Ultimi argomenti
» Annalaura
Da cirillo Ieri alle 3:00 pm

» INTERMEDIARIO CON DETENZIONE
Da cirillo Ieri alle 2:53 pm

» Prefisso Alfabetico di Serie
Da cirillo Lun Ago 21, 2017 11:04 pm

» Errore formulario: responsabilita' impianto di destino
Da cirillo Lun Ago 21, 2017 10:40 am

» Classificazione rifiuti ecotossici
Da lore68 Gio Ago 17, 2017 10:08 am

» Termovalorizzatore PERCHÉ?
Da lore68 Mer Ago 16, 2017 2:11 pm

» ADR e sanzioni
Da pablISTRI Sab Ago 12, 2017 12:22 pm

» Deposito Temporaneo e sanzioni
Da pablISTRI Ven Ago 11, 2017 4:18 pm

» Terre e rocce da scavo, la nuova disciplina
Da Aurora Brancia Gio Ago 10, 2017 5:22 pm

» formulario dubbi: numero di registro e annotazioni
Da ilmonty Gio Ago 10, 2017 12:23 pm


Doppio regime SISTRI - Registri C/S e Formulario

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Doppio regime SISTRI - Registri C/S e Formulario

Messaggio  eforumattivo il Ven Mar 02, 2012 11:31 am

Vi chiedo in merito ad un dubbio sollevatomi da un'azienda.

Pare che alcune aziende di consulenza siano dell'idea che il periodo di "doppio regime" sia in corso già attualmente con la necessità di annotare i movimenti sia sul registro c/s e formulario sia sul SIS.T.RI. fino all'entrata in vigore effettiva del sistema.

A mio parere, questa non è una ca###ta ... ma una ENORMA CA###TA !

Cosa ne pensate ?

In merito alla mia esperienza attualmente nessuno (o quasi) utilizza il SIS.T.RI. tranne aver fatto una prova.

In alcuni casi ... nemmeno le prove sono state effettuate.

avatar
eforumattivo
Utente Attivo

Messaggi : 122
Data d'iscrizione : 25.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Doppio regime SISTRI - Registri C/S e Formulario

Messaggio  isamonfroni il Ven Mar 02, 2012 11:40 am

In realtà è così.

Oggi siamo in pieno regime di doppio binario, pertanto chi è obbligato al SISTRI, lo dovrebbe usare in parallelo con il formulario, anche se le sanzioni per il mancato utilizzo non sono operative.

Che poi nessuno o quasi lo utilizzi è un altro discorso........

_________________
Un [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] vale più di mille parole!
Ma, a volte [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] è ancora meglio!
avatar
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12365
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 59
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Doppio regime SISTRI - Registri C/S e Formulario

Messaggio  PiazzaPulita il Lun Set 09, 2013 7:23 pm

... e anche ora doppio binario... Formulari e Schede Sistri dal 1 ottobre al 1 novembre 2013 per Trasportatori e Impianti... con buona pace della semplificazione ...
avatar
PiazzaPulita
Utente Attivo

Messaggi : 980
Data d'iscrizione : 30.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Doppio regime SISTRI - Registri C/S e Formulario

Messaggio  marcosperandio il Mar Set 10, 2013 12:14 am

PiazzaPulita ha scritto:... e anche ora doppio binario... Formulari e Schede Sistri dal 1 ottobre al 1 novembre 2013 per Trasportatori e Impianti... con buona pace della semplificazione ...
Purtroppo credo (e assoambiente pare della stessa idea) che il doppi si prolungherá ben oltre sino al 3 marzo. Infatti il produttore che non ha cronologico dovrà usare il becchio registro c/s, riceverá si copia della scheda movimentazione dal trasportatore ma nel dubbio se tale scheda possa rientrare nella compilazione del registro il consiglio parrebbe quello di continuare con i fir.

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Gli uomini malvagi sopravvivono alle loro gesta. I buoni vengono selpolti insieme alle loro ossa. -- William Shakespeare- "Giulio Cesare"
avatar
marcosperandio
Moderatore

Messaggi : 4732
Data d'iscrizione : 14.09.10
Età : 49
Località : Provincia Bergamo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Doppio regime SISTRI - Registri C/S e Formulario

Messaggio  Maverick il Mer Set 11, 2013 10:16 am

Mi pare che la questione del doppio regime ponga una serie di interrogativi specifici:
1)al termine della procedura da parte dell'impianto di destinazione il sistema trasmette a trasportatore e produttore una email (PEC) che dovrebbe sostituire di fatto la 4^ copia del FIR.
Ma se il FIR non viene abolito, nel registro c/s, il produttore cosa indicherà il n. del FIR oppure il numero della scheda sistri ricevuta tramite PEC a seguito  della conclusione della procedura da parte dell'impianto di destinazione?

2)Quale dei due documenti avrà valore di legge "preponderante" al fine di evitare sanzioni?
3)Se il produttore non accede al sistri, vista la ridotta capacità delle caselle di posta, le email   PEC in eccesso torneranno al mittente?...ed in caso di controlli da parte degli Enti preposti?

ka ka ka ka
avatar
Maverick
Utente Attivo

Messaggi : 122
Data d'iscrizione : 24.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Doppio regime SISTRI - Registri C/S e Formulario

Messaggio  vaghestelledellorsa il Mer Set 11, 2013 10:28 am

Maverick ha scritto:...il produttore cosa indicherà il n. del FIR oppure il numero della scheda sistri ricevuta tramite PEC a seguito  della conclusione della procedura da parte dell'impianto di destinazione?
ma di quale PEC si parla secondo te nell'art. 20 del DM 52/11?
della PEC SISTRI (e allora il produttore iniziale non la leggerà fino al marzo 2014) o della PEC obbligatoria per le imprese ormai dal 1° genn di qs anno ?
avatar
vaghestelledellorsa
Utente Attivo

Messaggi : 1043
Data d'iscrizione : 27.02.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Doppio regime SISTRI - Registri C/S e Formulario

Messaggio  marcosperandio il Mer Set 11, 2013 10:34 am

Ovviamente pec sistri, che ovviamente il produttore non vedrá, ecco perchè secondo me dovrá applicarsi quanto previsto nel manuale per produttori non iscritti, l'impianto cioè dovrá trasmettere a produttore scheda movimentazione timbrata e firmata a destino.

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Gli uomini malvagi sopravvivono alle loro gesta. I buoni vengono selpolti insieme alle loro ossa. -- William Shakespeare- "Giulio Cesare"
avatar
marcosperandio
Moderatore

Messaggi : 4732
Data d'iscrizione : 14.09.10
Età : 49
Località : Provincia Bergamo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Doppio regime SISTRI - Registri C/S e Formulario

Messaggio  vaghestelledellorsa il Mer Set 11, 2013 10:47 am

marcosperandio ha scritto:Ovviamente pec sistri, che ovviamente il produttore non vedrá, ecco perchè secondo me dovrá applicarsi quanto previsto nel manuale per produttori non iscritti, l'impianto cioè dovrá trasmettere a produttore scheda movimentazione timbrata e firmata a destino.
Scheda movimentazione che in qs modo diventa il fratello scemo (con rispetto parlando) del FIR:  bella semplificazione.
avatar
vaghestelledellorsa
Utente Attivo

Messaggi : 1043
Data d'iscrizione : 27.02.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Doppio regime SISTRI - Registri C/S e Formulario

Messaggio  Maverick il Mer Set 11, 2013 10:55 am

vaghestelledellorsa ha scritto:
Maverick ha scritto:...il produttore cosa indicherà il n. del FIR oppure il numero della scheda sistri ricevuta tramite PEC a seguito  della conclusione della procedura da parte dell'impianto di destinazione?
ma di quale PEC si parla secondo te nell'art. 20 del DM 52/11?
della PEC SISTRI (e allora il produttore iniziale non la leggerà fino al marzo 2014) o della PEC obbligatoria per le imprese ormai dal 1° genn di qs anno ?
Anch'io sono dell'idea di marcosperandio (per il riferimento di legge), ma se non viene pubblicato un decreto di modifica tutta la filiera è obbligata ad utilizzare anche il FIR (che a tutt'oggi non risulta abolito!)
.....ed il MATTM continua a parlare di semplificazione?

Mi pare si tratti (e non per fare sterile polemica) del solito U.C.A.S (ufficio complicazioni affari semplici) !mad mad mad mad
avatar
Maverick
Utente Attivo

Messaggi : 122
Data d'iscrizione : 24.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Doppio regime SISTRI - Registri C/S e Formulario

Messaggio  Admin il Mer Set 11, 2013 8:36 pm

tutta la filiera è obbligata ad utilizzare anche il FIR (che a tutt'oggi non risulta abolito!)
Scusate, forse sono stanco, ma dal 1 ottobre 2013 l'art. 193, c.1 TUA novellato dal D.Lgs 205/10 cosi' recitera':
"Articolo 193
    (Trasporto dei rifiuti)
    1. Per gli enti e le imprese che raccolgono e trasportano i
propri rifiuti non pericolosi di cui all'articolo 212, comma 8
, e che
non aderiscono su base volontaria al sistema di controllo della
tracciabilita' dei rifiuti (SISTRI) di cui all´articolo 188-bis,
comma 2, lett. a) i rifiuti devono essere accompagnati da un
formulario di identificazione dal quale devono risultare almeno i
seguenti dati:
...

Solo per loro. O sbaglio?

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6476
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 44

Tornare in alto Andare in basso

Re: Doppio regime SISTRI - Registri C/S e Formulario

Messaggio  Maverick il Gio Set 12, 2013 10:31 am

Admin ha scritto:
tutta la filiera è obbligata ad utilizzare anche il FIR (che a tutt'oggi non risulta abolito!)
Scusate, forse sono stanco, ma dal 1 ottobre 2013 l'art. 193, c.1 TUA novellato dal D.Lgs 205/10 cosi' recitera':
"Articolo 193
    (Trasporto dei rifiuti)
    1. Per gli enti e le imprese che raccolgono e trasportano i
propri rifiuti non pericolosi di cui all'articolo 212, comma 8
, e che
non aderiscono su base volontaria al sistema di controllo della
tracciabilita' dei rifiuti (SISTRI) di cui all´articolo 188-bis,
comma 2, lett. a) i rifiuti devono essere accompagnati da un
formulario di identificazione dal quale devono risultare almeno i
seguenti dati:
...

Solo per loro. O sbaglio?
No non sbagli assolutamente, ma è necessario considerare un aspetto importante.
All'epoca dell'entrata in vigore del sistri, escludendo i soggetti citati nel comma del 152/06 da te riproposto e poche altre eccezioni, tutti gli altri soggetti (in ambito di rifiuti pericolosi ovviamente) avevano l'obbligo di iscrizione al sistri ed suo utilizzo. Ora con il "decreto del fare...." i produttori di rifiuti pericolosi (ad esempio) ne sono esclusi fino a marzo 2014. quindi nelle more di tempo necessarie al fine di arrivare alla fatidica data che si fa? gruebel
avatar
Maverick
Utente Attivo

Messaggi : 122
Data d'iscrizione : 24.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Doppio regime SISTRI - Registri C/S e Formulario

Messaggio  Admin il Gio Set 12, 2013 12:21 pm

12.09.2013Il problema non riguarda solo i produttori di rifiuti pericolosi dal 1 ottobre 2013 al 3 marzo 2014, ma è generalizzato.
Dov'è scritto che il trasporto di rifiuti non pericolosi (ad eccezione di quello effettuato in proprio dal produttore ex art. 212, c.8 ) deve essere accompagnato dal formulario?
Da nessuna parte, mi pare.
Dunque dal 1 ottobre niente più formulari?
E' chiaro che quella disposizione era stata concepita per un campo di applicazione del Sistri molto più ampio, però quando quella platea è stata drasticamente ridotta qualcuno doveva preoccupare di adeguare la norma e coordinarla con le novità.
E non è stato fatto...

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6476
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 44

Tornare in alto Andare in basso

Re: Doppio regime SISTRI - Registri C/S e Formulario

Messaggio  Supremoanziano il Gio Set 12, 2013 2:49 pm

Admin ha scritto:12.09.2013Il problema non riguarda solo i produttori di rifiuti pericolosi dal 1 ottobre 2013 al 3 marzo 2014, ma è generalizzato.
Dov'è scritto che il trasporto di rifiuti non pericolosi (ad eccezione di quello effettuato in proprio dal produttore ex art. 212, c.8 ) deve essere accompagnato dal formulario?
Da nessuna parte, mi pare.
Dunque dal 1 ottobre niente più formulari?
E' chiaro che quella disposizione era stata concepita per un campo di applicazione del Sistri molto più ampio, però quando quella platea è stata drasticamente ridotta qualcuno doveva preoccupare di adeguare la norma e coordinarla con le novità.
E non è stato fatto...
Hai ragione admin, ma d'altra parte non c'è nemmeno scritto che è vietato compilare il FIR.

Ed in casi come questo, il FIR lo faccio eccome.
avatar
Supremoanziano
Utente Attivo

Messaggi : 1474
Data d'iscrizione : 06.04.11
Località : Casa di riposo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Doppio regime SISTRI - Registri C/S e Formulario

Messaggio  isamonfroni il Gio Set 12, 2013 3:15 pm

Uhhhh vedo già scatenarsi fior di commentatori giuridici che grideranno alla vacatio legis


_________________
Un [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] vale più di mille parole!
Ma, a volte [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] è ancora meglio!
avatar
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12365
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 59
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Doppio regime SISTRI - Registri C/S e Formulario

Messaggio  Admin il Gio Set 12, 2013 3:26 pm

Hai ragione admin, ma d'altra parte non c'è nemmeno scritto che è vietato compilare il FIR.

Ed in casi come questo, il FIR lo faccio eccome..
Il problema non è di chi il fir continuerà liberamente a farlo, ma di chi, beccato a trasportare senza formulario, si difenderà dicendo: "E dove sta scritto che devo fare il formulario?" (per inciso, anche la relativa sanzione, art. 258 c.1, fa riferimento, come ovvio, ai soggetti di cui all'art. 193 c.1 che non hanno aderito volontariamente al Sistri).

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6476
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 44

Tornare in alto Andare in basso

Re: Doppio regime SISTRI - Registri C/S e Formulario

Messaggio  markettos il Mer Nov 06, 2013 8:28 am

Buongiorno, ho effettuato il primo trasporto con sistri e per errore ho annullato anzicche firmare lo scarico sul registro cronologico. È sanzionabile l'operazione o posso stare tranquillo?
avatar
markettos
Membro della community

Messaggi : 10
Data d'iscrizione : 22.08.11
Età : 33
Località : Basilicata

Tornare in alto Andare in basso

Re: Doppio regime SISTRI - Registri C/S e Formulario

Messaggio  DAV66 il Mer Nov 06, 2013 11:31 am

eforumattivo ha scritto:Vi chiedo in merito ad un dubbio sollevatomi da un'azienda.

Pare che alcune aziende di consulenza siano dell'idea che il periodo di "doppio regime" sia in corso già attualmente con la necessità di annotare i movimenti sia sul registro c/s e formulario sia sul SIS.T.RI. fino all'entrata in vigore effettiva del sistema.

A mio parere, questa non è una ca###ta ... ma una ENORMA CA###TA !

Cosa ne pensate ?

In merito alla mia esperienza attualmente nessuno (o quasi) utilizza il SIS.T.RI. tranne aver fatto una prova.

In alcuni casi ... nemmeno le prove sono state effettuate.

Anche a me sembra una grande, gigantesca, strepitosa ca...ta.
Sul fatto dell'utilizzo della chiavetta è proprio così. Ma come si fà, specie per una piccola azienda, che produce meno di 5000/6000 kg annui di rifuiti pericolosi (parlo di officina meccanica) con meno di 10 dipendenti a "perdere tempo" con password, chiavette, stampe etc, etc? Non oso immaginare (ma ho avuto modo di parlarne con qualcuno) il lavoro per i trasportatori e gli altri interessati. Mah!
avatar
DAV66
Utente Attivo

Messaggi : 67
Data d'iscrizione : 29.05.12
Età : 50
Località : Provincia di Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Doppio regime SISTRI - Registri C/S e Formulario

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum