Dichiarazione P.R.T.R. per recuperatore

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Dichiarazione P.R.T.R. per recuperatore

Messaggio  Sid il Mar Apr 03, 2012 3:03 pm

Buongiorno,
ho una questione relativa all'obbligo di effettuare la verifica per la dichiarazione PRTR da parte di un impianto di gestione RP oltre le 10 t/g in R4, R13.
La ditta è autorizzata in ordinaria, in quanto l'AIA è prevista per le operazioni R1-5-6-8-9; fin'ora non ha mai compilato la dich. PRTR in quanto ditta non IPPC. A luglio 2011 viene pubblicato il DPR n.157 "Regolamento di esecuzione del Regolamento(CE) n. 166/2006 (...)" nel cui allegato sono evidenziate le attività soggette, tra cui:Impianti per il recupero o lo smaltimento di rifiuti pericolosi, con capacità di ricezione di 10 t/g (indipendentemente dalle operazioni svolte).
Noi come consulenti abbiamo sempre fatto le dichiarazioni solo per ditte IPPC, ma siamo dubbiosi sul questo caso; qualcuno ha esperienze dirette e/o ha ricevuto indicazioni dagli enti (a cui noi abbiamo inutilmente mandato varie richieste scritte)?
Grazie
avatar
Sid
Utente Attivo

Messaggi : 107
Data d'iscrizione : 28.07.10
Località : Bergamo&Brescia

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dichiarazione P.R.T.R. per recuperatore

Messaggio  marcosperandio il Mar Apr 03, 2012 4:45 pm

Le dichiarazioni E_PRTR (ex ines) si applicano a tutte le aziende che "impattano sull'ambiente" aria acqua suolo e rifiuti.
Avete sbagliato a ritenere escluso chi non è AIA (per esempio io ne compilo da anni per impianti recupero fanghi in agricoltura e anche per discariche in post chiusura).
Il lavoro da fare (e qui la scocciatura) è la verifica dei valori soglia per capire quali schede bisogna compilare.
PS: la revisione delle attività soggette è del 2008 con il regolamento APAT del gennaio 2008, il 2009 è stato quindi il primo anno con le nuove "regole".

_________________
santa
Gli uomini malvagi sopravvivono alle loro gesta. I buoni vengono selpolti insieme alle loro ossa. -- William Shakespeare- "Giulio Cesare"
avatar
marcosperandio
Moderatore

Messaggi : 4732
Data d'iscrizione : 14.09.10
Età : 49
Località : Provincia Bergamo

Tornare in alto Andare in basso

Nuovo quesito

Messaggio  Sid il Ven Apr 20, 2012 6:33 pm

Ho un'altra domanda riguardante la dichiarazione P.R.T.R.:
un impianto che gestisce rifiuti ha all'attivo due autorizzazioni, un'AIA con cui riceve RP e RNP in R13 e in D15 e una semplificata con cui riceve RNP in R4 e R13, nel conteggio dei rifiuti in uscita deve tener conto di entrambe le attività o solo di quella sottoposta a PRTR, cioè l'AIA?
avatar
Sid
Utente Attivo

Messaggi : 107
Data d'iscrizione : 28.07.10
Località : Bergamo&Brescia

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dichiarazione P.R.T.R. per recuperatore

Messaggio  marcosperandio il Ven Apr 20, 2012 6:43 pm

Sid ha scritto:Ho un'altra domanda riguardante la dichiarazione P.R.T.R.:
un impianto che gestisce rifiuti ha all'attivo due autorizzazioni, un'AIA con cui riceve RP e RNP in R13 e in D15 e una semplificata con cui riceve RNP in R4 e R13, nel conteggio dei rifiuti in uscita deve tener conto di entrambe le attività o solo di quella sottoposta a PRTR, cioè l'AIA?
Come ho già detto sopra l'assioma AIA no EPRTR no è sbagliato.
EPRTR ragiona sugli impatti sull'ambiente di una serie di inquinanti con valori soglia annui. Se li superi che tu sia AIA o no la devi fare. Così per i rifiuti inviati fuori sito se superi le 2000 t di NP o le 2 t di P devi dichiarare tutti i rifiuti 8e non solo quelli sopra soglia) che hai inviato all'esterno.

_________________
santa
Gli uomini malvagi sopravvivono alle loro gesta. I buoni vengono selpolti insieme alle loro ossa. -- William Shakespeare- "Giulio Cesare"
avatar
marcosperandio
Moderatore

Messaggi : 4732
Data d'iscrizione : 14.09.10
Età : 49
Località : Provincia Bergamo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dichiarazione P.R.T.R. per recuperatore

Messaggio  Sid il Ven Apr 20, 2012 7:00 pm

Non ne sto facendo una questione di AIA, il punto è che l'impianto ha due autorizzazioni per due attività distinte, non collegate tecnicamente:
Attività PRTR galvanica + attività NON PRTR pulizia meccanica, dato che sono attività collegate nella verifica PRTR tengo conto di entrambe le attività;
Attività PRTR gestione rifiuti + attività NON PRTR gestione rifiuti, non sono attività collegate, hanno stoccaggi separati, devo comunque tener conto di entrambe le attività?
Il Regolamento definisce impianto:"unità tecnica permanente in cui sono svolte una
o più attività elencate nell’allegato I e altre attività direttamente associate che hanno un collegamento tecnico con le attività svolte in tale sito e possono incidere sulle emissioni e sull’inquinamento
"
avatar
Sid
Utente Attivo

Messaggi : 107
Data d'iscrizione : 28.07.10
Località : Bergamo&Brescia

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dichiarazione P.R.T.R. per recuperatore

Messaggio  marcosperandio il Ven Apr 20, 2012 8:53 pm

Quante anagrafiche erano state aperte?
Quanti quindi codici di accesso avete ricevuto?
Che attività avete dichiarato ( codici nace/IPPC/nose)?
Consiglio nel dubbio mail all'indirizzo che compare nel sito sono piuttosto veloci nel rispondere.

_________________
santa
Gli uomini malvagi sopravvivono alle loro gesta. I buoni vengono selpolti insieme alle loro ossa. -- William Shakespeare- "Giulio Cesare"
avatar
marcosperandio
Moderatore

Messaggi : 4732
Data d'iscrizione : 14.09.10
Età : 49
Località : Provincia Bergamo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dichiarazione P.R.T.R. per recuperatore

Messaggio  isamonfroni il Ven Apr 20, 2012 8:53 pm

Se le due attività non sono collegate tecnicamente devi considerarle separatamente
Ovvero se separatamente superano le soglie dichiari.
Se separatamente non le superano non dichiari.
A parte il fatto che se un'attività produce rifiuti pericolosi che manda all'esterno per il recupero/smaltimento, mi par difficile che non superi la soglia di 2 ton anno.
A parte questo, e in termini estrememente pratici (come mio solito), tieni presentre che anche questa dichiarazione è come il MUD, cioè ha soltanto fini statistici, quindi se hai i dati dichiarali.
Sono estremamente curiosa di scoprire se qualcuno gli avrà mai dato un'occhiata.......

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
avatar
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12420
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 60
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dichiarazione P.R.T.R. per recuperatore

Messaggio  marcosperandio il Ven Apr 20, 2012 8:56 pm

isamonfroni ha scritto:Se le due attività non sono collegate tecnicamente devi considerarle separatamente
Ovvero se separatamente superano le soglie dichiari.
Se separatamente non le superano non dichiari.
A parte il fatto che se un'attività produce rifiuti pericolosi che manda all'esterno per il recupero/smaltimento, mi par difficile che non superi la soglia di 2 ton anno.
A parte questo, e in termini estrememente pratici (come mio solito), tieni presentre che anche questa dichiarazione è come il MUD, cioè ha soltanto fini statistici, quindi se hai i dati dichiarali.
Sono estremamente curiosa di scoprire se qualcuno gli avrà mai dato un'occhiata.......
Queste le vedono, due anni fa me la hanno rimandata per presunti errori ( non ti dico quali perchè era da sbellicarsi) . Comunque ti accorgi della cosa perchè passa da trasmessa ad approvata dall'ente.
Ciao isa!

_________________
santa
Gli uomini malvagi sopravvivono alle loro gesta. I buoni vengono selpolti insieme alle loro ossa. -- William Shakespeare- "Giulio Cesare"
avatar
marcosperandio
Moderatore

Messaggi : 4732
Data d'iscrizione : 14.09.10
Età : 49
Località : Provincia Bergamo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dichiarazione P.R.T.R. per recuperatore

Messaggio  cescal64 il Ven Apr 20, 2012 10:10 pm

...approfitto anch'io dell'esperienza di chi ha già avuto a che fare con la dichiarazione E-PRTR per chiedere un chiarimento, visto anche quanto postato sopra:
Così per i rifiuti inviati fuori sito se superi le 2000 t di NP o le 2 t di P devi dichiarare tutti i rifiuti 8e non solo quelli sopra soglia) che hai inviato all'esterno.

Situazione: impianto galvanico in AIA-IPPC, finora non ricadente nelle soglie INES per emissioni in atmosfera e scarichi idrici, ora rientrante nell'E-PRTR per il trasferimento fuori sito di rifiuti pericolosi (in effetti, la soglia di 2 t/a è molto bassa per queste aziende, anche se "piccole"...); vi chiedo:
1 - si deve compilare solo la sezione rifiuti pericolosi o è necessario compilare anche quella dei non pericolosi?
2 - si deve sompilare solo la sezione rifiuti o anche tutte le altre, emissioni in atmosfera e scarichi idrici, ancorché con valori inferiori alla soglia?
io avevo inteso che fosse obbligatorio dichiarare solo i valori sopra soglia di ogni sezione, quindi precederei solo per i rifiuti pericolosi, però mi resta il dubbio... da qui, l'appello alla vostra esperienza!
Grazie

Salute a tutti.
avatar
cescal64
Utente Attivo

Messaggi : 781
Data d'iscrizione : 08.09.11
Età : 53
Località : bologna

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dichiarazione P.R.T.R. per recuperatore

Messaggio  marcosperandio il Ven Apr 20, 2012 10:43 pm

Esatto solo rifiuti pericolosi.
Una nota (scaperta telefonicamente con addetto ispra): sei tu avessi più CER di cui solo uno sopravsoglia dovresti comunque dichiararli poi tutti.

_________________
santa
Gli uomini malvagi sopravvivono alle loro gesta. I buoni vengono selpolti insieme alle loro ossa. -- William Shakespeare- "Giulio Cesare"
avatar
marcosperandio
Moderatore

Messaggi : 4732
Data d'iscrizione : 14.09.10
Età : 49
Località : Provincia Bergamo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dichiarazione P.R.T.R. per recuperatore

Messaggio  cescal64 il Ven Apr 20, 2012 11:27 pm

Bene, quindi il riferimento al dichiararli tutti era riferito al caso di più CER pericolosi, di cui uno solo sopra la soglia... ok, grazie mille e buona serata.
Salute a tutti.
avatar
cescal64
Utente Attivo

Messaggi : 781
Data d'iscrizione : 08.09.11
Età : 53
Località : bologna

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dichiarazione P.R.T.R. per recuperatore

Messaggio  Mattia8 il Gio Gen 24, 2013 1:27 pm

marcosperandio ha scritto:Le dichiarazioni E_PRTR (ex ines) si applicano a tutte le aziende che "impattano sull'ambiente" aria acqua suolo e rifiuti.

vorrei provare a riaprire la discussione per avere una conferma:
solo le aziende che rientrano nell'allegato I del reg. CE 166/06 sono soggette a dichiarazione PRTR ovvero nel caso dei rifiuti gli impianti che ricadono alla lettera 5 lettere da a) a d).
in particolare alla lettera a) la dichiarazione è dovuta per attività di recupero/smaltimento solo se si ricevono più di 10 t/g di rif pericolosi. Quindi per i soggetti "piccoli", se ricevono meno di 10 t/g, questi non sono tenuti alla dichiarazione PRTR.
La discrepanza significativa con l'AIA è che quest'ultima al punto 5.1 specifica quali sono le attività di recupero soggette (tra le quali mancano l'R4/R13), specificazione che il 166/06 non fa.
avatar
Mattia8
Utente Attivo

Messaggi : 209
Data d'iscrizione : 04.02.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dichiarazione P.R.T.R. per recuperatore

Messaggio  isamonfroni il Gio Gen 24, 2013 2:13 pm

http://www.eper.sinanet.apat.it/site/_contentfiles/00000000/65_DPR_EPRTR_9.2011.pdf

Questo documento è sicuramente esaustivo in materia di dichiarazione E PRTR che riguarda anche impianti che, non sarebbero soggetti ad AIA per tipologia.

PS, certo che un impianto di trattamento di pericolosi autorizzato per meno di 2200 ton/anno (<10 ton/giorno) è talmente piccolo che mi domando come possa stare economicamente in piedi.....

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
avatar
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12420
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 60
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dichiarazione P.R.T.R. per recuperatore

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum