Ultimi argomenti
» SISTRI abolito dal 1 gennaio 2019
Da gianfranco bardella Ieri alle 3:45 pm

» Contenuti minimi autorizzazione
Da isamonfroni Ieri alle 11:03 am

» combustione spontanea: ADR e rifiuti
Da Aurora Brancia Ieri alle 1:06 am

» società concessionaria sui formulari
Da vaghestelledellorsa Mar Dic 11, 2018 8:55 pm

» RIUTILIZZO PROPRI SCARTI DI PRODUZIONE
Da jolly Mar Dic 11, 2018 4:42 pm

» Albo e "circolari fantasma"
Da PiazzaPulita Dom Dic 09, 2018 9:38 am

» Batterie al piombo e ADR
Da Enrico Sab Dic 08, 2018 11:17 pm

» ESCLUSIONE NOMINA CONSULENTE ADR
Da AlessandroC Ven Dic 07, 2018 7:42 pm

» Rigenerazione rifiuti in conto lavorazione
Da ilmonty Gio Dic 06, 2018 4:38 pm

» Bozza DL "semplificazioni": novità in vista sull'EoW
Da matteorossi Gio Dic 06, 2018 2:04 pm


Decapaggio dato in appalto. Chi è il produttore delle acque?

Andare in basso

Decapaggio dato in appalto. Chi è il produttore delle acque?

Messaggio  Admin il Gio Apr 19, 2012 3:19 pm

Stralcio da altra discussione:

Inoltre l'attività di decapaggio viene fatta presso il nostro stabilimento, ma appaltata ad altra ditta esterna, che provvede all'acquisto del prodotto acido, ma non allo smaltimento che è a carico nostro.
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6537
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 45

Torna in alto Andare in basso

Re: Decapaggio dato in appalto. Chi è il produttore delle acque?

Messaggio  Greta1978 il Gio Apr 19, 2012 3:27 pm

Caro Admin, secondo me in generale c'è un po' di confusione in quella discussione.
1- il decapaggio è appaltato ad altra azienda (B), ma chi scrive (A) parla di acqua di lavaggio, cioè acqua con la quale lavano i pezzi prelevati dalla precedente fase di decapaggio: chi lava i pezzi con acqua? La società in questione (A) o l'appaltatrice (B)?
2- quest'acqua è all'interno del processo dell'azienda "A", che potrebbe in ogni caso essere considerata qualora non produttrice, almeno detentrice, o sbaglio?

_________________
I want. I will.
avatar
Greta1978
Moderatrice

Messaggi : 4737
Data d'iscrizione : 01.12.10
Età : 40

Torna in alto Andare in basso

Re: Decapaggio dato in appalto. Chi è il produttore delle acque?

Messaggio  isamonfroni il Gio Apr 19, 2012 3:30 pm

Interessante stralcio Admin!
E complimenti per averlo evidenziato visto che qui, tutti presi come siamo dal MUD annessi e connessi, ce lo siamo fatto sfuggire.

Personalmente ritengo che se si affida in appalto un'attività che produce rifiuti, il produttore del rifiuto (con tutti gli obblighi che ne scaturiscono) sia la società che effettua materialmente l'attività e non lo stabilimento all'interno del quale tale attività viene svolta.
Responsabilità che non possono essere trasferite per contratto.

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
avatar
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12621
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 61
Località : roma

Torna in alto Andare in basso

Re: Decapaggio dato in appalto. Chi è il produttore delle acque?

Messaggio  Francy78 il Ven Apr 20, 2012 11:35 am

Greta1978 ha scritto:Caro Admin, secondo me in generale c'è un po' di confusione in quella discussione.
1- il decapaggio è appaltato ad altra azienda (B), ma chi scrive (A) parla di acqua di lavaggio, cioè acqua con la quale lavano i pezzi prelevati dalla precedente fase di decapaggio: chi lava i pezzi con acqua? La società in questione (A) o l'appaltatrice (B)?
2- quest'acqua è all'interno del processo dell'azienda "A", che potrebbe in ogni caso essere considerata qualora non produttrice, almeno detentrice, o sbaglio?

Rispiego meglio allora:
La ditta per cui lavoro è nel campo metalmeccanico e produce prevalentemente macchinari in acciaio le cui saldature devono essere decapate tramite l'impiego di acidi specifici. In questa ditta è stata attrezzata una specifica area con aspiratori e vasche di contenimento etc per effettuare queste operazioni: passare l'acido sulle saldature e successivamente toglierlo con dell'acqua in pressione. Le operazioni descritte vengono effettuate da altra ditta esterna, in regime di appalto. Questa ditta esterna provvede anche all'acquisto dell'acido. Le acque di lavaggio però vengono raccolte dalle nostre vasche, perciò si trovano presso il nostro impianto e provvediamo noi a contattare la ditta che opererà il trasporto e lo smaltimento, a compilare il registro C/S etc. Le acque vengono caricate dal trasportatore su cisterna.

Se riuscite a spiegarmi quali sono le responsabilità, vi sarò davvero grata.
avatar
Francy78
Membro della community

Messaggi : 26
Data d'iscrizione : 06.10.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Decapaggio dato in appalto. Chi è il produttore delle acque?

Messaggio  Francy78 il Mer Mag 30, 2012 12:55 pm

Buongiorno a tutti.

Mi trovo ancora qui con questo dilemma irrisolto. Dopo aver perso ore e ore a cercare a destra e manca, mi rimanete solamente voi come speranza per chiarire la questione. Che a onor del vero non mi sembra così strana da non riuscire a trovare chiarimenti da nessuna parte, ma tant'è...

Ho chiarito leggendo tutto il forum, che la ditta in appalto che viene ad effettuare il decapaggio presso la ns azienda è la unica e sola PRODUTTRICE del rifiuto. Dovrà essere lei a compilare un suo registro di C/S, MUD- SISTRI e quant'altro, cosa che invece facevamo noi.
E spero che fino a qui sia ok.

Non sono invece riuscita a capire come gestire il Deposito Temporaneo del rifiuto presso di noi. Il rifiuto infatti non può essere trasportato presso la ditta in appalto, ma rimane da noi fino al trasporto affidato ad altra ditta autorizzata per lo smaltimento. Questo comporta qualcosa per noi?

Vi prego davvero di darmi una mano. Grazie mille!
avatar
Francy78
Membro della community

Messaggi : 26
Data d'iscrizione : 06.10.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Decapaggio dato in appalto. Chi è il produttore delle acque?

Messaggio  Supremoanziano il Mer Mag 30, 2012 4:58 pm

La questione è delicata.

Il produttore del rifiuto è obbligato a gestirlo nei modi e tempi previsti dalla norma il che vuol dire che prima di venire da voi deve organizzare il deposito ed il successivo trasporto che, a mio modesto avviso, deve avvenire nel più breve tempo possibile.

In caso contrario voi diventereste "detentori" del rifiuto con tutto quel che ne consegue.

Comunque, anche nel brevissimo lasso di tempo che potrebbe intercorrere tra la produzione e il trasporto del rifiuto, siete responsabili della corretta custodia in solido con il produttore.
avatar
Supremoanziano
Utente Attivo

Messaggi : 1486
Data d'iscrizione : 06.04.11
Località : Casa di riposo

Torna in alto Andare in basso

Re: Decapaggio dato in appalto. Chi è il produttore delle acque?

Messaggio  Francy78 il Mar Giu 05, 2012 4:15 pm

Grazie della risposta.

Quindi o il produttore del rifiuto organizza nell'immediato il trasporto dello stesso all'impianto di smaltimento, cosa abbastanza difficile da attuare e costosa se non si raggiunge un quantitativo minimo, o noi diventiamo detentori e ne gestiamo noi lo smaltimento (come stiamo facendo)?

avatar
Francy78
Membro della community

Messaggi : 26
Data d'iscrizione : 06.10.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Decapaggio dato in appalto. Chi è il produttore delle acque?

Messaggio  Supremoanziano il Mar Giu 05, 2012 4:50 pm

Direi di si. Diventate detentori e quindi dovete garantire la corretta gestione.
avatar
Supremoanziano
Utente Attivo

Messaggi : 1486
Data d'iscrizione : 06.04.11
Località : Casa di riposo

Torna in alto Andare in basso

Re: Decapaggio dato in appalto. Chi è il produttore delle acque?

Messaggio  spike il Mar Giu 05, 2012 6:22 pm

Supremoanziano ha scritto:Direi di si. Diventate detentori e quindi dovete garantire la corretta gestione.
Detentori di un rifiuto che non hanno prodotto... Mica bau bau micio micio!
avatar
spike
Membro della community

Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 21.01.11
Località : Pd

Torna in alto Andare in basso

Re: Decapaggio dato in appalto. Chi è il produttore delle acque?

Messaggio  Francy78 il Mar Giu 05, 2012 7:01 pm

spike ha scritto:
Supremoanziano ha scritto:Direi di si. Diventate detentori e quindi dovete garantire la corretta gestione.
Detentori di un rifiuto che non hanno prodotto... Mica bau bau micio micio!

Cioè? Ci sono implicazioni diverse rispetto a quelle del produttore? E comunque se noi smaltiamo in quanto detentori, il produttore vero e proprio è esonerato da ogni responsabilità o no?
avatar
Francy78
Membro della community

Messaggi : 26
Data d'iscrizione : 06.10.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Decapaggio dato in appalto. Chi è il produttore delle acque?

Messaggio  spike il Mar Giu 05, 2012 8:27 pm

Non mi è chiaro a che titolo diventiate detentori del rifiuto. Ci potrebbero essere gli estremi per parlare di deposito preliminare, quindi di una attività che deve essere autorizzata.
avatar
spike
Membro della community

Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 21.01.11
Località : Pd

Torna in alto Andare in basso

Re: Decapaggio dato in appalto. Chi è il produttore delle acque?

Messaggio  Francy78 il Mer Giu 06, 2012 9:10 am

Da spike il Mar 5 Giu 2012 - 19:27

Non mi è chiaro a che titolo diventiate detentori del rifiuto. Ci potrebbero essere gli estremi per parlare di deposito preliminare, quindi di una attività che deve essere autorizzata

Cercando di capire la legge, avevo interpretato che detentore è colui materialmente in possesso del rifiuto. Quindi A(ditta esterna) produce il rifiuto che viene poi lasciato in deposito temporaneo (?) presso la ditta B dove è stato prodotto, quindi smaltito da B. B non ha autorizzazioni allo stoccaggio, ma depositi temporanei per questo e altri rifiuti.
Se noi diamo in contratto di comodato la zona dove si svolge l'attività che produce il rifiuto e dove viene stoccato, risolviamo qualcosa?
avatar
Francy78
Membro della community

Messaggi : 26
Data d'iscrizione : 06.10.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Decapaggio dato in appalto. Chi è il produttore delle acque?

Messaggio  spike il Mer Giu 06, 2012 11:06 am

Zona in comodato = nuova unità locale per il produttore.
Non mi permetto di entrare nel merito delle vostre scelte strategiche e produttive, oltretutto nella gestione dei rifiuti ci sono anche responsabilità penali. Mi sembra che la cosa migliore sia riunirsi intorno a un tavolo con il vostro consulente per valutare lo stato di fatto e i pro e i contro di ogni possibile soluzione.
avatar
spike
Membro della community

Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 21.01.11
Località : Pd

Torna in alto Andare in basso

Re: Decapaggio dato in appalto. Chi è il produttore delle acque?

Messaggio  Francy78 il Mer Giu 06, 2012 3:14 pm

Ottimo.

Cioè mica tanto: non abbiamo consulente al momento. E quello che ho contattato, non mi sapeva rispondere su nulla...

Grazie mille, ora almeno ho capito qualcosa!
avatar
Francy78
Membro della community

Messaggi : 26
Data d'iscrizione : 06.10.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Decapaggio dato in appalto. Chi è il produttore delle acque?

Messaggio  Gabriele Stefani il Mer Giu 06, 2012 4:40 pm

Francy78 ha scritto:E comunque se noi smaltiamo in quanto detentori, il produttore vero e proprio è esonerato da ogni responsabilità o no?
attenzione con queste attribuzioni di "titoli".
io al posto vostro, lascerei completamente al sub appaltatore la gestione di questa tipologia di rifiuti (giustamente qualcuno ricordava che sono rifiuti pericolosi, sanzionabili penalmente).
l'idea di concedere una zona in comodato mi pare buona, salvo la possibilità di distinguere fisicamente le due aree (che poi non vi ritroviate con maggior casino e rifiusti sparsi tra una zona e l'altra), se non addirittura di rendere esclusivo l'accesso alla loro zona.
mettiamo caso che nel corso di un controllo, trovino una bomba atomica nel loro deposito, che però è all'interno della vostra azienda, accessibile dai vostri dipendenti/collaboratori: nel momento in cui il subappaltatore fa orecchie da mercante (in fin dei conti .. è casa vostra), voi riuscite a dimostrare, fisicamente, proceduralmente, formalmente il contrario?

_________________
Come lo scoglio infrango. Come l'onda travolgo.
avatar
Gabriele Stefani
Moderatore

Messaggi : 3268
Data d'iscrizione : 23.11.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Decapaggio dato in appalto. Chi è il produttore delle acque?

Messaggio  Francy78 il Ven Giu 08, 2012 11:39 am

La zona in cui si svolge la loro attività è ben definita, ma ovviamente è collocata all'interno del nostro stabilimento e quindi risulta impossibile impedire l'accesso ai nostri dipendenti, in quanto non si possono mettere cancelli o far muretti per tenerla chiusa a chiave. Anzi, la stessa zona viene utilizzata dal nostro personale saltuariamente per operazioni di verniciatura...

Dalle ultime analisi tuttavia il rifiuto è risultato non pericoloso e non ADR, quindi almeno da quel punto di vista lì siamo messi meglio.

Grazie mille dell'aiuto prezioso.
avatar
Francy78
Membro della community

Messaggi : 26
Data d'iscrizione : 06.10.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Decapaggio dato in appalto. Chi è il produttore delle acque?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum