Ultimi argomenti
» DOVE TROVARE IL SOFTWARE MUD 2018
Da fabiodafirenze Oggi alle 8:21 am

» MUD 2019, si sa qualcosa?
Da lauramantova Ven Mar 22, 2019 12:37 pm

» SISTRI abolito dal 1 gennaio 2019
Da lauramantova Ven Mar 22, 2019 12:29 pm

» Obbligo registro per raccolta rifiuti urbani
Da Dodo79 Ven Mar 22, 2019 12:23 pm

» quiz adr 2017
Da tfrab Gio Mar 21, 2019 10:23 am

» NUMERO ADETTI UNITA' LOCALE
Da skywalker2016 Gio Mar 21, 2019 8:54 am

» Iscrizione all'Albo di mezzi in comodato d'uso gratuito
Da urgada Mar Mar 19, 2019 2:08 pm

» Le Furbate sul Registro Carico Scarico
Da Paolo UD Mar Mar 19, 2019 1:20 pm

» Aiuto giacenza e quantità prodotta mud 2017
Da cirillo Mar Mar 19, 2019 11:13 am

» variazione cer dopo selezione meccanica.
Da isamonfroni Dom Mar 17, 2019 10:58 am


procura (comodato d'uso ?) di mezzi per trasporto ferro vecchio

Andare in basso

procura (comodato d'uso ?) di mezzi per trasporto ferro vecchio

Messaggio  CRISTIANO ANTONIO il Mer Ago 24, 2011 12:00 am

vorrei chiedere delucidazioni su tale argomento: siccome sto aiutando degli amici "rom" a creare una piccola ditta di recupero e trasporto materiali ferrosi e non, all'atto di far richiedere l'autorizzazione all'albo gestore ambiente mi sono imbattuto in questo dilemma:é stato preso un furgone Fiat proveniente dalla Bulgaria con targa bulgara, assicurazione bulgara di tipo internazionale e con la cosìddetta "procura". Non sapendo leggere il bulgaro non so se è una procura a vendere o una specie di comodato d'uso. Mi ha riferito un avvocato rumeno che è uso prendere tali automezzi per risparmiare l'assicurazione. Chiedo: è possibile tale prassi anche per il trasporto di materiale ferroso da registrarsi all'albo gestore ambiente?. Se è sì con quali modalità non avendo ricevuto alcuna fattura di vendita/acquisto, per la registrazione alla motorizzazione prima e al P.R.A. poi. Preciso che la ditta è di tipo individuale quindi la persona fisica coincide col responsabile della ditta. Grazie.
CRISTIANO ANTONIO
CRISTIANO ANTONIO
Nuovo Utente

Messaggi : 5
Data d'iscrizione : 23.08.11
Età : 66
Località : caserta

Torna in alto Andare in basso

Re: procura (comodato d'uso ?) di mezzi per trasporto ferro vecchio

Messaggio  Hope il Mer Ago 24, 2011 7:55 am

Ma con il conto terzi come intendi procedere?
Hope
Hope
Utente Attivo

Messaggi : 468
Data d'iscrizione : 16.02.10

Torna in alto Andare in basso

Re: procura (comodato d'uso ?) di mezzi per trasporto ferro vecchio

Messaggio  isamonfroni il Mer Ago 24, 2011 2:26 pm

Così di primo acchito ti direi che la situazione mi sembra un po' fumosa e difficilmente all'albo gestori potrebbero accettare un veicolo di così incerta provenienza.
Quello che è certo è che la prima cosa da fare è procurarsi la traduzione giurata di tutti i documenti che accompagnano il veicolo.
Va poi detto che in ogni caso come ha correttamente indicato Hope, prima di pensare all'albo gestori è necessario iscriversi all'Albo autotrasportatori di cose in conto terzi (direi, data la tipologia di attività) e per farlo è necessario disporre di un mezzo di trasporto.
Dato che su questo argomento non sono ferratissima ti suggerirei di sentire l'albo autotrasportatori della tua provincia (normalmente le sezioni dell'albo autotrasportatori C/T sonop in Provincia).

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
isamonfroni
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12661
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 61
Località : roma

Torna in alto Andare in basso

chiarimenti circa il mezzo di trasporto proveniente da ue

Messaggio  CRISTIANO ANTONIO il Gio Ago 25, 2011 10:32 pm

Attualmente l'amico "rom" è iscritto alla camera di commercio come venditore ambulante di ferro.
Con le altre autorizzazione da richiedere sarà sempre compra-vendita di ferro vecchio. (ovvero compra al minuto e vende all'ingrossonei punti di raccolta ferro).Nel caso di raccolta da privati si potrà sempre fare uso di autofattura etc. Per quanto riguarda il possesso del mezzo di provenienza estera esso è corredato di autorizzazione all'uso (comodato d'uso) con assicurazione internazionale e libretto Bulgaro. Le traduzioni legalizzate da traduttore ufficiale già sono state effettuate, se non altro per poter transitare comunque. Non so se in questo caso necessita il conto terzi visto che alla fine il materiale è stato acquistato e quindi diventa proprio. Aspetto ulteriori confronti in merito e grazie di tutto. .
CRISTIANO ANTONIO
CRISTIANO ANTONIO
Nuovo Utente

Messaggi : 5
Data d'iscrizione : 23.08.11
Età : 66
Località : caserta

Torna in alto Andare in basso

Re: procura (comodato d'uso ?) di mezzi per trasporto ferro vecchio

Messaggio  Hope il Ven Ago 26, 2011 8:33 am

Prova a dare un'occhiata all'art 266 del TUA:
"comma 5. Le disposizioni di cui agli articoli 189, 190, 193 e 212 non si applicano alle attività di raccolta e trasporto di rifiuti effettuate dai soggetti abilitati allo svolgimento delle attività medesime in forma ambulante, limitatamente ai rifiuti che formano oggetto del loro commercio."

credo sia il tuo caso.
Hope
Hope
Utente Attivo

Messaggi : 468
Data d'iscrizione : 16.02.10

Torna in alto Andare in basso

Re: procura (comodato d'uso ?) di mezzi per trasporto ferro vecchio

Messaggio  beltrale il Ven Ago 26, 2011 9:45 am

Premetto che l'attività di "ambulante" deve essere registrata in camera di commercio

di solito la titolarità di mezzi si giustifica con un contratto registrato presso l'agenzia delle entrate..
beltrale
beltrale
Utente Attivo

Messaggi : 983
Data d'iscrizione : 28.02.11
Età : 44

Torna in alto Andare in basso

trasporto "rifiuti" in forma ambulante

Messaggio  CRISTIANO ANTONIO il Sab Ago 27, 2011 12:12 am

grazie ad Hope e Beltrale
Ho letto attentamente l'art. 266 c. 5 che fra l'altro conferma una mia ipotesi (chiodo fisso) che doveva esistere una forma semplificata per questi poveri cristi che raccolgono il ferro. Se ho ben capito per costoro che raccolgono e trasportano il ferro non serve il catasto rifiuti, il documento di carico e scarico, il formulario e l'iscrizione all'albo gestore ambiente (artt. 189, 190, 193, e 212). Allora l'abilitazione al trasporto rifiuti chi la rilscia? Per il trsporto in comodato d'uso visto che non riesco a reperire la sicurezza su tale sistema e visto che costoro vengono continuamente controllati sto optando per la classica Ape car 50 (Italiana con unico proprietario e da ritargare entro febbraio 2012) tanto per farli iniziare. L'iscrizione alla CCIAA, come detto già è attiva.
A proposito di quanto letto nel Sistri Forum non ho riscontrato discussione alcuna sull'ultima direttiva comunitaria del dicembre 2010 dove molte categorie di rifiuti vengono classificate materie "seconde" e non rifiuti sic et sempliciter. Un saluto a tutti.
CRISTIANO ANTONIO
CRISTIANO ANTONIO
Nuovo Utente

Messaggi : 5
Data d'iscrizione : 23.08.11
Età : 66
Località : caserta

Torna in alto Andare in basso

Re: procura (comodato d'uso ?) di mezzi per trasporto ferro vecchio

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum