peso dichiarato dal produttore diverso dal peso confermato a destino

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

peso dichiarato dal produttore diverso dal peso confermato a destino

Messaggio  Ospite il Ven Mar 09, 2012 11:40 am

salve a tutti,
ho un problema che cerco di risolvere da giorni senza successo.
Un mio cliente (dentista) mi ha chiamato infuriato dicendo che la quantità di rifiuto (rifiuti che devono essere raccolti e smaltiti applicando precauzioni particolari per evitare infezioni –codice cer 180103) che lui ha smaltito non è quella indicata e verificata dall’impianto.
Vi spiego meglio… l dentista mi ha detto che ha pesato insieme al trasportatore il rifiuto ed era di 14 kg come è stato segnato al punto 6 del formulario. quando gli è stata consegnata la quarta copia ha notato che il peso riscontrato a destino era di 21 kg, cioè 6 kg in più rispetto a quello che lui aveva effettivamente smaltito. Mi ha detto che per lui è necessario che la quantità che smaltisce corrisponda alla quantità di prodotto che ha acquistato durante l’anno.
Sentito il trasportatore mi dice che essendo passato circa un mese non può farci niente e mi suggerisce di apporre una annotazione per giustificare l’aumento di peso.
Le mia domanda è: è l’unica soluzione possibile? In tal caso che tipo di annotazione posso mettere? Il peso è aumentato di parecchio!

Grazie in anticipo!
Buona giornata
Jessica

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: peso dichiarato dal produttore diverso dal peso confermato a destino

Messaggio  isamonfroni il Ven Mar 09, 2012 11:54 am

Scusami, se lo ha pesato in partenza, non ha allegato al formulario il talloncino di pesata?
Ha per caso barrato la casella "peso da verificarsi a destino" ?

Se il rifiuto è pesato all'origine (con bindella di pesa) il peso che l'impianto deve accettare è quello di partenza, ma ovviamente non bisogna barrare la casella "peso da verificarsi a destino" se no l'impianto se lo verifica e ci mette quello che riscontra.

Mi pare più che evidente che in questo trasporto c'è qualcosa che non va.........perchè, se davvero erano 14 kg in partenza non possono essere diventati 21 all'arrivo (ovvero essere aumentati del 50 %), neppure se fossero stati animali che durante il viaggio si sono riprodotti............

Quindi delle 2 l'una..........
*) o il dentista ci ha provato quando ha pesato 14 Kg (mi sembra strano visto che deve farli ovviamente combaciare con ciò che ha comprato e non può produrli da nulla)
*) o l'impianto ha fatto il furbino (cosa molto più probabile)

Credo che tu non possa apporre nessuna annotazione ragionevole che giustifichi tale aumento di peso.........forse, se siete sicuri della pesata in partenza e, ripeto, avete il tagliandino, fareste bene a scrivere una bella raccomandata all'impianto (e per conoscenza alla Provincia) in cui gli dite che non avete alcuna intenzione di avallare e pagare i suoi tentativi di lucro........

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
avatar
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12365
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 59
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: peso dichiarato dal produttore diverso dal peso confermato a destino

Messaggio  bcrick il Ven Mar 09, 2012 2:13 pm

E' un caso abbastanza classico....
e cmq si accetta la pesata con bindella allegata solo se prodotto ad pesa certificata...e cmq va verificato a destino perche' l'impianto ha l'obbligo di verificarne il peso....e gli impianti hanno sistemi di pesatura con scale 20kg,

Solitamente e' il caso di un trasportatore che fa microraccolta e ha caricato il rifiuto del dentista + ritirato i rifiuti di una clinica (ad es..) e poi conferito all'impianto di destinazione il tutto.
il rifiuto viene accettato per il peso riscontrato facendo una media matematica per cui ecco il risultato...
L'impianto non credo abbia nessun guadagno in quanto, molto probabilmente, il contratto col dentista sara' stato stipulato tra trasportatore e dentista.
Si puo' pretendere la pesatura singola, ma il trasportatore e l'impianto non credo siano felicissimi di perdere tempo....
La questione del peso che deve coincidere non riesco a capirla granche'....mi pare difficile che il cotone, eventuali medicazioni o roba del genere tenga lo stesso peso da nuovo o da usato......boh....

bcrick
Utente Attivo

Messaggi : 117
Data d'iscrizione : 29.03.10
Località : Cagliari

Tornare in alto Andare in basso

Re: peso dichiarato dal produttore diverso dal peso confermato a destino

Messaggio  SAPE Engineering il Ven Mar 09, 2012 4:44 pm

jessicamandy ha scritto:
Sentito il trasportatore mi dice che essendo passato circa un mese non può farci niente e mi suggerisce di apporre una annotazione per giustificare l’aumento di peso.

Difficilmente passato questo lasso di tempo puoi fare qualcosa, anche perchè le registrazioni, se utilizzano un sistema gestionale, sono difficili da andare a ritoccare, magari hanno anche già stampato il registro.

jessicamandy ha scritto: Mi ha detto che per lui è necessario che la quantità che smaltisce corrisponda alla quantità di prodotto che ha acquistato durante l’anno.

Io manderei un fax di "rimostranze" in cui si chiede spiegazione del perchè a fronte di un rifiuto pesato in partenza di 14 kg sia arrivato a destino da 21 kg. Starei a vedere cosa rispondono, se lo fanno, poi deciderei il da farsi.

saluti
Mattia
avatar
SAPE Engineering
Membro della community

Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 25.01.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: peso dichiarato dal produttore diverso dal peso confermato a destino

Messaggio  Zertex il Ven Mar 09, 2012 5:49 pm

Probabilmente hanno usato una pesa a ponte per pesare il mezzo. Se non hanno fatto in entrambe le pesate tara e netto e' molto facile che il peso non coincida. Ogni pesa e' tarata con masse campioni e soprattutto sulle piccole quantita' basta in po' di sporco a fare la differenza. Se hanno pesato solo il materiale allora qualcosa non quadra. Concordo con isa, se hanno barrato la casella peso da verificarsi a destino fa fede quello.
avatar
Zertex
Utente Attivo

Messaggi : 168
Data d'iscrizione : 16.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: peso dichiarato dal produttore diverso dal peso confermato a destino

Messaggio  Sato il Ven Mar 09, 2012 6:39 pm

Personalmente sarei "molto cauto" nel mandare fax e lettere a chicchessia...(Compresi Provincia o altri enti di controllo in genere).
Sicuramente è stato ( se escludiamo la malafede o altro) un errore della bilancia a ponte che ha una tolleranza, in genere, di + o - 10 Kg.
Ricordiamoci, però, che "fa fede", sotto ogni punto di vista, il peso rilevato dall'impianto all'ingresso, ed in mancanza di contestazioni "al momento", fossi io l'impianto di destino, ad un fax o ad una raccomandata, risponderei con una sonora pernacchia, se non con una diffida alla scrivente.
Purtroppo se la cosa è andata così, toccherà al cliente trovare una soluzione ai suoi problemi....
..Sato... comp
avatar
Sato
Utente Attivo

Messaggi : 1470
Data d'iscrizione : 23.12.10
Località : Ovunque ce ne fosse il bisogno...

Tornare in alto Andare in basso

Re: peso dichiarato dal produttore diverso dal peso confermato a destino

Messaggio  silvia79 il Lun Mar 12, 2012 9:37 pm

quoto bcrick
il dentista pesa la sua scatola su una bilancia pesa persone o similare e sicuramente non ha un talloncino da allegare e nemmeno puo' essere certificata
l'impianto di destino che deve verificare il peso ha sicuramente una pesa a ponte che ha una tolleranza di + o - 10 kg ad andare bene
una pesa così va di 10 kg in 10 kg quindi anche se la scatola viene pesata da sola o sono 10 kg o 20 kg il 14 kg non esiste
se poi il trasportatore arriva in impianto con una trentina di formulari di microraccolta farà il lordo e la tara, il netto che esce verrà diviso per il numero di scatole totali e ripartite sui vari formulari
già per gli impianti è una seccatura effettuare tutte queste registrazioni (parecchi impianti applicano oltre al costo di smaltimento anche un costo aggiuntivo di registrazione formulario)
consiglio al trasportatore la prossima volta che si reca all'impianto di tenere ben in vista il formulario del dentista di farselo timbrare e firmare x primo con il peso accettato x intero come il peso indicato dal produttore

comunque in tutta sincerità non ho capito il problema del dentista il rifiuto non ha lo stesso peso del comprato considerato che il cotone puo' essere imbevuto di sangue ecccc
capivo se faceva il pignolo a livello economico avendo pesato 14 kg si vede fatturati 21 kg, ma anche questo problema puo' essere risolto avendo un contratto forfettario.
avatar
silvia79
Utente Attivo

Messaggi : 331
Data d'iscrizione : 26.05.11
Età : 38

Tornare in alto Andare in basso

Re: peso dichiarato dal produttore diverso dal peso confermato a destino

Messaggio  Irene il Ven Mar 30, 2012 11:57 am

Buongiorno, è successo anche a me, solo che la differenza con il peso verificato a destino è di 40 Kg (codice 180103). Immagino che ci abbiano attribuito più cartoni di quelli che realmente avevamo dato al trasportatore (nonostante li avessimo contati assieme a lui...) visto che effettua più ritiri nella giornata...
Volendo risolvere la cosa: posso ritenere valido il peso ottenuto dalla nostra bilancia anche se non ho nessun controllo di taratura nè talloncini o sono obbligata a chiederne la verifica a destino?

Irene (modena)
avatar
Irene
Nuovo Utente

Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 09.04.10
Località : Modena

Tornare in alto Andare in basso

Re: peso dichiarato dal produttore diverso dal peso confermato a destino

Messaggio  mapi68 il Ven Mar 30, 2012 12:26 pm

temo che tu debba accontentarti del peso verificato a destino dall'impianto
avatar
mapi68
Moderatrice

Messaggi : 1234
Data d'iscrizione : 12.03.10
Età : 49
Località : Treviso

Tornare in alto Andare in basso

Re: peso dichiarato dal produttore diverso dal peso confermato a destino

Messaggio  Irene il Ven Mar 30, 2012 12:52 pm

Sì, in questo caso sì, ma per il futuro?
Posso non spuntare la verifica del peso a destino?
avatar
Irene
Nuovo Utente

Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 09.04.10
Località : Modena

Tornare in alto Andare in basso

Re: peso dichiarato dal produttore diverso dal peso confermato a destino

Messaggio  mapi68 il Ven Mar 30, 2012 1:03 pm

ritengo che la mancanza di controllo di taratura e talloncini non ti consentano di evitare la verifica di peso a destino..
tieni presente che carta e cartoni possono comunque variare il peso in base ad umidità
mi sa che dovrai continuare a barrare la casella "peso verifcato a destino" e resterà valido il peso segnalato al momento dell'accettazione del rifiuto da parte dell'impianto
avatar
mapi68
Moderatrice

Messaggi : 1234
Data d'iscrizione : 12.03.10
Età : 49
Località : Treviso

Tornare in alto Andare in basso

Peso a destino inferiore rispetto a quello di partenza

Messaggio  cferrulli il Mer Mag 24, 2017 12:30 pm

Mi accodo a questa discussione per chiedere vostri pensieri in merito su questa vicenda.
Come produttori abbiamo consegnato ad un trasportatore un rifiuto non pericoloso costituito da due colli (dei quali ho foto) del peso di circa kg 70. Non possedendo pesa (i valori di cui sopra sono stati reperiti dalle schede tecniche di questo prodotto prima che diventasse rifiuto) abbiamo compilato il FIR barrando la casella "Peso da verificarsi a destino".
Il destinatario sulla quarta copia ha accertato un peso di soli 20 kg! Alle mie rimostranze al trasportatore che le ha girate all'impianto, la risposta di qeust'ultimo è stata: "Fa fede esclusivamente la bindella di pesata che è stata firmata dall’autista con assunzione della responsabilità di tutto il ciclo portato a termine del fir, produttore, trasportatore, destinatario peso accettato e codice cer."
Il nostro problema è che in caso di controllo qualcuno potrebbe chiederci conto di che fine hanno fatto gli altri 50 kg di rifiuto, per cui come produttore mi vorrei tutelare inviando una raccomandata a trasportatore e impianto contestando la pesata inviando la documentazione fotografica del rifiuto.
Che ne pensate?
avatar
cferrulli
Membro della community

Messaggi : 37
Data d'iscrizione : 17.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: peso dichiarato dal produttore diverso dal peso confermato a destino

Messaggio  fullmetalpanic il Mer Mag 24, 2017 2:27 pm

cferrulli ha scritto:Mi accodo a questa discussione per chiedere vostri pensieri in merito su questa vicenda.
Come produttori abbiamo consegnato ad un trasportatore un rifiuto non pericoloso costituito da due colli (dei quali ho foto) del peso di circa kg 70. Non possedendo pesa (i valori di cui sopra sono stati reperiti dalle schede tecniche di questo prodotto prima che diventasse rifiuto) abbiamo compilato il FIR barrando la casella "Peso da verificarsi a destino".
Il destinatario sulla quarta copia ha accertato un peso di soli 20 kg! Alle mie rimostranze al trasportatore che le ha girate all'impianto, la risposta di qeust'ultimo è stata: "Fa fede esclusivamente la bindella di pesata che è stata firmata dall’autista con assunzione della responsabilità di tutto il ciclo portato a termine del fir, produttore, trasportatore, destinatario peso accettato e codice cer."
Il nostro problema è che in caso di controllo qualcuno potrebbe chiederci conto di che fine hanno fatto gli altri 50 kg di rifiuto, per cui come produttore mi vorrei tutelare inviando una raccomandata a trasportatore e impianto contestando la pesata inviando la documentazione fotografica del rifiuto.
Che ne pensate?

direi che a pensar male parte del rifiuto ha fatto un altro giro Very Happy Very Happy
tutelati....manda una bella raccomandata almeno dormi sonni tranquilli... io farei così...
avatar
fullmetalpanic
Utente Attivo

Messaggi : 102
Data d'iscrizione : 26.01.17

Tornare in alto Andare in basso

Re: peso dichiarato dal produttore diverso dal peso confermato a destino

Messaggio  James il Gio Mag 25, 2017 10:31 am

Ospite ha scritto:Mi ha detto che per lui è necessario che la quantità  che smaltisce corrisponda alla quantità di prodotto che ha acquistato durante l’anno.

Jessica

E perché? Rolling Eyes

Partiamo da qua e cerchiamo di capire perché si è "infuriato", ovvero se per motivi "commerciali" o per motivi "ambientali".
Spesso e volentieri molti mischiano i due aspetti facendo caos.


avatar
James
Utente Attivo

Messaggi : 137
Data d'iscrizione : 21.04.16
Località : Piemonte

Tornare in alto Andare in basso

Re: peso dichiarato dal produttore diverso dal peso confermato a destino

Messaggio  Paolo UD il Gio Mag 25, 2017 11:25 am

penso che il sig "Ospite" non sia più un utente attivo. Il suo post era di 5 anni fa Wink
avatar
Paolo UD
Utente Attivo

Messaggi : 386
Data d'iscrizione : 23.08.10
Età : 52
Località : Udine

Tornare in alto Andare in basso

Re: peso dichiarato dal produttore diverso dal peso confermato a destino

Messaggio  James il Gio Mag 25, 2017 12:56 pm

Paolo UD ha scritto:penso che il sig "Ospite" non sia più un utente attivo. Il suo post era di 5 anni fa Wink

ero distratto... Laughing
Pardon. hail
avatar
James
Utente Attivo

Messaggi : 137
Data d'iscrizione : 21.04.16
Località : Piemonte

Tornare in alto Andare in basso

Re: peso dichiarato dal produttore diverso dal peso confermato a destino

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum