Conferimento di imprese a cdr ex DM 8 aprile 2008: obbligo del formulario?

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Andare in basso

Re: Conferimento di imprese a cdr ex DM 8 aprile 2008: obbligo del formulario?

Messaggio  Admin il Mar Mar 27, 2012 4:02 pm

Promemoria primo messaggio :

La domanda posta da zorba non e' peregrina e la questione un po' controversa.
In estrema sintesi:
se il "viaggio" fino al centro di raccolta non viene fatto rientrare nella definizione (mancante) di "conferimento" bensi' in quella (mancante) di "trasporto", allora potrebbe essere necessario, secondo una certa linea interpretativa, il formulario.
Per esempio nel caso di rifiuti assimilati conferiti in proprio dall'impresa.
Perche' l'art. 193 parla di obbligo del formulario per trasporto di rifiuti (non specifica se speciali) effettuato da enti e imprese.
Ho esperienza diretta di contestazioni di questo genere.
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6512
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 45

Torna in alto Andare in basso


Re: Conferimento di imprese a cdr ex DM 8 aprile 2008: obbligo del formulario?

Messaggio  zorba il Ven Mar 30, 2012 6:47 am

Vorrei fare una precisazione. Lo faccio solo a scanso di equivoci, perché scriverò cose che avrei ritenuto ovvie.

Con tutto quello che ci sarebbe da dire e da fare anche in materia di gestione dei rifiuti e di tutela dell’ambiente, lungi da me l’idea che il problema sia quello di controllare i sacchetti neri dei rifiuti conferiti dalle imprese nei cassonetti stradali e come avviene il loro trasporto...

Ero intervenuto sul tema della necessità o meno del formulario per il trasporto dei rifiuti assimilati agli urbani al centro di raccolta da parte delle imprese produttrici, e mi sarei fermato lì. Punto.

Poi, come sovente succede, il tentativo di smentire il ragionamento principale porta qualche interlocutore a cercare l’eventuale paradosso dei casi estremi, dei casi limite, di quelle situazioni oggettivamente minori – ma anche oggettivamente differenti da quella di partenza - in cui un po’ tutti abbiamo finito per dare per scontata la regolarità di certe condotte tutto sommato banali.

Ma, se proprio si è chiamati a ragionare in punta di diritto, lo si fa fino in fondo in punta di diritto. Anche a costo di scoprire che qualche condotta più o meno “minore", data per scontata, potrebbe non essere proprio conforme al tenore letterale della norma.

Chiarito questo, è evidente che il problema non è il sacchetto di pochi chili che a fine giornata il dipendente dell'impresa va a conferire nel cassonetto all'angolo della strada ed in merito al quale vorrei vedere l'organo di controllo che si mettesse ad indagare per stabilire se quel trasporto è "occasionale e saltuario". Il problema, quanto meno ai fini "accademici" che ci siamo posti all'inizio di questa discussione, è ad esempio il trasporto di alcuni quintali di imballaggi metallici fino al centro di raccolta.

Ragione per cui, più che cercare nei vari regolamenti comunali se esista o no un articolo che vieti alle imprese di conferire nei cassonetti stradali il loro sacchetto nero di rifiuti (cosa che non ho mai scritto...), forse – per rimanere nel topic della discussione – sarebbe il caso di cercare cosa dispongono i vari regolamenti in merito al conferimento delle imprese ai centri di raccolta (formulario o no?).
Un confronto costruttivo potrebbe ripartire da lì.
avatar
zorba
Utente Attivo

Messaggi : 370
Data d'iscrizione : 01.02.12

Torna in alto Andare in basso

Re: Conferimento di imprese a cdr ex DM 8 aprile 2008: obbligo del formulario?

Messaggio  Admin il Ven Mar 30, 2012 8:38 am

Su questo punto posso solo riportare la mia personale esperienza.
I regolamenti comunali, di norma, non disciplinano tale aspetto e lo demanandano ad emanandi regolamenti dei centri di raccolta.
Peraltro, nei medesimi regolamenti non viene quasi mai affrontata questa specifica questione (ti posso assicurare che, con gli amministratori locali, si fa fatica anche a far comprendere che il trasporto dei propri rifiuti è subordinato a taluni adempimenti di legge).
Esistono, poi, le procedure del gestore, laddove il comune abbia delegato.
Nelle procedure che mi hanno visto coinvolto come estensore ho chiesto che l'accettazione al centro di raccolta da parte di enti ed imprese fosse vincolata a:

- stipula di convenzione con il gestore;
- iscrizione ex art. 212, c.8;
- formulario di trasporto.

(colpo di scena! Shocked )
Tengo a precisare, tuttavia, che si trattava di scelte obbligate, derivanti da precedenti contenziosi per una linea interpretativa molto cautelativa degli organi di controllo locali.
Altro discorso è la libera discussione su un forum.

Per fortuna!
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6512
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 45

Torna in alto Andare in basso

Re: Conferimento di imprese a cdr ex DM 8 aprile 2008: obbligo del formulario?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum