Ultimi argomenti
» Tempistica permanenza carcassa nel centro di raccolta
Da Hope Ieri alle 7:38 pm

» Quiz ADR 2017
Da MattiaC Ieri alle 9:09 am

» VENDITA AUTOMEZZO CON BLACK BOX
Da Hope Gio Ott 17, 2019 7:35 pm

» conferimento a onlus o croce rossa
Da isamonfroni Sab Ott 12, 2019 9:51 am

» residui merce pericolosa su imballaggi ADR
Da benassaisergio Sab Ott 12, 2019 8:35 am

» definizione di imballaggio - cartucce silicone
Da pascozzi Ven Ott 11, 2019 12:04 pm

» RINNOVO AUTORIZZAZIONE CAT 4
Da ri-cicla Ven Ott 11, 2019 9:40 am

» PROCEDIMENTO DI R12
Da beltrale Mar Ott 08, 2019 1:07 pm

» DOPPIO PASSAGGIO R13 IMPIANTI
Da beltrale Lun Ott 07, 2019 3:17 pm

» Cisterna operante sotto sotto vuoto - Barrato Rosa - Mod DTT 306M
Da Enrico Lun Set 30, 2019 10:52 am


ANALISI RIFIUTI CON CAMBIAMENTO CODICE CER

Andare in basso

ANALISI RIFIUTI CON CAMBIAMENTO CODICE CER Empty ANALISI RIFIUTI CON CAMBIAMENTO CODICE CER

Messaggio  micy1 il Mer Mar 14, 2012 1:03 pm

A seguito di analisi di un rifiuto, prima dello scarico, è cambiato il codice Cer Sad Come mi devo comportare con registri e mud??
Sul registro, ho messo nelle annotazioni il cambio del codice a seguito dei risultati delle analisi, ma non so come comportarmi con il mud.
Che cosa è bene fare? come comportarsi in questi casi??
micy1
micy1
Utente Attivo

Messaggi : 81
Data d'iscrizione : 16.03.11

Torna in alto Andare in basso

ANALISI RIFIUTI CON CAMBIAMENTO CODICE CER Empty Re: ANALISI RIFIUTI CON CAMBIAMENTO CODICE CER

Messaggio  cirillo il Mer Mar 14, 2012 1:08 pm

micy1 ha scritto:A seguito di analisi di un rifiuto, prima dello scarico, è cambiato il codice Cer Sad Come mi devo comportare con registri e mud??
Sul registro, ho messo nelle annotazioni il cambio del codice a seguito dei risultati delle analisi, ma non so come comportarmi con il mud.
Che cosa è bene fare? come comportarsi in questi casi??
Devi utilizzare il CER usato nello scarico.
Il problema è che i rifiuti vanno classificati con CER corretto al momento della produzione è non non un CER "messo lì" e poi cambiato perchè con le analisi al momento dello scarico ci si accorge di avere in mano una cosa completamente diversa. Considera, ad esempio, le differenze dei tempi e le quantità consentite in deposito temporaneo tra rifiuti non pericolosi e rifiuti pericolosi.

_________________
si deficit fenum accipe stramen ANALISI RIFIUTI CON CAMBIAMENTO CODICE CER Musik710
cirillo
cirillo
Moderatore

Messaggi : 7376
Data d'iscrizione : 24.05.11
Età : 64
Località : veneto

Torna in alto Andare in basso

ANALISI RIFIUTI CON CAMBIAMENTO CODICE CER Empty Re: ANALISI RIFIUTI CON CAMBIAMENTO CODICE CER

Messaggio  Mattia8 il Mer Mar 14, 2012 1:11 pm

Il Cer è certificato dall'analisi, è stato smaltito e annotato sul formlario, modificato sul registro.
Anche per il MUD tieni solo quest'ultimo CER altrimenti ti troveresti con carichi mai scaricati e uno scarico mai caricato...
Mattia8
Mattia8
Utente Attivo

Messaggi : 209
Data d'iscrizione : 04.02.10

Torna in alto Andare in basso

ANALISI RIFIUTI CON CAMBIAMENTO CODICE CER Empty Re: ANALISI RIFIUTI CON CAMBIAMENTO CODICE CER

Messaggio  BB il Mer Mar 14, 2012 1:23 pm

A difesa di micy1, a me è capitata la stessa cosa. Ciclo di lavorazione IDENTICO (trattamento acque di falda), composizione delle materie prime identica, i fanghi, dopo 3 analisi che li davano correntemente NP, sono risultati P. Per fortuna non erano ancora stati caricati in quanto ho fatto fare un campionamento medio (fanghi ancora in produzione) in tempo tale da avere il risultato dell'analisi prima di allontanarli dal ciclo e metterli in Deposito Temporaneo.
Ma un'altra volta (altro posto, altro CER) non è stato così, e NON TUTTI i rifiuti risultano campionabili in corso di produzione, prima del carico!
Ad ogni modo, metti un'annotazione su tutti i carichi che hai fatto dicendo che da certificato analitico n X del XX/XX/XXXX ricevuto in data XX/XX/XXXX il CER corretto risulta quello nuovo. Quando scarichi (o meglio fai l'annotazione dello scarico) metterai il nuovo CER (Che ovviamente compare anche nel formulario.
In SISTRI, temo (non ho ricordi) che tu non possa modificare la registrazione e quindi ti tocca annullare tutti i carichi, mettendo nelle annotazioni la stessa cosa che scrivi sul registro, e (a sto punto è + comodo) fare un carico unico con il CER nuovo scrivendo nelle annotazioni che è il riporto delle precedenti registrazioni n X, Y, Z, A, B e chi + ne ha + ne meta. Quest'ultima reigstrazione sarà quella dalla quale genererai la scheda movimentazione oppure il "nuovo scarico" per farti tornare i conti.
Ciao!
BB
BB
Utente Attivo

Messaggi : 306
Data d'iscrizione : 24.02.10
Età : 36
Località : Venezia

Torna in alto Andare in basso

ANALISI RIFIUTI CON CAMBIAMENTO CODICE CER Empty Re: ANALISI RIFIUTI CON CAMBIAMENTO CODICE CER

Messaggio  CROCIDOLITE il Mer Mar 14, 2012 2:04 pm

Il CER viene attribuito dal produttore sulla base di una disamina del ciclo produttivo che lo ha generato. La classificazione a P/NP, viene effettuata, solo nel caso di codici specchio sulla base di un'analisi chimica che ricerchi le concentrazioni di TUTTI i parametri che possono rendere pericoloso il rifiuto stesso.

Il rifiuto, una volta partito NON PUO' e NON DEVE MAI subire una variazione di CER: in caso di "non conformità" l'impianto deve restituirlo al mittente, il quale provvede a riprenderlo in carico, a verificare la sua corretta classificazione ed a rinviarlo a destino con il CER appropriato.

Questa è la teoria, poi in pratica succede di tutto e di più.
CROCIDOLITE
CROCIDOLITE
Utente Attivo

Messaggi : 3053
Data d'iscrizione : 29.09.10
Località : IO/NOI/GAIA

Torna in alto Andare in basso

ANALISI RIFIUTI CON CAMBIAMENTO CODICE CER Empty Re: ANALISI RIFIUTI CON CAMBIAMENTO CODICE CER

Messaggio  cirillo il Mer Mar 14, 2012 3:18 pm

Quoto Crocidolite e preciso che nel mio post (forse non scritto bene) intendevo che il CER veniva cambiato in seguito ad analisi ma il rifiuto NON AVEVA ANCORA LASCIATO il sito di produzione.

_________________
si deficit fenum accipe stramen ANALISI RIFIUTI CON CAMBIAMENTO CODICE CER Musik710
cirillo
cirillo
Moderatore

Messaggi : 7376
Data d'iscrizione : 24.05.11
Età : 64
Località : veneto

Torna in alto Andare in basso

ANALISI RIFIUTI CON CAMBIAMENTO CODICE CER Empty Re: ANALISI RIFIUTI CON CAMBIAMENTO CODICE CER

Messaggio  micy1 il Mer Mar 14, 2012 8:09 pm

cirillo ha scritto:
micy1 ha scritto:A seguito di analisi di un rifiuto, prima dello scarico, è cambiato il codice Cer Sad Come mi devo comportare con registri e mud??
Sul registro, ho messo nelle annotazioni il cambio del codice a seguito dei risultati delle analisi, ma non so come comportarmi con il mud.
Che cosa è bene fare? come comportarsi in questi casi??
Devi utilizzare il CER usato nello scarico.
Il problema è che i rifiuti vanno classificati con CER corretto al momento della produzione è non non un CER "messo lì" e poi cambiato perchè con le analisi al momento dello scarico ci si accorge di avere in mano una cosa completamente diversa. Considera, ad esempio, le differenze dei tempi e le quantità consentite in deposito temporaneo tra rifiuti non pericolosi e rifiuti pericolosi.

Allora, non è che è un codice messo li a caso e poi al momento dello scarico fatte le analisi, il codice cambia, qui stiamo parlando di un rifiuto che era già stato analizzato, diverse volte e che presentava dei risultati ( sempre gli stessi nel corso del tempo), l'ultima analisi, pertanto ripetuta due volte per sicurezza, mi da dei risultati analitici diversi, in quanto nell'ultimo periodo, l'azienda ha effettuato una variazione nel ciclo produttivo, quindi rifacendo le analisi c'è questa discordanza di codici (prima n.p. poi diventato p.) tuttavia, poichè l'azienda non ha comunicato subito tale variazione, l'annotazione sul registro è stata fatta successivamente con dei carichi aihmè col codice "vecchio", quindi volevo sapere come era più giusto comportarsi, per non incorrere in errori o peggio in sanzioni.
micy1
micy1
Utente Attivo

Messaggi : 81
Data d'iscrizione : 16.03.11

Torna in alto Andare in basso

ANALISI RIFIUTI CON CAMBIAMENTO CODICE CER Empty Re: ANALISI RIFIUTI CON CAMBIAMENTO CODICE CER

Messaggio  homer il Gio Mar 15, 2012 12:08 am

Che significa: "poichè l'azienda non ha comunicato subito la variazione....", L'azienda non è il produttore del rifiuto? Chi compila il registro per l'azienda?? Non mi sembra del tutto nitida questa modalità di organizzazione. Spiegati meglio
homer
homer
Utente Attivo

Messaggi : 700
Data d'iscrizione : 24.07.10

Torna in alto Andare in basso

ANALISI RIFIUTI CON CAMBIAMENTO CODICE CER Empty Re: ANALISI RIFIUTI CON CAMBIAMENTO CODICE CER

Messaggio  micy1 il Gio Mar 15, 2012 10:09 am

homer ha scritto:Che significa: "poichè l'azienda non ha comunicato subito la variazione....", L'azienda non è il produttore del rifiuto? Chi compila il registro per l'azienda?? Non mi sembra del tutto nitida questa modalità di organizzazione. Spiegati meglio

Vabbè non l'azienda il caporeparto... e lo compila un impiegato addetto anche alla compilazione del registro.
micy1
micy1
Utente Attivo

Messaggi : 81
Data d'iscrizione : 16.03.11

Torna in alto Andare in basso

ANALISI RIFIUTI CON CAMBIAMENTO CODICE CER Empty Re: ANALISI RIFIUTI CON CAMBIAMENTO CODICE CER

Messaggio  Ospite il Dom Mar 08, 2015 6:34 pm

Il rifiuto, una volta partito NON PUO' e NON DEVE MAI subire una variazione di CER: in caso di "non conformità" l'impianto deve restituirlo al mittente, il quale provvede a riprenderlo in carico, a verificare la sua corretta classificazione ed a rinviarlo a destino con il CER appropriato.

Premetto che tutti i miei sacchi partono etichettati con nome della ditta, peso e codice cer.

La conferma dei pesi riscontarti, da parte della ditta incaricata di trasporto e smaltimento, mi viene inviata il giorno dopo lo scarico ed a seguire la 4a copia; l'ultima volta mi sono arrivati tutti i pesi sballati, di parecchio, per via della modifica dei codici cer.
Secondo me il trasportatore ha fatto confusione caricando il camion e poi anzichè controllare le scritte sui sacchi ha svaccato: del legno etichettato come pericoloso non può diventare un imballo!!! In un altro caso hanno considerato come pericolosi degli imballi che non lo sono (e questa passi, anche se vorrei vedere l'analisi).
Per giustificare il tutto mi hanno rilasciato delle lettere con cui dichiarano che " x kg del prodotto del formulario tal dei tali verificato in un controllo interno" è  identificato con l'altro cer perchè "più corretto"

Che devo fare? Adesso devo fare il mud e non so come regolarmi: scaricato ci metto il peso indicato da loro, ma prodotto? non torneranno mai!!
avatar
Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

ANALISI RIFIUTI CON CAMBIAMENTO CODICE CER Empty Re: ANALISI RIFIUTI CON CAMBIAMENTO CODICE CER

Messaggio  CROCIDOLITE il Lun Mar 09, 2015 10:49 am

mek ha scritto:Il rifiuto, una volta partito NON PUO' e NON DEVE MAI subire una variazione di CER: in caso di "non conformità" l'impianto deve restituirlo al mittente, il quale provvede a riprenderlo in carico, a verificare la sua corretta classificazione ed a rinviarlo a destino con il CER appropriato.

Premetto che tutti i miei sacchi partono etichettati con nome della ditta, peso e codice cer.

La conferma dei pesi riscontarti, da parte della ditta incaricata di trasporto e smaltimento, mi viene inviata il giorno dopo lo scarico ed a seguire la 4a copia; l'ultima volta mi sono arrivati tutti i pesi sballati, di parecchio, per via della modifica dei codici cer.
Secondo me il trasportatore ha fatto confusione caricando il camion e poi anzichè controllare le scritte sui sacchi ha svaccato: del legno etichettato come pericoloso non può diventare un imballo!!! In un altro caso hanno considerato come pericolosi degli imballi che non lo sono (e questa passi, anche se vorrei vedere l'analisi).
Per giustificare il tutto mi hanno rilasciato delle lettere con cui dichiarano che " x kg del prodotto del formulario tal dei tali verificato in un controllo interno" è  identificato con l'altro cer perchè "più corretto"

Che devo fare? Adesso devo fare il mud e non so come regolarmi: scaricato ci metto il peso indicato da loro, ma prodotto? non torneranno mai!!

Devi denunciarli perché hanno commesso un illecito. Se non lo fai diventi complice, che è un problema un po più grosso rispetto a far tornare i conti nel registro.
CROCIDOLITE
CROCIDOLITE
Utente Attivo

Messaggi : 3053
Data d'iscrizione : 29.09.10
Località : IO/NOI/GAIA

Torna in alto Andare in basso

ANALISI RIFIUTI CON CAMBIAMENTO CODICE CER Empty Re: ANALISI RIFIUTI CON CAMBIAMENTO CODICE CER

Messaggio  Ospite il Lun Mar 09, 2015 11:57 am



[/quote] Devi denunciarli perché hanno commesso un illecito. Se non lo fai diventi complice, che è un problema un po più grosso rispetto a far tornare i conti nel registro. [/quote]

Temo di essere già complice: io non mi sono posta il problema del mud quando mi hanno mandato le letterine, le ho allegate al registro inserendo nelle note i pesi diversi con la scritta "x kg riconosciuti come Cer j, formulario y". Questa cosa è avvenuta a luglio.
Mi rendo conto di aver fatto una scemenza ma non mi sono proprio posta il problema: ho dato per buona la soluzione che mi hanno indicato.
Visto che nel registro sono indicati pesi stimati, non posso indicare nel mud una produzione congrua con lo scarico (loro)+residuo2013+ produzione post scarico?

avatar
Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

ANALISI RIFIUTI CON CAMBIAMENTO CODICE CER Empty Re: ANALISI RIFIUTI CON CAMBIAMENTO CODICE CER

Messaggio  CROCIDOLITE il Lun Mar 09, 2015 12:55 pm

Devi denunciarli perché hanno commesso un illecito. Se non lo fai diventi complice, che è un problema un po più grosso rispetto a far tornare i conti nel registro. [/quote]

Temo di essere già complice:  io non mi sono posta il problema del mud quando mi hanno mandato le letterine, le ho allegate al registro inserendo nelle note i pesi diversi con la scritta "x kg riconosciuti come Cer j, formulario y". Questa cosa è avvenuta a luglio.
Mi rendo conto di aver fatto una scemenza ma non mi sono proprio posta il problema: ho dato per buona la soluzione che mi hanno indicato.
Visto che nel registro sono indicati pesi stimati, non posso indicare nel mud una produzione congrua con lo scarico (loro)+residuo2013+ produzione post scarico?


1) nel registro NON si annotano pesi stimati ma pesi reali;
2) il MUD è una dichiarazione compilata sulla base delle informazioni tratte dal formulario/registro. Le informazioni che trai devono essere congrue, ma soprattutto veritiere. Dichiarare il falso ti espone a sanzioni amministrative e penali;
3) sentirei sia un consulente ambientale che un avvocato, esperti in materia per fare una sorta di ravvedimento operoso.
4) oppure puoi fare come prospetti nel tuo post, sperando che nessuno se ne accorga per almeno 5 anni.
CROCIDOLITE
CROCIDOLITE
Utente Attivo

Messaggi : 3053
Data d'iscrizione : 29.09.10
Località : IO/NOI/GAIA

Torna in alto Andare in basso

ANALISI RIFIUTI CON CAMBIAMENTO CODICE CER Empty Re: ANALISI RIFIUTI CON CAMBIAMENTO CODICE CER

Messaggio  micy1 il Lun Mar 09, 2015 1:23 pm

CROCIDOLITE ha scritto:Devi denunciarli perché hanno commesso un illecito. Se non lo fai diventi complice, che è un problema un po più grosso rispetto a far tornare i conti nel registro.

Temo di essere già complice:  io non mi sono posta il problema del mud quando mi hanno mandato le letterine, le ho allegate al registro inserendo nelle note i pesi diversi con la scritta "x kg riconosciuti come Cer j, formulario y". Questa cosa è avvenuta a luglio.
Mi rendo conto di aver fatto una scemenza ma non mi sono proprio posta il problema: ho dato per buona la soluzione che mi hanno indicato.
Visto che nel registro sono indicati pesi stimati, non posso indicare nel mud una produzione congrua con lo scarico (loro)+residuo2013+ produzione post scarico?


1) nel registro NON si annotano pesi stimati ma pesi reali;
2) il MUD è una dichiarazione compilata sulla base delle informazioni tratte dal formulario/registro. Le informazioni che trai devono essere congrue, ma soprattutto veritiere. Dichiarare il falso ti espone a sanzioni amministrative e penali;
3) sentirei sia un consulente ambientale che un avvocato, esperti in materia per fare una sorta di ravvedimento operoso.
4) oppure puoi fare come prospetti nel tuo post, sperando che nessuno se ne accorga per almeno 5 anni.[/quote]

1) nel registro NON si annotano pesi stimati ma pesi reali;

Non vorrei dire una cavolata ma se non hai una pesa, entro 10 gg devi registrare lo scarico (caso produttore), la IV copia può arrivare anche dopo, perciò intanto registri lo stimato e poi il reale... no??
micy1
micy1
Utente Attivo

Messaggi : 81
Data d'iscrizione : 16.03.11

Torna in alto Andare in basso

ANALISI RIFIUTI CON CAMBIAMENTO CODICE CER Empty Re: ANALISI RIFIUTI CON CAMBIAMENTO CODICE CER

Messaggio  Ospite il Lun Mar 09, 2015 2:41 pm



1) nel registro NON si annotano pesi stimati ma pesi reali;

Non vorrei dire una cavolata ma se non hai una pesa, entro 10 gg devi registrare lo scarico (caso produttore), la IV copia può arrivare anche dopo, perciò intanto registri lo stimato e poi il reale... no??  [/quote]

no, vi prego, non ditemi questo.
Mi state facendo venire il panico: io lavoro da sola, produco pochissimo, faccio fatica a fare un ritiro all'anno perché sono notevolmente sotto i minimali.
Non posso permettermi il consulente ne tanto meno un ritiro ogni 10gg
avatar
Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

ANALISI RIFIUTI CON CAMBIAMENTO CODICE CER Empty Re: ANALISI RIFIUTI CON CAMBIAMENTO CODICE CER

Messaggio  isamonfroni il Lun Mar 09, 2015 3:35 pm

@Mek

evita di citare fino a chè non ti eserciti un po' Very Happy

Venendo a te, non entrare nel panico.
1) la tua attività produce rifiuti? Mi pare che la risposta sia sì
2) li produci in continuazione durante tutto l'anno? Mi pare di capire che la risposta sia sì
3) li devi registrare quando li produci (entro 10 gg lavorativi dal momento della produzione) a prescindere se sono tanti o pochi - nella norma ambientale non esistono minimali anche se tu ne facessi un solo Kg all'anno saresti tenuta a smaltirlo/recuperarlo entro un anno dalla produzione
4) quando decidi di smaltire (almeno 1 volta l'anno), devi registrare lo scarico di tutto quello che hai smaltito entro 10 gg dalla data di effettiva movimentazione del FIR
5) nessuno ti sta dicendo che devi fare un ritiro entro 10 gg, ma solo che hai 10 gg di tempo per registrare i movimenti di carico e scarico sul registro
6) un consulente che ti aiuti ad instradare correttamente le procedure non è un lusso che puoi o non puoi permetterti, ma dovrebbe essere considerato un investimento al fine di evitare le pesanti sanzioni associate alla gestione illecita/scorretta dei rifiuti
7) se lavori da sola e hai una produzione molto piccola, non sarà necessario investire miliardi su di un consulente, potrebbe bastare qualche "ora" ben fatta durante la quale ti da le informazioni corrette sugli adempimenti e sul modo migliore di ottemperarci

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
isamonfroni
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12714
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 61
Località : roma

Torna in alto Andare in basso

ANALISI RIFIUTI CON CAMBIAMENTO CODICE CER Empty Re: ANALISI RIFIUTI CON CAMBIAMENTO CODICE CER

Messaggio  Ospite il Lun Mar 09, 2015 4:25 pm

Questa cosa del quote proprio mi è oscura, dal telefono poi...

in realtà ho seguito non uno ma ben due corsi presso cciaa diverse ma tante cose, come avrete capito, non tornano. Su alcuni argomenti hanno dato risposte opposte e si sono dati reciprocamente degli incapaci.
Dove lo trovo un consulente di cui fidarmi?

ricapitolando e tornando a bomba:
io produco rifiuti, fra cui anche pericolosi, con cadenza non regolare. Quando finisco un lavoro decido cosa è rifiuto, eletto fattura e registro il carico (ci sono periodi in cui non lavoro e non posso inventarmi i carichi).

ogni sacco viene pesato con una bilancia da casa, etichettato con nome della ditta, peso (non ufficiale vista la bilancia!) e codice cer

ogni dieci mesi circa chiamo la ditta che mi fa il ritiro e lo smaltimento,

quest'anno a luglio hanno fatto un casino ed io mi son bevuta la soluzione che mi hanno prospettato

ora ....che fo?

vorrei limitare i danni
avatar
Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

ANALISI RIFIUTI CON CAMBIAMENTO CODICE CER Empty Re: ANALISI RIFIUTI CON CAMBIAMENTO CODICE CER

Messaggio  isamonfroni il Lun Mar 09, 2015 5:02 pm

mek ha scritto:Questa cosa del quote proprio mi è oscura, dal telefono poi...
dal telefono credo sia difficilissimo.
Comunque non ti preoccupare, c'è di peggio nella vita

mek ha scritto:
in realtà ho seguito non uno ma ben due corsi presso cciaa diverse ma tante cose, come avrete capito, non tornano. Su alcuni argomenti hanno dato risposte opposte e si sono dati reciprocamente degli incapaci.
succede anche nelle migliori famiglie.....
Comunque sarebbe bene usufruire dei corsi, giusto per farsi un'idea di quali siano le norme "base" che regolano la materia e poi cominciare a leggersi queste norme.
Alcune cose sono meno difficili di quel che sembrano

mek ha scritto:
Dove lo trovo un consulente di cui fidarmi?
Comincia a dirci di dove sei e, magari qualcuno dei colleghi qui del forum potrebbe farsi avanti - IN PRIVATO -
Qui ci sono un sacco di persone in gamba che magari fanno pure il consulente ambientale di mestiere

mek ha scritto:
ricapitolando e tornando a bomba:
io produco rifiuti, fra cui anche pericolosi, con cadenza non regolare. Quando finisco un lavoro decido cosa è rifiuto, eletto fattura e registro il carico

perfetto!

mek ha scritto:
(ci sono periodi in cui non lavoro e non posso inventarmi i carichi).
mi sembra ovvio... Very Happy
NO rifiuti... NO carichi

mek ha scritto:
ogni sacco viene pesato con una bilancia da casa, etichettato con nome della ditta, peso (non ufficiale vista la bilancia!) e codice cer

perfetto!
Anche se la bilancia è da casa, la stima che ti darà è sicuramente più accurata del "a occhio"

mek ha scritto:
ogni dieci mesi circa chiamo la ditta che mi fa il ritiro e lo smaltimento,
perfetto, ti basta uno smaltimento entro 12 mesi dalla data del primo carico

mek ha scritto:
quest'anno a luglio hanno fatto un casino ed io mi son bevuta la soluzione che mi hanno prospettato

ora ....che fo?

vorrei limitare i danni
purtroppo questa cosa doveva essere gestita prima, sinceramente ora non saprei cosa consigliarti più di quanto ha fatto Crocidolite, anche perchè le norme ambientali non ammettono ravvedimenti in materia di registri e formulari

Comunque la classificazione del rifiuto e l'attribuzione del CER toccano a te, non all'impianto/trasportatore

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
isamonfroni
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12714
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 61
Località : roma

Torna in alto Andare in basso

ANALISI RIFIUTI CON CAMBIAMENTO CODICE CER Empty Re: ANALISI RIFIUTI CON CAMBIAMENTO CODICE CER

Messaggio  cirillo il Lun Mar 09, 2015 5:11 pm

mek ha scritto:ora ....che fo?
da come ha scritto potrei ipotizare un Consulente con la "C" maiuscola....

_________________
si deficit fenum accipe stramen ANALISI RIFIUTI CON CAMBIAMENTO CODICE CER Musik710
cirillo
cirillo
Moderatore

Messaggi : 7376
Data d'iscrizione : 24.05.11
Età : 64
Località : veneto

Torna in alto Andare in basso

ANALISI RIFIUTI CON CAMBIAMENTO CODICE CER Empty sono toscana

Messaggio  Ospite il Lun Mar 09, 2015 5:20 pm

Nel caso, a chi dovrei denunciare?

Ma vi pare il caso?
Siamo sinceri: ho solo 1 collega di tutti quelli che conosco che sta gestendo i rifiuti con registri ecc ed anche lui non ne viene fuori.
Ma gli altri non li beccano? Perché beccarmi una multa per aver cercato di fare le cose in regola quando tutti gli altri usano il cassonetto mi fa veramente girare...
avatar
Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

ANALISI RIFIUTI CON CAMBIAMENTO CODICE CER Empty Re: ANALISI RIFIUTI CON CAMBIAMENTO CODICE CER

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum