Smaltimento e classificazione di un forno industriale

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Smaltimento e classificazione di un forno industriale

Messaggio  vaghestelledellorsa il Gio Giu 14, 2012 9:11 am

Artemio ha scritto:è necessario effettuare le analisi per delle apparecchiature elettriche/elettroniche?

effettivamente il rifiuto potrebbe essere pericoloso (16.02.15) o non pericoloso (16.02.14)
farei un passo avanti (spero non nel vuoto).
Tema: forno industriale (tipo quello del panettiere)
Sviluppo: vai a portarglielo via e siccome sei un impianto autorizzato al trattamento cominci a "demolirlo" per recuperare il ferro (parliamo di tons !)
Questione: un forno però è come un uovo di Pasqua martello e dentro ci sono mattoni refrattari ed isolanti vari (tipo FAV fibre artificiali vetrose)
Domanda: posso classificare i refrattari conseguenti a demolizione del forno col CER della famiglia 1611.yy o mi tocca il 1912.yy visto che deriva da un "trattamento meccanico" ?? e le FAV posso classificarle col 170603* ??? o mi tocca il 191211* affraid (e quale impianto mai me li prenderà co 'sti codici ? Crying or Very sad )


Stendo un velo pietoso sul fatto che questo uovo di Pasqua (il forno, nehm ?) è un rif non peric nel suo complesso (direi 160214 che dite ?) con la sorpresa pasquale albino di un CER pericoloso all'interno drunken geek pig bom bom bom
avatar
vaghestelledellorsa
Utente Attivo

Messaggi : 1050
Data d'iscrizione : 27.02.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Smaltimento e classificazione di un forno industriale

Messaggio  Sato il Gio Giu 14, 2012 9:28 am

vaghestelledellorsa ha scritto:
Artemio ha scritto:è necessario effettuare le analisi per delle apparecchiature elettriche/elettroniche?

effettivamente il rifiuto potrebbe essere pericoloso (16.02.15) o non pericoloso (16.02.14)
farei un passo avanti (spero non nel vuoto).
Tema: forno industriale (tipo quello del panettiere)
Sviluppo: vai a portarglielo via e siccome sei un impianto autorizzato al trattamento cominci a "demolirlo" per recuperare il ferro (parliamo di tons !)
Questione: un forno però è come un uovo di Pasqua martello e dentro ci sono mattoni refrattari ed isolanti vari (tipo FAV fibre artificiali vetrose)
Domanda: posso classificare i refrattari conseguenti a demolizione del forno col CER della famiglia 1611.yy o mi tocca il 1912.yy visto che deriva da un "trattamento meccanico" ?? e le FAV posso classificarle col 170603* ??? o mi tocca il 191211* affraid (e quale impianto mai me li prenderà co 'sti codici ? Crying or Very sad )


Stendo un velo pietoso sul fatto che questo uovo di Pasqua (il forno, nehm ?) è un rif non peric nel suo complesso (direi 160214 che dite ?) con la sorpresa pasquale di un CER pericoloso all'interno drunken geek pig bom bom bom

Tu sei troppo furbo per i miei gusti..... Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy
Hai considerato uno dei pochi casi in cui il legislatore avrebbe dovuto assegnare un codice cer specifico, invece di stare a giocare con il 16.02.15*., assegnato, leggo testualmente.."..ai vetri di tubi a raggi catodici ed altri vetri radioattivi Shocked Shocked ".(forse pensava di essere a Chernobyl)...Il forno è una storia troppo vecchia.... Cool Cool
Ma se vuoi posso segnalartene un'altro: i fornetti in acciaio per sterilizzare in ambito ospedaliero, ove all'interno trovi un florilegio di lana di vetro e strisce di amianto allo "stato puro"....
Ma questi casi un "bravo recuperatore" li conosce... Cool Cool Si può dire la stessa cosa di un consulente ambientale?? Come pensa di risolverli?? Analizzando ogni pezzo prima di caricarlo sul camion??
Ciao
..Sato.. comp
avatar
Sato
Utente Attivo

Messaggi : 1470
Data d'iscrizione : 23.12.10
Località : Ovunque ce ne fosse il bisogno...

Tornare in alto Andare in basso

Re: Smaltimento e classificazione di un forno industriale

Messaggio  vaghestelledellorsa il Gio Giu 14, 2012 9:41 am

Sato ha scritto:
vaghestelledellorsa ha scritto:Stendo un velo pietoso sul fatto che questo uovo di Pasqua (il forno, nehm ?) è un rif non peric nel suo complesso (direi 160214 che dite ?) con la sorpresa pasquale di un CER pericoloso all'interno drunken geek pig bom bom bom
[...] ...Il forno è una storia troppo vecchia.... Cool Cool
[...]
Ma questi casi un "bravo recuperatore" li conosce... Cool Cool Si può dire la stessa cosa di un consulente ambientale?? Come pensa di risolverli?? Analizzando ogni pezzo prima di caricarlo sul camion??
eh ma daiiiiiiii Crying or Very sad non tirartela !! Razz
Cosa devo dirti per convincerti a "condividere" qs "vecchia storia" da "bravi recuperatori" ?? Al contadino non far sapere .... ??
NO, forse che il SISTRI è MORTO, vero ?? e vabbuò te lo dico : "il sistri è morto"

Ma adesso "salga a bordo ca--o" Very Happy Very Happy e ce la spieghi la "vecchia" storia de stù forno ?
avatar
vaghestelledellorsa
Utente Attivo

Messaggi : 1050
Data d'iscrizione : 27.02.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Smaltimento e classificazione di un forno industriale

Messaggio  Gabriele Stefani il Gio Giu 14, 2012 9:46 am

vaghestelledellorsa ha scritto:eh ma daiiiiiiii Crying or Very sad non tirartela !! Razz
caro/a Vaghe .. sei arrivato tardi: ieri sera Sato, che è uomo tutto d'un pezzo (non come Cecchi Paone & Co.) ha mantenuto la promessa .. e si è tagliato la folta chioma!
meglio evitare di tirare qualcos'altro .. potrebbe essere moooolto rischioso! Laughing

_________________
Come lo scoglio infrango. Come l'onda travolgo.
avatar
Gabriele Stefani
Moderatore

Messaggi : 3268
Data d'iscrizione : 23.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Smaltimento e classificazione di un forno industriale

Messaggio  Sato il Gio Giu 14, 2012 9:50 am

vaghestelledellorsa ha scritto:
eh ma daiiiiiiii Crying or Very sad non tirartela !! Razz

Aahahahaha...non sto "tirandomela..." .. Very Happy Very Happy Very Happy Il "Bravo Recuperatore" al pari del "Bravo Presentatore" di Arboriana memoria, sa quello che deve fare....e cerca di aiutare GRATIS il suo cliente ( che lo paga per altre cose)....
Per il resto, come ho scritto in altro post..
homer ha scritto:complimenti a sato; ottimo ed utile schema riassuntivo, contributo prezioso benchè gratis. Figuriamoci a pagamento!!......
Grazie da un analfabeta elettronico
partendo dall'assunto che "solo Dio ci ha creato gratis, mentre tutto il resto ..si paga", ti ho inviato in mp il mio IBAN.... Very Happy
..Sato.. comp

P.S sono sempre stato contrario ai tuttologhi, ai mega impianti che recuperano tutto, a quelli che sanno fare tutto, ai trasportatori che trasportano tutto...ESAMI, ESAMI, ESAMI ed ancora esami...e non cacchiate di certificazioni che servono ad arricchire solo chi le emette...!!!
avatar
Sato
Utente Attivo

Messaggi : 1470
Data d'iscrizione : 23.12.10
Località : Ovunque ce ne fosse il bisogno...

Tornare in alto Andare in basso

Re: Smaltimento e classificazione di un forno industriale

Messaggio  vaghestelledellorsa il Gio Giu 14, 2012 9:58 am

Sato ha scritto:
vaghestelledellorsa ha scritto:
eh ma daiiiiiiii Crying or Very sad non tirartela !! Razz

Aahahahaha...non sto "tirandomela..." .. Very Happy Very Happy Very Happy Il "Bravo Recuperatore" al pari del "Bravo Presentatore" di Arboriana memoria, sa quello che deve fare....e cerca di aiutare GRATIS il suo cliente ( che lo paga per altre cose)....
eh ma messa giù così non è nello spirito del forum ... bapho mi rendo conto che una piccola autoclave la schiacci e chi s'è visto s'è visto ma nn mi aspettavo questo consiglio "piratesco" da te (a parte il fatto che parliamo di un forno da 6 tons elephant )
Alùres ?
avatar
vaghestelledellorsa
Utente Attivo

Messaggi : 1050
Data d'iscrizione : 27.02.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Smaltimento e classificazione di un forno industriale

Messaggio  isamonfroni il Gio Giu 14, 2012 10:42 am

Allora, diciamo che un forno da 6 ton (ma anche più piccoletto), comincia ad essere un po' troppo grandicello per essere gestito come un rifiuto sic et simpliciter.
Pertanto deve essere prima demolito e smantellato sul posto da impresa specializzata.
Se poi, come è probabile, contiene anche amianto l'impresa deve anche essere iscritta in cat 10 b (visto che l'amianto sarà friabile).
Detto ciò, dallo smantellamento sul posto deriveranno tutte le diverse tipologie di rifiuti (metalli, refrattari, coibentazioni, cavi, apparecchiature elettriche ecc...) che potranno tranquillamente essere gestite ognuno lungo la sua strada corretta.
Per quel che ne so io a smontare gli impianti si fa così, e il forno è un impianto.

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
avatar
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12417
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 60
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Smaltimento e classificazione di un forno industriale

Messaggio  Admin il Gio Giu 14, 2012 11:11 am

Quoto.
Non è un RAEE. Per la relativa disciplina vige l'esclusione degli utensili industriali fissi di grandi dimensioni.
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6488
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 44

Tornare in alto Andare in basso

Re: Smaltimento e classificazione di un forno industriale

Messaggio  vaghestelledellorsa il Gio Giu 14, 2012 11:12 am

isamonfroni ha scritto:Allora, diciamo che un forno da 6 ton (ma anche più piccoletto), comincia ad essere un po' troppo grandicello per essere gestito come un rifiuto sic et simpliciter.
Pertanto deve essere prima demolito e smantellato sul posto da impresa specializzata.
grazie Isa per il conforto (ma come? nn mi mandi l'IBAN ?) Laughing
Il forno è mobile (incredibile ma vero) e sarà caricato su un pianale ribassato (tipo bisarca) per portarlo presso l'imp di trattamento: ergo CER unico :cyclops:

isamonfroni ha scritto:Se poi, come è probabile, contiene anche amianto l'impresa deve anche essere iscritta in cat 10 b (visto che l'amianto sarà friabile)
wow che gufata che mi tiri Shocked Very Happy silent no per fortuna sulla scheda tecnica si certifica la presenza SOLO di HTIW (lane isolanti ad alta temp): nièt amianto, spassìba. alien
isamonfroni ha scritto:Per quel che ne so io a smontare gli impianti si fa così, e il forno è un impianto.
nn c'è posto e nn c'è la volontà da parte di colui che se ne disfa di smamtellarlo e sezionarlo sul posto, per cui ordine di scuderia :<<portatevelo via ... e su per il camino !>> arg

ti è mai capitato un rifiuto a uovo di Pasqua come descrivo nel mio post sopra ? albino

avatar
vaghestelledellorsa
Utente Attivo

Messaggi : 1050
Data d'iscrizione : 27.02.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Smaltimento e classificazione di un forno industriale

Messaggio  Sato il Gio Giu 14, 2012 11:14 am

isamonfroni ha scritto:Allora, diciamo che un forno da 6 ton (ma anche più piccoletto), comincia ad essere un po' troppo grandicello per essere gestito come un rifiuto sic et simpliciter.
Pertanto deve essere prima demolito e smantellato sul posto da impresa specializzata.
Se poi, come è probabile, contiene anche amianto l'impresa deve anche essere iscritta in cat 10 b (visto che l'amianto sarà friabile).
Detto ciò, dallo smantellamento sul posto deriveranno tutte le diverse tipologie di rifiuti (metalli, refrattari, coibentazioni, cavi, apparecchiature elettriche ecc...) che potranno tranquillamente essere gestite ognuno lungo la sua strada corretta.
Per quel che ne so io a smontare gli impianti si fa così, e il forno è un impianto.
Ok, Isa mi hai anticipato....Purtroppo mi è caduta la rete WADSL con cui sono connesso, e sono rimasto al palo....Anche se non ho mai ritirato "fornetti da tavolo" come quello proposto da Vaghe, in quei casi è improprio parlare di "ritiro".
Peccato, perche mi stavo divertendo a giocare a nascondino con Vaghe...!!! Sad Sad Sad
..Sato.. comp
avatar
Sato
Utente Attivo

Messaggi : 1470
Data d'iscrizione : 23.12.10
Località : Ovunque ce ne fosse il bisogno...

Tornare in alto Andare in basso

Re: Smaltimento e classificazione di un forno industriale

Messaggio  vaghestelledellorsa il Gio Giu 14, 2012 11:14 am

Admin ha scritto:Quoto.
Non è un RAEE. Per la relativa disciplina vige l'esclusione degli utensili industriali fissi di grandi dimensioni.
Ne straconvengo, infatti nn ho mai parlato di RAEE. Wink però dico: l'Uomo l'ha fatto, l'Uomo lo smaltisca! nn possiamo lasciarlo lì solo perchè è difficile classificarlo come uovo di Pasqua. I love you albino
avatar
vaghestelledellorsa
Utente Attivo

Messaggi : 1050
Data d'iscrizione : 27.02.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Smaltimento e classificazione di un forno industriale

Messaggio  vaghestelledellorsa il Gio Giu 14, 2012 11:16 am

[quote="Sato"]
isamonfroni ha scritto:Peccato, perche mi stavo divertendo a giocare a nascondino con Vaghe...!!! Sad Sad Sad
perfido. Razz Very Happy Razz
però come vedi lo smalntellamento in loco è impossibbbole. ergo ? Question bounce
avatar
vaghestelledellorsa
Utente Attivo

Messaggi : 1050
Data d'iscrizione : 27.02.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Smaltimento e classificazione di un forno industriale

Messaggio  Sato il Gio Giu 14, 2012 11:21 am

[quote="vaghestelledellorsa"]
Sato ha scritto:
isamonfroni ha scritto:Peccato, perche mi stavo divertendo a giocare a nascondino con Vaghe...!!! Sad Sad Sad
perfido. Razz Very Happy Razz
però come vedi lo smalntellamento in loco è impossibbbole. ergo ? Question bounce
E se mio nonno beveva benzina era un aereo a reazione, e se mia nonna aveva le ruote, era una carriola....!!! Very Happy Very Happy
I clienti così preferisco perderli..( e non dirmi che uso atteggiamenti pirateschi... pirat )
..Sato.. comp
avatar
Sato
Utente Attivo

Messaggi : 1470
Data d'iscrizione : 23.12.10
Località : Ovunque ce ne fosse il bisogno...

Tornare in alto Andare in basso

Re: Smaltimento e classificazione di un forno industriale

Messaggio  isamonfroni il Gio Giu 14, 2012 11:43 am

vaghestelledellorsa ha scritto: nn c'è posto e nn c'è la volontà da parte di colui che se ne disfa di smamtellarlo e sezionarlo sul posto, per cui ordine di scuderia :<<portatevelo via ... e su per il camino !>> arg

ti è mai capitato un rifiuto a uovo di Pasqua come descrivo nel mio post sopra ? albino

Il posto (anche se con fatica) si trova, la volontà al cliente bisogna farla venire, perchè se il cliente ti chiede di buttarti in un pozzo, tu ovviamente lo fai?

Per rispondere alla tua domanda, sì, mi è proprio capitato di smantellare un forno industriale da 8 ton, installato al primo piano di un reparto produttivo, dove, tra l'altro era stato costruito prima il forno e poi intorno ci hanno tirato su il locale.
Quindi non solo dovevamo farlo passare dalla porta, ma anche fargli scendere le scale.
Lo abbiamo smontato e tagliato pezzo per pezzo e gestito i pezzi separatamente.
A titolo informativo anche il mio aveva le ruote.

Ma tu pensi che quelli che smantellano le raffinerie si portano via le colonne di distillazione tutte intere con un trasporto eccezionale lungo 30 o 40 metri?

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
avatar
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12417
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 60
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Smaltimento e classificazione di un forno industriale

Messaggio  vaghestelledellorsa il Gio Giu 14, 2012 12:15 pm

isamonfroni ha scritto:
vaghestelledellorsa ha scritto: ti è mai capitato un rifiuto a uovo di Pasqua come descrivo nel mio post sopra ? albino
[...] Lo abbiamo smontato e tagliato pezzo per pezzo e gestito i pezzi separatamente
quindi quali codici hai attribuito ai refrattari ed alla lana di roccia ? quelli che proponevo io, cioè rispett. 1611yy e 170603* (H7) o 170604 np ??

vaghestelledellorsa ha scritto:Ma tu pensi che quelli che smantellano le raffinerie si portano via le colonne di distillazione tutte intere con un trasporto eccezionale lungo 30 o 40 metri?
quoto al cubo. lapalissiano. ma tant'è se vuoi il ferro (del forno) e nn vuoi perdere il cliente (che se no ha già un altro) Sad Sad Sad

Ultima questione se lo smontassi in loco: QUANDO il forno inizia a considerarsi rifiuto nel suo insieme (ergo: autorizz al trattamento) visto che il detentore ha già manifestato l'intenzione di disfarsene ??
avatar
vaghestelledellorsa
Utente Attivo

Messaggi : 1050
Data d'iscrizione : 27.02.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Smaltimento e classificazione di un forno industriale

Messaggio  zorba il Gio Giu 14, 2012 12:48 pm

vaghestelledellorsa ha scritto:Ultima questione se lo smontassi in loco: QUANDO il forno inizia a considerarsi rifiuto nel suo insieme (ergo: autorizz al trattamento) visto che il detentore ha già manifestato l'intenzione di disfarsene ??
Lo smantellamento di un impianto industriale configura un intervento di manutenzione straordinaria, con quanto ne consegue anche ai fini "edilizi" per la presentazione della SCIA.
Ciò non vuol dire che da quel momento l’impianto industriale diventi automaticamente un rifiuto. Lo diverrà (o meglio: lo diverranno i vari componenti) in conseguenza della sua demolizione.
avatar
zorba
Utente Attivo

Messaggi : 370
Data d'iscrizione : 01.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Smaltimento e classificazione di un forno industriale

Messaggio  isamonfroni il Gio Giu 14, 2012 12:50 pm

Allora: il refrattario è una cosa e si codifica con il CER 16.11xx pertinente.
La coibentazione è un'altra e si codifica con il 17.06.xx pertinente (01 se è amianto, 04 se è lana di roccia, per la lana di vetro bisogna fare l'analisi della misura delle fibre per vedere se è pericolosa).
Il forno nel suo insieme NON è un rifiuto e quindi non hai bisogno di essere autorizzato al trattamento (a meno che non contenga amianto).

Quando hai finito di smontarlo diventano tanti bei mucchietti di rifiuti diversi prodotti da te.
PS grazie zorba.

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
avatar
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12417
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 60
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Smaltimento e classificazione di un forno industriale

Messaggio  Sato il Gio Giu 14, 2012 1:04 pm

Vedo che vi state sbizzarrendo.....E allora, tanto per provocare, vi pongo un altro caso da "manuale".... Very Happy Very Happy
Partendo dall'assunto che un PC è composto da parti non pericolose (unità centrale, mouse, tastiera e stampante) e da parti pericolose (monitor, ma secondo me ancora da dimostrare), nel caso vi trovaste di fronte ad una partita di vecchi Apple Macintosh o Commodore Pet, computer monoblocco ove il monitor è integrato nell'unità centrale e nella tastiera, con quale codice ritirereste?? 16.02.14 o 16.02.13*?? Question Question
..Sato.. comp
avatar
Sato
Utente Attivo

Messaggi : 1470
Data d'iscrizione : 23.12.10
Località : Ovunque ce ne fosse il bisogno...

Tornare in alto Andare in basso

Re: Smaltimento e classificazione di un forno industriale

Messaggio  isamonfroni il Gio Giu 14, 2012 1:08 pm

Sato ha scritto:Vedo che vi state sbizzarrendo.....E allora, tanto per provocare, vi pongo un altro caso da "manuale".... Very Happy Very Happy
Partendo dall'assunto che un PC è composto da parti non pericolose (unità centrale, mouse, tastiera e stampante) e da parti pericolose (monitor, ma secondo me ancora da dimostrare), nel caso vi trovaste di fronte ad una partita di vecchi Apple Macintosh o Commodore Pet, computer monoblocco ove il monitor è integrato nell'unità centrale e nella tastiera, con quale codice ritirereste?? 16.02.14 o 16.02.13*?? Question Question
..Sato.. comp
Partendo dall'assunto (ancora da dimostrare) che il monitor sia pericoloso, i vecchi PC monoblocco vengono facilmente classificati come pericolosi.
Anche se, pure secondo me, non dovrebbero esserlo perchè il peso della carcassa, rispetto alle ipotetiche quantità di sostanze pericolose, è ancora più grande che non in quelli moderni.
Per quanto grandi siano difficilmente possono essere impianti industriali, a meno che non parliamo di HAL9000.....

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
avatar
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12417
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 60
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Smaltimento e classificazione di un forno industriale

Messaggio  Sato il Gio Giu 14, 2012 1:10 pm

isamonfroni ha scritto:
Sato ha scritto:Vedo che vi state sbizzarrendo.....E allora, tanto per provocare, vi pongo un altro caso da "manuale".... Very Happy Very Happy
Partendo dall'assunto che un PC è composto da parti non pericolose (unità centrale, mouse, tastiera e stampante) e da parti pericolose (monitor, ma secondo me ancora da dimostrare), nel caso vi trovaste di fronte ad una partita di vecchi Apple Macintosh o Commodore Pet, computer monoblocco ove il monitor è integrato nell'unità centrale e nella tastiera, con quale codice ritirereste?? 16.02.14 o 16.02.13*?? Question Question
..Sato.. comp
Partendo dall'assunto (ancora da dimostrare) che il monitor sia pericoloso, i vecchi PC monoblocco si classificano come pericolosi.
Per quanto grandi siano difficilmente possono essere impianti industriali, a meno che non parliamo di HAL9000.....
E su quale Testo Sacro è scritto ciò?? ( non parlo di apparecchiature industriali ma domestiche o da ufficio, e quindi non smantellabili in loco ma da trattare in impianto)
..Sato.. comp
avatar
Sato
Utente Attivo

Messaggi : 1470
Data d'iscrizione : 23.12.10
Località : Ovunque ce ne fosse il bisogno...

Tornare in alto Andare in basso

Re: Smaltimento e classificazione di un forno industriale

Messaggio  isamonfroni il Gio Giu 14, 2012 1:13 pm

Sato ha scritto:
isamonfroni ha scritto:
Sato ha scritto:Vedo che vi state sbizzarrendo.....E allora, tanto per provocare, vi pongo un altro caso da "manuale".... Very Happy Very Happy
Partendo dall'assunto che un PC è composto da parti non pericolose (unità centrale, mouse, tastiera e stampante) e da parti pericolose (monitor, ma secondo me ancora da dimostrare), nel caso vi trovaste di fronte ad una partita di vecchi Apple Macintosh o Commodore Pet, computer monoblocco ove il monitor è integrato nell'unità centrale e nella tastiera, con quale codice ritirereste?? 16.02.14 o 16.02.13*?? Question Question
..Sato.. comp
Partendo dall'assunto (ancora da dimostrare) che il monitor sia pericoloso, i vecchi PC monoblocco si classificano come pericolosi.
Per quanto grandi siano difficilmente possono essere impianti industriali, a meno che non parliamo di HAL9000.....
E su quale Testo Sacro è scritto ciò?? ( non parlo di apparecchiature industriali ma domestiche o da ufficio, e quindi non smantellabili in loco ma da trattare in impianto)
..Sato.. comp
Psst psst su nessuno........infatti ho modificato il post perchè nel primo ero stata troppo tranchant

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
avatar
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12417
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 60
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Smaltimento e classificazione di un forno industriale

Messaggio  vaghestelledellorsa il Gio Giu 14, 2012 1:15 pm

isamonfroni ha scritto:Il forno nel suo insieme NON è un rifiuto e quindi non hai bisogno di essere autorizzato al trattamento (a meno che non contenga amianto)
chiaro, netto, pulito e preciso (ri-grazie Zorba ma hai un riferimento normativo ?) Embarassed
ora mi rimane solo il problema di classificare il forno nella sua interezza (poichè volenti o nolenti ce lo DOBBIAMO portare via così, prendere o lasciare) ergo o 160214 np o 160213* in funzione della presenza di H7 (a causa dell' R49) in quantità superiore allo 0,1% (che è pochissimo !!!! cioè 6 chiletti di lana di vetro su 6 tons di forno ... mannaggia) bapho climb
avatar
vaghestelledellorsa
Utente Attivo

Messaggi : 1050
Data d'iscrizione : 27.02.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Smaltimento e classificazione di un forno industriale

Messaggio  isamonfroni il Gio Giu 14, 2012 1:34 pm

vaghestelledellorsa ha scritto:
isamonfroni ha scritto:Il forno nel suo insieme NON è un rifiuto e quindi non hai bisogno di essere autorizzato al trattamento (a meno che non contenga amianto)
chiaro, netto, pulito e preciso (ri-grazie Zorba ma hai un riferimento normativo ?) Embarassed
ora mi rimane solo il problema di classificare il forno nella sua interezza (poichè volenti o nolenti ce lo DOBBIAMO portare via così, prendere o lasciare) ergo o 160214 np o 160213* in funzione della presenza di H7 (a causa dell' R49) in quantità superiore allo 0,1% (che è pochissimo !!!! cioè 6 chiletti di lana di vetro su 6 tons di forno ... mannaggia) bapho climb

Sono curiosa di vedere la faccia di un impianto autorizzato per il 16.02 (14 o 13 ha poca importanza) che si becca in pancia circa 5(o più) tonnellate di mattoni codificati con quel CER affraid perchè se il forno è da 6 ton più o meno questa è la proporzione......

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
avatar
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12417
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 60
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Smaltimento e classificazione di un forno industriale

Messaggio  VdT il Gio Giu 14, 2012 2:43 pm

Poi mandatemi una foto dell'addetto alla ricezione rifiuti in impianto voglio vederla anch'io la sua faccia

_________________
La regola d'oro per postare un nuovo argomento: Usa il tasto cerca (tranquillo non esplode nulla), poi leggi i vari topic....e se proprio non trovi quello che cerchi apri un nuovo topic.
avatar
VdT
Moderatore

Messaggi : 1859
Data d'iscrizione : 23.02.10
Età : 35
Località : Bari e provincia

Tornare in alto Andare in basso

Re: Smaltimento e classificazione di un forno industriale

Messaggio  zorba il Gio Giu 14, 2012 3:24 pm

vaghestelledellorsa ha scritto:(ri-grazie Zorba ma hai un riferimento normativo ?) Embarassed
Negli edifici industriali, artigianali, commerciali e agricoli si considerano di manutenzione straordinaria "tutte le opere di natura statica, igienica, tecnologica e funzionale necessarie per conservare e integrare l’efficienza degli impianti produttivi esistenti e la salubrità delle costruzioni che li ospitano, sempre che non comportino l’incremento della superficie lorda di pavimento": questa è la dicitura che viene generalmente riportata nei regolamenti edilizi e/o nella disciplina urbanistica regionale, che deve essere evidentemente verificata nel caso specifico.
Credo che lo smantellamento di un forno industriale dovrebbe essere compreso in tali tipologie.

Gli interventi di manutenzione straordinaria rientrano nelle norme di cui all’art. 6, commi 2-3-4, del DPR 380/01.
avatar
zorba
Utente Attivo

Messaggi : 370
Data d'iscrizione : 01.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Smaltimento e classificazione di un forno industriale

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum