Autorizzazione preventiva per esportazione rifiuti

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Autorizzazione preventiva per esportazione rifiuti

Messaggio  giuseppe.giovanni il Mar Giu 19, 2012 9:59 am

Scusa non avevo letto anche perchè è la prima volta che m capitra un export con obbligo di notifica e autorizzazione preventiva...a tal proposito posso chiederti un info?
la notifica come pre stampato è già presente sul 1013 mentre l'autorizzazione preventiva è un documento che deve richiedere l'impianto d destino, esistono linee guida o basta un autorizzazione al trasporto e alla lavorazione?
Per quel che riguarda le garanzie finanziarie richieste sono suffichienti quelle che ho già consegnatpo quando ho iscritto la società all'albo (cat Cool.
Grazie mille!!!!
giuseppe

giuseppe.giovanni
Membro della community

Messaggi : 32
Data d'iscrizione : 22.09.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Autorizzazione preventiva per esportazione rifiuti

Messaggio  isamonfroni il Mar Giu 19, 2012 10:40 am

giuseppe.giovanni ha scritto:Scusa non avevo letto anche perchè è la prima volta che m capitra un export con obbligo di notifica e autorizzazione preventiva...a tal proposito posso chiederti un info?
la notifica come pre stampato è già presente sul 1013 mentre l'autorizzazione preventiva è un documento che deve richiedere l'impianto d destino, esistono linee guida o basta un autorizzazione al trasporto e alla lavorazione?
Per quel che riguarda le garanzie finanziarie richieste sono suffichienti quelle che ho già consegnatpo quando ho iscritto la società all'albo (cat Cool.
Grazie mille!!!!
giuseppe

No, direi per niente.
Ti consiglio di rivolgerti all'ufficio competente della tua Regione (o alla provincia delegata) che ti sapranno dare le indicazioni del caso.
Comunque, anche se io non sono molto esperta...
La notifica si produce sulla modulistica allegata al reg. 1013, allegando tutta la documentazione tecnica richiesta (contratto, autorizzazioni trasportatori e impianti, ecc.. ecc..).

L'autorizzazione preventiva è quella che devi ottenere tu ed è l'autorizzazione all'esportazione, che ti sarà rilasciata dall'ufficio regionale, presso il quale hai attivato la pratica, dopo le necessarie verifiche e il completamento dell'istruttoria (circa 3 mesi).

Le garanzie finanziarie presentate per l'Albo Gestori, riguardano l'Albo Gestori e basta. Per ogni esportazione è necessario rilasciare opportune e specifiche garanzie finanziarie che riguardano esclusivamente l'esportazione a cui si riferiscono.

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!

isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12092
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 59
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Autorizzazione preventiva per esportazione rifiuti

Messaggio  giuseppe.giovanni il Mar Giu 19, 2012 11:12 am

Grazie per la risp ma anche se sto spulciando il TUA e il 1013 una cosa nn m torna, questa autorizzazione preventiva la deve ottenere chi esporta (in questo caso io come cat 8 o lo stoccatore?) o chi importa (nello specifico la ditta estera che riciclerà il prodotto)?
Per la garanzia non capisco xchè debba attivare una seconda garanzia se ne ho già una attiva per l'iscrizione, m sembra un paradosso....

giuseppe.giovanni
Membro della community

Messaggi : 32
Data d'iscrizione : 22.09.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Autorizzazione preventiva per esportazione rifiuti

Messaggio  isamonfroni il Mar Giu 19, 2012 11:31 am

Magari non hai spulciato un granchè.....
L'autorizzazione è all'esportazione e quindi deve ottenerla il soggetto che esporta non quello che importa.

Le varie fidejussioni ambientali, che è necessario rilasciare, servono a coprire le responsabilità amministrative dei diversi soggetti che, a vario titolo, rilasciano autorizzazioni di tipo ambientale.
Pertanto per ogni atto amministrativo rilasciato da una PA è necessario il rilascio di una nuova e diversa garanzia finanziaria.

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!

isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12092
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 59
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Autorizzazione preventiva per esportazione rifiuti

Messaggio  vaghestelledellorsa il Mar Giu 19, 2012 11:35 am

isamonfroni ha scritto:
giuseppe.giovanni ha scritto:Scusa non avevo letto anche perchè è la prima volta che m capitra un export con obbligo di notifica e autorizzazione preventiva...a tal proposito posso chiederti un info?
la notifica come pre stampato è già presente sul 1013 mentre l'autorizzazione preventiva è un documento che deve richiedere l'impianto d destino, esistono linee guida o basta un autorizzazione al trasporto e alla lavorazione?

L'autorizzazione preventiva è quella che devi ottenere tu ed è l'autorizzazione all'esportazione, che ti sarà rilasciata dall'ufficio regionale, presso il quale hai attivato la pratica, dopo le necessarie verifiche e il completamento dell'istruttoria (circa 3 mesi).
Da quello che leggo nel msg di @giusgiò Lui sta parlando della autor preventiva prevista dall'art. 14 del Reg. 1013 ... giusto @GiusGiò ?
Mentre Tu Isa stai parlando della cd "pre-notifica" dell'art. 4 stesso Reg, vero ?

C'è una bella differenza What a Face

vaghestelledellorsa
Utente Attivo

Messaggi : 999
Data d'iscrizione : 27.02.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Autorizzazione preventiva per esportazione rifiuti

Messaggio  isamonfroni il Mar Giu 19, 2012 11:53 am

vaghestelledellorsa ha scritto:
isamonfroni ha scritto:
giuseppe.giovanni ha scritto:Scusa non avevo letto anche perchè è la prima volta che m capitra un export con obbligo di notifica e autorizzazione preventiva...a tal proposito posso chiederti un info?
la notifica come pre stampato è già presente sul 1013 mentre l'autorizzazione preventiva è un documento che deve richiedere l'impianto d destino, esistono linee guida o basta un autorizzazione al trasporto e alla lavorazione?

L'autorizzazione preventiva è quella che devi ottenere tu ed è l'autorizzazione all'esportazione, che ti sarà rilasciata dall'ufficio regionale, presso il quale hai attivato la pratica, dopo le necessarie verifiche e il completamento dell'istruttoria (circa 3 mesi).
Da quello che leggo nel msg di @giusgiò Lui sta parlando della autor preventiva prevista dall'art. 14 del Reg. 1013 ... giusto @GiusGiò ?
Mentre Tu Isa stai parlando della cd "pre-notifica" dell'art. 4 stesso Reg, vero ?

C'è una bella differenza What a Face
E' probabile che sia stata un po' precipitosa.
D'altronde non ho mai nascosto di avere una conoscenza dell'export molto limitata, quando sento parlare di notifica mi si accende l'unico neurone interessato all'argomento, che per quanto mi riguarda è sempre stato solo legato all'art. 4.

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!

isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12092
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 59
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Autorizzazione preventiva per esportazione rifiuti

Messaggio  giuseppe.giovanni il Mar Giu 19, 2012 1:00 pm

faccio chiarezza;
per quel che concerne la notifica ci troviamo con l'articolo 4 del 1013 e da ciò mi è chiaro che devo richiedere alla banca un ulteriore garanzia finanziaria a supporto della notifica. Per quel che riguarda l'autorizzazione preventiva il 1418 richiama l'articolo 35 del 1013, dove vengono esplicitate tutte le operazioni per il corretto iter della notifica, mentre per l'autorizzazione preventiva dice solo che se il paese di destino la richiede scritta questi devono produrla se non la richiede scritta deve informare le parti secondo l'art 6, par 4 della convenzione di Basilea.
Ora entrando nel dettaglio io devo esportare plastica in Tunisia, il codice d basilea è il 3010 ed è riportato sul 1418 sotto la lettera b. L'iter e correggetemi se sbaglio dovrebbe essere notifica + documento di movimento + garanzia x il totale della vendita + analisi dei prodotti tutto in provincia e poi autorizzazione scritta da parte del governo tunisino all'import di questi prodotti con eventuali limitazioni e tempistiche. giusto?

giuseppe.giovanni
Membro della community

Messaggi : 32
Data d'iscrizione : 22.09.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Autorizzazione preventiva per esportazione rifiuti

Messaggio  vaghestelledellorsa il Mar Giu 19, 2012 5:44 pm

giuseppe.giovanni ha scritto:Per quel che riguarda l'autorizzazione preventiva il 1418 richiama l'articolo 35 del 1013, dove vengono esplicitate tutte le operazioni per il corretto iter della notifica, mentre per l'autorizzazione preventiva dice solo che se il paese di destino la richiede scritta questi devono produrla se non la richiede scritta deve informare le parti secondo l'art 6, par 4 della convenzione di Basilea.
ti stai facendo delle "pippe" non tue Embarassed (con tutto il rispetto parlando, of course) : tu coordinati con la tua autorità competente di spedizione per presentare una bella notifica completa (okkio al nr di copie !) e poi sarà lei (l'autorità) a contattare autorità di transito e di destinazione ... il risultato sarà che se fila tutto liscio riceverai l'All. IA con tutti i timbretti di tutte le autorità competeneti che sanciscono l'autorizz preventiva scritta che tanto ti agita (art. 35 c. 4/a) drunken bounce drunken

giuseppe.giovanni ha scritto:Ora entrando nel dettaglio io devo esportare plastica in Tunisia, il codice d basilea è il 3010 ed è riportato sul 1418 sotto la lettera b. L'iter e correggetemi se sbaglio dovrebbe essere notifica + documento di movimento + garanzia x il totale della vendita
se le spedizioni sono tante usa la deroga dell'art. 6 c. 8 che risparmi alla grande !! (una cosa è pagare una fidej su € 1M per 10 mesi affraid o pagarla su € 100.000 per 1 mese per 10 mesi di seguito, chiaro? jocolor )

giuseppe.giovanni ha scritto:.... tutto in provincia e poi autorizzazione scritta da parte del governo tunisino all'import di questi prodotti con eventuali limitazioni e tempistiche. giusto?
è il poi che non va bene ! .. tu non te ne accorgerai nemmeno della "sequenzialità" delle azioni poichè riceverai l'All. IA sooooolo a procedura ultimata (dopo un bel po' di mesetti, nehm?) santa

PS: ma qui siamo OT rispetto al titolo del thread ! segnalo al capo di splittare (se Isso vulisse obvious)

vaghestelledellorsa
Utente Attivo

Messaggi : 999
Data d'iscrizione : 27.02.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Autorizzazione preventiva per esportazione rifiuti

Messaggio  giuseppe.giovanni il Mar Giu 19, 2012 6:02 pm

Ciò significa che non sarò io a richiedere all'impianto di destino d produrre l'autorizzazione preventiva, ma sarà l'autorità Italiana a farlo?
Scusa che t rompo le Pa... ma ho bruttissime esperienze con interlocutori dell'agenzia delle dogane e della GF, e andare in provincia m fa tremare le gambe.........

giuseppe.giovanni
Membro della community

Messaggi : 32
Data d'iscrizione : 22.09.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Autorizzazione preventiva per esportazione rifiuti

Messaggio  vaghestelledellorsa il Mar Giu 19, 2012 6:07 pm

giuseppe.giovanni ha scritto:Ciò significa che non sarò io a richiedere all'impianto di destino d produrre l'autorizzazione preventiva, ma sarà l'autorità Italiana a farlo?
la seconda che hai detto. king

giuseppe.giovanni ha scritto:Scusa che t rompo le Pa...
nn lo pensare nemmeno: qs è un forum Wink se nn volessi risponderti semplicemente nn lo farei Shocked

giuseppe.giovanni ha scritto:ma ho bruttissime esperienze con interlocutori dell'agenzia delle dogane e della GF, ..
ecco. Questo è la Tua forma di pagamento in "ringraziamento": racconta a profusione le brutte esperienze di cui parli (dogane, GdF) che essendo kapitate a te Twisted Evil insegneranno a noi a non commettere lo stesso errore, ti pare ? geek

vaghestelledellorsa
Utente Attivo

Messaggi : 999
Data d'iscrizione : 27.02.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Autorizzazione preventiva per esportazione rifiuti

Messaggio  giuseppe.giovanni il Mar Giu 19, 2012 6:19 pm

vuoi che t racconti le mie esperienze?
2 anni fa mi chiamarono per una consulenza ad un azienda Cinese che voleva fare import d PFU, il 1418 diceva palesemente NIET loro insistevano e io andai in GDF a Napoli e all'ufficio delle dogane con il mio bel pacco d documenti tradotti e giurati dall'ambasciata italiana a Pechino, lasciai la documentazione e dissi fatemi sapere. Tornai dopo 10 gg e entrambi m dissero SI, non hai sbagliato a leggere m dissero proprio d SI.
Insospettito chiamai al ministero e chiesi un appuntamento alla Dott.ssa Sorci, che ovviamente mi disse levaci il pensiero e da allora la ricordo sempre nelle mie preghiere!!!!!
mo fatti tu 2 conti sul xchè sono così cavolloso nelle domande........

giuseppe.giovanni
Membro della community

Messaggi : 32
Data d'iscrizione : 22.09.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Autorizzazione preventiva per esportazione rifiuti

Messaggio  vaghestelledellorsa il Mar Giu 19, 2012 6:39 pm

giuseppe.giovanni ha scritto:2 anni fa mi chiamarono per una consulenza ad un azienda Cinese che voleva fare import d PFU, il 1418 diceva palesemente NIET loro insistevano e io andai in GDF a Napoli e all'ufficio delle dogane con il mio bel pacco d documenti tradotti e giurati dall'ambasciata italiana a Pechino, lasciai la documentazione e dissi fatemi sapere. Tornai dopo 10 gg e entrambi m dissero SI, non hai sbagliato a leggere m dissero proprio d SI.
Insospettito chiamai al ministero e chiesi un appuntamento alla Dott.ssa Sorci, che ovviamente mi disse levaci il pensiero e da allora la ricordo sempre nelle mie preghiere!!!!!....
ora scusami tu se mi faccio affari nn miei ! pale ma parli di PFU col B3140 ?? bounce
allora se non era Cina (Macao) o sub condicione Cina HongKong e se nn erano contaminati (in violazione del 1° paragr dell'all. III) allora potevi esportarli ai sensi del 1418 sunny farao

Quale era l'ostacolo ? confused

vaghestelledellorsa
Utente Attivo

Messaggi : 999
Data d'iscrizione : 27.02.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Autorizzazione preventiva per esportazione rifiuti

Messaggio  giuseppe.giovanni il Mer Giu 20, 2012 11:30 am

La situazione era un po più complessa, l'export era verso un impiangto situato a sud della Cina in una regione autonoma, e la spedizione per motivi logistici era sul porto di Haiphong, le autorità regionali avevano tutte le carte in regola per l'import dal Vietnam ma ovviamente sul formulario il destino era Cina, quindi a prescindere dalle regole interne il B3140 era vietato in import.....quindi niente!!!
Vedi che a meno che tu nn invii presso un impianto R3 situato ad Hongkong o Macao la triangolazione è illegale, sull'allegato VII tu devi cmq indicare l'impianto d recupero/smaltimento che se situato su territorio Cinese, il risultato è sempre lo stesso!

giuseppe.giovanni
Membro della community

Messaggi : 32
Data d'iscrizione : 22.09.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Autorizzazione preventiva per esportazione rifiuti

Messaggio  vaghestelledellorsa il Mer Giu 20, 2012 3:01 pm

giuseppe.giovanni ha scritto:vuoi che t racconti le mie esperienze?..mi chiamarono per una consulenza ad un azienda Cinese .....
a parte la Cina che nella sua complessità almeno dice chiaramente la pila di documenti che pretende ... sai qualcosa relativamente ai documenti "doganali" da preparare o far girare in caso di export IN LISTA VERDE verso paesi non OCSE (art. 37 del 1013) : mi riferisco per esempio impropriamente ai documenti previsti dall'art. 35 comma 3 lettera c+d+f applicabile allo smaltimento verso paesi EFTA poichè l'art. 37 nulla dice in merito ... (!!)

Però è logico che uscendo dalla Comunità una pezza giustif per le Dogane (uscita & entrata) ci vuole, no ? Embarassed Sad

vaghestelledellorsa
Utente Attivo

Messaggi : 999
Data d'iscrizione : 27.02.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Autorizzazione preventiva per esportazione rifiuti

Messaggio  giuseppe.giovanni il Mer Giu 20, 2012 3:48 pm

innanzi tutto munisciti di analisi chimiche del prosotto che stai esportando, se te le fai fare da un ufficio SGS è meglio, ma un laboratorio convenzionato pure è ok.
il fac simile del documento di movimento lo trovi in allegato al 1013, poi fatti mandare dall'impianto d destino i documenti tradotti e giurati dall'ambasciata in italia dove certificano che la società è regolarmente operante il quel settore (di solito io m faccio mandare l'iscrizione alla camera d commercio con l'ultima tassa pagata), poi come detto all'art 37 vedi sotto che lettera è classificato il rifiuto e da li d regoli!
Un consiglio? tutte le copie dei documenti se te le fai mandare in inglese e in italiano meglio se sono in lingua diversa fattele sempre tradurre e giurare in ambasciata non consta molto ma in dogana nn possono farti sotoria anche xchè i documenti che girano nn sono pochi.
spero di averti dati tutte le info nel caso fammi sapere!!!

giuseppe.giovanni
Membro della community

Messaggi : 32
Data d'iscrizione : 22.09.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Autorizzazione preventiva per esportazione rifiuti

Messaggio  Contenuto sponsorizzato Oggi a 11:30 pm


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum