Sistri: le modifiche richieste da Conftrasporto, audita in Commissione ambiente della Camera

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Sistri: le modifiche richieste da Conftrasporto, audita in Commissione ambiente della Camera

Messaggio  Admin il Mer Ott 12, 2011 4:58 pm

"Durante l'audizione in Commissione Ambiente della Camera, i rappresentanti degli autotrasportatori hanno illustrato alcuni emendamenti al sistema di tracciamento dei rifiuti industriali destinati alla fase del trasporto. Sono modifiche tecniche che semplificano l'attività degli operatori. Chiesta anche l'estensione ai vettori esteri.

La delegazione di Conftrasporto all'audizione della Camera era guidata dal presidente di Asstri, Massimo Dolciami, che al termine dell'incontro ha ribadito anche la necessità di estendere agli autotrasportatori esteri che trasportano rifiuti industriali in Italia l'obbligo di utilizzare il Sistri o, almeno, di potersi interfacciare. Ecco le proposte tecniche avanzate dall'associazione dell'autotrasporto:

Prevedere che gli adempimenti (iscrizione, movimentazione, registrazione) a carico dei soggetti obbligati possano essere delegati agli operatori professionali (trasportatori, soggetti che effettuano lo smaltimento o il recupero, commercianti e intermediari non detentori, associazioni di categoria), mantenendo comunque le rispettive responsabilità.
Trasporre in digitale il sistema cartaceo vigente, consentendo ai trasportatori professionali di emettere i documenti di trasporto del Sistri per conto dei produttori ed interagire in tempo reale con il sistema per inviare le necessarie informative.
Dotare il Sistri di un sistema d'interoperabilità con i software aziendali e garantire congrui tempi per consentire l'adeguamento dei sistemi informatici aziendali al Sistri, nel rispetto di precise specifiche tecniche da pubblicare sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana.
Eliminare l'obbligo d'indicare manualmente nelle annotazioni della scheda Sistri il percorso effettuato dall'automezzo con l'indicazione di tutte le tratte intermedie.
Eliminare l'obbligo, per i rifiuti pericolosi, di aprire una scheda del Sistri almeno quattro ore prima del ritiro per i produttori e due ore prima per i trasportatori, perché questi tempi sono assolutamente inconciliabili con quelli dell'organizzazione logistica dei trasporti.
Eliminare la chiavetta Usb degli autisti, perché tale dispositivo è complicato nel suo utilizzo e non garantisce che l'operazione sia andata a buon fine.
Ridurre il numero di firme necessarie per ogni operazione, che attualmente sono almeno otto."



Fonte: http://www.trasportoeuropa.it

Admin
Amministratore

Messaggi : 6384
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 43

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sistri: le modifiche richieste da Conftrasporto, audita in Commissione ambiente della Camera

Messaggio  Admin il Ven Ott 14, 2011 9:08 am

Questa la documentazione recante le proposte di modifica:

Slide Presentazione
Relazione

Admin
Amministratore

Messaggi : 6384
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 43

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum