trasporto transfrontaliero di cavi elettrici

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

trasporto transfrontaliero di cavi elettrici

Messaggio  livia il Lun Set 10, 2012 12:06 pm

Ciao a tutti,
chido il vostro parere su un argomento di cui raramente mi occupo e di cui so poco. In caso di trasporto transfrontaliero di cavi elettrici la corretta procedura da applicare mi sembra che sia: 1)notifica scritta preventiva da parte del produttore iniziale alla sede di destinazione; 2)emissione del documento di notifica e di movimento. In base all'art 194 del D.Lgs.152/06 attualmente in vigore il trasportatore dovrebbe essere iscritto all'Albo Nazionale Gestori Ambientali, di cui all'art.212 (senza presentazione di garanzie fidejussorie se si parla solo di trasporto transfrontaliero) e quindi, a vostro parere, dovrebbe emettere un fir per il trasporto dei rifiuti dal confine fino a destinazione di recupero/smaltimento o è sufficiente il CMR??grazie in anticipo per le preziose idee che vorrete scambiare con me!
livia


Ultima modifica di Admin il Lun Set 10, 2012 12:41 pm, modificato 2 volte (Ragione : errore digitatura)

livia
Nuovo Utente

Messaggi : 5
Data d'iscrizione : 12.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: trasporto transfrontaliero di cavi elettrici

Messaggio  Admin il Lun Set 10, 2012 4:14 pm

Ciao Livia,

intanto c'è da capire:

1) se la partenza è in un paese UE;
2) se la destinazione è in un paese UE;
3) se i transiti avvengono esclusivamente in paesi UE.

Admin
Amministratore

Messaggi : 6384
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 43

Tornare in alto Andare in basso

trasporto transfrontaliero di cavi elettrici

Messaggio  livia il Lun Set 10, 2012 5:14 pm

ciao Admin,
grazie avermi risposto!
Il cavo parte dalla Svizzera e arriva in Italia direttamente..
mille grazie davvero!livia

livia
Nuovo Utente

Messaggi : 5
Data d'iscrizione : 12.10.11

Tornare in alto Andare in basso

trasporto transfrontaliero di cavi elettrici

Messaggio  livia il Mar Set 11, 2012 4:25 pm

ciao!
sono arrivata a rispondermi da sola, ma ci tengo a condividere con voi la mia elecubrazione, magari avete delle correzioni da apportare oppure potrebbe servire a qualcuno!
dunque...il rifiuto in questione è in lista verde, che presuppone un obbligo di informazione da parte dello spedizioniere. Il paese dello spedizioniere (Svizzera)aderisce alla Convenzione di Basilea pertanto è possibile importare rifiuti da tali paesi per destinarli ad operazioni di recupero (R1-R13) e c'è un obbligo generale di informazione (art.18)in quanto la quantità trattatà è superiore ai 20 Kg, che consistono nella stipula di un contratto e nell fornire adeguate informazioni sulle caratteristiche del rifiuto in questione.
Per quanto riguarda il FIR, in questo caso in cui si importano rottami metallici al fine di recuperarli, non è necessario in quanto la documentazione fornita contiene le informazioni richieste e, comunque, lo spedizioniere non è assoggettabile alla normativa del paese ricevente, anche perchè fisicamente impossibilitato a detenere l'opportuna modulistica.
Mi resta una perplessità per quanto riguarda l'iscrizione all'Albo Gestori Ambientali; infatti il D.Lgs.205/2010 impone l'obbligo di iscrizione per le imprese che effettuano il trasporto di rifiuti sul territorio nazionale..quindi se la mia impresa va a prendere il rifiuto in dogana e non percorre territorio nazionale?
buon pomeriggio a tutti e spero di non avere scritto troppe castronerie!
livia Idea

livia
Nuovo Utente

Messaggi : 5
Data d'iscrizione : 12.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: trasporto transfrontaliero di cavi elettrici

Messaggio  Admin il Mar Set 11, 2012 10:02 pm

quindi se la mia impresa va a prendere il rifiuto in dogana e non percorre territorio nazionale?

Cosa significa? Lo spedizioniere indica "la dogana" come destinazione del rifiuto??

Admin
Amministratore

Messaggi : 6384
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 43

Tornare in alto Andare in basso

trasporto transfrontaliero di cavi elettrici

Messaggio  livia il Mer Set 12, 2012 9:49 am

ehmmm..in effetti la destinazione indicata è a sede dell'impresa...
che vuol dire iscrizione all'albo, vero??
grazie admin!

livia
Nuovo Utente

Messaggi : 5
Data d'iscrizione : 12.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: trasporto transfrontaliero di cavi elettrici

Messaggio  Admin il Mer Set 12, 2012 10:12 am

Sì, deve essere iscritto all'Albo gestori ambientali.

Admin
Amministratore

Messaggi : 6384
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 43

Tornare in alto Andare in basso

Re: trasporto transfrontaliero di cavi elettrici

Messaggio  Contenuto sponsorizzato Oggi a 12:12 pm


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum