Restituzione rifiuto al Produttore

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Restituzione rifiuto al Produttore

Messaggio  Cikko il Ven Ott 28, 2011 10:18 am

Amici.. ho bisogno del Vs. supporto su un quesito che mi è stato posto.. cui non so dare una risposta esaustiva...

la domanda è: come si restituisce un rifiuto (non idoneo) al produttore ???.. mi spiego:

1) un impianto di Stoccaggio riceve un rifiuto (non pericoloso) prodotto dall'azienda " X " con tanto di FIR..

2) dopo varie prove.. (ergo.. son passati alcuni giorni)... l'impianto si rende conto che tale rifiuto non è recuperabile..

é possibile restituire il rifiuto al Produttore " X " .. ???
con quale procedura ??...


avatar
Cikko
Membro della community

Messaggi : 29
Data d'iscrizione : 26.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restituzione rifiuto al Produttore

Messaggio  Gabriele Stefani il Ven Ott 28, 2011 10:28 am

Cikko ha scritto:Amici.. ho bisogno del Vs. supporto su un quesito che mi è stato posto.. cui non so dare una risposta esaustiva...

la domanda è: come si restituisce un rifiuto (non idoneo) al produttore ???.. mi spiego:

1) un impianto di Stoccaggio riceve un rifiuto (non pericoloso) prodotto dall'azienda " X " con tanto di FIR..

2) dopo varie prove.. (ergo.. son passati alcuni giorni)... l'impianto si rende conto che tale rifiuto non è recuperabile..

é possibile restituire il rifiuto al Produttore " X " .. ???
con quale procedura ??...
mmm .. dopo qualche giorno? .. ossia?
solitamente l'impianto si accorge subito che il rifiuto non può essere accettato, rispedendo il carico al mittente e annotando nei fir "carico respinto per ..".
il produttore deve ricaricarsi nel registro C/S il rifiuto, provvedere a cambiare CER segnando nelle annotazioni "modificato CER perchè .. (ritenuto più attinente)".

attenzione a due elementi:
- codici a specchio: anche se non pericolosi, i rifiuti devono essere accompagnati dalle analisi di caratterizzazione (valide);
- eventuali controlli: in teoria l'impianto, respingendo il carico, dovrebbe dare comunicazione agli organi di vigilanza.

_________________
Come lo scoglio infrango. Come l'onda travolgo.
avatar
Gabriele Stefani
Moderatore

Messaggi : 3268
Data d'iscrizione : 23.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restituzione rifiuto al Produttore

Messaggio  Cikko il Ven Ott 28, 2011 10:51 am

Gabri grazie per la risposta...

quando dici "rispedendo il carico al mittente"... come articoleresti la cosa ??...
utilizzando il FIR originario giusto ??...
avatar
Cikko
Membro della community

Messaggi : 29
Data d'iscrizione : 26.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restituzione rifiuto al Produttore

Messaggio  Greta1978 il Ven Ott 28, 2011 11:24 am

concordo con il Gabri... di solito il rifiuto arriva a destino, ci si accorge che non è conforme e viene "respinto" (subito) quindi ritorna al mittente con lo stesso formulario della partenza.
Se passano dei giorni... non lo so come funziona. In linea teorica trattandosi dello stesso rifiuto dovrebbe tornare con lo stesso FIR ma... come giustifichi un viaggio di "restituzione al mittente" dopo diversi giorni? Tenendo conto soprattutto del fatto che se l'hai scaricato dal mezzo e quindi per rispettare le prescrizioni legali, l'hai annotato nel registro entro i 2gg.... come lo scarichi?

_________________
I want. I will.
avatar
Greta1978
Moderatrice

Messaggi : 4700
Data d'iscrizione : 01.12.10
Età : 39

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restituzione rifiuto al Produttore

Messaggio  Cikko il Ven Ott 28, 2011 11:30 am

questo è quello che pensavo anche io...

c'è però da dire che la non conformità (e quindi la irrecuperabilità) può essere verificata solo quando il rifiuto viene effettivamente lavorato...
e la lavorazione può avvenire tranquillamente dopo diversi giorni dal momento dello scarico...

mica chi riceve il rifiuto ha il laboratorio negli occhi e può dire se una cosa è recuperabile o meno a vista ??...




avatar
Cikko
Membro della community

Messaggi : 29
Data d'iscrizione : 26.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restituzione rifiuto al Produttore

Messaggio  Greta1978 il Ven Ott 28, 2011 11:32 am

è per questo che di solito si inviano i campioni al destinatario, perché faccia delle prove di trattamento e decida se il materiale è lavorabile o no...

_________________
I want. I will.
avatar
Greta1978
Moderatrice

Messaggi : 4700
Data d'iscrizione : 01.12.10
Età : 39

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restituzione rifiuto al Produttore

Messaggio  Gabriele Stefani il Ven Ott 28, 2011 11:53 am

Greta1978 ha scritto:è per questo che di solito si inviano i campioni al destinatario, perché faccia delle prove di trattamento e decida se il materiale è lavorabile o no...

quoto!

_________________
Come lo scoglio infrango. Come l'onda travolgo.
avatar
Gabriele Stefani
Moderatore

Messaggi : 3268
Data d'iscrizione : 23.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restituzione rifiuto al Produttore

Messaggio  isamonfroni il Ven Ott 28, 2011 11:57 am

Anche perchè, a termini di legge, tu non glielo puoi dare indietro dopo qualche giorno.....il rifiuto o ti piace subito e lo scarichi nel tuo impianto o non ti piace e quindi non lo scarichi e lo respingi senza farlo entrare.
L'unica possibilità legale di fare una cosa del genere si presenta quando un impianto di trattamento/recupero ha una zona di prestocaggio autorizzata nella quale accogliere i rifiuti in arrivo sub judice, ovvero in attesa di completare analisi chimiche e di verificare che le caratteristiche del rifiuto siano compatibili con il trattamento autorizzato.
In questo caso il rifiuto viene accettato nel prestoccaggio dell'impianto, caricato sul registro del prestoccaggio, analizzato e verificato e se ok viene scaricato dal prestoccaggio e caricato all'impianto di lavorazione.
Se non è ok viene scaricato dal prestoccaggio e teoricamente avviato ad altro impianto autorizzato (a spese del mittente), perchè il mittente ben difficilmente potrà essere un impianto autorizzato e quindi ben difficilmente l'impianto che respinge il rifiuto dopo vari giorni potrà emettere un suo FIR ridestinandolo al mittente.
Per questo e per molti altri motivi gli impianti farebbero bene a farsi mandare delle campionature di rifiuto da trattare, prima di definire l'offerta commerciale, in modo da non creare queste situazioni.........
Nei nostri impianti (5) abbiamo quest'obbligo prescrittivo per tutti..

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
avatar
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12420
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 60
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restituzione rifiuto al Produttore

Messaggio  CROCIDOLITE il Ven Ott 28, 2011 12:07 pm

per una volta canto fuori dal coro

presso il nostro impianto di microraccolta arrivano decine di piccoli contenitori al giorno, con all'interno le cose più disparate.

entro un tempo ragionevole, 5 - 7 giorni tutti i rifiuti vengono riconfezionati, e dal mucchio può saltare fuori di tutto.

il 99% delle situazioni vengono gestite internamente, segnalando aggravi ecconomici in caso di riconfezionamenti particolari, di trattamenti cui siamo autorizzati ed effettuare, ecc., ma in alcuni casi non risulta possibile intervenire.

Quindi, si procede a comunicazione a Provincia, restituzione del rifiuto al mittente, con nostro formulario, citando nelle annotazioni il formulario di arrivo.

Nel registro viene gestito come ingresso, e restituzione al mittente per identica o diversa quantità, con le annotazioni del caso.
avatar
CROCIDOLITE
Utente Attivo

Messaggi : 3053
Data d'iscrizione : 29.09.10
Località : IO/NOI/GAIA

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restituzione rifiuto al Produttore

Messaggio  Admin il Ven Ott 28, 2011 12:56 pm

Ma, nel frattempo, gli hai controfirmato il formulario per accettazione?
E' quello il punto debole, perchè un produttore che abbia ricevuto la quarta copia del formulario controfirmata dal destinatario per accettazione ha assolto i suoi doveri in ordine alla corretta gestione dei propri rifiuti.

Quoto Isa ed aggiungo che il Sistri, nel recepire le prassi, aveva "formalizzato" l'istituto dell'"accettazione in attesa di verifica analitica".
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6488
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 44

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restituzione rifiuto al Produttore

Messaggio  CROCIDOLITE il Ven Ott 28, 2011 1:02 pm

quoto admin relativamente al discrso SISTRI

quanto al resto, tale procedura è stata concordata con la nostra provincia, data l'impossibilità, in riferimento alla specificità della attività svolta dal nostro impianto (microraccolta rifiuti pericolosi e non).
avatar
CROCIDOLITE
Utente Attivo

Messaggi : 3053
Data d'iscrizione : 29.09.10
Località : IO/NOI/GAIA

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restituzione rifiuto al Produttore

Messaggio  isamonfroni il Ven Ott 28, 2011 1:15 pm

CROCIDOLITE ha scritto:quoto admin relativamente al discrso SISTRI

quanto al resto, tale procedura è stata concordata con la nostra provincia, data l'impossibilità, in riferimento alla specificità della attività svolta dal nostro impianto (microraccolta rifiuti pericolosi e non).

Infatti la "prassi" che voi seguite è opportunamente concordata con la Provincia, quindi in qualche modo regolamentata (ho qualcosa di simile in uno dei nostri impianti, anche se in realtà per la tipologia di impianto e di rifiuto sarebbe del tutto inutile).
In questo modo la tua Provincia di riferimento ha inteso superare uno scoglio provocato proprio dal concetto di microraccolta per la quale, di fatto, sarebbe impossibile avere campionature preventive per verificare i materiali.
Comunque a rigoroso termine di legge, una volta che dalla cernita o controllo saltasse fuori qualcosa che non puoi lavorare in casa, si dovrebbe proprio mandarlo via ad altro impianto autorizzato, perchè nella normativa è il produttore che affida il proprio rifiuto ad un impianto autorizzato (sottinteso dopo che ha verificato tutte le caratteristiche, la lavorabilità ecc.. ecc... Laughing Laughing ).
Questo per rimarcare ancora una volta il fatto che chi scrive le norme ambientali non sempre ha un contatto sufficiente con la realtà operativa, nè alcuna dimestichezza con "il rifiuto.....questo sconosciuto"

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
avatar
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12420
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 60
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restituzione rifiuto al Produttore

Messaggio  RITA@ il Ven Ott 28, 2011 3:09 pm

ciao a tutti ragazzi....un consiglio: il produttore mi commissiona un lavoro, prelevo in quanto trasportatore il rifiuto, vado all'impianto di smaltimento e dopo aver scaricato mi accettano il rifiuto per intero e me ne torno tranquillo nella mia azienda.Poi mi arriva una chiamata che il rifiuto trasportato all'impianto non è conforme rispetto alle altre volte che glielo avevo portato, dicendomi addirittura che il cer non corrisponde a quello realmente trasportato What a Face che faccio???
avatar
RITA@
Utente Attivo

Messaggi : 291
Data d'iscrizione : 24.05.11
Età : 32
Località : internazionale

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restituzione rifiuto al Produttore

Messaggio  Gabriele Stefani il Ven Ott 28, 2011 3:17 pm

RITA@ ha scritto:ciao a tutti ragazzi....un consiglio: il produttore mi commissiona un lavoro, prelevo in quanto trasportatore il rifiuto, vado all'impianto di smaltimento e dopo aver scaricato mi accettano il rifiuto per intero e me ne torno tranquillo nella mia azienda.Poi mi arriva una chiamata che il rifiuto trasportato all'impianto non è conforme rispetto alle altre volte che glielo avevo portato, dicendomi addirittura che il cer non corrisponde a quello realmente trasportato What a Face che faccio???
come detto sopra .. te lo riporti a casa, te lo ricarichi, cambi CER, e riparti! non hai molte altre alternative!

_________________
Come lo scoglio infrango. Come l'onda travolgo.
avatar
Gabriele Stefani
Moderatore

Messaggi : 3268
Data d'iscrizione : 23.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restituzione rifiuto al Produttore

Messaggio  Cikko il Ven Ott 28, 2011 3:19 pm

e dove se lo riporta visto ke è un semplice trasportatore ???.. Shocked Shocked
avatar
Cikko
Membro della community

Messaggi : 29
Data d'iscrizione : 26.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restituzione rifiuto al Produttore

Messaggio  marcosperandio il Ven Ott 28, 2011 3:23 pm

@rit@: aggiungo alla risposta di Gabriele anche una telefonata all'impianto per dirgli che la prossima volta facessero i controlli subito e meglio. Da me si scarica solo dopo la verifica del campione prelevato da ogni carico: per lo spurgo è ovviamente un controllo veloce per alcuni carichi (quelli ad esempio che necessitano di iniezioni in Gas cromatografo) aspettano anche un paio di ore.

_________________
santa
Gli uomini malvagi sopravvivono alle loro gesta. I buoni vengono selpolti insieme alle loro ossa. -- William Shakespeare- "Giulio Cesare"
avatar
marcosperandio
Moderatore

Messaggi : 4732
Data d'iscrizione : 14.09.10
Età : 49
Località : Provincia Bergamo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restituzione rifiuto al Produttore

Messaggio  RITA@ il Ven Ott 28, 2011 3:28 pm

Cikko ha scritto:e dove se lo riporta visto ke è un semplice trasportatore ???.. Shocked Shocked

infatti...e poi l'impianto di smaltimento ha accettato lo scarico, che me lo dice dopo che nn gli va + bene?????? Suspect
avatar
RITA@
Utente Attivo

Messaggi : 291
Data d'iscrizione : 24.05.11
Età : 32
Località : internazionale

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restituzione rifiuto al Produttore

Messaggio  RITA@ il Ven Ott 28, 2011 3:30 pm

marcosperandio ha scritto:@rit@: aggiungo alla risposta di Gabriele anche una telefonata all'impianto per dirgli che la prossima volta facessero i controlli subito e meglio. Da me si scarica solo dopo la verifica del campione prelevato da ogni carico: per lo spurgo è ovviamente un controllo veloce per alcuni carichi (quelli ad esempio che necessitano di iniezioni in Gas cromatografo) aspettano anche un paio di ore.


infatti concordo con te marco però ora capisci che mi trovo tra l'incudine e il martello da una parte l'impianto mi dice che il cer non è quello dall'altra il produttore mi dice che il rifiuto è sempre il solito!!!!!!!! roba da matti confused
avatar
RITA@
Utente Attivo

Messaggi : 291
Data d'iscrizione : 24.05.11
Età : 32
Località : internazionale

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restituzione rifiuto al Produttore

Messaggio  RITA@ il Ven Ott 28, 2011 3:35 pm

vorrei solo sapere da un punto di vista di colpevolezza , quanto sono compromessa, se sono compromessa!!!??
avatar
RITA@
Utente Attivo

Messaggi : 291
Data d'iscrizione : 24.05.11
Età : 32
Località : internazionale

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restituzione rifiuto al Produttore

Messaggio  isamonfroni il Ven Ott 28, 2011 3:40 pm

Allora Rita, prima di tutto fattelo scrivere, dall'impianto, che quel rifiuto non gli va più bene.
L'impianto dovrebbe avere una procedura per il respingimento dei carichi.
In ogni caso dovrebbe scrivere, prima di tutto al produttore e a te per conoscenza, allegando dei giustificativi che supportino le sue affermazioni (analisi di classificazione per esempio).
Dopodichè, a termini di legge tu non hai moltissime responsabilità come trasportatore.
Il vero problema sarebbe se l'errata attribuzione del CER lo facesse configurare come pericoloso (mentre magari prima non lo era) e magari nè tu, nè l'impianto l'avete in autorizzazione ovviamente in questo caso tutti avrebbero fatto una gestione illecita.
In ogni caso se l'impianto non vuole più sto rifiuto deve dire al produttore che se lo vada a riprendere e poi toccherà eventualmente al produttore incaricare di nuovo te di andarlo a ritirare (se sei autorizzata al trasporto di quel CER).
Tu in quanto tale non puoi autonomamente decidere di andartelo a riprendere........

In ogni caso, se mi posso permettere un consiglio quando vai a caricare un rifiuto fatti dare sempre scheda descrittiva e analisi di classificazione (e magari pure un campione.....)

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
avatar
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12420
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 60
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restituzione rifiuto al Produttore

Messaggio  marcosperandio il Ven Ott 28, 2011 3:41 pm

RITA@ ha scritto:vorrei solo sapere da un punto di vista di colpevolezza , quanto sono compromessa, se sono compromessa!!!??
Mi fa sorridere il termine compromessa ma questo è un OT.
Tu hai chiuso il tuo trasporto, fatto le tue registrazioni e sei perfettamente a posto soprattutto se il produttore è il cliente dell'impianto di smaltimento e tu non hai intermediato con detenzione (nel qual caso fermo restando che come gestione rifiuto sei a posto come commerciale immagino avrai delle rotture da impianto e produttore).
L'impianto dovrà organizzare con il produttore il reso (una delle poche cose che il sistri aveva configurato in teoria bene) affidando a te o ad altri il NUOVO trasporto ovviamente con le necessarie comunicazioni alla provincia se previste dalla sua autorizzazione.

_________________
santa
Gli uomini malvagi sopravvivono alle loro gesta. I buoni vengono selpolti insieme alle loro ossa. -- William Shakespeare- "Giulio Cesare"
avatar
marcosperandio
Moderatore

Messaggi : 4732
Data d'iscrizione : 14.09.10
Età : 49
Località : Provincia Bergamo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restituzione rifiuto al Produttore

Messaggio  RITA@ il Ven Ott 28, 2011 4:05 pm

isamonfroni ha scritto:Allora Rita, prima di tutto fattelo scrivere, dall'impianto, che quel rifiuto non gli va più bene.
L'impianto dovrebbe avere una procedura per il respingimento dei carichi.
In ogni caso dovrebbe scrivere, prima di tutto al produttore e a te per conoscenza, allegando dei giustificativi che supportino le sue affermazioni (analisi di classificazione per esempio).
Dopodichè, a termini di legge tu non hai moltissime responsabilità come trasportatore.
Il vero problema sarebbe se l'errata attribuzione del CER lo facesse configurare come pericoloso (mentre magari prima non lo era) e magari nè tu, nè l'impianto l'avete in autorizzazione ovviamente in questo caso tutti avrebbero fatto una gestione illecita.
In ogni caso se l'impianto non vuole più sto rifiuto deve dire al produttore che se lo vada a riprendere e poi toccherà eventualmente al produttore incaricare di nuovo te di andarlo a ritirare (se sei autorizzata al trasporto di quel CER).
Tu in quanto tale non puoi autonomamente decidere di andartelo a riprendere........

In ogni caso, se mi posso permettere un consiglio quando vai a caricare un rifiuto fatti dare sempre scheda descrittiva e analisi di classificazione (e magari pure un campione.....)


Certi Isa avevo gia detto all'impianto di scrivere tutto ciò che non gli andava bene, speriamo che non sia pericoloso a quel punto sarei incasinata perchè nn lo posso trasportare, infatti non ci penso proprio di andarmelo a riprendere silent
riguardo all'analisi c'ero il giorno prima del carico a chiederle e mi è stato risposto che non l'avevano e per di più mi hanno chiesto a me di fare l'analisi di classificazione del rifiuto a mie spese ma sono normali???

cmq indipendendentemente da tutto ti ringrazio tantissimo per il supporto Embarassed
avatar
RITA@
Utente Attivo

Messaggi : 291
Data d'iscrizione : 24.05.11
Età : 32
Località : internazionale

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restituzione rifiuto al Produttore

Messaggio  RITA@ il Ven Ott 28, 2011 4:12 pm

marcosperandio ha scritto:
RITA@ ha scritto:vorrei solo sapere da un punto di vista di colpevolezza , quanto sono compromessa, se sono compromessa!!!??
Mi fa sorridere il termine compromessa ma questo è un OT.
Tu hai chiuso il tuo trasporto, fatto le tue registrazioni e sei perfettamente a posto soprattutto se il produttore è il cliente dell'impianto di smaltimento e tu non hai intermediato con detenzione (nel qual caso fermo restando che come gestione rifiuto sei a posto come commerciale immagino avrai delle rotture da impianto e produttore).
L'impianto dovrà organizzare con il produttore il reso (una delle poche cose che il sistri aveva configurato in teoria bene) affidando a te o ad altri il NUOVO trasporto ovviamente con le necessarie comunicazioni alla provincia se previste dalla sua autorizzazione.

diciamo che mi rompono perchè l'impianto fattura a me lo smaltimento e non al produttore!!!!
mi dicono i gentilmen dell'impianto che faranno una non-conformità....è cosa brutta? affraid
avatar
RITA@
Utente Attivo

Messaggi : 291
Data d'iscrizione : 24.05.11
Età : 32
Località : internazionale

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restituzione rifiuto al Produttore

Messaggio  Greta1978 il Ven Ott 28, 2011 4:25 pm

La non conformità non è una "cosa brutta", chi conosce le certificazioni ISO sa che la NC è semplicemente la registrazione di "qualcosa che non è andato come sarebbe dovuto andare", e serve a mantenere traccia dell'evento, nonché ad analizzare la causa al fine di evitarne il ripetersi.

Quanto al resto, da come scrivi, risulta che il problema sia da addebitarsi al produttore, per mancata o non corretta classificazione ed analisi del rifiuto. Quindi per quanto riguarda i costi della cosiddetta non conformità questi potranno essere ribaltati interamente al produttore (non entro nel merito degli accordi commerciali, parlo in linea teorica).

Quanto alla restituzione del rifiuto: confermo quanto dice Marco in merito alla registrazione. Tu in quanto trasportatore hai preso il rifiuto e l'hai portato a destino. Punto. Se poi il rifiuto non corrisponde a quel CER bisogna capire di cosa si tratta, qual è il suo CER, se tu sei autorizzato a trasportarlo e per finire accordarsi su come gestirlo.

_________________
I want. I will.
avatar
Greta1978
Moderatrice

Messaggi : 4700
Data d'iscrizione : 01.12.10
Età : 39

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restituzione rifiuto al Produttore

Messaggio  RITA@ il Ven Ott 28, 2011 4:30 pm

un grazie a tutti per i consigli dati e le notizie spolverate Very Happy
avatar
RITA@
Utente Attivo

Messaggi : 291
Data d'iscrizione : 24.05.11
Età : 32
Località : internazionale

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restituzione rifiuto al Produttore

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum