Smaltimento e classificazione di un forno industriale

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Smaltimento e classificazione di un forno industriale

Messaggio  vaghestelledellorsa il Gio Giu 14, 2012 9:11 am

Promemoria primo messaggio :

Artemio ha scritto:è necessario effettuare le analisi per delle apparecchiature elettriche/elettroniche?

effettivamente il rifiuto potrebbe essere pericoloso (16.02.15) o non pericoloso (16.02.14)
farei un passo avanti (spero non nel vuoto).
Tema: forno industriale (tipo quello del panettiere)
Sviluppo: vai a portarglielo via e siccome sei un impianto autorizzato al trattamento cominci a "demolirlo" per recuperare il ferro (parliamo di tons !)
Questione: un forno però è come un uovo di Pasqua martello e dentro ci sono mattoni refrattari ed isolanti vari (tipo FAV fibre artificiali vetrose)
Domanda: posso classificare i refrattari conseguenti a demolizione del forno col CER della famiglia 1611.yy o mi tocca il 1912.yy visto che deriva da un "trattamento meccanico" ?? e le FAV posso classificarle col 170603* ??? o mi tocca il 191211* affraid (e quale impianto mai me li prenderà co 'sti codici ? Crying or Very sad )


Stendo un velo pietoso sul fatto che questo uovo di Pasqua (il forno, nehm ?) è un rif non peric nel suo complesso (direi 160214 che dite ?) con la sorpresa pasquale albino di un CER pericoloso all'interno drunken geek pig bom bom bom
avatar
vaghestelledellorsa
Utente Attivo

Messaggi : 1050
Data d'iscrizione : 27.02.10

Tornare in alto Andare in basso


Re: Smaltimento e classificazione di un forno industriale

Messaggio  Admin il Gio Giu 14, 2012 3:33 pm

isamonfroni ha scritto:
Il forno nel suo insieme NON è un rifiuto e quindi non hai bisogno di essere autorizzato al trattamento (a meno che non contenga amianto)
chiaro, netto, pulito e preciso (ri-grazie Zorba ma hai un riferimento normativo ?) ora mi rimane solo il problema di classificare il forno nella sua interezza (poichè volenti o nolenti ce lo DOBBIAMO portare via così, prendere o lasciare) ergo o 160214 np o 160213* in funzione della presenza di H7 (a causa dell' R49) in quantità superiore allo 0,1% (che è pochissimo !!!! cioè 6 chiletti di lana di vetro su 6 tons di forno ...
Scusa, vaghe
se non è un rifiuto perchè mai devi attribuirgli un CER?
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6488
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 44

Tornare in alto Andare in basso

Re: Smaltimento e classificazione di un forno industriale

Messaggio  vaghestelledellorsa il Gio Giu 14, 2012 6:22 pm

Admin ha scritto:
isamonfroni ha scritto:
Il forno nel suo insieme NON è un rifiuto e quindi non hai bisogno di essere autorizzato al trattamento (a meno che non contenga amianto)
chiaro, netto, pulito e preciso (ri-grazie Zorba ma hai un riferimento normativo ?) ora mi rimane solo il problema di classificare il forno nella sua interezza (poichè volenti o nolenti ce lo DOBBIAMO portare via così, prendere o lasciare) ergo o 160214 np o 160213* in funzione della presenza di H7 (a causa dell' R49) in quantità superiore allo 0,1% (che è pochissimo !!!! cioè 6 chiletti di lana di vetro su 6 tons di forno ...
Scusa, vaghe
se non è un rifiuto perchè mai devi attribuirgli un CER?
E' semplice, Capo. il detentore vuole disfarsene ma nn vuole smantellarlo a casa sua (prendere o lasciare) Quando mi porto via 6 tons di forno industriale nn lo sto portando a riparare, o in conto lavorazione, in conto deposito o altre bubbole che mi permettono di farlo "nascere" alla qualifica di rifiuto SOOOLO quando è già a casa mia: ergo è un rifiuto quando esce dal cancello del detentore che "ha deciso di disfarsene". Necessita di di FIR, necessita di CER. Crying or Very sad

quando Isa dice il forno non è un rifiuto intende (giustamente) che nel momento in cui lo smantello presso il detentore non lo è. pale
avatar
vaghestelledellorsa
Utente Attivo

Messaggi : 1050
Data d'iscrizione : 27.02.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Smaltimento e classificazione di un forno industriale

Messaggio  vaghestelledellorsa il Gio Giu 14, 2012 6:32 pm

isamonfroni ha scritto:
vaghestelledellorsa ha scritto:...
ora mi rimane solo il problema di classificare il forno nella sua interezza (poichè volenti o nolenti ce lo DOBBIAMO portare via così, prendere o lasciare) ergo o 160214 np o 160213* in funzione della presenza di H7 (a causa dell' R49) in quantità superiore allo 0,1% (che è pochissimo !!!! cioè 6 chiletti di lana di vetro su 6 tons di forno ... mannaggia) bapho climb
Sono curiosa di vedere la faccia di un impianto autorizzato per il 16.02 (14 o 13 ha poca importanza) che si becca in pancia circa 5(o più) tonnellate di mattoni codificati con quel CER affraid perchè se il forno è da 6 ton più o meno questa è la proporzione......
no dai ... nn fare la disfattista I love you Very Happy Exclamation ... c'è un problema ? si risolve. clown
e' più facile di come scrivi. l'impianto di destino è autorizzato a "trattare" il forno (che fino a prova contraria è una apparecchiatura elettrica, no?) quindi 160213/14. Produce di conseguenza un 191202 per il mantello di ferro , per la lana di vetro un ???? (è questa la domanda del mio post iniziale) e per il refrattario un ??? (è ancora la stessa domanda). PErchè? perchè produrre un 191211* per la lana di vetro (unico rif peric della famigliola dei 1912yy) significa non riuscire a conferirlo e lo stesso dicasi per i mattoni refrattari (un 191209 alla meno peggio ... fa ridere , no?) Embarassed Embarassed Twisted Evil geek
avatar
vaghestelledellorsa
Utente Attivo

Messaggi : 1050
Data d'iscrizione : 27.02.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Smaltimento e classificazione di un forno industriale

Messaggio  Admin il Gio Giu 14, 2012 6:38 pm

E' semplice, Capo. il detentore vuole disfarsene ma nn vuole smantellarlo a casa sua (prendere o lasciare) Quando mi porto via 6 tons di forno industriale nn lo sto portando a riparare, o in conto lavorazione, in conto deposito o altre bubbole che mi permettono di farlo "nascere" alla qualifica di rifiuto SOOOLO quando è già a casa mia: ergo è un rifiuto quando esce dal cancello del detentore che "ha deciso di disfarsene". Necessita di di FIR, necessita di CER. quando Isa dice il forno non è un rifiuto intende (giustamente) che nel momento in cui lo smantello presso il detentore non lo è.
E allora, se lo gestisci come rifiuto devi essere autorizzato al suo trattamento.
Giusto?
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6488
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 44

Tornare in alto Andare in basso

Re: Smaltimento e classificazione di un forno industriale

Messaggio  isamonfroni il Gio Giu 14, 2012 7:09 pm

vaghestelledellorsa ha scritto: e' più facile di come scrivi. l'impianto di destino è autorizzato a "trattare" il forno (che fino a prova contraria è una apparecchiatura elettrica, no?)
NO

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
avatar
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12419
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 60
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Smaltimento e classificazione di un forno industriale

Messaggio  Aurora Brancia il Gio Giu 14, 2012 8:44 pm

posto che anche io non vedo il forno "in sé" come un rifiuto, anche se il suo attuale proprietario intende disfarsene, solo una volta smontato saranno tutti "rifiuti da demolizione", perchè appunto provengono da un impianto demolito.
Quindi, tutti codici 17 xx xx.
P.S.: l'alternativa è acquistarlo e smontarvelo "a casa", quindi il rifiuto sarà vostro. Che io sappia, molti "recuperatori" di materiali metallici fanno così. Anche le navi della marina militare dopo disarmate (nel senso, dopo che la nave non naviga più ed è stata cancellata dal registro) vengono "vendute" ma con l'obbligo di demolizione.
Per quelle "molto vecchie" ho da poco scoperto che se le portano con i rimorchiatori in Turchia, ma certo non ci fanno il FIR Smile

_________________
Ognuno di noi, da solo, non vale nulla.
avatar
Aurora Brancia
Moderatrice

Messaggi : 3644
Data d'iscrizione : 02.09.11
Età : 64
Località : Napoli

Tornare in alto Andare in basso

Re: Smaltimento e classificazione di un forno industriale

Messaggio  Admin il Gio Giu 14, 2012 9:06 pm

Vero. I relitti di navi non sono considerati rifiuti (Corte di Cassazione, sez. III, sentenza del 13 settembre 2007, n. 34768).
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6488
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 44

Tornare in alto Andare in basso

Re: Smaltimento e classificazione di un forno industriale

Messaggio  vaghestelledellorsa il Ven Giu 15, 2012 6:23 am

isamonfroni ha scritto:
vaghestelledellorsa ha scritto: e' più facile di come scrivi. l'impianto di destino è autorizzato a "trattare" il forno (che fino a prova contraria è una apparecchiatura elettrica, no?)
NO
opppppsss ieri era il tuo giorno "tranchant" a quanto pare Razz

a) NO, perchè ? (direbbe mio figlio piccolo !)
b) ... e se immaginiamo per un attimo che non sia una appercchiatura elettrica allora quale CER proporresti ? Shocked
avatar
vaghestelledellorsa
Utente Attivo

Messaggi : 1050
Data d'iscrizione : 27.02.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Smaltimento e classificazione di un forno industriale

Messaggio  Supremoanziano il Ven Giu 15, 2012 8:50 am

Mi permetto di intervenire solo per dire che i forni dismessi di questo tipo non sono RAEE perchè sono impianti fissi che non rientrano nel 151/05 (perdonatemi l'estrema semplificazione).

Per l'assegnazione di codici della famiglia 17 per le parti smontate, andrei più cauto e mi riserverei un'analisi più approfondita dell'oggetto. Non tutto quello che si demolisce può acquisire un CER 17 solo perchè nella descrizione viene riportato il termine "demolizione".
avatar
Supremoanziano
Utente Attivo

Messaggi : 1476
Data d'iscrizione : 06.04.11
Località : Casa di riposo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Smaltimento e classificazione di un forno industriale

Messaggio  isamonfroni il Ven Giu 15, 2012 9:40 am

vaghestelledellorsa ha scritto:
isamonfroni ha scritto:
vaghestelledellorsa ha scritto: e' più facile di come scrivi. l'impianto di destino è autorizzato a "trattare" il forno (che fino a prova contraria è una apparecchiatura elettrica, no?)
NO
opppppsss ieri era il tuo giorno "tranchant" a quanto pare Razz

a) NO, perchè ? (direbbe mio figlio piccolo !)
b) ... e se immaginiamo per un attimo che non sia una appercchiatura elettrica allora quale CER proporresti ? Shocked

carissimo vaghe, in questa discussione è evidente che non approderemo da nessuna parte (grazie ad Admin per l'assist navale), anche perchè ho provato a spiegarti come, secondo me, si dovrebbero affrontare questi lavori ma evidentemente ciò non si accorda con quello che vuoi fare.
Sai dopo avere passato 22 anni della mia vita a discutere con qualcuno che voleva sempre fare a modo suo (e il modo suo era quasi sempre contrario alla logica ed al buon senso, nonchè anche antieconomico), me ne sono andata alle soglie della pensione e senza neppure essere esodata, pur di essere libera di usare il mio di cervello.
Quindi figurati se adesso intendo imbarcarmi in una discussione così sterile per un periodo superiore alle 24 ore.
Comunque, per non lasciare con il dubbio il tuo figlio piccolo.....
a) perchè ho provato a dirtelo per 7 o 8 post un forno di quelle caratteristiche è un impianto industriale complesso
b) la riprova del fatto che, tutto intero, difficilmente può essere un rifiuto solo, risiede nel fatto che con tutta la tua buona volontà non riesci a dargli un CER

A proposito ma quanto ti costa tutta questa operazione?

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
avatar
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12419
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 60
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Smaltimento e classificazione di un forno industriale

Messaggio  vaghestelledellorsa il Ven Giu 15, 2012 10:14 am

isamonfroni ha scritto:
vaghestelledellorsa ha scritto:... e se immaginiamo per un attimo che non sia una appercchiatura elettrica allora quale CER proporresti ? Shocked
carissimo vaghe, .... ho provato a spiegarti come, secondo me, si dovrebbero affrontare questi lavori ma evidentemente ciò non si accorda con quello che vuoi fare.
purtroppo che DEVO fare , poichè il Clinete (se paga, of course!) ha sempre ragione (o meglio le sue ragioni!) Twisted Evil

isamonfroni ha scritto:A proposito ma quanto ti costa tutta questa operazione?
eh, eh proprio codesto è il problema ... siccome DEVO portarlo via INTERO e non so molte cosine che mi sarebbero utili se non fondamentali per fare un buon & onesto preventivo, sono un cicinìn in ambascia !

isamonfroni ha scritto:... figurati se adesso intendo imbarcarmi in una discussione così sterile per un periodo superiore alle 24 ore
ma guarda !? peccato, non mi sarei aspettato l'aggettivo "sterile" per qs thread ! Sad Sad pensavo (nel mio ipertrofico narcisismo) che parlare di un rifiuto complesso (ed un pericoloso dentro un non pericoloso complesso lo è !) fosse più appagante (anche per te, che antica Razz del mestiere, sarai ormai stufa di parlare di peso a destino, deposito temporaneo & bubbole desuete). Forse mi sono sbagliato ma non lo consideravo così "bizantino" anzi piuttosto un po' "border" e quindi oggetto di "sana & leale" discussione (scopo principe, secondo me di un bel forum come questo). finito il pistolotto triste, scusate, Amen. nopity
avatar
vaghestelledellorsa
Utente Attivo

Messaggi : 1050
Data d'iscrizione : 27.02.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Smaltimento e classificazione di un forno industriale

Messaggio  isamonfroni il Ven Giu 15, 2012 10:37 am

Lo sterile non è per l'argomento, che in sè potrebbe anche essere interessante.

Il fatto è che da un lato c'è qualcuno (più d'uno per la verità, oserei dire tutti quelli che sono intervenuti in questo thread) che tenta di dirti che quello che intendi fare è una cavolata (avrei usato anche un altro termine), sotto il profilo legislativo, tecnico, operativo, commerciale ed economico.

Dall'altro ci sei tu che dici che lo devi fare come se avessi il mitra puntato alla schiena, e continui a pretendere che qualcuno qui ti suggerisca un CER per il forno.

Forse io e anche gli altri colleghi non hanno voglia di consumarsi i neuroni per cercare un CER inesistente, forse sarebbe più utile impegnare questi neuroni per mostrare professionalità al Cliente che, scusami, ma non ha sempre ragione, anzi in questo settore ha spessissimo torto. E la bravura professionale di quelli come noi, non è cincischiare per 20 pagine sulla casellina 11 o sulla sanzionabilità della crocetta, ma evidenziare ad un cliente ignorante la bontà delle soluzioni tecniche che sappiamo mettere in campo.
Tutto qui.

Se poi, come dici, se lasci tu il lavoro ci sarà qualcun altro dietro di te pronto a farlo, domandati se non lo farà da bandito e se per caso non vuoi fare il bandito pure tu.
Ora scusami, ma, senza rancore, esco da questa discussione perchè il tuo simpatico forno mi impedisce di mandare avanti un lavoro per cui ho scadenza. ciao

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
avatar
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12419
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 60
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Smaltimento e classificazione di un forno industriale

Messaggio  Supremoanziano il Ven Giu 15, 2012 12:49 pm

"Ne ferisce più la lingua, che la spada."
avatar
Supremoanziano
Utente Attivo

Messaggi : 1476
Data d'iscrizione : 06.04.11
Località : Casa di riposo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Smaltimento e classificazione di un forno industriale

Messaggio  vaghestelledellorsa il Ven Giu 15, 2012 1:16 pm

isamonfroni ha scritto: senza rancore, esco da questa discussione perchè il tuo simpatico forno mi impedisce di mandare avanti un lavoro per cui ho scadenza. ciao
Supremoanziano ha scritto:"Ne ferisce più la lingua, che la spada."
arg Baby Razz I love you
avatar
vaghestelledellorsa
Utente Attivo

Messaggi : 1050
Data d'iscrizione : 27.02.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Smaltimento e classificazione di un forno industriale

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum