Ultimi argomenti
» MUD 2019, si sa qualcosa?
Da lauramantova Ven Mar 22, 2019 12:37 pm

» SISTRI abolito dal 1 gennaio 2019
Da lauramantova Ven Mar 22, 2019 12:29 pm

» Obbligo registro per raccolta rifiuti urbani
Da Dodo79 Ven Mar 22, 2019 12:23 pm

» quiz adr 2017
Da tfrab Gio Mar 21, 2019 10:23 am

» NUMERO ADETTI UNITA' LOCALE
Da skywalker2016 Gio Mar 21, 2019 8:54 am

» DOVE TROVARE IL SOFTWARE MUD 2018
Da UB2601 Mer Mar 20, 2019 11:12 am

» Iscrizione all'Albo di mezzi in comodato d'uso gratuito
Da urgada Mar Mar 19, 2019 2:08 pm

» Le Furbate sul Registro Carico Scarico
Da Paolo UD Mar Mar 19, 2019 1:20 pm

» Aiuto giacenza e quantità prodotta mud 2017
Da cirillo Mar Mar 19, 2019 11:13 am

» variazione cer dopo selezione meccanica.
Da isamonfroni Dom Mar 17, 2019 10:58 am


uso di batterie al piombo nei dispositivi medici

Andare in basso

uso di batterie al piombo nei dispositivi medici

Messaggio  ceresio18 il Mar Dic 20, 2011 1:12 pm

Ciao a tutti, nuovo quesito...
l'Art. 5 del D.Lgs 151 al comma 1 dice che è vietato immettere sul mercato apparecchiature delle categorie individuate nell'allegato 1A contenenti piombo,mercurio, cadmio, cromo VI, Pbb o pbde....
Lo stesso articolo al comma 2 dive che le limitazioni di cui sopra non si applicano per dispositivi medici e strumenti di controllo....

Alla luce di ciò sembrerebbe che non ci siano problemi all'immissione sul mercato di apparecchiature mediche con batterie al piombo.

Siete a conoscenza di qualche altra normativa che regola/vieta l’uso di batterie al piombo nei dispositivi medici.
grazie in anticipo per le info.
ceresio18
ceresio18
Utente Attivo

Messaggi : 454
Data d'iscrizione : 05.07.11

Torna in alto Andare in basso

Re: uso di batterie al piombo nei dispositivi medici

Messaggio  Admin il Mar Dic 20, 2011 3:17 pm

Per i divieti di immissione sul mercato, fai riferimento al D.Lgs 188/08, di recepimento della direttiva 2006/66/CE:

"Art. 3.
Divieti di immissione sul mercato

1. Fatte salve le previsioni di cui al decreto n. 209 del 2003, e' vietata, dalla data di entrata in vigore del presente decreto, l'immissione sul mercato:
a) di tutte le pile o accumulatori, anche incorporati in apparecchi, contenenti piu' di 0,0005 per cento di mercurio in peso;
b) di pile o accumulatori portatili, compresi quelli incorporati in apparecchi, contenenti piu' dello 0,002 per cento di cadmio in peso.
2. Il divieto di cui al comma 1, lettera a), non si applica alle pile a bottone con un tenore di mercurio non superiore al 2 per cento in peso.
3. Il divieto di cui al comma 1, lettera b), non si applica alle pile e agli accumulatori portatili destinati ad essere utilizzati in:
a) sistemi di emergenza e di allarme, comprese le luci di emergenza;
b) attrezzature mediche;
c) utensili elettrici senza fili."
Admin
Admin
Amministratore

Messaggi : 6553
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 45

Torna in alto Andare in basso

Re: uso di batterie al piombo nei dispositivi medici

Messaggio  ceresio18 il Mar Dic 20, 2011 3:41 pm

ok quindi mi confermi anche tu nessun probolema per le pile al piombo.

Ciao e grazie
ceresio18
ceresio18
Utente Attivo

Messaggi : 454
Data d'iscrizione : 05.07.11

Torna in alto Andare in basso

Re: uso di batterie al piombo nei dispositivi medici

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum