Progetto tracciabilità di SF: Modalità di tracciamento del trasporto

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Andare in basso

Progetto tracciabilità di SF: Modalità di tracciamento del trasporto - Pagina 2 Empty Progetto tracciabilità di SF: Modalità di tracciamento del trasporto

Messaggio  Admin il Mer Ago 24, 2011 1:34 pm

Promemoria primo messaggio :

In questa sezione discutiamo del modo in cui tracciare il percorso dei rifiuti, che attualmente avviene con il solo formulario.

Argomenti già discussi:

1) Inutile la pianificazione del percorso da immettere a sistema prima della partenza.


Ultima modifica di Admin il Mer Ago 24, 2011 4:48 pm, modificato 1 volta
Admin
Admin
Amministratore

Messaggi : 6581
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 46

Torna in alto Andare in basso


Progetto tracciabilità di SF: Modalità di tracciamento del trasporto - Pagina 2 Empty Re: Progetto tracciabilità di SF: Modalità di tracciamento del trasporto

Messaggio  haik10 il Mer Ago 24, 2011 5:46 pm

Fermo restando che per me il sistri va abolito ,senza neppure prendere in considerazione qualsiasi forma di tracciamento semplificato o altro di elettronico nucleare , filosofico etc., leggo sul web la disciplina sui rifiuti negli stati membri dell'unione europea.
Tale disciplina non è dissimile dalla nostra legislazione, sì è vero ,la normativa sui rifiuti negli stati membri non è altro che il recepimento delle norme europee , ma a nessuno di questi stati è venuto in mente l'adozione di un sistema che serve solo ad intasare la già complicata burocrazia delle aziende.
In molti stati europei ,più che pensare a come tracciare i rifiuti e se i documenti cartacei sono efficenti al fine di un controllo o di bilancio , pensano a come ridurre il rifiuto fin dalla produzione c.d. riduzione, incentivare il reciclaggio,evitare spostamenti di rifiuti su lunghissime tratte tali da evitare emissioni di co2 notevoli e non convenienti.
Intanto questi paesi i controlli sia per strada che alle aziende li fanno e sono pure efficaci.
In Italia il dibattito è ancora oggi sul sistri ,mentre è difficile in alcune regioni e provincie il semplice ottenimento di una autorizzazione al recupero dei rifiuti.
L'albo gestori ambientali ,forse ma oggi non ne sono più sicuro,parlava di professionalizzare le aziende, almeno nel settore trasporti, ma i modi per eludere il regolamento e danneggiare le aziende serie sono moltissimi e qui non si parla di tracciabilità, semmai occorrono più controlli degli organi preposti e valutare nel merito le difficoltà o gli illeciti delle ditte.
Posso solo dire che intanto il sistri ci ha bollato come ecomafiosi quando in realtà il retroscena di questo sistema ha dimostrato che gli ecomafiosi/faccendieri sono proprio loro che lo hanno istituito.
haik10
haik10
Utente Attivo

Messaggi : 317
Data d'iscrizione : 13.11.10

Torna in alto Andare in basso

Progetto tracciabilità di SF: Modalità di tracciamento del trasporto - Pagina 2 Empty Re: Progetto tracciabilità di SF: Modalità di tracciamento del trasporto

Messaggio  Charlie75 il Mer Ago 24, 2011 5:55 pm

Condivido al 100%.

Credo che uno dei veri problemi dell'Italia, tralasciando la facile propaganda delle ecomafie, sia non prendere multe dall'Europa per la trasmissione dei dati relativi ai rifiuti, che con il sistema dei MUD e per incapacità del Ministero, sono trasmessi dopo 3 anni.

Quindi che risolvano questo problema in primis, sarebbe già un successo.
mettere un occhio del grande fratello sui camion degli onesti che trasportano rifiuti mi sembra davvero inutile e un'idea idiota.

Il sistri è solo burocrazia su burocrazia, nessuno in Europa si sogna di applicare un sistema del genere.
Charlie75
Charlie75
Utente Attivo

Messaggi : 122
Data d'iscrizione : 12.11.10

Torna in alto Andare in basso

Progetto tracciabilità di SF: Modalità di tracciamento del trasporto - Pagina 2 Empty Re: Progetto tracciabilità di SF: Modalità di tracciamento del trasporto

Messaggio  Admin il Mer Ago 24, 2011 6:12 pm

Questa discussione serve proprio per creare una proposta alternativa, che parta dagli operatori.
E' inutile ribadire che il Sistri non funziona: ce ne siamo accorti da un bel pò...
Admin
Admin
Amministratore

Messaggi : 6581
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 46

Torna in alto Andare in basso

Progetto tracciabilità di SF: Modalità di tracciamento del trasporto - Pagina 2 Empty Re: Progetto tracciabilità di SF: Modalità di tracciamento del trasporto

Messaggio  Mariangela il Gio Ago 25, 2011 8:37 am

Concordo con l'abolizione totale del sistri e l'entrata in funzione di un sistema molto più semplice e solo per i rifiuti pericolosi. Teniamo ben presente che l'italia sta in piedi per le piccole e medie realtà, e che non hanno bisogno di ulteriori aggravi a livello burocratico in una situazione a dir poco pesante come quella attuale. flower
Mariangela
Mariangela
Utente Attivo

Messaggi : 956
Data d'iscrizione : 03.06.10
Età : 55
Località : PROVINCIA DI MILANO

Torna in alto Andare in basso

Progetto tracciabilità di SF: Modalità di tracciamento del trasporto - Pagina 2 Empty tracciabilità dei rifiuti

Messaggio  LA.MI.AND. il Gio Ago 25, 2011 11:49 am

partiamo dal presupposto che secondo me i soldi non ce li danno indietro e quindi qualcosa devono far partire, o il SISTRI o qualcos'altro!!
rimane comunque il fatto che il Ministero con il SISTRI voleva avere la TRACCIBILITA' DEI RIFIUTI, quindi se ci sarà un nuovo sistema semplificato devono trovare un modo per controllare l'automezzo. Voi volete togliere le black box, ma allora bisogna trovare un altro sistema. Satellitare??? ma perchè non migliorare l'utilizzo delle black box visto che ormai le abbiamo installate???
LA.MI.AND.
LA.MI.AND.
Membro della community

Messaggi : 10
Data d'iscrizione : 18.02.11

Torna in alto Andare in basso

Progetto tracciabilità di SF: Modalità di tracciamento del trasporto - Pagina 2 Empty Re: Progetto tracciabilità di SF: Modalità di tracciamento del trasporto

Messaggio  Mariangela il Gio Ago 25, 2011 12:08 pm

Per esperienza personale ( 5 black box sostituite su 5!!!) per me, sono da eliminare!!!
flower
Mariangela
Mariangela
Utente Attivo

Messaggi : 956
Data d'iscrizione : 03.06.10
Età : 55
Località : PROVINCIA DI MILANO

Torna in alto Andare in basso

Progetto tracciabilità di SF: Modalità di tracciamento del trasporto - Pagina 2 Empty Re: Progetto tracciabilità di SF: Modalità di tracciamento del trasporto

Messaggio  CruiS il Gio Ago 25, 2011 2:19 pm

forse più che le bb si potrebbe valutare di utilizzare qualcosa come i Telepass autostradali visto che è una tecnologià già ampliamente testata e che potrebbe essere modificata ad-hoc per tracciare anche il percorso del mezzo...

_________________
"Mi Chiamo Wolf E Risolvo Problemi" (Pulp Fiction by Quentin Tarantino)
---------------------------------------------------------------------
Mi interesserebbe sapere la storia del tuo Avatar... ti va di scriverla qui?
http://www.sistriforum.com/t3829-perche-avete-scelto-quell-avatar
CruiS
CruiS
Moderatore

Messaggi : 1455
Data d'iscrizione : 03.12.10
Età : 39

Torna in alto Andare in basso

Progetto tracciabilità di SF: Modalità di tracciamento del trasporto - Pagina 2 Empty focalizziamo la discussione

Messaggio  benassaisergio il Gio Ago 25, 2011 3:01 pm

Dunque: stiamo ragionando su quali potrebbero essere (nelle linee generali) le modalità di tracciamento del trasporto nell’ambito del “Progetto di tracciabilità di SF” (cioè nell’ambito di un sistema efficace, semplice, ecc., che tenga conto dell’esperienza delle/gli operatrici/ori del settore).

Mi sembra che un punto sia già acquisito:
1) Inutile la pianificazione del percorso da immettere a sistema prima della partenza

Adesso veniamo al problema delle blackbox.
La mia domanda è: a cosa servono ?
La mia risposta è: a niente !
E cerco di giustificare il perché.
I dati relativi ai rifiuti, allo speditore, alla destinazione, sono in qualche modo (vedremo quali saranno le proposte in proposito) disponibili presso lo speditore e sul veicolo (anche qui da decidere se come pezzo di carta, come dispositivo elettronico, come codice a barre).
I controllori quindi possono verificare quello che vogliono presso lo speditore o sul veicolo (e anche presso il destinatario).
Dove si trovi un veicolo con i rifiuti non vedo perché debba interessare gli organismi di controllo (hanno già tutti i dati relativi ai rifiuti, allo speditore, al trasportatore, al destinatario): come ho già detto, che ci fanno con migliaia di tracce che descrivono dove si trovano contemporaneamente migliaia di veicoli ?

Senza contare i problemi riscontrati con le blackbox, i problemi di disponibilità di rete, ecc. ecc.

Quindi propongo di eliminare le blackbox e discutere invece la forma nella quale i dati devono essere disponibili sul veicolo (come pezzo di carta, come dispositivo elettronico, come codice a barre, altro, ecc.).

Anche se prematuro, vorrei accennare al “futuro” delle blackbox già installate: secondo me dovrebbero essere riconsegnate al SISTRI (o alle camere di commercio o alle officine) e, quando il nuovo sistema derivante dal “Progetto di tracciabilità di SF” entrasse in funzione, si dovrebbe prevedere il rimborso delle spese sostenute per l’installazione (ma, come dicevo, è prematuro discuterne).

In conclusione propongo di:
1) accettare l’inutilità della pianificazione del percorso
2) pronunciarsi sulla eliminazione delle blackbox, indicando in quale forma i dati devono essere presenti sul veicolo (come pezzo di carta, come dispositivo elettronico, come codice a barre, altro, ecc.).

benassaisergio
benassaisergio
Utente Attivo

Messaggi : 702
Data d'iscrizione : 29.03.10

Torna in alto Andare in basso

Progetto tracciabilità di SF: Modalità di tracciamento del trasporto - Pagina 2 Empty Re: Progetto tracciabilità di SF: Modalità di tracciamento del trasporto

Messaggio  CROCIDOLITE il Gio Ago 25, 2011 3:02 pm

Tracciare i viaggi dei soggetti iscritti al figlio del SISTRI con le BB, è inutile:

se la "mission" del sistema di tracciabilità dei rifiuti è combattere le ecomafie (utopia della Prest-ami un neurone che penso ...), vorrei sapere come si tracciano i soggetti non iscritti;

tracciare gli onesti, mi pare una perdita di tempo e di soldi.

Il nuovo sistri deve servire solo a sostituire formulari, registri e mud, ormai obsoleti, e a dare a chi di dovere tutti i dati statistici sulle mobvimentazioni dei rifiuti.
CROCIDOLITE
CROCIDOLITE
Utente Attivo

Messaggi : 3053
Data d'iscrizione : 29.09.10
Località : IO/NOI/GAIA

Torna in alto Andare in basso

Progetto tracciabilità di SF: Modalità di tracciamento del trasporto - Pagina 2 Empty Re: Progetto tracciabilità di SF: Modalità di tracciamento del trasporto

Messaggio  cecilia il Gio Ago 25, 2011 9:36 pm

In effetti serve localizzare il rifiuto, non il mezzo di trasporto, di conseguenza servirebbe solo l'inserimento nella massa del rifiuto diavolerie già esistenti, microchips vari ecc. ma questo va bene per rifiuti pericolosi imballati, medicine, liquidi in fusti. Per rifiuti sfusi è un po ardua la cosa.
Sul punto documentazione sul mezzo. Determinato dal metodo che sarà scelto per i produttori, è lui il soggetto obbligato a disfarsene o h la volontà di farlo, io sono sempre per dati codificati facilmente scaricabili da impianti e o forze del ordine. La responsabilità del trasportatore è portare a giusta destinazione il carico. Il sistema deve essere in grado di abbinare partenza e arrivo. Il trasportatore ha già tantissime competenze non dovrebbe occuparsi di compilare alcun che. Il suo identificativo dovrebbe essere solo il suo numero iscrizione al albo, niente c.f., indirizzo, ecc Se dobbiamo semplificare semplifichiamo.
cecilia
cecilia
Utente Attivo

Messaggi : 103
Data d'iscrizione : 23.02.10

Torna in alto Andare in basso

Progetto tracciabilità di SF: Modalità di tracciamento del trasporto - Pagina 2 Empty Re: Progetto tracciabilità di SF: Modalità di tracciamento del trasporto

Messaggio  silvia79 il Gio Ago 25, 2011 10:31 pm

riekkomi
la pianificazione è tempo sprecato per varie ragioni:
1.vie non trovate la mappa parte dal centro del paese
2.non sono aggiornate e quindi non riconosce le frane, le strade chiuse, ecc
3.già la mappa sceglie da se il percorso che fa comodo a nessuno e quindi bisogna mettere 3000 punti intermedi
4. anche se x puro caso l'impiegata sceglie il percorso che l'autista pensa di fare, magari la sfiga ti fa trovare intterruzione di strada o incidente

la BB è un'altro mostro uccidi batterie e ancora oggi non capisco perchè lampeggia sempre !!!!

un furto la sim abbinata che a volte non ha campo

la chiavetta usb a volte passa a miglior vita e non funziona +

troppi passaggi x pianificare e tracciare

che mettano un gps e sei tracciato dalla mattina alla sera.

Non è divertente se introducono altre schede tipo cronotachigrafo digitale che ogni 28 gg devo scaricare ... sono + le volte che diventano rosse ... una ha 2 mani e una testa ... non sono ancora un polipo ahuhuahuahuhau

cavolo troppa tecnologia mi fa male

che si pensassero a un metodo che fa da solo senza il problema di scaricare i dati eccc tipo scatole nere degli aerei Smile
silvia79
silvia79
Utente Attivo

Messaggi : 331
Data d'iscrizione : 26.05.11
Età : 40

Torna in alto Andare in basso

Progetto tracciabilità di SF: Modalità di tracciamento del trasporto - Pagina 2 Empty Re: Progetto tracciabilità di SF: Modalità di tracciamento del trasporto

Messaggio  Admin il Gio Ago 25, 2011 10:38 pm

Concordo con l'ing. Benassai sull'inutilita' delle bb come strumento di tracciabilita' in tempo reale. E' semplicemente impensabile che i 40 carabinieri dei NOE o chi per loro possano seguire, in una sorta di video-room, l'80% del traffico di rifiuti in Italia. A quale scopo, poi? Atteso che una qualsiasi anomalia potrebbe avere mille spiegazioni legittime (guasto, incidente, pausa, deviazione obbligata, ecc.).
Potrebbero avere, pero', un'utilita' come strumento di tracciabilita' ex post, per ricostruire situazioni oggetto di attenzione.
Del resto sono state installate ed anche smontarle e rottamarle avrebbe un costo.
Si potrebbe limitarne l'impiego sui veicoli iscritti in cat. 5.
Admin
Admin
Amministratore

Messaggi : 6581
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 46

Torna in alto Andare in basso

Progetto tracciabilità di SF: Modalità di tracciamento del trasporto - Pagina 2 Empty Re: Progetto tracciabilità di SF: Modalità di tracciamento del trasporto

Messaggio  isamonfroni il Ven Ago 26, 2011 2:07 pm

Admin ha scritto:Concordo con l'ing. Benassai sull'inutilita' delle bb come strumento di tracciabilita' in tempo reale. E' semplicemente impensabile che i 40 carabinieri dei NOE o chi per loro possano seguire, in una sorta di video-room, l'80% del traffico di rifiuti in Italia. A quale scopo, poi? Atteso che una qualsiasi anomalia potrebbe avere mille spiegazioni legittime (guasto, incidente, pausa, deviazione obbligata, ecc.).
Potrebbero avere, pero', un'utilita' come strumento di tracciabilita' ex post, per ricostruire situazioni oggetto di attenzione.
Del resto sono state installate ed anche smontarle e rottamarle avrebbe un costo.
Si potrebbe limitarne l'impiego sui veicoli iscritti in cat. 5.
Non penso possa essere unagrande consolazione............per chi fa il trasportatore professionale pressochè tutti imezzi sonoiscritti nella 4 e nella 5....

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
isamonfroni
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12728
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 62
Località : roma

Torna in alto Andare in basso

Progetto tracciabilità di SF: Modalità di tracciamento del trasporto - Pagina 2 Empty Re: Progetto tracciabilità di SF: Modalità di tracciamento del trasporto

Messaggio  Admin il Ven Ago 26, 2011 2:24 pm

Con il venir meno della necessita' di stipulare una fideiussione per il trasporto dei rifiuti non pericolosi, chi lavora solo in quel ramo probabilmente non manterra' la cat. 5.
Ma, al di la' di questo, io credo che tenere a bordo un sistema passivo, una scatola nera in senso proprio, che consenta unicamente agli organi di controllo una tracciabilita' a posteriori, non dovrebbe costituire un problema per gli operatori onesti.
La vera seccatura e' rappresentata, oggi, dalle continue interazioni con la bb (chiavette, lucine, sim, eccmmm).
Admin
Admin
Amministratore

Messaggi : 6581
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 46

Torna in alto Andare in basso

Progetto tracciabilità di SF: Modalità di tracciamento del trasporto - Pagina 2 Empty Re: Progetto tracciabilità di SF: Modalità di tracciamento del trasporto

Messaggio  marcosperandio il Ven Ago 26, 2011 2:29 pm

Domanda ai trasportatori che frequentano il forum: alcuni tra i più "strutturati" trasportatori da me in uso montano sui propri automezzi dispositivi (GPS immagino) di localizzazione che permettono alla loro centrale di controllo di localizzarli in modo da meglio gestire i trasporti (o magari per sollecitare gli impianti quando le soste per analisi diventano un pò troppo lunghe).
Immagino non siano strumenti costosissimi ne per l'hardware nè poi per la loro gestione tramite PC.
Qualcuno che li usa (penso magari all'amico di settentrionale trasporti che partecipa al forum) ci può dare qualche info aggiuntiva!

_________________
santa
Gli uomini malvagi sopravvivono alle loro gesta. I buoni vengono selpolti insieme alle loro ossa. -- William Shakespeare- "Giulio Cesare"
marcosperandio
marcosperandio
Moderatore

Messaggi : 4732
Data d'iscrizione : 14.09.10
Età : 51
Località : Provincia Bergamo

Torna in alto Andare in basso

Progetto tracciabilità di SF: Modalità di tracciamento del trasporto - Pagina 2 Empty Re: Progetto tracciabilità di SF: Modalità di tracciamento del trasporto

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum