Ultimi argomenti
» Ritiro merce da cliente
Da Giosistri Mer Dic 04, 2019 4:42 pm

» Esenzione totale 1.1.3.1 c)
Da gam66 Mar Dic 03, 2019 1:54 am

» Requisiti responsabile tecnico - anni di esperienza
Da MattiaC Lun Dic 02, 2019 6:37 pm

» Pannelli sandwich con carta catramata
Da STEBER Lun Dic 02, 2019 10:19 am

» raggruppamento rifiuti hp differenti
Da pascozzi Mer Nov 27, 2019 11:24 am

» Codici a specchio e analisi
Da isamonfroni Mer Nov 27, 2019 11:05 am

» Come gestire i rifiuti prodotti in diversi luoghi
Da cirillo Mer Nov 27, 2019 10:34 am

» [TOP] Consulente ADR
Da MattiaC Mer Nov 27, 2019 9:48 am

» ufficio e rif pericolosi
Da Admin Lun Nov 25, 2019 7:15 pm

» Quiz consulente ADR 2019
Da gianluca corrieri Mar Nov 19, 2019 1:52 pm


registro carico/scarico olio esausto prodotto come privato

Andare in basso

registro carico/scarico olio esausto prodotto come privato Empty registro carico/scarico olio esausto prodotto come privato

Messaggio  Giada.C il Lun Mag 28, 2012 6:32 pm

Sono un carrozziere e non faccio operazioni di sostituzione/cambio olio per i clienti. Non ho, quindi, mai annotato tale rifiuto sul mio registro carico/scarico, non producendolo.

Possiedo tre camion privati (carro attrezzi) e dovrei cambiare l'olio e sostituire i filtri d'olio. La mia domanda è: posso farlo personalmente presso la mia carrozzeria (dato che i mezzi sono di mia proprietà)? Se sì devo annotare l'olio esausto e i filtri d'olio nel registro carico/scarico oppure no (dato che questo rifiuto lo produco in veste di privato cittadino e non in veste di carrozziere)?

Inoltre come smaltisco tale rifiuto? Ho un tempo massimo per farlo?

Se, ad esempio, arrivasse un controllo presso la mia carrozzeria e trovassero l'olio esausto (logicamente il quantitativo sarebbe minimo, quello presente nei 3 camion) e i filtri (sempre dei 3 camion) potrebbero sanzionarmi?

Ancora, se io cambio l'olio oggi e domani arrivasse un controllo, non mi potrebbero sanzionare in quanto, se mai avessi l'obbligo in base all'art. 190 D.lgs 3 aprile 2006 n. 152 di annotare anche tale rifiuto nel mio registro carico e scarico ho a disposizione 10 giorni dalla produzione del rifiuto stesso per annotarlo nel registro.
Ma, andando oltre il problema dell'olio in sè, domanda stupida, come faccio a dimostrare quando ho prodotto il rifiuto? per stare tranquillo dovrei registrare appena produco qualsiasi rifiuto?

Grazie a chiunque voglia fornirmi delucidazioni
Giada.C
Giada.C
Nuovo Utente

Messaggi : 5
Data d'iscrizione : 28.05.12

Torna in alto Andare in basso

registro carico/scarico olio esausto prodotto come privato Empty Re: registro carico/scarico olio esausto prodotto come privato

Messaggio  Admin il Lun Mag 28, 2012 10:44 pm

Ciao Giada,

in realtà si tratta pur sempre di rifiuti derivanti da un'attività non domestica, perchè i tre camion sono utilizzati nell'ambito di un'attività di impresa (per intenderci: "in proprio" non significa "in veste di privato cittadino").
Se un giorno ti dovessero chiedere conto dei rifiuti da manutenzione dei veicoli aziendali, delle due l'una:

- o l'hai effettuata in proprio (e dunque hai prodotto dei rifiuti speciali)
- o l'hai effettuata come officina (e il risultato non cambia)

Il discorso del rifiuto domestico ha un senso per la piccola manutenzione effettuata su veicoli privati e, in ogni caso, non potresti tenere quell'olio nell'officina.
Al più nel garage di casa.
Admin
Admin
Amministratore

Messaggi : 6578
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 46

Torna in alto Andare in basso

registro carico/scarico olio esausto prodotto come privato Empty registro carico/scarico olio esausto prodotto come privato

Messaggio  Giada.C il Mar Mag 29, 2012 5:19 pm

ok, quindi olio esausto e filtri vanno indicati nel registro carico e scarico.

Rimane valida la regola dei 10 giorni di tempo dalla produzione del rifiuto all'iscrizione sul registro c/s però, è corretto?

Ripeto la mia domanda, probabilmente stupida, ma come è possibile controllare (ad opera delle autorità preposte) che effettivamente sono passati 9 giorni da quando ho prodotto il rifiuto e non 11 (esempio)?

Quindi, se oggi cambio l'olio e i filtri e indico tale rifiuto sul registro domani, oggi posso tranquillamente tenere l'olio esausto presso la mia carrozzeria, poi dal momento che indico il rifiuto sul registro l'olio rimane in deposito temporaneo presso la mia carrozzeria (con le tempistiche indicate dalla normativa del 2010 n. 105) finchè vengono a ritirarmelo, o si può già parlare di deposito temporaneo ancor prima della sua indicazione nel registro c/s?

Ringrazio infinitamente per i gentili e solleciti chiarimenti.
Giada.C
Giada.C
Nuovo Utente

Messaggi : 5
Data d'iscrizione : 28.05.12

Torna in alto Andare in basso

registro carico/scarico olio esausto prodotto come privato Empty Re: registro carico/scarico olio esausto prodotto come privato

Messaggio  cirillo il Mar Mag 29, 2012 5:34 pm

Giada.C ha scritto:ok, quindi olio esausto e filtri vanno indicati nel registro carico e scarico.

1) Rimane valida la regola dei 10 giorni di tempo dalla produzione del rifiuto all'iscrizione sul registro c/s però, è corretto?

2) Ripeto la mia domanda, probabilmente stupida, ma come è possibile controllare (ad opera delle autorità preposte) che effettivamente sono passati 9 giorni da quando ho prodotto il rifiuto e non 11 (esempio)?

3) Quindi, se oggi cambio l'olio e i filtri e indico tale rifiuto sul registro domani, oggi posso tranquillamente tenere l'olio esausto presso la mia carrozzeria, poi dal momento che indico il rifiuto sul registro l'olio rimane in deposito temporaneo presso la mia carrozzeria (con le tempistiche indicate dalla normativa del 2010 n. 105) finchè vengono a ritirarmelo, o si può già parlare di deposito temporaneo ancor prima della sua indicazione nel registro c/s?
1) Si, per i produttori la tempistica prevede 10 giorni "lavorativi".
2) difatti le scritture, a posteriori, non sono contestabili, come fanno a dimostrare che hai effettivamente prodotto? Ci potrebbe però essere il solerte funzionario che ha parecchio tempo e si mette a verificare le ricevute fiscali e, se nel periodo nel quale non hai annotato ce ne sono relative a cambi d'olio, filtri, batterie, si stà presto a fare 2 calcoli... Ma quello che conta veramente è avere in deposito un quantitativo "congruo" rispetto alle giacenze che si ricavano dalle scritture nel registro.
Ma tu, essendo carrozziere, non dovresti avere sto problema, comunque produci altre tipologie di rifiuti (lamierati, plastica, vetro, ecc.. ecc...) per le quali già sei soggetto alla tenuta del registro con la medesima cadenza.
3) I tempi per il deposito temporaneo partono, ovviamente, dalla data di presa in carico nel registro.

_________________
si deficit fenum accipe stramen registro carico/scarico olio esausto prodotto come privato Musik710
cirillo
cirillo
Moderatore

Messaggi : 7378
Data d'iscrizione : 24.05.11
Età : 64
Località : veneto

Torna in alto Andare in basso

registro carico/scarico olio esausto prodotto come privato Empty registro carico/scarico olio esausto prodotto come privato

Messaggio  Giada.C il Mar Mag 29, 2012 5:59 pm

Innanzitutto grazie infinite della pazienza.

Detto ciò, ti riporto un caso pratico, situazione realmente accaduta ad un mio amico, anch'egli carrozziere.

Come da te correttamente detto un carrozziere tiene un registro di carico e scarico per i rifiuti che solitamente produce (tra i quali non vi è, normalmente, olio esausto, non praticando tale prestazione di sostituzione olio). Cambia l'olio a due suoi camion e sostituisce i filtri. Tiene tali rifiuti (20 lt olio esausto e 4 filtri) presso la sua carrozzeria in attesa di indicarli nel registro carico/scarico. Nei giorni seguenti, ora non ricordo, 4 o 5 giorni dopo, arriva un controllo della Polizia e si accorge di questi 20 lt d'olio e 4 filtri presenti in carrozzeria ma non indicati nel registro c/s. Per il resto il registro era perfetto. Lo sanziona con 4.133 euro di multa!!!!!!!!

Ma se il produttore ha 10 giorni di tempo per indicare il rifiuto sul registro, perchè ciò????

Dato che ora mi trovo a dover sostituire pure io l'olio dei mie carro attrezzi chiedevo delucidazioni per non incappare in una situazione del genere!

Grazie ancora.
Giada.C
Giada.C
Nuovo Utente

Messaggi : 5
Data d'iscrizione : 28.05.12

Torna in alto Andare in basso

registro carico/scarico olio esausto prodotto come privato Empty Re: registro carico/scarico olio esausto prodotto come privato

Messaggio  cirillo il Mar Mag 29, 2012 6:05 pm

Il tuo amico ha sbagliato.
Avrebbe dovuto PRETENDERE di far mettere a verbale (vista anche l'esigua quantità) che i cambi d'olio li aveva fatti "sabato scorso" e, quindi, aveva ancora addirittura 1 settimana di tempo prima di fare la scrittura. Dimostratemi il contrario!
Al ricevimento della contestazione che presenti ricorso.

_________________
si deficit fenum accipe stramen registro carico/scarico olio esausto prodotto come privato Musik710
cirillo
cirillo
Moderatore

Messaggi : 7378
Data d'iscrizione : 24.05.11
Età : 64
Località : veneto

Torna in alto Andare in basso

registro carico/scarico olio esausto prodotto come privato Empty Re: registro carico/scarico olio esausto prodotto come privato

Messaggio  isamonfroni il Mar Mag 29, 2012 6:31 pm

cirillo ha scritto:Il tuo amico ha sbagliato.
Avrebbe dovuto PRETENDERE di far mettere a verbale (vista anche l'esigua quantità) che i cambi d'olio li aveva fatti "sabato scorso" e, quindi, aveva ancora addirittura 1 settimana di tempo prima di fare la scrittura. Dimostratemi il contrario!
Al ricevimento della contestazione che presenti ricorso.
Concordo con l'amico Cirillo, perchè la norma consente le registrazioni fino al decimo giorno lavorativo successivo alla produzione del rifiuto.

Comunque, a titolo di consiglio personale, visto che farai il cambio dell'olio una volta ogni tot, registralo quando lo produci, così eviti di dover subire contestazioni di verio genere.

@giada purtroppo il fatto che sia una piccola quantità non è rilevante, quello che crea problemi è che si tratta di un rifiuto pericoloso

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
isamonfroni
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12720
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 62
Località : roma

Torna in alto Andare in basso

registro carico/scarico olio esausto prodotto come privato Empty registro carico/scarico olio esausto prodotto come privato

Messaggio  Giada.C il Mer Mag 30, 2012 6:44 pm

infatti so che si era rivolto ad un avvocato per il ricorso, ma ancora non è giunto ad una decisione definitiva da parte del Giudice.

Sinceramente un soggetto che ha il registro c/s in ordine, gli trovano 20 lt di olio e 4 filtri non ancora registrati, e senza stare a sentire alcuna spiegazione danno 4000 e rotti euro di multa..... boh. Non lo capisco.

Grazie ancora a tutti dell'aiuto, segnerò il rifiuto appena lo produco...però perchè avere anche questi problemi quando la legge ti da 10 giorni di tempo...?????...per dormire tranquilli... ; )
Giada.C
Giada.C
Nuovo Utente

Messaggi : 5
Data d'iscrizione : 28.05.12

Torna in alto Andare in basso

registro carico/scarico olio esausto prodotto come privato Empty Re: registro carico/scarico olio esausto prodotto come privato

Messaggio  Gabriele Stefani il Gio Mag 31, 2012 8:36 am

Giada.C ha scritto:Per il resto il registro era perfetto. Lo sanziona con 4.133 euro di multa!!!!!!!!
senza nulla togliere alla onestà e trasparenza del tuo amico, bisognerebbe capire che tipo di dichiarazioni ha fatto all'organo di vigilanza: ai miei clienti dico sempre che in caso di controlli devono solamente rispondere alle domande .. e non aggiungere null'altro.
poi invece capita il "furbo" di turno che, per negligenza, per la smania di far vedere .. si mette a parlare, a raccontare .. a dire che il registro lo compila il suo consulente/la sua segretaria una volta all'anno! Cool

_________________
Come lo scoglio infrango. Come l'onda travolgo.
Gabriele Stefani
Gabriele Stefani
Moderatore

Messaggi : 3268
Data d'iscrizione : 23.11.10

Torna in alto Andare in basso

registro carico/scarico olio esausto prodotto come privato Empty Re: registro carico/scarico olio esausto prodotto come privato

Messaggio  Aurora Brancia il Gio Mag 31, 2012 9:43 am

4133 € sono esattamente 1/3 del massimo della sanzione prevista dall'art. 260-bis c.4.
Parliamo cioè di sanzione amministrativa, avverso la quale si oppone ricorso amministrativo, in genere con preliminare richiesta di sospensiva. Da ricordare che un atto amministrativo che porta ad una sanzione perchè abbia valore legale richiede che vi sia un'istruttoria "perfetta", e tra i requisiti dell'istruttoria perfetta c'è l'avere sentito il presunto inosservante. Quindi, se il verbalizzante non riporta a verbale le dichiarazioni rese dal presunto "colpevole" il verbale non dev'essere sottoscritto in nessun caso.
Ed è il motivo per cui è sempre bene avere a portata di telefono un consulente capace se non di chiarire le cose già telefonicamente (cosa che non dipende dal consulente ma dal verbalizzante) se non altro di indirizzare il "malcapitato" in modo almeno da spuntarla in caso di giudizio.
E diciamo che non tutti quelli che offrono servizi di gestione informatica dei vari registri, fir e quant'altro nel tema hanno sempre l'opportuna e necessaria proprietà di conoscenza della normativa, e di tutti i suoi caotici aggionamenti.
Insomma, come si dice dalle parti mie, chi un sape fa' 'o scarparo nun adda scassà sischio e semmenzelle.
Aurora Brancia
Aurora Brancia
Moderatrice

Messaggi : 3807
Data d'iscrizione : 02.09.11
Età : 66
Località : Napoli

Torna in alto Andare in basso

registro carico/scarico olio esausto prodotto come privato Empty Re: registro carico/scarico olio esausto prodotto come privato

Messaggio  isamonfroni il Gio Mag 31, 2012 9:50 am

Tra l'altro l'arpplicazione dell'art. 260 -bis, legata all'entrata in operatività del SISTRI mi pare sia, al momento, sospesa.
L'art. giusto sarebbe stato il 258 e le sanzioni erano ben più basse.

Quoto ovviamente tutto il discorso relativo a:
* consulente che sa fare il suo mestiere
* starsene zitti che è sempre meglio........

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
isamonfroni
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12720
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 62
Località : roma

Torna in alto Andare in basso

registro carico/scarico olio esausto prodotto come privato Empty Re: registro carico/scarico olio esausto prodotto come privato

Messaggio  Aurora Brancia il Gio Mag 31, 2012 10:14 am

isamonfroni ha scritto:Tra l'altro l'arpplicazione dell'art. 260 -bis, legata all'entrata in operatività del SISTRI mi pare sia, al momento, sospesa.
eventuale segnalazione da apporre in sub-ordine, ma anche tentarne il riconoscimento ex ante qualora il verbalizzato abbia firmato dopo aver lasciato scrivere "nulla da dichiarare" e nemmeno la classica frase "con riserva per quanto dovuto alla momentanea indisponibilità di assistenza legale". O per farne motivi aggiunti se la causa è già impiantata da parecchio.
Aurora Brancia
Aurora Brancia
Moderatrice

Messaggi : 3807
Data d'iscrizione : 02.09.11
Età : 66
Località : Napoli

Torna in alto Andare in basso

registro carico/scarico olio esausto prodotto come privato Empty Re: registro carico/scarico olio esausto prodotto come privato

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum