REPORT e SISTRI

Pagina 3 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

REPORT e SISTRI

Messaggio  emicas il Gio Feb 16, 2012 2:41 pm

Promemoria primo messaggio :

buongiorno a tutti, sono emilio casalini, giornalista di report.
Mi sono occupato del sistri nella parte conclusiva del servizio "spazzatour" andato in onda in due puntate nell'ultima stagione di report e sto continuando a seguire la vicenda sistri
Avendo letto su questo forum alcune notizie interessanti e vedendo che molte persone sono a conoscenza di particolari che a me magari sfuggono, ho pensato di postare questo messaggio per chiedere a chi lo ritenesse opportuno, di segnalarmi aspetti degni di nota o informazioni utili.
Specifico che, in un eventuale successiva puntata, non sarà possibile trattare i tanti problemi che affliggono il sistri e relativa operatività, in quanto, anche se superficialmente per mancanza di tempo, già accennati nella puntata andata in onda.
Sarebbe molto interessante approfondire invece alcuni aspetti legati alla realizzazione del sistema, a partire dal software, e al complesso giro di commesse e subappalti che hanno visto molte società coinvolte o eventuali stranezze che molti di voi, vivendo tutti i giorni all'interno del sistema, possono aver riscontrato.
Nel poco spazio che mi è concesso cercherò di essere presente anche qui sul forum per rispondere ad eventuali domande o segnalazioni.
Assicurando la garanzia di discrezione e riservatezza dei casi, il modo migliore sarebbe quello di inviare eventuali mail all'indirizzo report @ rai.it, mettendo come oggetto: CASALINI/SISTRI

un saluto cordiale

emilio casalini

emicas
Membro della community

Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 16.02.12

Tornare in alto Andare in basso


Re: REPORT e SISTRI

Messaggio  Sato il Ven Mag 11, 2012 10:42 am

zorba ha scritto:Carlo Bonini (l'autore dell'inchiesta di Repubblica) è uno dei più seri giornalisti investigativi italiani e non credo proprio che si sia messo a "lavorare" sul Sistri solo in tempi recenti..
Purtroppo le linee editoriali non le dettano i giornalisti......Ci sono logiche che sfuggono ai molti (e aggiungo poveri lettori), ma che vengono scelte nei comodi divani ove siedono sia gli inquisiti che gli inquisitori....
..Sato.. comp

@Ing. Benassai: no, non mi accontento....La sofferenza di 400.000 operatori intesa come costi, tempo, incapacità nel gestire i processi futuri, e chi più ne ha più ne metta, merita (meritava) più rispetto (ed interesse) da un giornale che ha perso due anni a spiare dal buco della serratura della camera da letto del'ex Premier...

Sato
Utente Attivo

Messaggi : 1470
Data d'iscrizione : 23.12.10
Località : Ovunque ce ne fosse il bisogno...

Tornare in alto Andare in basso

Re: REPORT e SISTRI

Messaggio  ES il Ven Mag 11, 2012 10:53 am


Purtroppo le linee editoriali non le dettano i giornalisti......Ci sono logiche che sfuggono ai molti (e aggiungo poveri lettori), ma che vengono scelte nei comodi divani ove siedono sia gli inquisiti che gli inquisitori....
..Sato.. comp

@Ing. Benassai: no, non mi accontento....La sofferenza di 400.000 operatori intesa come costi, tempo, incapacità nel gestire i processi futuri, e chi più ne ha più ne metta, merita (meritava) più rispetto (ed interesse) da un giornale che ha perso due anni a spiare dal buco della serratura della camera da letto del'ex Premier...


Sato,concordo pienamente!!! clap clap clap clap
Sei il migliore... celebrate

ES
Membro della community

Messaggi : 34
Data d'iscrizione : 11.05.11
Età : 34

Tornare in alto Andare in basso

Re: REPORT e SISTRI

Messaggio  marcosperandio il Ven Mag 11, 2012 1:01 pm

Non per difendere repubblica ma ricordo un altro articolo sul venerdì di un giornalista che avevo poi contattato e che mi aveva assicurato che erano al lavoro con quelli dell'espresso ( che poi in effetti pubblicarono diversi articoli) per altre inchieste.
Non mi sembra che altri giornali abbiano fatto nulla.

_________________
santa
Gli uomini malvagi sopravvivono alle loro gesta. I buoni vengono selpolti insieme alle loro ossa. -- William Shakespeare- "Giulio Cesare"

marcosperandio
Moderatore

Messaggi : 4732
Data d'iscrizione : 14.09.10
Età : 48
Località : Provincia Bergamo

Tornare in alto Andare in basso

Re: REPORT e SISTRI

Messaggio  Sato il Ven Mag 11, 2012 3:48 pm

marcosperandio ha scritto:Non per difendere repubblica ma ricordo un altro articolo sul venerdì di un giornalista che avevo poi contattato e che mi aveva assicurato che erano al lavoro con quelli dell'espresso ( che poi in effetti pubblicarono diversi articoli) per altre inchieste.
Non mi sembra che altri giornali abbiano fatto nulla.
Marco, neanche io voglio difendere Report...Dico soltanto che la "casualità" mi sembra sospetta...Di colpo i giornali son diventati tutti fustigatori di sprechi e malaffare, mentre prima son stati buoni a non disturbare il manovratore....Forse i milioni di Euro dati all'editoria privata ha aiutato a gli editori a foderarsi gli occhi di prosciutto e le orecchie di prezzemolo....???
..Sato.. comp

Sato
Utente Attivo

Messaggi : 1470
Data d'iscrizione : 23.12.10
Località : Ovunque ce ne fosse il bisogno...

Tornare in alto Andare in basso

Re: REPORT e SISTRI

Messaggio  isamonfroni il Ven Mag 11, 2012 6:54 pm

marcosperandio ha scritto:Non per difendere repubblica ma ricordo un altro articolo sul venerdì di un giornalista che avevo poi contattato e che mi aveva assicurato che erano al lavoro con quelli dell'espresso ( che poi in effetti pubblicarono diversi articoli) per altre inchieste.
Non mi sembra che altri giornali abbiano fatto nulla.
Il giornale aveva fatto alcuni articoli non proprio lusinghieri ancora nel 2010 ma è stato immediatamente sepolto sotto le smentite e i comunicati stampa della Presty

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!

isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12091
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 59
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: REPORT e SISTRI

Messaggio  zorba il Sab Mag 12, 2012 8:49 am

isamonfroni ha scritto:Il giornale aveva fatto alcuni articoli non proprio lusinghieri ancora nel 2010 ma è stato immediatamente sepolto sotto le smentite e i comunicati stampa della Presty
Con "il giornale" intendi "Il Giornale" (nome del quotidiano)?

E nel 2010 avrebbe fatto alcuni articoli "non proprio lusinghieri" sul Sistri?

Tipo questi?

16 gennaio 2010:
http://www.ilgiornale.it/interni/basta_abusi_gps_contro_rifiuti_pericolosi/16-01-2010/articolo-id=414167-page=0-comments=1

9 febbraio 2010:
http://www.ilgiornale.it/interni/ce_satellite_scova_rifiuti_ecomafia_senza_business/09-02-2010/articolo-id=420333-page=0-comments=1

4 ottobre 2010:
http://www.ilgiornale.it/interni/ecco_risposta_allemergenza_sistema_informatico-satellitare/aeroporti_roma-fiumicino-kjl/04-10-2010/articolo-id=477750-page=0-comments=1

Wink

zorba
Utente Attivo

Messaggi : 362
Data d'iscrizione : 01.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: REPORT e SISTRI

Messaggio  isamonfroni il Sab Mag 12, 2012 10:00 am

zorba ha scritto:
isamonfroni ha scritto:Il giornale aveva fatto alcuni articoli non proprio lusinghieri ancora nel 2010 ma è stato immediatamente sepolto sotto le smentite e i comunicati stampa della Presty
Con "il giornale" intendi "Il Giornale" (nome del quotidiano)?

E nel 2010 avrebbe fatto alcuni articoli "non proprio lusinghieri" sul Sistri?

Tipo questi?

16 gennaio 2010:
http://www.ilgiornale.it/interni/basta_abusi_gps_contro_rifiuti_pericolosi/16-01-2010/articolo-id=414167-page=0-comments=1

9 febbraio 2010:
http://www.ilgiornale.it/interni/ce_satellite_scova_rifiuti_ecomafia_senza_business/09-02-2010/articolo-id=420333-page=0-comments=1

4 ottobre 2010:
http://www.ilgiornale.it/interni/ecco_risposta_allemergenza_sistema_informatico-satellitare/aeroporti_roma-fiumicino-kjl/04-10-2010/articolo-id=477750-page=0-comments=1

Wink
esattamente la seconda riga del mio post Very Happy

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!

isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12091
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 59
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: REPORT e SISTRI

Messaggio  Aurora Brancia il Sab Mag 12, 2012 11:25 am

DIEGO1978 ha scritto:Il mio atroce dubbio è il seguente: il totale delle Aziende iscritte a questo nuovo sistema è già iscritto ai vari Albi Gestori rifiuti,è in possesso delle necessarie autorizzazioni ecc ecc. Chi invece commette illeciti nella gestione dei rifiuti non risulta iscritto in nessun albo!! Cioè lo Stato non sa nemmeno che esiste!!! Per logica conseguenza deduco che non avrà mai interesse di iscriversi al Sistri. L'unica vera soluzione per tamponare questi illeciti sono i controlli su strada e nelle discariche abusive effettuati in modo serio da parte delle Autorità competenti. Se lo Stato Italiano pensa che attraverso un software possa risolvere il tutto si sbaglia di grosso.....ma a quanto pare di risolvere il problema non glie ne frega niente,quando ci sono i soldi di mezzo.....
Nel condividere in grandissima parte queste affermazioni, soprattutto nella parte che ho sottolineato, mi permetterei di aggiungere che non è solo un fatto di soldi ma, purtroppo per tutti noi, un problema culturale.
Per come vedo io la cosa, mi sembra un qualcosa di molto, molto simile all'obbligo che si pretende di imporre ai Medici Competenti delle aziende di trasmettere annualmente una serie di dati alle ASL (cfr. art. 40 c.1 del decreto 81/08) con il quale nemmeno troppo tra le righe ma spacciando il tutto a fini epidemiologici si intende controllare il rispetto degli obblighi di prevenzione e sorveglianza sanitaria delle aziende.
Mi pare ovvio che chi non rispetta questi obblighi non ha mai nominato il MC, e quindi facendo queste richieste ai medici competenti sarà difficile identificare chi non li rispetta.
Così come ha poco senso chiedere a chi vince un appalto pubblico di esibire il DURC, nel quale si dice "ok, questo paga l'INPS tutti i mesi": certo, ma per quante e quali persone non c'è scritto, e così l'impresina che ha inquadrato 4 operai e 1 amministrativo risulta "a posto" anche se in realtà di lavoratori ne ha 30 di cui 25 "in nero".
Se invece si fanno controlli "di strada", appunto, magari qualche evasore più o meno totale lo si acchiappa, come pare che persino la GdF abbia capito.

Aurora Brancia
Moderatrice

Messaggi : 3461
Data d'iscrizione : 02.09.11
Età : 63
Località : Napoli

Tornare in alto Andare in basso

Re: REPORT e SISTRI

Messaggio  zorba il Sab Mag 12, 2012 11:50 am

isamonfroni ha scritto:...esattamente la seconda riga del mio post Very Happy
Di riscontri alla prima riga del tuo post ["...alcuni articoli non proprio lusinghieri ancora nel 2010"], però, non ho trovato traccia...
Perlomeno, non nell'archivio de Il Giornale.

Very Happy

zorba
Utente Attivo

Messaggi : 362
Data d'iscrizione : 01.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: REPORT e SISTRI

Messaggio  Aurora Brancia il Sab Mag 12, 2012 6:14 pm

Very Happy siete divertentissimi. vi state a scazzare se è peggio repubblica o il giornale, e quasi perdete di vista che il problema è il sistri.
Io non ci trovo nulla di male, nell'essere partigiani, perchè se ci riferiamo ai giornali lo sono anche io; un po' di partigianeria ci sta, è nell'animo umano e saremmo inumani se non ne avessimo. Ma... ma sulle teorie.

Sulla pratica, una cosa fatta male è fatta male e basta, da dr, da sn, da sopra, da sotto, da dovunque la vedi.
A volte mi dico se non ci fosse stato quell'essere di bill gates (ma anche il buon steve, uguale) forse saremmo ancora più manipolabili: perchè credo sia istintivo acquistare il quotidiano con cui ci troviamo più in linea, quale che sia la linea, ma -facendo forse qualche rarissima eccezione e forse nemmeno- chi più chi meno danno risalto alle notizie secondo il loro modo di intendere e desiderare. Di questi tempi poi, sarebbero proprio pochi quelli che si potrebbero permettere anche l'acquisto di altre testate, mentre tutto sommato il web permette un po' a tutti noi, per adesso e finchè ci si fa, di accedere a più fonti di informazione, alcune attendibili e tante decisamente meno, ma volendo (ed avendone il tempo) ce la si fa ad informarsi.

Allora, chi si è fatto incantare dall'idea che si sarebbero seguiti i rifuti passo passo e non ci sarebbero stati più traffici strani non credo siamo mai stati noi, che di riffe o di raffe con i rifiuti e le loro problematiche ed implicazioni siamo quotidianamente a contatto. E quegli stessi sono stati proprio chi si è involontariamente messo a sostegno di quelli che sto stramaledettissimo sistema lo hanno voluto. E ripeto, assumendomene la responsabilità, voluto a mio avviso proprio per l'irrintracciabilità di qualcuno/qualcosa/qualdove. Sono ormai 2 anni e qualche mese che ci si può appellare a "ma come, il sistri non ha preso il carico? uh, ma io l'avevo fatto". Perchè solo chi vive queste cose sa che solo quelli "legali" stanno a imprecare cercando di fare i carichi in rete con le chiavette, e si portano comunque appresso e ad ogni buon conto il FIR cartaceo.

E ancora, il mud tramite sistri? eccerto, e poi mi dicono come incrociano i dati con quelli che hanno mandato il cartaceo; se ne faranno nè più né meno quello che se ne sono fatti sino ad oggi, nulla.
Poi, proseguiamo: la tracciabilità? delle motrici e per di più ufficiali? ma sì, come no.

Ma se ancora stiamo che il FIR lo può compilare il trasportatore, che non c'è alcuna qualificazione professionale per i consulenti nel campo (e per fortuna -date le cose- nemmeno l'obbligo di averne uno), e persino la formazione predisposta per i gestori a volte fa acqua da dovunque, ma di che prevenzione e gestione rifiuti vogliamo parlare, su !



Ultima modifica di Aurora Brancia il Dom Mag 13, 2012 1:51 am, modificato 1 volta

Aurora Brancia
Moderatrice

Messaggi : 3461
Data d'iscrizione : 02.09.11
Età : 63
Località : Napoli

Tornare in alto Andare in basso

Re: REPORT e SISTRI

Messaggio  zorba il Sab Mag 12, 2012 6:29 pm

Aurora Brancia ha scritto: Very Happy siete divertentissimi. vi state a scazzare se è peggio repubblica o il giornale, e quasi perdete di vista che il problema è il sistri.
Veramente l'avevo detto subito...
zorba ha scritto:Poi, sulla faccenda della luna, del dito che la indica e del famoso detto, le opinioni possono essere anche più di una...

Comunque, inviterei ad una riflessione su questo punto dell'inchiesta di Carlo Bonini:
Il Sistri, infatti, parte con una robusta campagna mediatica che deve convincere il Paese della bontà del progetto, far dimenticare la sua illegittima segretezza (fino all'agosto del 2010, resterà ignoto persino il nome della "Selex management", la società controllata da Finmeccanica che ha l'incarico di progettare e mettere a regime il Sistema), convincere 400 mila imprese (le più grandi delle quali associate di Confindustria) a mettere mano al portafogli senza fare troppe domande. Del resto, che la "vendita" del Sistri al Paese sia cruciale è documentato ancora dal contratto del dicembre 2009. Dal suo "allegato C", coperto da segreto come il resto dell'accordo, che, al punto "A", vede Ministero e Finmeccanica dettagliare, "come parte integrante del contratto", una "Campagna di stampa" che deve coinvolgere, con l'autorità politica, l'Arma dei Carabinieri (è previsto che un aliquota del Noe, il nucleo ambientale dell'Arma lavori alla gestione operativa Sistri ndr.), l'Unioncamere, "oltre che gli organismi pubblici (Ispra) e privati (Federambiente ecc.) operanti in campo ambientale".

Confindustria si adegua. La "macchina del rumore" funziona a dovere.
E' per quello che, aldilà del problema-Sistri, credo che sarebbe un peccato dimenticare "chi" e "come" ha contribuito al funzionamento della "macchina del rumore".

zorba
Utente Attivo

Messaggi : 362
Data d'iscrizione : 01.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: REPORT e SISTRI

Messaggio  Sato il Sab Mag 12, 2012 7:03 pm

zorba ha scritto:
E' per quello che, aldilà del problema-Sistri, credo che sarebbe un peccato dimenticare "chi" e "come" ha contribuito al funzionamento della "macchina del rumore".
Lo sai benissimo e lo abbiamo detto più volte, ma ricordiamolo ancora una volta...

LE ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA...

sono state loro che hanno cercato di mangiare ulteriormente sulle spalle degli associati, riuscendo a strappare al MATTM la possibilità della gestione remota del sistri come delegati dei piccoli produttori/trasportatori.....Ovviamente a pagamento...ci mancherebbe altro...

Per quanto riguarda i nomi e cognomi, è facile farli....La legge (chissà perchè..!! Cool ) attribuiva, stranamente, questo "potere" soltanto alle associazioni di categoria presenti sul territorio nazionale e riconosciute dal MATTM stesso...
Quando poi hanno visto, come si dice dalle mie parti, la "mala parata", si sono tutte, e falsamente, schierate dalla parte dei poveri operatori vessati...!!!

Io non sono MAI stato iscritto a nessuna associazione, ma spero chi lo è che abbia stracciato la tessera e preso a calci il responsabile provinciale o regionale....
..Sato.. comp

Sato
Utente Attivo

Messaggi : 1470
Data d'iscrizione : 23.12.10
Località : Ovunque ce ne fosse il bisogno...

Tornare in alto Andare in basso

Re: REPORT e SISTRI

Messaggio  isamonfroni il Sab Mag 12, 2012 11:09 pm

@aurora Very Happy

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!

isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12091
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 59
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: REPORT e SISTRI

Messaggio  fabiodafirenze il Dom Mag 13, 2012 7:30 am

http://www.borsaitaliana.it/borsa/notizie/radiocor/finanza/dettaglio/nRC_11052012_2100_508152734.html

ben 541 (cinquecentoquarantuno) contributi pagati sinora nel 2012...

fabiodafirenze
Utente Attivo

Messaggi : 343
Data d'iscrizione : 20.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: REPORT e SISTRI

Messaggio  Aurora Brancia il Dom Mag 13, 2012 10:20 am

rileggere la menata che secondo la selex il sistri non parte perchè ci sono stati i rinvii (e non come invece è, che ci sono stati i rinvii perchè non parte..) mi ha scatenato l'iradiddio nello stomaco, nonostante cappuccino e cornettino della colazione domenicale.
Per cui, mi si scatena la vena polemica, e quindi sottopongo alla vs. attenzione:
1) se la tracciabilità dei rifiuti è un obbligo di legge da adempiere tramite un servizio predisposto dal ministero, perchè deve essere a carico di chi ha questo obbligo visto che paghiamo le tasse apposta?
2) se è un servizio, perchè lo si deve pagare anche in assenza dello stesso? (cfr. giudizi di riscossione/richiesta indebita tributi munnezza quando il servizio di gestione della munnezza non funziona perchè non ce ne sono i presupposti)
3) se non è un tributo ma un "contributo" (tertium genus rispetto a imposte che sono di importo fisso e tributi che sono proporzionali a qualcosa) esso va fissato giuridicamente in relazione alla prestazione erogata, e non al numero di dipendenti o alla qualità della produzione! Non è che il ticket (=contributo sulla spesa sanitaria) lo paghi rispetto ai mq di casa o al numero degli zii, ma rispetto a quello che consumi del SSN.

Un bel ricorsetto alla corte europea di giustizia no, eh?



Aurora Brancia
Moderatrice

Messaggi : 3461
Data d'iscrizione : 02.09.11
Età : 63
Località : Napoli

Tornare in alto Andare in basso

Re: REPORT e SISTRI

Messaggio  isamonfroni il Dom Mag 13, 2012 10:55 am

Cara Aurora, da tempo ormai, per adeguarci alle disposizioni europee sulla stabilità, si sono inventati, per ogni dove, la splendida frasettina "senza nuovi e maggiori oneri a carico della finanza pubblica" .
Ciò significa che, qualunque diavoleria si inventino, tocca pagarla a chi avrà l'obbligo di adeguarvisi.

Qui non ne parla nessuno, ma avete un'idea di quanto costa l'ottenimento e poi il mantenimento dell'AIA? Che non è una libera scelta dell'imprenditore, bensi uno specifico obbligo per le aziende che ricadono nel campo di applicazione (che è piuttosto vasto, anzi molto VASTO).

ciò non toglie che io sia perfettamente d'accordo con te, infatti, da brava ecomafiosa, non ho ancora fatto pagare alle mie aziende il contributo, nè per il 2011 nè, tantomeno, per il 2012. Very Happy

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!

isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12091
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 59
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: REPORT e SISTRI

Messaggio  Aurora Brancia il Dom Mag 13, 2012 11:48 am

isamonfroni ha scritto:
Qui non ne parla nessuno, ma avete un'idea di quanto costa l'ottenimento e poi il mantenimento dell'AIA? Che non è una libera scelta dell'imprenditore, bensi uno specifico obbligo per le aziende che ricadono nel campo di applicazione (che è piuttosto vasto, anzi molto VASTO).

Se proprio ci tieni, qualche volta ne parlo io: giustappunto ne sto seguendo una (R13+R12+R4, robe di alluminio) e ti posso cominciare a dire quanto gli costerà di solo consulente... se accetta ! Neutral

Cmq, cara la mia isa come ecomafiosa sei una puzzettina, Razz perdonami: le vere ecomafiose, già da fine anno scorso hanno consigliato i loro clienti di scrivere in autotutela al MATTM, dicendo "caro ministero, io per l'anno 2010 e 2011 ti ho mollato tot eurilli per via di quel sistri, che però mi ha portato questo indebito aggravio di costi dovuti al mancato funzionamento del programma: X € per il costo aggiuntivo di impiego temporale del personale addetto alla bisogna, Y € per il costo aggiuntivo della rielaborazione dati ed aggiornamento della documentazione cartacea, ancora indispensabile a causa del frequente mancato funzionamento del sistma informatico, Z € di indebito costo del personale necessario per la sostituzione delle BB n° a e n° b, W € di fermo vetture per quanto prima etc. etc.. Nel diffidarti a predisporre in maniera univoca sto gran bordello, mi riservo di chiederti il resto per illecito arricchimento se appena appena dici "A", e intanto rimandami i soldi che ti ho versato, oltre tot € di interessi legali, calcolati ai sensi del D.Lgs. 231/02 per le transazioni commerciali." Dice infatti un avv che una volta che sia diventata, come ormai lo è, di pubblico dominio la notizia che i soldini dei contributi sistri vanno alla selex, occorrerà stabilire quanto è "contributo ex lege" e quanto non sia una transazione commerciale condotta dal Ministero in nome e per conto dei soggetti da lui obbligati all'iscrizione, poi ci sarebbe la questione dei non obbligati, che a suo parere è tutta transazione commerciale.

Non hanno ancora risposto, ovviamente, per cui la vera ecomafiosa che conosco io stava seriamente meditando, inzolfata da quell' avv amministrativista che è un vero bandito, di far fare una bella messa in mora per 241/90, dando 30 gg per riavere i soldi o almeno la risposta, dopo di che in persistente inadempienza partirebbe la causa di risarcimento, da portare avanti appunto sino alla Corte Europea di Giustizia. Tutto dipenderà dalla voglia/disponibilità di andare Bruxelles -ma a spese sue- di quell'avv. , perchè le aziende sono stufissime di spendere soldi senza certezze, e poi perchè molte non ne hanno proprio più.

Chissà, se se ne rendono conto, di che succederebbe se si dovessero difendere in tribunale, in più di 1 tribunale soprattutto.

Aurora Brancia
Moderatrice

Messaggi : 3461
Data d'iscrizione : 02.09.11
Età : 63
Località : Napoli

Tornare in alto Andare in basso

Re: REPORT e SISTRI

Messaggio  isamonfroni il Dom Mag 13, 2012 1:48 pm

Ahahahah, mi sembra un'ottima idea........ noi soloper il 2010 stiamo trai 25 ei 30.000 per tutta quella robinna lì elencata Shocked
Con buona pace di quella che diceva che avremmo avuto risparmi dell'80% Shocked
Ciao Aurora.
Buona domenica
(per l'AIA intendevo parlare di costi obbligatori pubblici,consulente a parte, solo per essere in un SIN si sganciano 5600 € Shocked )

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!

isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12091
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 59
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: REPORT e SISTRI

Messaggio  fabiodafirenze il Lun Mag 14, 2012 7:12 am

http://www.report.rai.it/dl/Report/puntata/ContentItem-7478232c-4863-4066-896d-0e5b34934780.html

qs è il segmento di report di ieri. Da vedere, Clini ad esempio parla del sistri circa 10 volte di più di quanto abbia fatto finora in tutta la sua carriera di ministro.

fabiodafirenze
Utente Attivo

Messaggi : 343
Data d'iscrizione : 20.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: REPORT e SISTRI

Messaggio  paopao il Lun Mag 14, 2012 8:26 am

Ho visto la trasmissione ieri sera e volevo fare i complimenti al giornalista e al suo staff : ho appeso dal servizio molte cose di cui ero all'oscuro. Grazie.

paopao
Utente Attivo

Messaggi : 85
Data d'iscrizione : 31.01.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: REPORT e SISTRI

Messaggio  isamonfroni il Lun Mag 14, 2012 9:32 am

Caro Casalini, ho visto la trasmissione di ieri sera e devo dirle che sono alquanto delusa.
A parte le interviste con il Ministro Clini, non mi pare di avere sentito straordinarie novità rispetto a quanto più che noto da oltre 1 anno grazie alle inchieste del PM Maresca ed al lavoro della commissione d'inchiesta sul ciclo dei rifiuti. (le solite vecchie questioni risapute di quelli rinchiusi a Napoli a formattare per finta le chiavette e la storia della squadra di calcio del Pescina e dell'agriturismo di Paolo Rossi)
Direi che, avendo frequentato questo forum, e quindi avendo avuto la possibilità di approfondire la questione, è stata persa un'ottima occasione per impegnare almeno 1 minuto del servizio ( o forse solo 30 secondi) per dire che razza di ciofeca tecnica ci hanno fatto pagare.

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!

isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12091
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 59
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: REPORT e SISTRI

Messaggio  ceresio18 il Lun Mag 14, 2012 9:49 am

concordo anche io con ISA.....
deluso dal servizio... mi sarei aspettato un approfondimento maggiore sulle problematiche di funzionamento e sulla confusione (a dir poco) normativa.
Le ruberie che ci sono sotto sono ormai evidenti a tutti....

ceresio18
Utente Attivo

Messaggi : 451
Data d'iscrizione : 05.07.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: REPORT e SISTRI

Messaggio  cecilia il Lun Mag 14, 2012 10:01 am

Quoto Isa, ma capisco che l'argomento non interessa al grande pubblico ed spiegare tutto questo ginepraio in pochi minuti è impossibile. Delusa anch'io aspettiamo solo il funerale del morto.

cecilia
Utente Attivo

Messaggi : 103
Data d'iscrizione : 23.02.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: REPORT e SISTRI

Messaggio  emicas il Lun Mag 14, 2012 10:04 am

isamonfroni ha scritto:Caro Casalini, ho visto la trasmissione di ieri sera e devo dirle che sono alquanto delusa.
A parte le interviste con il Ministro Clini, non mi pare di avere sentito straordinarie novità rispetto a quanto più che noto da oltre 1 anno grazie alle inchieste del PM Maresca ed al lavoro della commissione d'inchiesta sul ciclo dei rifiuti. (le solite vecchie questioni risapute di quelli rinchiusi a Napoli a formattare per finta le chiavette e la storia della squadra di calcio del Pescina e dell'agriturismo di Paolo Rossi)
Direi che, avendo frequentato questo forum, e quindi avendo avuto la possibilità di approfondire la questione, è stata persa un'ottima occasione per impegnare almeno 1 minuto del servizio ( o forse solo 30 secondi) per dire che razza di ciofeca tecnica ci hanno fatto pagare.

fin dalla presentazione su questo forum con il messaggio iniziale ho specificato di cosa mi sarei occupato, ossia NON delle carenze operative del sistri (già accennate nella puntata precedente) quanto della parte legata ai costi ed agli appalti. E questo ho fatto.
se c'era qualcuno a conoscenza di tutti quei dettagli su come erano state preparate le chiavette e le black box (non la semplice lettura di articoli che parlano di "racconti di lavoratori") testimonianze funzionali a dimostrare l'esagerazione dei costi, sulle potenziali violazioni dei contratti in subappalto, sul trucco del segreto di stato (in relazione alla violazione del NOS) o anche solo sui dettagli del contratto del 2007 che non prevedeva l'installazione delle black box sulla maggior parte dei mezzi, beh, faccio i miei complimenti perchè allora è sicuramente la persona piu informata d'italia... e capisco che si sarà annoiato/a a guardare il servizio e ne sarà rimasto deluso.

io ho fatto quello che ho potuto, cercando di condensare mesi di ricerche, una gigantesca mole di dati e documenti in pochissimi minuti

un saluto a tutti e un ringraziamento a quanti hanno collaborato con me in forma pubblica o privata

emilio casalini

emicas
Membro della community

Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 16.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: REPORT e SISTRI

Messaggio  CROCIDOLITE il Lun Mag 14, 2012 10:09 am

Quoto ISA al 1000%:
Caro dr. Casalini, l'interesse da lei dimostrato nel passato, anche con la presa di contatto con alcuni di noi, mi aveva fatto sperare, da parte di report, in un approfonditimento un po più spinto sul problema SISTRI.

A parte le parole del ministro (le prime dal suo insediamento) di tutto il resto ne eravamo già al corrente, e spiace dire che la conduttrice ha anche dato una informazione errata: non è assolutamente vero che in tutta europa (e nemmeno in parte) la tracciabilità elettronica dei rifiuti sia già una realtà.

Ricordo sempre con orrore, le parole di Stefania Prestigiacomo, (il peggior ministro dell'ambiente che l'Italia abbia avuto), quando affermò che l'Italia era arrivata prima almeno in qualcosa (il SISTRI), e che quindi il sistema doveva assolutamente partire ...

Qualche notizia un po più importante è arrivata dal servizio di venerdì us su Repubblica, che ha anche pubblicato quella meraviglia di contratto MINISTERO/SELEX, su cui tra l'altro sta indagando la magistratura napoletana.

Comunque, caro dr. casalini, la ringrazio almeno del fatto che Lei è uno dei pochi giornalisti, e Report una delle poche testate che si sia occupata un po' di SISTRI.

CROCIDOLITE
Utente Attivo

Messaggi : 3053
Data d'iscrizione : 29.09.10
Località : IO/NOI/GAIA

Tornare in alto Andare in basso

Re: REPORT e SISTRI

Messaggio  Contenuto sponsorizzato Oggi a 2:48 am


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum