Terre e rocce: assurdità

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Terre e rocce: assurdità

Messaggio  geofranz67 il Mar Mar 13, 2012 4:36 pm

Vi comunico l’atteggiamento “assurdo” che ultimamente sta tenendo il Comune di Milano (ed ho paura che si diffonda a macchia d’olio)
Sono disponibile, con chi vuole, a fare una “class action” contro il Comune.
Attualmente il comune chiede, oltre alle analisi del Terreno da portare, anche quelle del sito di destinazione. Cosa giusta se fatta per evitare di inquinare siti “puliti” (ad esempio porto della Tab. B in terreni in Tab. A).
Ma ora siamo all’assurdo, perché guarda anche tab. A su Tab. A.: faccio un esempio ! Dal sito di partenza voi avete terreni con 35 mg/Kg di idrocarburi pesanti (il limite della tabella A è 50 mg/Kg), per cui il terreno si può definire “pulito”. Il sito di destinazione ha un valore di fondo di 25 mg/Kg (quindi anch’esso “pulito”). Il Comune di Milano vi proibisce di portare il terreno nel sito di destinazione perché voi “portate terreno più contaminati di quello del sito di destinazione” (35 su 25). Inoltre voi così”inquinate” il sito: facendo la sommatoria tra 35 e 25, si ottiene 60 mg/Kg, passando così il limite della tab. A, per cui abbiamo una “contaminazione”.
Non vi sembra ASSURDO tutto ciò
Attendo pareri in merito
avatar
geofranz67
Partner

Messaggi : 384
Data d'iscrizione : 21.12.10
Età : 49
Località : Desio (MB)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Terre e rocce: assurdità

Messaggio  homer il Mar Mar 13, 2012 4:41 pm

non c'è limite alla follia!!!
Probabilmente l'ha scritto un laureato (al cepu) in sociologia.
avatar
homer
Utente Attivo

Messaggi : 653
Data d'iscrizione : 24.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Terre e rocce: assurdità

Messaggio  CROCIDOLITE il Mar Mar 13, 2012 4:49 pm

è l'interpretazione integrale ( e un po' integralista) dell'art. 186 comma 1 lettera C, II parte

Articolo 186
Terre e rocce da scavo
1. Fatto salvo quanto previsto dall'articolo 185, Le terre e rocce da scavo, anche di gallerie, ottenute quali
sottoprodotti, possono essere utilizzate per reinterri, riempimenti, rimodellazioni e rilevati purché:
a) siano impiegate direttamente nell'ambito di opere o interventi preventivamente individuati e definiti;
b) sin dalla fase della produzione vi sia certezza dell'integrale utilizzo;
c) l'utilizzo integrale della parte destinata a riutilizzo sia tecnicamente possibile senza necessità di preventivo
trattamento o di trasformazioni preliminari per soddisfare i requisiti merceologici e di qualità ambientale
idonei a garantire che il loro impiego non dia luogo ad emissioni e, più in generale, ad impatti ambientali
qualitativamente e quantitativamente diversi da quelli ordinariamente consentiti ed autorizzati per il sito dove
sono destinate ad essere utilizzate
;


Ultima modifica di CROCIDOLITE il Mar Mar 13, 2012 4:53 pm, modificato 1 volta
avatar
CROCIDOLITE
Utente Attivo

Messaggi : 3053
Data d'iscrizione : 29.09.10
Località : IO/NOI/GAIA

Tornare in alto Andare in basso

Re: Terre e rocce: assurdità

Messaggio  Admin il Mar Mar 13, 2012 4:53 pm

facendo la sommatoria tra 35 e 25, si ottiene 60 mg/Kg
E' questo passaggio a non avere fondamento scientifico.
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6474
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 44

Tornare in alto Andare in basso

Re: Terre e rocce: assurdità

Messaggio  Mar23 il Mar Mar 13, 2012 4:54 pm

Admin ha scritto:
facendo la sommatoria tra 35 e 25, si ottiene 60 mg/Kg
E' questo passaggio a non avere fondamento scientifico.

Esattamente!
avatar
Mar23
Utente Attivo

Messaggi : 2018
Data d'iscrizione : 29.06.10
Età : 39
Località : Zena

Tornare in alto Andare in basso

Re: Terre e rocce: assurdità

Messaggio  CROCIDOLITE il Mar Mar 13, 2012 4:54 pm

Admin ha scritto:
facendo la sommatoria tra 35 e 25, si ottiene 60 mg/Kg
E' questo passaggio a non avere fondamento scientifico.
quel passaggio non è degno nemmeno di essere preso in considerazione
avatar
CROCIDOLITE
Utente Attivo

Messaggi : 3053
Data d'iscrizione : 29.09.10
Località : IO/NOI/GAIA

Tornare in alto Andare in basso

Re: Terre e rocce: assurdità

Messaggio  isamonfroni il Mar Mar 13, 2012 4:56 pm

Quoto Crox perchè il testo integrale dell'articolo è quello (e tutto sommato la ratio della norma è chiara).

Quoto però anche Homer dire che 35 + 25 = 60 mg/kg non è neppure da sociologo......è da CEPU!!

e comunque è sempre possibile effettuare un'analisi di rischio sitospecifica che dimostri come l'apporto dei terreni, così caratterizzati, non altera le condizioni del sito di destinazine, dal punto di vista del rischio sanitario ambientale.

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
avatar
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12337
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 59
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Terre e rocce: assurdità

Messaggio  geofranz67 il Mar Mar 13, 2012 5:21 pm

Sono d'accordo !
E' tutto privo di validità scientifica !
Il problema è: chi se la sente di opporsi al comune di milano, stare fermo per parecchi mesi, avere ragione e poi trovarsi ispettori in ogni cantiere che gli fanno le pulci anche sul colore dei sassi. Oltrechè avere le future pratiche bloccate, ARPA tutti i giorni in cantiere, ecc.
Non nascondiamoci dietro un dito...spesso i nostri clienti hanno qualche "scheletro nell'armadio" !
Dal mio punto di vista, come consulente, andrei anche a litigare con il comune, ma i miei clienti preferiscono "sopportare in silenzio".
avatar
geofranz67
Partner

Messaggi : 384
Data d'iscrizione : 21.12.10
Età : 49
Località : Desio (MB)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Terre e rocce: assurdità

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum