ad un impianto in quantità superiori a quelle autorizzate (nel senso che lui da solo con la somma dei suoi conferimenti supera il limite annuale). Ovviamente l'impianto è responsabile. Ovviamente il produttore, leggendo bene l'autorizzaizone, se ne sarebbe potuto accorgere. Ma avrebbe dovuto essere molto bravo (avrebbe dovuto anche fare i conteggi in corso d'anno e confrontarli con il limite autorizzato).

Ecco, ho il ricordo che qualcuno aveva citato un caso, una sentenza, qualcosa a tal proposito, relativamente alla responsabilità del produttore. Ricordo male?

non mi è mai capitato di leggere sentenze in merito , ma facendo un ragionamento estremo, il fatto che un impianto superi il suo limite di quantitativo autorizzato lo pone nella condizione di essere privo di autorizzazione (almeno per il quantitativo extra).

Il produttore che conferisce il rifiuto, se ha letto bene l'autorizzazione dell'impianto, sopratutto nella parte relativa ai quantitativi, ed è conscio che la sua produzione (verificabile dalle denunce annuali MUD) può avvicinarsi ai limiti di detto impianto, a mio avviso ha l'obbligo di verificare i propri conferimenti periodicamente, e fermarsi al raggiungimento di detto limite.

Per cui, in questo caso, a mio avviso si presuppone il reato di conferimento di rifiuti ad impianto non autorizzato, ricadente su ambedue i soggetti. Nel malaugurato caso subentri nella transazione un terzo soggetto "informato anch'esso" (trasportatore, intermediario) si potrebbe anche configurare il reato di associazione a delinquere.

attendo anche io considerazioni in merito.
avatar
CROCIDOLITE
Utente Attivo

Messaggi : 3053
Data d'iscrizione : 29.09.10
Località : IO/NOI/GAIA

Tornare in alto Andare in basso

Re: Superamento limite quantitativo rifiuti autorizzati impianto: responsabilità del produttore

Messaggio  Admin il Mar Ott 23, 2012 4:40 pm

Eventualmente concorso in reato, trattandosi, nella fattispecie, di reato contravvenzionale e non di reato delitto.
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6488
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 44

Tornare in alto Andare in basso

Re: Superamento limite quantitativo rifiuti autorizzati impianto: responsabilità del produttore

Messaggio  isamonfroni il Mar Ott 23, 2012 7:31 pm

Di sicuro l'impianto è il primo responsabile del rispetto delle sue prescrizioni che dovrebbe conoscere a menadito, visto che la sua autorizzazione è il permesso per lavorare.....

E quindi quando arriva al limite deve fermare i conferimenti (anche a rischio di perdersi il cliente), negli impianti dove ho lavorato io questa fortunata coincidenza non si è mai verificata, però ne conosco diversi (seri) che verso ottobre/novembre cominciavano a dirottare verso di noi perchè erano al top.

Quoto Crocidolite sul fatto che il produttore ha conferito l'eccedenza ad un impianto formalmente non autorizzato.
E, con rammarico, registro, una volta di più che ci sono ancora impianti di trattamento (troppi) che non hanno la minima idea di che lavoro fanno.... Evil or Very Mad

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
avatar
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12420
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 60
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Superamento limite quantitativo rifiuti autorizzati impianto: responsabilità del produttore

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum