NUOVO EMENDAMENTO sul SISTRI

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

NUOVO EMENDAMENTO sul SISTRI

Messaggio  Sato il Mer Set 14, 2011 1:38 pm

Promemoria primo messaggio :

Dal Sito della Camera dei Deputati

A.C. 4612

EMENDAMENTI

S. 2887 – Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 13 agosto 2011, n. 138, recante ulteriori misure urgenti per la stabilizzazione finanziaria e per lo sviluppo. Delega al Governo per la riorganizzazione della distribuzione sul territorio degli uffici giudiziari (Approvato dal Senato).

ART. 6.
(Liberalizzazione in materia di segnalazione certificata di inizio attività, denuncia e dichiarazione di inizio attività. Ulteriori semplificazioni).

  Sostituire il comma 2 con il seguente:
  2. Al fine di garantire un congruo periodo transitorio per consentire la progressiva entrata in operatività del Sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti (SISTRI), nonché l'efficacia del funzionamento delle tecnologie connesse al SISTRI, il Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare, assicura, a decorrere dalla data di entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto e sino al 1° aprile 2012, la verifica tecnica delle componenti software e hardware, anche ai fini dell'eventuale implementazione di tecnologie di utilizzo più semplice rispetto a quelle attualmente previste, organizzando, congiuntamente alle associazioni di categoria maggiormente rappresentative, test di funzionamento, previa predisposizione di protocolli per la corretta esecuzione di tali operazioni, con l'obiettivo della più ampia partecipazione degli utenti. Successivamente, in caso di esito positivo delle sopra esposte verifiche, per tutti i soggetti di cui all'articolo 1 del decreto del Ministro dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare del 26 maggio 2011, il termine di entrata in operatività del SISTRI, sarà individuato entro sessanta giorni dalla data di entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto, nei modi di cui all'articolo 28, comma 2, del regolamento di cui al decreto del Ministro dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare del 18 febbraio 2011, n. 52, e non potrà, in ogni caso, essere antecedente al 1o giugno 2012.
  Dall'attuazione della presente disposizione non devono derivare nuovi o maggiori oneri a carico della finanza pubblica.

  Conseguentemente, dopo il comma 3-bis, aggiungere il seguente:
  3-ter. Con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, da emanarsi entro 60 giorni dalla data di entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto-legge, viene individuato, tra i gestori e controllori del sistema, un responsabile del procedimento, unitamente alle modalità per effettuare ricorsi amministrativi ed esposti o reclami su eventuali disfunzioni.
6. 500. Melchiorre, Tanoni.

  Al comma 2, aggiungere, in fine, le parole: e per le imprese e per gli altri soggetti obbligati all'iscrizione al sistema SISTRI. In considerazione della mancata operatività del sistema SISTRI, il contributo già versato dai predetti soggetti per gli anni 2010 e 2011 è imputato alle annualità successive, a decorrere dalla data di effettiva operatività del sistema.

  Conseguentemente, dopo il comma 3-bis aggiungere il seguente:
  3-ter. Con il medesimo decreto di cui al comma 3, sono individuate norme di semplificazione e relative istruzioni tecniche ai sensi degli articoli 22 e 23 del decreto del Ministro dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare 18 febbraio 2011, n. 52, sulla base dei seguenti criteri:
   a) possibilità di effettuare tutti gli adempimenti gestionali mediante le associazioni di categoria o il gestore del servizio pubblico incaricato in luogo del produttore iniziale; a tal fine sono previste modalità tecniche di accesso al SISTRI che consentano ai soggetti incaricati di adempiere agli obblighi previsti, anche attraverso sistemi di interoperabilità secondo i normali standard tecnologici semplificando e velocizzando le procedure;
   b) adozione di modalità semplificate specifiche per i conferimenti presso piattaforme fisse, o presso piattaforme mobili o mezzi di trasporto attrezzati alla ricezione dei rifiuti che stazionano temporaneamente in aree preposte, con particolare semplificazione per i conferimenti effettuati nei limiti di cui all'articolo 212, comma 8, primo capoverso, del decreto legislativo 3 aprile 2006 n. 152; a tal fine sono previste le modalità affinché la tracciabilità dei conferimenti sia garantita dal soggetto gestore della piattaforma senza ulteriori obblighi per i produttori iniziali;
   c) introduzione di semplificazioni per i circuiti organizzati nella forma della microraccolta presso i singoli produttori di rifiuti, come previsto dall'articolo 183, comma 1, lettera pp), del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, stabilendo modalità che tengano conto della molteplicità dei soggetti produttori e della varietà dei rifiuti conferibili per ciascun ciclo di microraccolta; a tal fine sono previste le modalità affinché la tracciabilità dei conferimenti sia garantita dal soggetto gestore della microraccolta stessa senza ulteriori obblighi per i produttori iniziali;
   d) adozione di modalità semplificate e adeguate nei casi in cui i rifiuti siano prodotti al di fuori dell'unità locale dalle attività di cui all'articolo 230 del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152;
   e) sono fatte salve le modalità di gestione semplificate disposte con accordi e contratti di programma di cui all'articolo 206 del decreto legislativo 3 aprile 2006 n. 152.
6. 3. Rubinato.


A voi i commenti.....!!!
..Sato.. comp

AGGIORNAMENTO DALLA CAMERA ALLE ORE 15,00
ASSEMBLEA
Mercoledì 14 settembre 2011 - L'Aula ha approvato con 316 voti favorevoli e 302 contrari la questione di fiducia posta ieri dal Ministro per i rapporti con il Parlamento, Elio Vito, a nome del Governo, sull'approvazione, senza emendamenti, subemendamenti e articoli aggiuntivi, dell'articolo unico del disegno di legge, nel testo della Commissione identico a quello approvato dal Senato, di conversione del decreto-legge 13 agosto 2011, n. 138, recante ulteriori misure urgenti per la stabilizzazione finanziaria e per lo sviluppo. Delega al Governo per la riorganizzazione della distribuzione sul territorio degli uffici giudiziari (C4612).

ma l'Atto della Camera C4612, non è quello che contiene anche il nuovo emendamento sul sistri???

...Sato.. comp


Ultima modifica di Sato il Mer Set 14, 2011 2:59 pm, modificato 14 volte

Sato
Utente Attivo

Messaggi : 1470
Data d'iscrizione : 23.12.10
Località : Ovunque ce ne fosse il bisogno...

Tornare in alto Andare in basso


Re: NUOVO EMENDAMENTO sul SISTRI

Messaggio  sviluppo il Mer Set 14, 2011 3:53 pm

marcosperandio ha scritto:Allora, sull'homepage di Repubblica è possibile scaricare il testo definitivo appena approvato della manovra.
Sono 122 pagine con un'impostazione totalmente diversa dal precedente decreto.
Io per ora non sono riuscito a trovare la parte del sistri, datemi una mano!!
Niente!
Neanche io ho trovato nulla sul Sistri.... Neutral

sviluppo
Utente Attivo

Messaggi : 242
Data d'iscrizione : 08.03.10
Età : 31
Località : Mercato San Severino

Tornare in alto Andare in basso

Re: NUOVO EMENDAMENTO sul SISTRI

Messaggio  k.w. il Mer Set 14, 2011 3:54 pm

marcosperandio ha scritto:Allora, sull'homepage di Repubblica è possibile scaricare il testo definitivo appena approvato della manovra.
Sono 122 pagine con un'impostazione totalmente diversa dal precedente decreto.
Io per ora non sono riuscito a trovare la parte del sistri, datemi una mano!!

Non ho trovato nulla neanche io.

k.w.
Utente Attivo

Messaggi : 787
Data d'iscrizione : 07.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: NUOVO EMENDAMENTO sul SISTRI

Messaggio  isamonfroni il Mer Set 14, 2011 3:55 pm

cambierà qualcosa da qui a domani che la strombazzano su tutti i giornali???
e cambierà qualcosa da qui a quando la pubblicano in G.U. che alla fine è quel che conta?

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!

isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12091
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 59
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: NUOVO EMENDAMENTO sul SISTRI

Messaggio  marcosperandio il Mer Set 14, 2011 4:03 pm

PiazzaPulita ha scritto:@marcosperandio

secondo me forse il link del Senato è più attendibile della home di Repubblica
il link del senato è però vecchio e io non trovo il testo finale.
@ISA: ci mancherebbe anche che la cambino dopo la fiducia prima della stampa, manco ghedaffi credo le faceva così sporche!!

_________________
santa
Gli uomini malvagi sopravvivono alle loro gesta. I buoni vengono selpolti insieme alle loro ossa. -- William Shakespeare- "Giulio Cesare"

marcosperandio
Moderatore

Messaggi : 4732
Data d'iscrizione : 14.09.10
Età : 48
Località : Provincia Bergamo

Tornare in alto Andare in basso

EMENDAMENTO

Messaggio  fiore il Mer Set 14, 2011 4:07 pm

Allora in sintesi:
la camera dei Senatori ha approvato l'emendamento che prevede la partenza il 9 febbraio 2012;
la camera dei Deputati sta votando per un altro emendamento con termine 01 giugno 2012?
C'è qualcosa che non mi torna......

fiore
Membro della community

Messaggi : 17
Data d'iscrizione : 22.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: NUOVO EMENDAMENTO sul SISTRI

Messaggio  PiazzaPulita il Mer Set 14, 2011 4:09 pm

forse così è più chiaro:

Camera dei Deputati. Mercoledì 14 settembre 2011 - L'Aula ha approvato ...... la questione di fiducia posta ieri ..., sull'approvazione, senza emendamenti, subemendamenti e articoli aggiuntivi, dell'articolo unico del disegno di legge, nel testo della Commissione identico a quello approvato dal Senato, ....

PiazzaPulita
Utente Attivo

Messaggi : 942
Data d'iscrizione : 30.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: NUOVO EMENDAMENTO sul SISTRI

Messaggio  isamonfroni il Mer Set 14, 2011 4:09 pm

marcosperandio ha scritto:
PiazzaPulita ha scritto:@marcosperandio

secondo me forse il link del Senato è più attendibile della home di Repubblica
il link del senato è però vecchio e io non trovo il testo finale.
@ISA: ci mancherebbe anche che la cambino dopo la fiducia prima della stampa, manco ghedaffi credo le faceva così sporche!!
Marco ti adoro......... Embarassed però il mio era solo un invito a non fare le corse per trovare per primi il testo.
Volevo dire: in realtà nella qualità della nostra personale vita, potrà forse esservi una modifica sostanziale se leggiamo il testo definitivamente approvato e licenziato domani su tutti i giornali o meglio ancora n GU, anzichè oggi affannandoci sui link?
kiss

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!

isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12091
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 59
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: NUOVO EMENDAMENTO sul SISTRI

Messaggio  marcosperandio il Mer Set 14, 2011 4:15 pm

PiazzaPulita ha scritto:forse così è più chiaro:

Camera dei Deputati. Mercoledì 14 settembre 2011 - L'Aula ha approvato ...... la questione di fiducia posta ieri ..., sull'approvazione, senza emendamenti, subemendamenti e articoli aggiuntivi, dell'articolo unico del disegno di legge, nel testo della Commissione identico a quello approvato dal Senato, ....
sì chiaro è chiaro, quello che mi suona veramente strano è la completa difformità dei documenti, quello del senato integra e corregge il dl138, quello di repubblica mi sembra l'organico definitivo della manovra.
Ha ragione ISA, meglio aspettare.

_________________
santa
Gli uomini malvagi sopravvivono alle loro gesta. I buoni vengono selpolti insieme alle loro ossa. -- William Shakespeare- "Giulio Cesare"

marcosperandio
Moderatore

Messaggi : 4732
Data d'iscrizione : 14.09.10
Età : 48
Località : Provincia Bergamo

Tornare in alto Andare in basso

Re: NUOVO EMENDAMENTO sul SISTRI

Messaggio  Mike77 il Mer Set 14, 2011 4:27 pm

Magari non ho capito niente io, ma a me sembra che stiamo discutendo sul nulla.
Se non sbaglio il testo in discussione (e approvato) alla Camera è quello che si trova al link:
http://www.camera.it/126?pdl=4612

che, almeno per quanto riguarda SISTRI, mi sembra esattamente identico a quello del Senato.
Sono presenti anche proposte di emendamento, ma essendo stata posta la fiducia il testo approvato non può che essere quello uscito dal Senato.
Inoltre una qualsiasi modifica implicherebbe una nuova votazione alla Camera...

Mike77
Utente Attivo

Messaggi : 61
Data d'iscrizione : 15.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: NUOVO EMENDAMENTO sul SISTRI

Messaggio  Sato il Mer Set 14, 2011 4:40 pm

Qualcuno mi spiega questo???
Delega al Governo per la riorganizzazione della distribuzione sul territorio degli uffici giudiziari (C4612).
Andate a leggere il contenuto di quel C4612 e poi ne parliamo...
..Sato.. comp

Sato
Utente Attivo

Messaggi : 1470
Data d'iscrizione : 23.12.10
Località : Ovunque ce ne fosse il bisogno...

Tornare in alto Andare in basso

Re: NUOVO EMENDAMENTO sul SISTRI

Messaggio  benassaisergio il Mer Set 14, 2011 5:03 pm

mi sembra che, a pag 28 dell'Allegato, ci sia la modifica (approvata dal senato) all'articolo 6 del decreto legge originale: quindi SISTRI da febbraio 2012

benassaisergio
Utente Attivo

Messaggi : 614
Data d'iscrizione : 29.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: NUOVO EMENDAMENTO sul SISTRI

Messaggio  annariri il Mer Set 14, 2011 5:24 pm

da TGCOM:

Sistri - Entrerà in vigore a partire dal 9 febbraio 2012 il Sistri, il sistema di tracciabilità dei rifiuti in grado di seguire l'immondizia fino al luogo di destinazione e di smaltimento attraverso l'uso di tecnologie satellitari e analisi di percorso. La norma prevede "un adeguato periodo transitorio" per consentire la progressiva entrata in operatività del Sistema e l'efficacia del funzionamento delle tecnologie connesse al Sistri: a partire dalla conversione del decreto e fino al 15 dicembre ci sarà la "verifica tecnica delle componenti software e hardware, anche ai fini dell'eventuale implementazione di tecnologie di utilizzo più semplice rispetto a quelle attualmente previste, organizzando, in collaborazione con le associazioni di categoria maggiormente rappresentative, test di funzionamento con l'obiettivo della più ampia partecipazione degli utenti". Gli operatori che producono esclusivamente rifiuti soggetti a ritiro obbligatorio da parte di sistemi di gestione regolati per legge, "possono delegare la realizzazione dei propri adempimenti relativi al Sistri ai consorzi di recupero

annariri
Utente Attivo

Messaggi : 337
Data d'iscrizione : 29.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: NUOVO EMENDAMENTO sul SISTRI

Messaggio  annariri il Mer Set 14, 2011 5:27 pm

annariri ha scritto:da TGCOM:

Sistri - Entrerà in vigore a partire dal 9 febbraio 2012 il Sistri, il sistema di tracciabilità dei rifiuti in grado di seguire l'immondizia fino al luogo di destinazione e di smaltimento attraverso l'uso di tecnologie satellitari e analisi di percorso. La norma prevede "un adeguato periodo transitorio" per consentire la progressiva entrata in operatività del Sistema e l'efficacia del funzionamento delle tecnologie connesse al Sistri: a partire dalla conversione del decreto e fino al 15 dicembre ci sarà la "verifica tecnica delle componenti software e hardware, anche ai fini dell'eventuale implementazione di tecnologie di utilizzo più semplice rispetto a quelle attualmente previste, organizzando, in collaborazione con le associazioni di categoria maggiormente rappresentative, test di funzionamento con l'obiettivo della più ampia partecipazione degli utenti". Gli operatori che producono esclusivamente rifiuti soggetti a ritiro obbligatorio da parte di sistemi di gestione regolati per legge, "possono delegare la realizzazione dei propri adempimenti relativi al Sistri ai consorzi di recupero

Scusate: dimenticavo di dire che questo trafiletto è stato riassunto dal testo della manovra votata oggi. Quindi pare che la data sia il 9 febbraio 2012 e che l'emendamento sul quale molti di noi speravamo non faccia parte del testo definitivo

annariri
Utente Attivo

Messaggi : 337
Data d'iscrizione : 29.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: NUOVO EMENDAMENTO sul SISTRI

Messaggio  GEFRA il Mer Set 14, 2011 5:37 pm


ARIA FRITTA!!!

Scusa se sono un po' scettica... Ma già il fatto che usino la parola "immondizia" la dice lunga sull'incompetenza dei vari TG sull'argomento SISTRI

GEFRA
Membro della community

Messaggi : 19
Data d'iscrizione : 09.03.11
Età : 41
Località : VERONA

Tornare in alto Andare in basso

Re: NUOVO EMENDAMENTO sul SISTRI

Messaggio  sueli il Mer Set 14, 2011 5:48 pm


e' SCONTRO TRA ARTIGIANI E PRESTIGIACOMO


http://www.greenme.it/informarsi/rifiuti-e-riciclaggio/5763-sistri-artigiani-

“Sono le inutili e costose complicazioni burocratiche a frenare l’avvio del Sistri, non l’allergia ai controlli – E' la replica di R.ETE. Imprese Italia (associazione che che riunisce Casartigiani Cna, Conartigianato, Confcommercio) disponibile in un comunicato apparso online, sul sito dell'associazione di artigiani.

R.ETE. Imprese Italia, infatti, non è affatto d'accordo su quanto affermato dal Ministro Stefania Prestigiacomo, secondo la quale, tra i motivi che fino a oggi hanno ostacolato il pieno avvio del SISTRI, la nuova procedura telematica di tracciabilità dei rifiuti, ci sarebbe anche una certa "allergia ai controlli" da parte delle imprese italiane. Il nuovo metodo di tracciabilità dei rifiuti, destinato a mandare in soffitta i moduli cartacei e le dichiarazioni annuali dei rifiuti, è stato oggetto di molte critiche, fin dall'inizio e, più volte, l'entrata in vigore dei nuovi sistemi è stata rimandata. La nuova data prevista per l'avvio, speriamo definitivo, è il 9 Febbraio 2012, con l'eccezione delle imprese con meno di dieci dipendenti, che avranno tempo fino a Giugno. E' stata la stessa Prestigiacomo, dopo l'inserimento della nuova proroga nella Manovra Economica, a specificare che la data di entrata in vigore del SISTRI non è ulteriormente prorogabile.


Gli artigiani, però, ribadiscono le proprie ragioni, sostenendo di aver più volte manifestato e documentato le proprie critiche al Ministro, chiedendo modifiche al sistema SISTRI, e dichiarano: "ll Ministro Prestigiacomo parla di allergia ai controlli da parte delle imprese. Invece sono ben altri i veri motivi che hanno ostacolato l’attuazione del Sistri: procedure complicate e costose, problemi e ritardi nella distribuzione dei dispositivi USB e nell'installazione delle black box, malfunzionamenti dovuti a difetti strutturali nell'hardware e nel software, continui correttivi legislativi e procedurali.Nessuno mette in dubbio la necessità di combattere le ecomafie. Ma bisogna riuscire a farlo con modalità semplici in capo alle imprese per garantire una gestione efficiente e poco costosa ed efficaci risultati”.

Secondo gli artigiani, quindi, l’ulteriore rinvio dell’entrata in vigore del SISTRI deve essere considerato semplicemente un passaggio obbligato per garantirne la corretta applicazione e, soprattutto, da attribuire ai difetti dello stesso SISTRI piuttosto che alle resistenze di chi deve utilizzarlo per legge.

Quanto al tema dei controlli e della lotta alle ecomafie, poi, bisogna ricordare che il sistema SISTRI è al vaglio della Commissione Ecomafie del Parlamento. La Commissione, che si occupa di illeciti nel campo dello smaltimento e del ciclo dei rifiuti, indagherebbe proprio sui disservizi tecnici e sulle cause che hanno portato ai numerosi rinvii della data di entrata in vigore del nuvo metodo di tracciabilità dei rifiuti, con l'entrata e l'uscita del SISTRI nelle varie versioni della Manovra economica. Andrebbe chiarito, poi, il perché del segreto di stato apposto sull'affidamento dello sviluppo del sistema SISTRI.

Oltre alla Commissione Ecomafie, ci sono poi i PM di Napoli, che intendono far luce sulle proprio sulle procedure di affidamento del SISTRI : infatti non si è svolta una gara di appalto, ma un affidamnto diretto dello sviluppo del sistema SISTRI alle aziende Selex e Viacom, del gruppo Finmeccanica.

Il Ministro Stefania Prestigiacomo, uscendo dalla Commissione Ecomafie, ha dichiarato:"La secretazione della procedura per la predisposizione del sistema è stata decisa dal mio predecessore e a oggi non c’è più motivo che debba rimanere il segreto, che è di tipo amministrativo. Ho chiesto alla presidenza del consiglio di rimuoverlo e credo che a breve sarà disposto in questo senso."

Non possiamo non auguraci, dunque, che sia fatta chiarezza e che il sistema SISTRI non sia più prorogato ma pienamente operativo da Febbraio 2012.

Alla prossima puntata...


_________________
"Io non ho fallito 2.000 volte nel creare la lampadina;ho solo scoperto 1.999 modi in cui non deve essere fatta " Thomas Edison

sueli
Moderatrice

Messaggi : 1115
Data d'iscrizione : 25.01.10
Età : 51
Località : monza e brianza

Tornare in alto Andare in basso

Re: NUOVO EMENDAMENTO sul SISTRI

Messaggio  Contenuto sponsorizzato Oggi a 2:25 pm


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum