Redazione di un Piano di Scavo

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Redazione di un Piano di Scavo

Messaggio  Alessandro69 il Gio Ott 06, 2011 3:56 pm

Ciao a tutti a proposito della redazione di un piano di scavo, se devo trasportare un terreno prelevato da un'area agricola (esente da qualsiasi tipo di contaminazione) ad un'altra area agricola (anch'essa senza contaminazione), serve un piano di scavo?
In caso non servisse cosa devo fare?
PS le due aree agricole si trovano in due differenti Comuni

Grazie in anticipo per le Vs risposte
avatar
Alessandro69
Nuovo Utente

Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Redazione di un Piano di Scavo

Messaggio  isamonfroni il Gio Ott 06, 2011 5:04 pm

Non è ben chiaro che cosa si intenda per "prelevare" da un'area agricola e trasportarlo in un'altra.........
ho l'impressione che non c'entri con la normativa sui rifiuti.........

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
avatar
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12380
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 59
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Redazione di un Piano di Scavo

Messaggio  Gabriele Stefani il Gio Ott 06, 2011 9:30 pm

Alessandro69 ha scritto:Ciao a tutti a proposito della redazione di un piano di scavo, se devo trasportare un terreno prelevato da un'area agricola (esente da qualsiasi tipo di contaminazione) ad un'altra area agricola (anch'essa senza contaminazione), serve un piano di scavo?
In caso non servisse cosa devo fare?
PS le due aree agricole si trovano in due differenti Comuni

Grazie in anticipo per le Vs risposte

in teoria si, anche se come spesso accade in italia, non mi pare ci sia una direttiva comune tra le regioni.
posso dirti che in lombardia, anche per movimenti terra all'interno dello stesso cantiere, la regione richiede il piano scavi. mi chiederai che senso ha? eppure, ho avuto dei cantieri soggetti a controllo, dove ci è stato chiesto di presentare il piano scavi, con relative analisi del terreno oggetto di spostamento (presumo che qualche vicino abbia fatto qualche telefonata).
in sostanza, il piano scavi è un allegato del progetto, dove vengono dichiarati i mc di terra che si prevede di "sbancare" e la definizione dei siti dove questo terreno verrà portato.
mi è capito anche di gestire del terreno da scavo come rifiuto (con relativo codice cer) e ricevere la richiesta del piano scavi anche dall'impianto di destinazione finale.
il suggerimento che posso darti, ed è quello che ho fatto io le prime volte, è quello di chiamare il comune territorialmente competente, e farti dire che prassi seguono e vogliono loro.
non è una materia (nemmeno questa) molto chiara, e nemmeno unificata su scala nazionale.

_________________
Come lo scoglio infrango. Come l'onda travolgo.
avatar
Gabriele Stefani
Moderatore

Messaggi : 3268
Data d'iscrizione : 23.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Redazione di un Piano di Scavo

Messaggio  Alessandro69 il Ven Ott 07, 2011 12:02 pm

Ciao a tutti,
mi sono espresso male, il terreno è scavato da un sito agricolo e trasportato in un'altro sito sempre di tipo agricolo. L'area dove lo stesso viene rimosso sarà oggetto di un cantiere edilizio. Entrambi i terreni non hanno mai avuto passate attività commerciali industriali, in prticolare il terreno che verrà asportato è esente da contaminazione. Quindi in teoria non ricadrebbe nella normativa sui rifiuti. A quanto ho potuto sentire si richiede sempre un piano di scavi, ma non è necessaria un'indagine analitica. Occorre solo una dichiarazione che attesta che i materiali da scavo non sono mai stati interessati da attività o eventi di potenziale contaminazione.
Mi confermate tutto ciò?
Ciao e grazie per ll'aiuto. Spero di ricambiare al + presto.
PS I comuni di interesse dove si trovano le aree di destino e di scavo sono Ceriano Laghetto e Saronno
avatar
Alessandro69
Nuovo Utente

Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Redazione di un Piano di Scavo

Messaggio  Gabriele Stefani il Ven Ott 07, 2011 12:32 pm

Alessandro69 ha scritto:
Mi confermate tutto ciò?

Ale, nel dubbio e onde evitare che nel mentre in cui stai scaricando qualcuno ti venga a dire qualcosa, ti suggerisco di chiamare l'ufficio di compentenza del comune dove andrai a scaricare il tuo materiale e chiedere lumi in materia, soprattutto capire se quali documenti vogliono.
Per quanto concerne l'analisi del terreno, io personalmente la faccio sempre fare: come dicevo ieri, nella nebulosa Italia, onde evitare qualsiasi tipo di contestazione futura .. metto le mani avanti e faccio fare le analisi! Verba volant, scripta manent! E' una rottura di palle, soldi probabilmente buttati .. ma preferisco spendere qualche centinaio di euro e dormire tranquillo!

_________________
Come lo scoglio infrango. Come l'onda travolgo.
avatar
Gabriele Stefani
Moderatore

Messaggi : 3268
Data d'iscrizione : 23.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Redazione di un Piano di Scavo

Messaggio  isamonfroni il Ven Ott 07, 2011 1:25 pm

Alessandro69 ha scritto:Ciao a tutti,
mi sono espresso male, il terreno è scavato da un sito agricolo e trasportato in un'altro sito sempre di tipo agricolo. L'area dove lo stesso viene rimosso sarà oggetto di un cantiere edilizio. Entrambi i terreni non hanno mai avuto passate attività commerciali industriali, in prticolare il terreno che verrà asportato è esente da contaminazione. Quindi in teoria non ricadrebbe nella normativa sui rifiuti. A quanto ho potuto sentire si richiede sempre un piano di scavi, ma non è necessaria un'indagine analitica. Occorre solo una dichiarazione che attesta che i materiali da scavo non sono mai stati interessati da attività o eventi di potenziale contaminazione.
Mi confermate tutto ciò?
Ciao e grazie per ll'aiuto. Spero di ricambiare al + presto.
PS I comuni di interesse dove si trovano le aree di destino e di scavo sono Ceriano Laghetto e Saronno
Il quid è tutto nella frase che ho sottolineato, se devi scavare nel contesto di un intervento edilizio (quindi immagino soggetto al rilascio di permesso a costruire) per poter gestire i terreni come non rifiuti ex art. 186 del TUA, devi seguirne tutte le procedure, quindi come dicevano i colleghi piano scavi e relative analisi dei terreni.
Mi pongo ora però un'altra domanda che esula dai rifiuti.......come si fa un cantiere edilizio in un terreno a destinazione d'uso agricola?? Boh ma questi saranno problemi del progettista e di chi gli rilascia la licenza edilizia......

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
avatar
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12380
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 59
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Redazione di un Piano di Scavo

Messaggio  cirillo il Ven Ott 07, 2011 2:35 pm

isamonfroni ha scritto:
Mi pongo ora però un'altra domanda che esula dai rifiuti.......come si fa un cantiere edilizio in un terreno a destinazione d'uso agricola?? Boh ma questi saranno problemi del progettista e di chi gli rilascia la licenza edilizia......

Ciao Isa
potrebbe essere la costruzione di una pertinenza agricola (stalla, ricovero attrezzi, essicatoio per mais..........)
avatar
cirillo
Moderatore

Messaggi : 7150
Data d'iscrizione : 24.05.11
Età : 62
Località : veneto

Tornare in alto Andare in basso

Re: Redazione di un Piano di Scavo

Messaggio  Gabriele Stefani il Ven Ott 07, 2011 2:46 pm

cirillo ha scritto:
isamonfroni ha scritto:
Mi pongo ora però un'altra domanda che esula dai rifiuti.......come si fa un cantiere edilizio in un terreno a destinazione d'uso agricola?? Boh ma questi saranno problemi del progettista e di chi gli rilascia la licenza edilizia......

Ciao Isa
potrebbe essere la costruzione di una pertinenza agricola (stalla, ricovero attrezzi, essicatoio per mais..........)

o anche un bacino per l'accumulo di acqua piovana .. equipaggiato con galleggianti divisori, piastrelle antisdrucciolo, angolare rigato, bordo con aggrappo, bordo sfioratore, canaletta ..

il tutto per non scrivere .. PISCINA!

_________________
Come lo scoglio infrango. Come l'onda travolgo.
avatar
Gabriele Stefani
Moderatore

Messaggi : 3268
Data d'iscrizione : 23.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Redazione di un Piano di Scavo

Messaggio  isamonfroni il Ven Ott 07, 2011 2:54 pm

@cirillo, come si vede che sono nata a Milano............ eppure mi dovrei fustigare perchè sono pure di origini contadine........BRA Braccia Rubate all'Agricoltura Shocked

@gabri esatto!!! proprio come quella di Beppe Grillo sulla collina (franosa e totalmente vincolata) di Nervi e fatta passare per la vasca antincendio affraid

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
avatar
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12380
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 59
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Redazione di un Piano di Scavo

Messaggio  cirillo il Ven Ott 07, 2011 4:14 pm

isamonfroni ha scritto:@cirillo, come si vede che sono nata a Milano............ eppure mi dovrei fustigare perchè sono pure di origini contadine........BRA Braccia Rubate all'Agricoltura

@ Isa,
Non ho capito Isa, sei nata a Milano o a..... Bra? Wink
avatar
cirillo
Moderatore

Messaggi : 7150
Data d'iscrizione : 24.05.11
Età : 62
Località : veneto

Tornare in alto Andare in basso

Re: Redazione di un Piano di Scavo

Messaggio  Alessandro69 il Ven Ott 07, 2011 5:42 pm

Ciao a tutti,
dato che la cosa, vedo, Vi interessa (e per ovvi motivi anche a me), Vi aggiorno sul fatto che il mio cliente ho precisato che l'area di provenienza del terreno è un'area di tipo B5 (quindi destinata ad edilizia residenziale ma con presenza di unita abitative bassa), carte alla mano.... Probabilmente non c'era mai stato niente (quindi non propriamente agricola). A differenza dell'area di destino che è a destinazione agricola....
Sono daccordo sul fatto che è meglio fare un'analisi del terreno, tuttavia per ovvi motivi di costi per il mio cliente (proverò a sentire ARPA) spero di non effettuare una vera e propria indagine preliminare.
Vi terrò cmq aggiornati sugli sviluppi.
Per ora grazie mille a tutti.

Ciao
avatar
Alessandro69
Nuovo Utente

Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Redazione di un Piano di Scavo

Messaggio  geofranz67 il Ven Ott 07, 2011 6:44 pm

Ciao
visto che lavoro a Saronno sono curioso !!! scratch
Tienimi al corrente.
ti do solo un consiglio: Ceriano Laghetto è stato un comune sede di moltissime attività chimiche ad alto inquinamento (SNIA, Basf, Caffaro, ecc.), stai molto all'occhio da dove arriva il terreno. Per esperienza personale ho trovato contaminazione anche in terreni che mai avrei detto essere inquinati (per poi scoprire dopo che negli anni 50 in quel punto vi era un deposito di vernici e solventi della SNIA, chiuso negli anni 60 e successivamente edificato).
avatar
geofranz67
Partner

Messaggi : 386
Data d'iscrizione : 21.12.10
Età : 49
Località : Desio (MB)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Redazione di un Piano di Scavo

Messaggio  isamonfroni il Ven Ott 07, 2011 9:18 pm

cirillo ha scritto:
isamonfroni ha scritto:@cirillo, come si vede che sono nata a Milano............ eppure mi dovrei fustigare perchè sono pure di origini contadine........BRA Braccia Rubate all'Agricoltura

@ Isa,
Non ho capito Isa, sei nata a Milano o a..... Bra? Wink
cirillo ...........B.R.A. Braccia Rubate all'Agricoltura lol! lol!
Sì sono nata e cresciuta a Milano

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
avatar
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12380
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 59
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Redazione di un Piano di Scavo

Messaggio  isamonfroni il Ven Ott 07, 2011 9:25 pm

@alessandro69
Le considerazioni di Geofranz sono molto pertinenti.
Pure io mi sentirei di consigliarti una piccola indagine preliminare il più soft possibile (può bastare anche un sondaggio ogni 4/5000 mq) a maggior ragione se l'area è destinata ad edilizia residenziale.
E comunque cerca di indagare il più posssibile sulla effettiva assenza di attività pregresse sull'area.
A me è capitata un'area che a memoria d'uomo era abbandonata con pecore, e poi, sondaggi alla mano, è risultata riempita e livellata con scoria di fonderia

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
avatar
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12380
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 59
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Redazione di un Piano di Scavo

Messaggio  geofranz67 il Sab Ott 08, 2011 10:06 am

Come ad Isa anche a me è capitata un area simile, vicino a casa mia, che fin da bambino vedevo coltivata a grano.
Quando è stata scavata si è scoperto che era una cava riempita negli anni 50 da scorie della falck di Sesto !
sempre stare all'occhio !!
avatar
geofranz67
Partner

Messaggi : 386
Data d'iscrizione : 21.12.10
Età : 49
Località : Desio (MB)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Redazione di un Piano di Scavo

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum