Classificazione rifiuto come H14

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Classificazione rifiuto come H14

Messaggio  Baseballz il Sab Lug 14, 2012 12:18 pm

Promemoria primo messaggio :

Buongiorno,

Chiedo un parere ai colleghi chimici che io da povero biologo ho alcune lacune:)

Una mio amico è stato consigliato dall'associazione di categoria di fare le analisi sul suo rifiuto

La ditta in questione è una pulimentatrice metalli e lo scarto è composto dai residui dell'attrito dei nastri su pezzi di solo ottone.

Ora l'analisi dice che è pericoloso per H14 perchè c'è circa 2,8% di rame.

Io dico, l'ottone è una lega di rame, mi pare ovvio che ci sia rame metallico e non vedo come possa essere considerato pericoloso...

Ora la domanda è
1) è pericoloso H14 e basta, io ho le traveggole
2) Consiglio test ecotossicologici
3) non è pericoloso perchè si conosce la provenienza del metallo incriminato

Grazie a tutti per i consigli
avatar
Baseballz
Utente Attivo

Messaggi : 84
Data d'iscrizione : 20.05.12

Tornare in alto Andare in basso


Re: Classificazione rifiuto come H14

Messaggio  Aurora Brancia il Gio Lug 19, 2012 9:32 am

zorba ha scritto:Oggettivamente non sappiamo proprio nulla di quelle polveri e di quelle analisi, a parte quello che ci racconti tu, e quindi mi domando come si possa criticare la classificazione del professionista che le ha sottoscritte.
Come non sappiamo proprio nulla, nell'evidentemente impossibilità di un contraddittorio serio, di tutti i casi in cui - con i tuoi aneddoti colorati o coloriti - non perdi occasione di criticare l'operato di pubblici ministeri (sempre "isterici") ed organi di controllo (sempre "incompetenti"), anche quando tali storielle non hanno assolutamente nulla a che vedere con il tema della discussione.

L'unica cosa che sappiamo con certezza è che quelle in oggetto non sono le analisi di "un infisso di alluminio scassato", cioè di quello che tu nell'occasione volevi far credere al forum, e per me il discorso finisce qui.
va bene.

Tuttavia, ti faccio notare che se avessi davvero voluto "far credere" quello che asserisci tu. avrei semplicemtne risposto "sì, era un certificato dell'infisso": non vedo come avreste potuto smentirmi.

_________________
Ognuno di noi, da solo, non vale nulla.
avatar
Aurora Brancia
Moderatrice

Messaggi : 3644
Data d'iscrizione : 02.09.11
Età : 64
Località : Napoli

Tornare in alto Andare in basso

Re: Classificazione rifiuto come H14

Messaggio  zorba il Gio Lug 19, 2012 10:29 am

Aurora Brancia ha scritto:...ti faccio notare che se avessi davvero voluto "far credere" quello che asserisci tu. avrei semplicemtne risposto "sì, era un certificato dell'infisso": non vedo come avreste potuto smentirmi.
Shocked

No, guarda, questa osservazione avresti proprio potuto evitarla...; quanto meno per un minimo di rispetto dell'intelligenza di chi legge.
avatar
zorba
Utente Attivo

Messaggi : 370
Data d'iscrizione : 01.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Classificazione rifiuto come H14

Messaggio  Aurora Brancia il Gio Lug 19, 2012 10:48 am

Io ritengo di avere appunto pubblicamente dimostrata la mia convinzione di non avere in questo forum a che fare con dei beoti che credono a tutto quello che leggono in un monitor di PC o che si sentono raccontare in confidenza.
Intendevo dire che se avessi avuto intenzione di "sparlare per principio", come da quanto scrivi si direbbe tu creda, anzichè su fatti documentati, avrei fatto ciò che fanno di solito coloro che vanno avanti per partiti presi, ossia avrei anche negato l'evidenza, a maggior motivo ritenendo per qualche ragione di non poter essere smentiti.
Se invece non credi che io voglia sparlare per principio (cosa che infatti non corrisponde alle mie intenzioni) e sonostata io ad aver frainteso le tue espressioni, posso solo essere contenta che si sia compreso come sia io la prima a sentirmi mortificata, come cittadina, davanti a determinati comportamenti con paraocchi foderati di prosciutto. Comportamenti esasperatamente burocratici e talvolta privi di supporto sia normativo che tecnico che, per nostra fortuna, sono al momento ancora una minoranza, anche se gettano discredito su tutta l'istituzione che in quanto tale non lo meriterebbe.

_________________
Ognuno di noi, da solo, non vale nulla.
avatar
Aurora Brancia
Moderatrice

Messaggi : 3644
Data d'iscrizione : 02.09.11
Età : 64
Località : Napoli

Tornare in alto Andare in basso

Re: Classificazione rifiuto come H14

Messaggio  vaghestelledellorsa il Gio Lug 19, 2012 11:19 am

San Francesco diceva: " State buoni ragazzi. Se potete"
non sono sanfrancesco e nemmeno uno stinco di santo ma Vi invito a considerare che il web ha i suoi limiti e va preso per quello che dà ... né come un confessionale, né come un lettino terapeutico, né come un'aula di tribunale ma solo come un'occasione. IMHO

no flame, please pissed
avatar
vaghestelledellorsa
Utente Attivo

Messaggi : 1050
Data d'iscrizione : 27.02.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Classificazione rifiuto come H14

Messaggio  cirillo il Gio Lug 19, 2012 11:43 am

vaghestelledellorsa ha scritto:San Francesco diceva: " State buoni ragazzi. Se potete"

Non entro nel merito dell'H14 ma
"state buoni, se potete" è la frase storica di San Filippo Neri
e non di San Francesco

_________________
si deficit fenum accipe stramen
avatar
cirillo
Moderatore

Messaggi : 7190
Data d'iscrizione : 24.05.11
Età : 62
Località : veneto

Tornare in alto Andare in basso

Re: Classificazione rifiuto come H14

Messaggio  vaghestelledellorsa il Gio Lug 19, 2012 12:09 pm

cirillo ha scritto:
vaghestelledellorsa ha scritto:San Francesco diceva: " State buoni ragazzi. Se potete"

Non entro nel merito dell'H14 ma
"state buoni, se potete" è la frase storica di San Filippo Neri
e non di San Francesco
ecco. come dicevo non sono sanfrancesco e ho appena tirato su una bella figuremm .... Embarassed
avrei fatto meglio a stare più attento durante le ore di catechismo geek
avatar
vaghestelledellorsa
Utente Attivo

Messaggi : 1050
Data d'iscrizione : 27.02.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Classificazione rifiuto come H14

Messaggio  CROCIDOLITE il Gio Lug 19, 2012 12:32 pm

Quoto Vaghe, anche con la scusabile gaffe "santesca, (tra santi), ma mi pare che qualcuno si diverta a far sterili polemiche su l'attribuzione di uno stralcio di certificato.

A chiunque dotato di buon senso non interessa se quello stralcio si riferiva all'analisi di un manufatto in alluminio, ad una polvere o a un mammasantissima: credo di interpretare correttamente i post di Aurora, dove denuncia una cosa che anche io ho spesso riscontrato: la sola presenza di un elemento classificabile R in alcuni dei suoi composti, porta molti laboratori, pubblici o privati ad adottare la deprecabile "nel più ci sta il meno", creando enormi problemi a produttori e gestori di rifiuti.

egualmente molti enti di controllo (forestale, polizia provinciale ma sopratutto NOE), "condannano" il perseguito sulla base della "deprecabile" di cui sopra.
(a scanso di equivoci il termine condannano è volutamente utilizzato impropriamente, so perfettamente che chi condanna è l'autorità giudiziaria)

tutto il resto è solo sterile polemica.


Ultima modifica di CROCIDOLITE il Gio Lug 19, 2012 12:54 pm, modificato 1 volta
avatar
CROCIDOLITE
Utente Attivo

Messaggi : 3053
Data d'iscrizione : 29.09.10
Località : IO/NOI/GAIA

Tornare in alto Andare in basso

Re: Classificazione rifiuto come H14

Messaggio  Aurora Brancia il Gio Lug 19, 2012 12:37 pm

CROCIDOLITE ha scritto: credo di interpretare correttamente i post di Aurora, dove denuncia una cosa che anche io ho spesso riscontrato: la sola presenza di un elemento classificabile R in alcuni dei suoi composti, porta molti laboratori, pubblici o privati ad adottare la deprecabile "nel più ci sta il meno", creando enormi problemi a produttori e gestori di rifiuti.

egualmente molti enti di controllo (forestale, polizia provinciale ma sopratutto NOE), "condannano" il perseguito sulla base della "deprecabile" di cui sopra.
(a scanso di equivoci il termine condannano è utilizzato impropriamente, so perfettamente che chi condanna è l'autorità giudiziaria)

tutto il resto è solo sterile polemica.

_________________
Ognuno di noi, da solo, non vale nulla.
avatar
Aurora Brancia
Moderatrice

Messaggi : 3644
Data d'iscrizione : 02.09.11
Età : 64
Località : Napoli

Tornare in alto Andare in basso

Re: Classificazione rifiuto come H14

Messaggio  vaghestelledellorsa il Gio Lug 19, 2012 12:47 pm

e a me ? Sad


Ultima modifica di vaghestelledellorsa il Gio Lug 19, 2012 2:55 pm, modificato 1 volta
avatar
vaghestelledellorsa
Utente Attivo

Messaggi : 1050
Data d'iscrizione : 27.02.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Classificazione rifiuto come H14

Messaggio  zorba il Gio Lug 19, 2012 1:51 pm

CROCIDOLITE ha scritto:mi pare che qualcuno si diverta a far sterili polemiche su l'attribuzione di uno stralcio di certificato.

A chiunque dotato di buon senso non interessa se quello stralcio si riferiva all'analisi di un manufatto in alluminio, ad una polvere o a un mammasantissima...
(...)

tutto il resto è solo sterile polemica.
Questioni di punti di vista...

Personalmente, ad esempio, e scrivo da semplice utente saltuario del forum, mi da piuttosto fastidio che qualcun altro (che tra l’altro dovrebbe rivestire proprio le funzioni di “moderatore”) non perda occasione di criticare l'operato di pubblici ministeri, organi di controllo e professionisti/consulenti con storielle ed aneddoti personali che molto spesso non hanno assolutamente nulla a che vedere con il tema specifico della discussione.
E tutto ciò, evidentemente, sfruttando l’impossibilità di un contraddittorio serio e l’impossibilità di verificare l’effettivo svolgimento dei fatti raccontati invece a mo’ di caricatura.*

Non solo perché non mi pare corretto nei confronti dei soggetti citati, ma soprattutto perché generalmente tali storielle provocano altri commenti altrettanto “bassi” (si può dire “di pancia”?), con il rischio concreto di compromettere il filo della discussione.

IMHO, ovviamente.

____
* (Tra l'altro, e lo scrivo sommessamente tra parentesi perché forse qualche tecnico di passaggio potrebbe aiutarmi, ancora vorrei capire come sarebbero state fatte le analisi chimiche di "un infisso di alluminio scassato", quelle che avrebbero poi determinato l'odissea del poverocristo...)
avatar
zorba
Utente Attivo

Messaggi : 370
Data d'iscrizione : 01.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Classificazione rifiuto come H14

Messaggio  isamonfroni il Gio Lug 19, 2012 2:24 pm

Mi permetto di intervenire nella questione esprimendo la mia personale opinione:
1) do ragione a Zorba in merito al fatto che le divagazioni OT spezzano il filo del discorso. Anzi, a questo proposito pregherei il moderatore di sezione di stralciare questa coda della discussione, spostandola magari nell'Off Topic

2) purtroppo, però, devo anche sottolineare che chi si occupa di rifiuti e ambiente in modo diretto e operativo, anche solo da 5 o 6 anni avrebbe come minimo una decina di aneddoti o storielle da raccontare, relativi alla competenza di alcuni soggetti istituzionali, che fanno accapponare la pelle, figuriamo quelli che lo fanno da 20 o 30 anni. Questo, purtroppo, perchè l'argomento è complesso e delicato e, non sempre chi se ne deve occupare a livello istituzionale, possiede il necessario bagaglio informativo per farlo. Credo che questo dovrebbe indurre ad una riflessione sulla necessità di procedere ad una reale e valida campagna di formazione rivolta ai funzionari e tecnici degli Enti di controllo, che molto spesso devono gestire questo argomento basandosi su di un manualetto interno (stile Bignami) fermo a 7 o 8 aggiornamenti fa del 152/2006.

3) chi ci è passato di persona e ha visto magari aziende distrutte per le "infelici teorie" di qualche funzionario ARPA (assolti perchè il fatto non sussiste dopo soli 6 anni di processo, ma intanto un impianto a puttane, 30 dipendenti licenziati, circa 150.000€ di spese legali e di assistenza tecnica, oltre al danno commerciale e di immagine, un'azienda distrutta e nessuna possibilità di essere risarciti) non è tanto disponibile al "buonismo" nei confronti di quegli "scaldapoltrone" che gettano discredito su intere categorie di pubblici funzionari.

4) quel che Zorba ha scritto in piccolo in calce al suo intervento evidenzia in modo abbastanza chiaro il cardine del problema....troppo spesso ed inutilmente si assegna "all'analisi" un eccesso di significato che in realtà non ha e non potrebbe avere, anche perchè, non sempre campionamenti ed analisi possono essere fatti come dovrebbero. Così un infisso di ALLUMINIO diventa un rifiuto pericoloso per la presenza di ALLUMINIO (!) Mentre nella realtà potrebbe essere pericoloso solo se ti cadesse in testa o se, in altrnativa, qualcuno me lo cacciasse in un occhio.

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
avatar
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12419
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 60
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Classificazione rifiuto come H14

Messaggio  homer il Gio Lug 19, 2012 2:39 pm

straquoto isa,particolarmente il punto 4
avatar
homer
Utente Attivo

Messaggi : 661
Data d'iscrizione : 24.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Classificazione rifiuto come H14

Messaggio  Aurora Brancia il Gio Lug 19, 2012 2:44 pm

zorba ha scritto:
____
* (Tra l'altro, e lo scrivo sommessamente tra parentesi perché forse qualche tecnico di passaggio potrebbe aiutarmi, ancora vorrei capire come sarebbero state fatte le analisi chimiche di "un infisso di alluminio scassato", quelle che avrebbero poi determinato l'odissea del poverocristo...)
@zorba: scrivo piccolo e sommesso anche io: se trovi qualcuno che te lo spiega, poi lo spieghi anche a me per piacere? ... io non riuscii a saperlo, fui chiamata a procedimento già in corso e quindi non ho presenziato silent

_________________
Ognuno di noi, da solo, non vale nulla.
avatar
Aurora Brancia
Moderatrice

Messaggi : 3644
Data d'iscrizione : 02.09.11
Età : 64
Località : Napoli

Tornare in alto Andare in basso

Re: Classificazione rifiuto come H14

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum