classificazione per ph estremi

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

classificazione per ph estremi

Messaggio  Emanuela83 il Gio Apr 19, 2012 9:26 am

Ciao!
Ho sentito che sul problema di classificazione H4-H8 di rifiuti con pH estremi, a livello europeo si sta prendendo una strada diversa rispetto le procedure ARPA Veneto (test di Young + saggio in vitro).. qualcuno ne sa qualcosa di più??
Mille grazie!!
avatar
Emanuela83
Nuovo Utente

Messaggi : 5
Data d'iscrizione : 22.02.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: classificazione per ph estremi

Messaggio  homer il Gio Apr 19, 2012 12:22 pm

Boh!
Mi pare che tale parere, condiviso dalla conferenza delle regioni, era stato inviato al ministero per l'approvazione. Mi sono perso qualcosa???
Se passa temo che farà la fine di H14: sarà impallinato dai soliti noti.
Personalmente lo ritengo eccessivamente cautelativo e molto pericoloso soprattutto per il settore degli inerti/rifiuti da demolizione.
avatar
homer
Utente Attivo

Messaggi : 661
Data d'iscrizione : 24.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: classificazione per ph estremi

Messaggio  Emanuela83 il Gio Apr 19, 2012 2:56 pm

Io ero rimasta così: dal momento che la classificazione con metodo convenzionale (% sostanze pericolose) non era ritenuta sufficiente ad escludere le caratteristiche H4-H8 per rifiuti con pH estremi, ARPA Veneto aveva proposto una sua "procedura", che poi è stata validata da ISS con 2 pareri (sotto il link se non ce li hai!!)

http://www.iss.it/ampp/pare/cont.php?id=389&lang=1&tipo=18

Diciamo che però mi era giunto da "voci di corridoio" che a livello europeo stavano prendendo una posizione che smentiva il rigido approccio dello ISS..
Teniamo la situazione monitorata :cyclops: !!!
Grazie!!
avatar
Emanuela83
Nuovo Utente

Messaggi : 5
Data d'iscrizione : 22.02.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: classificazione per ph estremi

Messaggio  vaghestelledellorsa il Mer Lug 11, 2012 12:22 pm

homer ha scritto:Mi pare che tale parere, condiviso dalla conferenza delle regioni, era stato inviato al ministero per l'approvazione. Mi sono perso qualcosa???
Se passa temo che farà la fine di H14: sarà impallinato dai soliti noti.
spero non sia crosspost ma altrove mi chiedevo:

il fatto di aver re-introdotto con la L. 28 del 24.03.12 la frasetta magica (tagliata a suo tempo dal DLgs. 205/10) <<Per le caratteristiche da H3 a H8, H10 e H11, di cui all’allegato I, si applica quanto previsto al punto 3.4 del presente allegato>> avrebbe di fatto decapitato tutte le congetture di ARPA (veneto per esempio) e dell'ISS sui pH estremi ?? ritornando a legare la corrosività SOOOOLO al superamento delle famose soglie R35 (>1%) o R34 (>5%) ??
tu che ti sei occupato di qs materia che ne dici ? è tutto finito ? confused

homer ha scritto: Personalmente lo ritengo eccessivamente cautelativo e molto pericoloso soprattutto per il settore degli inerti/rifiuti da demolizione.
come hai affronatato le analisi per il settore C&D che citi ?
avatar
vaghestelledellorsa
Utente Attivo

Messaggi : 1050
Data d'iscrizione : 27.02.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: classificazione per ph estremi

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum