Variazione quantitativi autorizzati: modifica sostanziale?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Variazione quantitativi autorizzati: modifica sostanziale?

Messaggio  vinsf il Ven Dic 02, 2011 11:58 am

ragazzi aiutatemi per favore.
la riduzione della quantità di rifiuti non pericolosi in un impianto in R13 e il contestuale aumento della quantità di rifiuti non pericolosi costituisce variante non sostanziale o variante sostanziale?
avatar
vinsf
Membro della community

Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 25.08.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Variazione quantitativi autorizzati: modifica sostanziale?

Messaggio  Hope il Ven Dic 02, 2011 12:02 pm

Nella mia Provincia la considerano variante sostanziale!
avatar
Hope
Utente Attivo

Messaggi : 394
Data d'iscrizione : 16.02.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Variazione quantitativi autorizzati: modifica sostanziale?

Messaggio  isamonfroni il Ven Dic 02, 2011 12:18 pm

vinsf ha scritto:ragazzi aiutatemi per favore.
la riduzione della quantità di rifiuti non pericolosi in un impianto in R13 e il contestuale aumento della quantità di rifiuti non pericolosi costituisce variante non sostanziale o variante sostanziale?

Va detto che per come hai scritto non si comprende quali sono i rifiuti che vuoi ridurre.......
In ogni caso la sostanzialità o meno di una modifica dipende da diversi fattori tra cui anche (e molto) la discrezionalità della P.A. coinvolta. Trovi una definizione di modifica sostanziale nel d.lgs. 152/206, art. 5, comma1, lettera l-bis.
Va inoltre detto che molte Province hanno definito i criteri con i quali giudicare sostanziali o meno le varianti all'interno del loro regolamento e quindi sarebbe opportuno un incontro preliminare con l'Ente onde definire il percorso più corretto.

Comunque il linea generale penso che diminuire i PERICOLOSI a vantaggio dei NON pericolosi, ferma restando la quantità totale trattata possa essere considerato non sostanziale, mentre il percorso inverso probabilmente lo è.
Se sei un R13 non dovresti essere soggetto nè ad AIA nè a VIA e quindi non dovresti avere soglie di riferimento normative, ma solo le quantità descritte nell'autorizzazione.
Sulla base di queste ritengo che variazioni fino al 30% di tali quantità possano essere ritenute non sostanziali.

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
avatar
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12303
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 59
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Variazione quantitativi autorizzati: modifica sostanziale?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum