Ultimi argomenti
» TAR Milano sent. 01782/2018
Da Admin Oggi alle 3:22 pm

» vasca interrata
Da rao_gpp Ieri alle 2:22 am

» Incidente Borgo Panigale
Da valterb Mer Ago 15, 2018 1:22 pm

» centro di raccolta e sanzioni
Da Admin Ven Ago 10, 2018 6:09 pm

» Un po' di storia...
Da Admin Gio Ago 09, 2018 3:54 pm

» Fatturazione in rapporto di intermediazione rifiuti
Da Paolo UD Mer Ago 08, 2018 10:12 am

» SISTRI 2.0 ?
Da fabiodafirenze Mar Ago 07, 2018 6:05 pm

» Smaltimento fusti ferro
Da Admin Dom Ago 05, 2018 2:34 pm

» Punto vendita AEE e obbligo schedario
Da marcogio85 Dom Ago 05, 2018 2:12 pm

» 170904, 170107 (macerie) dal 1° giugno
Da Claudia00 Mer Ago 01, 2018 8:59 pm


iscrizione albo impresa traslochi

Andare in basso

iscrizione albo impresa traslochi

Messaggio  carmine il Mer Lug 04, 2012 9:48 am

buongiorno, ho cercato di iscrivere all'Albo Gestori (lombardia) un'impresa di traslochi con 3 mezzi in conto terzi alla categoria art. 212 comma 8 (trasporto propri rifiuti) (legno - imballaggi - carta ) ciò non è possibile in quanto tutti i mezzi sono c/t e la ditta nonostante abbia un deposito non può avere propri rifiuti......soluzione??? iscrizione cat 4 ! per cui costi perizie...e diritti annuali ben diversi !!! e poi i formulari per la piattaforma ecologica ???? come un mero trasportatore !! tutto ciò mi sembra allucinante What a Face
Grazie....a tutti
avatar
carmine
Utente Attivo

Messaggi : 112
Data d'iscrizione : 01.02.10

Torna in alto Andare in basso

Re: iscrizione albo impresa traslochi

Messaggio  annariri il Mer Lug 04, 2012 10:07 am

carmine ha scritto:buongiorno, ho cercato di iscrivere all'Albo Gestori (lombardia) un'impresa di traslochi con 3 mezzi in conto terzi alla categoria art. 212 comma 8 (trasporto propri rifiuti) (legno - imballaggi - carta ) ciò non è possibile in quanto tutti i mezzi sono c/t e la ditta nonostante abbia un deposito non può avere propri rifiuti......soluzione??? iscrizione cat 4 ! per cui costi perizie...e diritti annuali ben diversi !!! e poi i formulari per la piattaforma ecologica ???? come un mero trasportatore !! tutto ciò mi sembra allucinante What a Face
Grazie....a tutti

Il fatto che i mezzi siano dotati di autorizzazione c/terzi configura che l'impresa svolga attività di autotrasporto merci per conto di terzi e quindi soggetta a ciò che hai descritto. L'attività di autotrasporto c/terzi ha "parecchie" sfaccettature: c'è la betoniera, lo spurgo pozzi neri, il corriere e mille altre attività, ivi compreso il traslocatore. Del resto il traslocatore non produce rifiuti propri, ciò che deriva da un servizio di trasloco (rifiuti di imballaggi vari, ingombranti, ecc.) è prodotto da colui che ha commissionato il trasloco, per cui è chiaramente un rifiuto trasportato per conto di terzi. Questo è il mio parere. Ditemi se sbaglio.
avatar
annariri
Utente Attivo

Messaggi : 356
Data d'iscrizione : 29.09.10

Torna in alto Andare in basso

Re: iscrizione albo impresa traslochi

Messaggio  Lilika il Mer Lug 04, 2012 10:16 am

annariri ha scritto:
carmine ha scritto:buongiorno, ho cercato di iscrivere all'Albo Gestori (lombardia) un'impresa di traslochi con 3 mezzi in conto terzi alla categoria art. 212 comma 8 (trasporto propri rifiuti) (legno - imballaggi - carta ) ciò non è possibile in quanto tutti i mezzi sono c/t e la ditta nonostante abbia un deposito non può avere propri rifiuti......soluzione??? iscrizione cat 4 ! per cui costi perizie...e diritti annuali ben diversi !!! e poi i formulari per la piattaforma ecologica ???? come un mero trasportatore !! tutto ciò mi sembra allucinante What a Face
Grazie....a tutti

Il fatto che i mezzi siano dotati di autorizzazione c/terzi configura che l'impresa svolga attività di autotrasporto merci per conto di terzi e quindi soggetta a ciò che hai descritto. L'attività di autotrasporto c/terzi ha "parecchie" sfaccettature: c'è la betoniera, lo spurgo pozzi neri, il corriere e mille altre attività, ivi compreso il traslocatore. Del resto il traslocatore non produce rifiuti propri, ciò che deriva da un servizio di trasloco (rifiuti di imballaggi vari, ingombranti, ecc.) è prodotto da colui che ha commissionato il trasloco, per cui è chiaramente un rifiuto trasportato per conto di terzi. Questo è il mio parere. Ditemi se sbaglio.

Concordo, in più l'iscrizione secondo l'art. 212 c. 8 è per i produttori di rifiuti, coloro che trasportano i propri rifiuti, ad esempio gli edili: coloro che durante la loro attività producono rifiuti e se li trasportano con i loro mezzi, in conto proprio.
In più, questa iscrizione non abilita al trasporto dei codici CER che iniziano con 20, che sono proprio i rifiuti derivanti dai privati cittadini, e 20 03 07 "rifiuti ingombranti", se trasporti mobili, è proprio tra quelli che richiedono per il trasporto di mobili in caso di sgombri di cantine, traslochi e attività di questo tipo.
Indi per cui ti tocca l'iscrizione in categoria 4, nella classe che ritieni adatta, per la raccolta e il trasporto di rifiuti speciali non pericolosi.
Tra le altre cose, gli stessi servizi di trasporto per traslochi sono, per l'Albo Autotrasportatori, un trasporto in conto terzi, indi per cui il ragionamento dell'Albo Gestori non fa una grinza.

ps. Attenzione a quando farai fare la perizia a farti inserire tutti i codici CER di rifiuti non pericolosi a te necessari.
avatar
Lilika
Utente Attivo

Messaggi : 1230
Data d'iscrizione : 23.11.11
Età : 36
Località : Vercelli

Torna in alto Andare in basso

Re: iscrizione albo impresa traslochi

Messaggio  Hope il Mer Lug 04, 2012 12:23 pm

Gli ingombranti (200307) con la categoria 4 non te li danno per cui presenta istanza per la categoria 1 classe F (3000 t. sono più che sufficienti). Chiedi anche tutti gli imballaggi 15 xx xx.
avatar
Hope
Utente Attivo

Messaggi : 447
Data d'iscrizione : 16.02.10

Torna in alto Andare in basso

Re: iscrizione albo impresa traslochi

Messaggio  Lilika il Mer Lug 04, 2012 1:28 pm

Vero, errore mio per il codice CER, chiedo scusa.
Sta di fatto che la categoria 1 e la 4 si diversificano poco per quanto riguarda i costi di iscrizione, tanto riguardo al tipo di iscrizione. Per una si fa riferimento alla popolazione servita (la 1), per l'altra alle tonnellate annue trasportate (la 4). Per entrambe credo sia sufficiente una classe F per te.
avatar
Lilika
Utente Attivo

Messaggi : 1230
Data d'iscrizione : 23.11.11
Età : 36
Località : Vercelli

Torna in alto Andare in basso

Re: iscrizione albo impresa traslochi

Messaggio  Ospite il Mar Mar 12, 2013 12:20 am

Lilika ha scritto:
annariri ha scritto:
carmine ha scritto:buongiorno, ho cercato di iscrivere all'Albo Gestori (lombardia) un'impresa di traslochi con 3 mezzi in conto terzi alla categoria art. 212 comma 8 (trasporto propri rifiuti) (legno - imballaggi - carta ) ciò non è possibile in quanto tutti i mezzi sono c/t e la ditta nonostante abbia un deposito non può avere propri rifiuti......soluzione??? iscrizione cat 4 ! per cui costi perizie...e diritti annuali ben diversi !!! e poi i formulari per la piattaforma ecologica ???? come un mero trasportatore !! tutto ciò mi sembra allucinante What a Face
Grazie....a tutti

Il fatto che i mezzi siano dotati di autorizzazione c/terzi configura che l'impresa svolga attività di autotrasporto merci per conto di terzi e quindi soggetta a ciò che hai descritto. L'attività di autotrasporto c/terzi ha "parecchie" sfaccettature: c'è la betoniera, lo spurgo pozzi neri, il corriere e mille altre attività, ivi compreso il traslocatore. Del resto il traslocatore non produce rifiuti propri, ciò che deriva da un servizio di trasloco (rifiuti di imballaggi vari, ingombranti, ecc.) è prodotto da colui che ha commissionato il trasloco, per cui è chiaramente un rifiuto trasportato per conto di terzi. Questo è il mio parere. Ditemi se sbaglio.

Concordo, in più l'iscrizione secondo l'art. 212 c. 8 è per i produttori di rifiuti, coloro che trasportano i propri rifiuti, ad esempio gli edili: coloro che durante la loro attività producono rifiuti e se li trasportano con i loro mezzi, in conto proprio.
In più, questa iscrizione non abilita al trasporto dei codici CER che iniziano con 20, che sono proprio i rifiuti derivanti dai privati cittadini, e 20 03 07 "rifiuti ingombranti", se trasporti mobili, è proprio tra quelli che richiedono per il trasporto di mobili in caso di sgombri di cantine, traslochi e attività di questo tipo.
Indi per cui ti tocca l'iscrizione in categoria 4, nella classe che ritieni adatta, per la raccolta e il trasporto di rifiuti speciali non pericolosi.
Tra le altre cose, gli stessi servizi di trasporto per traslochi sono, per l'Albo Autotrasportatori, un trasporto in conto terzi, indi per cui il ragionamento dell'Albo Gestori non fa una grinza.

ps. Attenzione a quando farai fare la perizia a farti inserire tutti i codici CER di rifiuti non pericolosi a te necessari.

Mi inserisco per una "curiosità" capitatami proprio oggi.
Un'impressa di traslocchi, iscritta alla 4f e 2f, causa la dismissione della 2f sta cercando di correre ai ripari includendo nella 4f alcuni rifiuti del gruppo 20 per i quali era autorizzata solo nella categoria 2f.
Quindi nuova domanda e nuove perizie su tutti i mezzi.

Oggi l'ing. periziatore mi chiama per obiettarmi che siccome la categoria 4 riguarda i rifiuti speciali, se l'impresa sgombra una cantina di un privato i rifiuti non sono speciali ma urbani quindi è necessaria l'autorizzazione alla categoria 1.
Gli ho risposto con una domanda: " anche la categoria 2 riguarda rifiuti speciali, se gli stessi rifiuti erano già autorizzati per la prima, perchè non dovrebbero essetre autorizzati anche per la 4f?
Ora siccome nel tuo esempio proponi il caso obiettatomi dal perito, (sgombero di cantine) spiegami per favore il processo affinchè io possa contrastare l'idea del tecnico anche se il suo ragionamento non mi sembra poco ortodosso.

Il tecnico accennava a delle circolari dell'Albo che confermerebbero la sua posizione, aggiungendo che ci sono addiritturA delle note che differenzierebbero certi rifiuti del gruppo 20 tra quelli ascrivibili e quelli non, al trasporto C/T.


Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: iscrizione albo impresa traslochi

Messaggio  Hope il Mar Mar 12, 2013 8:42 am

Fidati: per gli ingombranti (200307) serve la categoria 1. Smile
avatar
Hope
Utente Attivo

Messaggi : 447
Data d'iscrizione : 16.02.10

Torna in alto Andare in basso

Re: iscrizione albo impresa traslochi

Messaggio  Lilika il Mar Mar 12, 2013 9:34 am

Hope ha scritto:Fidati: per gli ingombranti (200307) serve la categoria 1. Smile

E a confermare quanto detto da Hope, qui c'è la circolare dell'Albo che spiega tutto:

http://www.minambiente.it/export/sites/default/archivio/allegati/alb_gest_amb/circolari/Circ_95_24_01_2012.pdf
avatar
Lilika
Utente Attivo

Messaggi : 1230
Data d'iscrizione : 23.11.11
Età : 36
Località : Vercelli

Torna in alto Andare in basso

Re: iscrizione albo impresa traslochi

Messaggio  annariri il Mar Mar 12, 2013 7:38 pm

Hope ha scritto:Fidati: per gli ingombranti (200307) serve la categoria 1. Smile

per avere meno problemi con i requisiti minimi, a questo punto potresti iscriverti in cat. 1 ma non generale; potrebbe bastarti la sottocategoria "Racc. e trasp. di rifiuti ingombranti/raccolta differenziata r.u."
avatar
annariri
Utente Attivo

Messaggi : 356
Data d'iscrizione : 29.09.10

Torna in alto Andare in basso

Re: iscrizione albo impresa traslochi

Messaggio  Ospite il Mer Mar 13, 2013 1:16 am

Ok, grazie per le info.


alcune domande rapidissime:
1 se un ufficio/società vuole smaltire un divano, come lo classifica e che autorizzazione serve?
(cat. 1 urbani e assimilabili?)

2 Nella sottocategoria 1 (ingombranti/racc. differenziata urbani) mi iscrivo solo per il 200307
oppure posso aggiugerne altri?

3 se porto via carta da un privato, il 200101 autorizzato per la 4f non va bene in quanto urbano e non speciale?

scusate, magari vi sembrano banali ma ho perso il senso logico delle cose

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: iscrizione albo impresa traslochi

Messaggio  zorba il Mer Mar 13, 2013 9:26 am

La gestione dei rifiuti urbani (ed i beni ingombranti o la carta scartati dalle utenze domestiche sono "rifiuti urbani") e dei rifiuti assimilati agli urbani avviati allo smaltimento compete ai Comuni, che operano in regime di privativa.

Temo che potresti avere problemi per il servizio che proponi a terzi, perché la raccolta ed il trasporto di tali rifiuti urbani spetterebbe al gestore del servizio pubblico (a meno che sia diversamente disciplinato dal regolamento comunale o esista specifico contratto di servizio con la pubblica amministrazione).
avatar
zorba
Utente Attivo

Messaggi : 370
Data d'iscrizione : 01.02.12

Torna in alto Andare in basso

Re: iscrizione albo impresa traslochi

Messaggio  Ospite il Sab Mar 16, 2013 7:09 pm

Ecco la soluzione che forse può essere utile ad altri e che ho letto anche quì sul forum:

A parte 4 rifiuti del gruppo 20 che possono essere inseriti nella categoria 4, tutti gli altri, sempre del gruppo 20 possono essere trasportati solo con la categoria 1.

Anni fa questi limiti non esistevano ovvero con la categoria 2, ora abolita, si poeva facilmente superare il problema.

Iscriversi alla categoria 1 costa ed i vincoli tecnici e fidejussori sono cospiqui.

Con la sottocategoria "ingombranti/raccolta differenziata" si può ottenere l'autorizzazione al 200307 ed a tutti i 20 01 xx facenti capo al gruppo della raccolta differenziata e si possono ricevere da aziende o privati cittadini essendo appunto un autorizazione al trasporto di rifiuti urbani ed assimilabili.
Trattandosi di una sottocategoria 1, la scelta del gruppo (A, B, ... F) non è necessariamente legato al numero di abitanti del bacino d'utenza quindi ci si può iscrivere alla F anche se gli abitanti sono 200.000 (cosa che con la 1 piena non è possibile fare). Conseguentemente si riducono le careteristiche formative del resp. tecnico, il numero di mezzi in dotazione necessari e non ci sono polize fidejussorie sulle quali svenarsi e la tassa di iscrizione è 152 euro (se non ricordo male).

Non si può avere tutto ma è già qulcosa ... almeno è così quai da noi (TS). Visti i precedenti c'è da scommettere che non è cosi ovunque.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: iscrizione albo impresa traslochi

Messaggio  cirillo il Dom Mar 17, 2013 2:23 pm

Spero, che si possa mettere un paletto e chiudere questo episodio per quanto spiacevole possa essere per tutte le parti.
Allla fine, ritengo, siamo tutte persone, ognuna sulla sua personale barca, che cercano solamente di buttar fuori più acqua di quanta ne entri per rimanere a galla.
I diversi messaggi, legati a questo post, sono stati certamente recepiti da tutte le parti. Questa è una comunità molto ampia e putroppo, a volte, possono succedere episodi che vanno "al di là" delle intenzioni.
Mi auguro che la cosa possa essere appunto un semplice episodio, fine a se stesso, che non pregiudichi in alcun modo, a chichessia, la futura frequentazione del forum.

_________________
si deficit fenum accipe stramen
avatar
cirillo
Moderatore

Messaggi : 7280
Data d'iscrizione : 24.05.11
Età : 62
Località : veneto

Torna in alto Andare in basso

Re: iscrizione albo impresa traslochi

Messaggio  Admin il Dom Mar 17, 2013 2:33 pm

Grazie cirillo.
Ho eliminato i post in oggetto che, oltre ad essere del tutto OT, non fanno onore agli autori, i quali, ne sono certo, sono i primi a rammaricarsi della piega presa dalla discussione, peraltro molto interessante.
Possiamo farla ripartire nei giusti binari.
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6517
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 45

Torna in alto Andare in basso

Re: iscrizione albo impresa traslochi

Messaggio  Admin il Dom Mar 17, 2013 3:49 pm

Tornando all'oggetto, personalmente concordo con zorba.
Se una ditta effettua traslochi (cioe' trasporta mobilio da un appartamento ad un altro) non ha alcuna necessita' di iscriversi all'Albo gestori, perche' si trova a movimentare beni e non rifiuti.
Se, invece, a questa attivita' si voglia affiancare un business di raccolta e trasporto di rifiuti (di beni, cioe', da dismettere e non da trasferire), il cui destino peraltroo non e' chiaro, intravedo diversi profili di illiceita'.
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6517
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 45

Torna in alto Andare in basso

Re: iscrizione albo impresa traslochi

Messaggio  Hope il Dom Mar 17, 2013 6:38 pm

Vi porto un caso pratico: un’impresa ha un deposito principalmente di divani di una nota marca ed effettua la consegna dei divani fino all’interno di civili abitazioni. Quasi sempre i proprietari considerato l’ingombro e peso di questi componenti di arredo chiedono ai ragazzi arrivati fino lì, di ritirare i divani vecchi.

Visto che l’impresa dispone di una valida autorizzazione per il trasporto di cose per conto terzi l’ho iscritta alla categoria 1 classe F, sottocategoria 1A rifiuti ingombranti (limitatamente al CER 200307). I ragazzi per ogni divano ritirato compilano un FIR con il C.F. del proprietario e nella stessa giornata, prima di rientrare nel deposito, lo smaltiscono presso un impianto autorizzato.

E’ una pratica illegittima?
avatar
Hope
Utente Attivo

Messaggi : 447
Data d'iscrizione : 16.02.10

Torna in alto Andare in basso

Re: iscrizione albo impresa traslochi

Messaggio  Aurora Brancia il Dom Mar 17, 2013 8:11 pm

Hope ha scritto:Vi porto un caso pratico: un’impresa ha un deposito principalmente di divani di una nota marca ed effettua la consegna dei divani fino all’interno di civili abitazioni. Quasi sempre i proprietari considerato l’ingombro e peso di questi componenti di arredo chiedono ai ragazzi arrivati fino lì, di ritirare i divani vecchi.

Visto che l’impresa dispone di una valida autorizzazione per il trasporto di cose per conto terzi l’ho iscritta alla categoria 1 classe F, sottocategoria 1A rifiuti ingombranti (limitatamente al CER 200307). I ragazzi per ogni divano ritirato compilano un FIR con il C.F. del proprietario e nella stessa giornata, prima di rientrare nel deposito, lo smaltiscono presso un impianto autorizzato.

E’ una pratica illegittima?
E mi auguro proprio di sì: io ho mandato via la mia fu lavatrice, più o meno in quel modo ! C'è però a dire che quella nuova l'ho comperata a ridosso dell' 1 contro 1, quindi non c'era FIR ma copia del DdT con apposita clausola di ritiro apparecchiatura analoga "dismessa", che ho dovuto firmare e metterci gli estemi di CdI.
E siccome il tutto è successo quando sono venuta ad abitare qui un paio di anni fa, e mi sono comperata anche il mio bellissimo TV Sony 37", hanno fatto 2 DdT perchè la TV vecchia da dargli non ce l'avevo, o almeno così mi hanno detto.

_________________
Adescate il nemico con la prospettiva di un vantaggio, e conquistatelo con la confusione
avatar
Aurora Brancia
Moderatrice

Messaggi : 3685
Data d'iscrizione : 02.09.11
Età : 65
Località : Napoli

Torna in alto Andare in basso

Re: iscrizione albo impresa traslochi

Messaggio  Admin il Dom Mar 17, 2013 9:17 pm

Per i RAEE la questione e' diversa ed e' puntualmente regolamentata dal DM 65/2010.
Il caso prospettato da Hope, in cui pure l'azienda ha tentato lodevolmente di regolarizzare quella che e' una pratica largamente diffusa e che costituisce, di fatto, un servizio accessorio alla vendita (generalmente ben gradito), solleva comunque delle perplessita':
Intanto, siamo in presenza di un servizio di raccolta, trasporto ed avvio a recupero (spesso smaltimento) di rifiuti urbani. La quale, come e' noto, e' gestita dal comune in regime di privativa attraverso apposito regolamento. Se nelle pieghe del regolamento adottato dallo specifico comune si intravede la strada per una gestione di questo tipo, allora se ne puo' parlare. In mancanza, siamo pur sempre in presenza di una condotta non ammessa.
Poi sarebbe interessante verificare se nell'oggetto sociale possa esserci la gestione professionale di rifiuti urbani di terzi (perche' di questo stiamo parlando, il che richiede, per esempio, la tenuta del registro e la presentazione del mud), come venga gestita sul piano commerciale e fiscale l'intera vicenda, come si regola l'impianto di destino,...
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6517
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 45

Torna in alto Andare in basso

Re: iscrizione albo impresa traslochi

Messaggio  Hope il Dom Mar 17, 2013 9:55 pm

Le domande poste da Admin le leggo con attenzione da rapportare su scala generale e tutte pertinenti.
Nel caso specifico l’impresa ha aggiornato l’attività svolta e sul certificato CCIAA risulta svolgere raccolta di rifiuti urbani con iscrizione all’ANGA. Tiene in modo puntuale il registro c/s rifiuti, è ancora iscritta al SISTRI con le BB montate e sta preparando la prossima denuncia MUD. L’area di pertinenza del servizio di consegna divani è vasto e comprende un elevato numero di Comuni.
L’impianto di destino riceve senza problemi e rilascia la quarta copia del FIR come tutti gli impianti (che viene spedita ai singoli produttori ex proprietari del divano).
avatar
Hope
Utente Attivo

Messaggi : 447
Data d'iscrizione : 16.02.10

Torna in alto Andare in basso

Re: iscrizione albo impresa traslochi

Messaggio  Admin il Dom Mar 17, 2013 10:46 pm

Ottimo!
Magari tutte le imprese lavorassero in questo modo...
E non mi riferisco solo a chi vende divani.
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6517
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 45

Torna in alto Andare in basso

Re: iscrizione albo impresa traslochi

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum